Arduino Forum

International => Italiano => Hardware => Topic started by: francesco84 on Dec 09, 2012, 07:45 pm

Title: Arduino per sostituire l'elettronica di una Laminatrice
Post by: francesco84 on Dec 09, 2012, 07:45 pm
Salve
oggi mi  si è rotta l'elettronica della mia laminatrice
ora volevo sostituirla con arduino
per i motori non ho problemi (spero)
il dubbio mio riguarda la resistenza di calore.
il materiale dovrebbe essere
resistenza (quella già in essere delòla laminatrice)
un sensore di temperatura (se nn c'è già  bho)
un relè

la mia laminatrice mi serve che produca circa  110°
ora il flusso dovrebbe essere
accendo la resistenza al max
leggo il valore della temperatura
se la temperatura >= 110°, tramite relè spengo la resistenza
è corretto?

p.s ma la resistenza di calore a quanto vanno alimentate? quella della mia laminatrice ha solo 2 fili, quindi deduco un + e un -
è corretto?


Title: Re: Arduino per sostituire l'elettronica di una Laminatrice
Post by: francesco84 on Dec 09, 2012, 08:15 pm
ma il nome tecnico di queste resistenze, qualè?
Title: Re: Arduino per sostituire l'elettronica di una Laminatrice
Post by: qsecofr on Dec 09, 2012, 08:19 pm

Salve
oggi mi  si è rotta l'elettronica della mia laminatrice
ora volevo sostituirla con arduino
per i motori non ho problemi (spero)
il dubbio mio riguarda la resistenza di calore.
il materiale dovrebbe essere
resistenza (quella già in essere delòla laminatrice)
un sensore di temperatura (se nn c'è già  bho)
un relè

la mia laminatrice mi serve che produca circa  110°
ora il flusso dovrebbe essere
accendo la resistenza al max
leggo il valore della temperatura
se la temperatura >= 110°, tramite relè spengo la resistenza
è corretto?

p.s ma la resistenza di calore a quanto vanno alimentate? quella della mia laminatrice ha solo 2 fili, quindi deduco un + e un -
è corretto?





ma cosa intendi come resistenza di calore... quella che fa il caldo? di solito sono resistenze normali quindi apolari...
se invece intendi l'ntc che misura... be si comportano anche queste come resistenze normali....
il ciclo... boo.. si... insomma... dipende se ti basta così... così funziona come funzionerebbe un banale termostato stupido... se invece vuoi robe un po' migliori puoi usare relè statici o triac e modulare l'onda di modo da arrivare più precisi a 110
oppure potresti usare anche lm35 per avere letture  precise (però sei un po' al limite come temperatura d'esercizio perchè tengono fino a 150°...ti conviene una pt100 ) oppure aggiungere un display per settare la temperatura e vedere la temperatura attuale...
Title: Re: Arduino per sostituire l'elettronica di una Laminatrice
Post by: iz2rpn on Dec 09, 2012, 08:39 pm
smonta il tutto fai qualche foto posta e guardiamo insieme
Title: Re: Arduino per sostituire l'elettronica di una Laminatrice
Post by: francesco84 on Dec 09, 2012, 09:45 pm
OK (e grazie)

Questo dovrebbe essere l'elemento riscaldante (sembra un tubicino di plastica e basta) :D
http://imageshack.us/photo/my-images/13/dscf2247fj.jpg/
e questo "dpvrebbe" essere il termostato bimetalo a contatto
http://imageshack.us/photo/my-images/10/dscf2246n.jpg/

Approfitto per spiegarvi il problema della laminatrice,

praticamente il led di ready è sempre acceso,come se  rivelasse una temperatura alta e, quindi nn accende l'elemento riscaldante (il tubicino della foto credo)
non c'è un modo per bypassare il termostato?
Title: Re: Arduino per sostituire l'elettronica di una Laminatrice
Post by: qsecofr on Dec 09, 2012, 10:07 pm

OK (e grazie)

Questo dovrebbe essere l'elemento riscaldante (sembra un tubicino di plastica e basta) :D
http://imageshack.us/photo/my-images/13/dscf2247fj.jpg/
e questo "dpvrebbe" essere il termostato bimetalo a contatto
http://imageshack.us/photo/my-images/10/dscf2246n.jpg/

Approfitto per spiegarvi il problema della laminatrice,

praticamente il led di ready è sempre acceso,come se  rivelasse una temperatura alta e, quindi nn accende l'elemento riscaldante (il tubicino della foto credo)
non c'è un modo per bypassare il termostato?


più che di plastica dovrebbe essere di ceramica ma è stranamente storto... certo che anche tu potevi postare qualcosa più a fuoco: sembra che tu abbia fatto la foto di notte in mezzo ai campi della pianura padana... :)
se il led è acceso come se avesse raggiunto la temperatura vuol dire che c'è un'anomalia di lettura e probabilmente la resistenza scaldante è tutto sommato ok. potresti controllare il funzionamento della ntc che rileva la temperatura misurando gli ohm: dovrebbe variare con il solo calore delle mani in modo piuttosto visibile... comunque secondo me è dopo che è saltato qualcosa.
La sostituzione con arduino non è difficile però dipende dalle tue conoscenze.
Title: Re: Arduino per sostituire l'elettronica di una Laminatrice
Post by: francesco84 on Dec 09, 2012, 10:30 pm
Per la parte motore nn ho problemi,
Quindi nn sono proprio a 0
Cmq il tubo ? flessibile, sicuramente non ceramico :(
Title: Re: Arduino per sostituire l'elettronica di una Laminatrice
Post by: iz2rpn on Dec 09, 2012, 10:36 pm
secondo me per togliere ogni tipo di dubbio cambi il sensore di temperatura con qualcosa che conosci cosi elimini anche questo problema, non costano molto, la resistenza cerca di capire come viene alimentata, la provi se funziona ne riparliamo su come farla andare sicuramente con un bel mosfet di potenza configurato a modo da interruttore.

collegato il tutto e una serie di IF controlli la temperatura e commuti la resistenza se scende sotto un certo valore non lo vedo cosi difficile.
Title: Re: Arduino per sostituire l'elettronica di una Laminatrice
Post by: francesco84 on Dec 09, 2012, 10:38 pm
E come faccio a capire come funziona,
Ha 2 fili gialli e basta xD

Il tubicino e un  sanyuan ry227
Ma allora l'elemento riscaldante quale?


sanyuan ry227
thermal fuse
Rated current :10A,16A
Rated voltage:125V,250V
Rated temp.:65C to 320C
Non-resettable


A sto punto mi conviene comprare uno di quei tubicini in ceramica per riscaldare, ho posto dove metterlo.
Ma il nome tecnico quale?
Title: Re: Arduino per sostituire l'elettronica di una Laminatrice
Post by: uwefed on Dec 10, 2012, 12:04 am
Quote

Il tubicino e un  sanyuan ry227

sanyuan ry227
thermal fuse
Rated current :10A,16A
Rated voltage:125V,250V
Rated temp.:65C to 320C
Non-resettable

http://www.ectrade.com/Auction/FreeSample/1888363694/thermal-fuse.html

(http://img.chinaypages.com/v/92/65/a77a786f8ca01c4d29d3b2a8f978.jpg)

Quello é un fusibile termico. Sopra una certa temperature fonde e interrompe il flusso di corrente per evitare incendi o danni a causa di un termostato difettoso che non stacca piú il riscaldamento. Spesso quello si fonde a causa della oscillazione del sovrariscaldamento all'accensione (Il calore ci mette un po per arrivare dal elemento riscaldante al sensore di temperatura e quando quello interviene l'elemento riscaldante ha giá raggiunto un temperatura piú alta).
Misuralo con un tester. Se intero ha una resistenza bassisima. Se fuso é aperto.

Puoi sostiturlo con un fusibile per 227 Gradi e cosí hai riparato la laminatrice.


Ciao Uwe
Title: Re: Arduino per sostituire l'elettronica di una Laminatrice
Post by: francesco84 on Dec 10, 2012, 12:12 am
Uwe lo misurato con il tester (modalità ohmmometro)
Ha una resistenza variabile tra i 2 e i 30 ohm ( l'indicatore del tester nn si ferma)
Cmq risulta chiuso e nn aperto,
Quindi sembra buono giusto?

Cmq per una prova al volo posso anche bypassarlo vero?
Title: Re: Arduino per sostituire l'elettronica di una Laminatrice
Post by: Maurotec on Dec 10, 2012, 12:28 am
Se il tester non indica un valore fisso prossimo a zero il componente è da sostituire comunque. Per prova puoi anche eliminarlo facendo un bypass con filo, ma occhio che se il termostato bimetallo è starato o rotto non stacca la resistenza con la conseguenza di portare la temperatura oltre i 110 °C fino alla rottura della resistenza stessa.

La resistenza si trova inglobata nella piastra su cui è montato il bimetallo e i terminali uscenti sono simili a dei cilindri di circa 1 cm di diametro di ceramica. Di solito i fili sono terminati con dei morsetti faston o simili ma di acciaio inox anziche di rame.

Ciao.

Title: Re: Arduino per sostituire l'elettronica di una Laminatrice
Post by: francesco84 on Dec 10, 2012, 12:43 am
Ok,
Non e cambiato un cavolo
A sto punto prendo uno di questi
http://it.rs-online.com/web/p/products/1966490/
E lo attacco sul blocco dell alluminio della plastificatrice
E con un sensore tramite arduino stacco e attacco, che dite può andare??
( certo che 30 euro per il solo elemento riscaldante -.- )

Oppure una resistenza  da forno tipo
http://www.ebay.it/itm/RESISTENZA-AL-QUARZO-CON-FASTON-PER-STUFE-E-FORNI-25-CM-/200723068406?pt=Stufe_e_caminetti&hash=item2ebc06f5f6&_uhb=1#ht_500wt_922
Title: Re: Arduino per sostituire l'elettronica di una Laminatrice
Post by: Maurotec on Dec 10, 2012, 12:53 am
Magari anche il termostato bimetallo è aperto quindi non passa corrente nella resistenza, prova il termostato con il tester.

Il costo dell'elemento riscaldante non mi sembra eccessivo, ma neanche superconveniente.

Spediscimela che te la riparo per la modica cifra di 200 €. ]:D

Ciao.
Title: Re: Arduino per sostituire l'elettronica di una Laminatrice
Post by: francesco84 on Dec 10, 2012, 12:59 am
Come si testa il termostato???
:(
E quella specie di linguetta che viene appoggiata al blocco d'alluminio da dove partono 2 fili giusto?
Mauro, io te la manderei  pure, solo che poi la mia ragazza come minimo ammazza entrambi, fai te xD
Ma la resistenza da forno, può essere un'idea?


Eppure io non ho capito chi riscalda la piastra d'alluminio *_*
Dalla parte elettrica, escono 6 fili,
2 motore
2 fusibile termico
2 a questa linguetta poggiata sul fondo della plastificatrice,
Ma sta linguetta non ha nulla di speciale
2 occhielli di ferro con un diodo in mezzo mha...
Title: Re: Arduino per sostituire l'elettronica di una Laminatrice
Post by: Maurotec on Dec 10, 2012, 01:16 am

Come si testa il termostato???
:(
E quella specie di linguetta che viene appoggiata al blocco d'alluminio da dove partono 2 fili giusto?
Mauro, io te la manderei  pure, solo che poi la mia ragazza come minimo ammazza entrambi, fai te xD
Ma la resistenza da forno, può essere un'idea?


Come no mettici pure una resistenza da 1 KW.  XD

No dai scherzo per la riparazione ti arrangi tu e la tua ragazza.

Il termostato si testa come testi un'interruttore, ci deve essere continuita (quindi zero ohm) se la temperatura è inferiore al valore di soglia che presumo sia di 110 °C, raggiunta questa temperatura l'interruttore si apre.

Occhio che la misura è meglio che la fai scollegando il fili o almeno uno e con la spina scollegata dalla 220Vac.

Ciao.
Title: Re: Arduino per sostituire l'elettronica di una Laminatrice
Post by: francesco84 on Dec 10, 2012, 01:31 am
Il tester mi dice 10kohm
Ma questo sarebbe colui che ? imputato a riscaldare?
Se si, basta alimentarlo per vedere se funziona?
Title: Re: Arduino per sostituire l'elettronica di una Laminatrice
Post by: Pelletta on Dec 10, 2012, 01:38 am
Forse dirò una stupidaggine ma.... non fai prima a prendere una laminatrice nuova?
Si trovano a 30€ e dicono che vanno bene ugualmente.

Che laminatrice hai?
Title: Re: Arduino per sostituire l'elettronica di una Laminatrice
Post by: francesco84 on Dec 10, 2012, 01:40 am
Pelletta, non ci crederai,
Lo comprata solo 2 giorni fA usata
Una titanium A4
Title: Re: Arduino per sostituire l'elettronica di una Laminatrice
Post by: Pelletta on Dec 10, 2012, 01:41 am
Vai dal tizio che te l'ha venduta e arroventagli le chiappe allora :smiley-yell:
Title: Re: Arduino per sostituire l'elettronica di una Laminatrice
Post by: francesco84 on Dec 10, 2012, 01:44 am
No perche la colpa ? mia,
Finche ci ho fatto pcb e andato tutto ok, quando ho voluto provare a plastificare un foglio si ? inceppata,
E ho dovuta smontarla, solo che ovviamente si rotta una vite e ho dovuto forzare di molto
Conclusione un po' di cavi spezzati,
E da li il delirio -.-

Che sfiga ??
Title: Re: Arduino per sostituire l'elettronica di una Laminatrice
Post by: Pelletta on Dec 10, 2012, 01:48 am
Ammazza che sfiga :(
Comunque tieni presente il mio consiglio: se per ripararla vai a spendere più di 30€ prendila nuova e amen
Title: Re: Arduino per sostituire l'elettronica di una Laminatrice
Post by: francesco84 on Dec 10, 2012, 01:53 am
Si,
Ma quella era ottima perche aveva la temperatura regolabile e 4 rulli :(
Alla fine se la riparo la vorrei fare adatta sia come velocità di laminazione che come temperatura al mio dry film
Cmq io credo che ho bruciato qualcosa sulla scheda,
Mente gli altri elementi dovrebbero esser buoni
Quindi basterebbe arduino e poco altro per raggiungere il mio scopo.
Ma quel contatto lamellare viene alimentato direttamente dalla 220?
Title: Re: Arduino per sostituire l'elettronica di una Laminatrice
Post by: francesco84 on Dec 10, 2012, 02:05 am
se quelle resistenze son troppo potenti,
Cosa posso usare per il mio scopo?
Title: Re: Arduino per sostituire l'elettronica di una Laminatrice
Post by: francesco84 on Dec 10, 2012, 09:38 am
Mettiamola cosi', voi cosa usereste?
IDEA:
Avendo una resistenza di una stazione saldante, sarebbe fattibile usare quella?
nello specifico ho questa
http://www.ebay.it/itm/Resistenza-per-stilo-stazione-saldante-ATTEN-8586-936B-stilo-punte-ricambio-/330784830458#ht_1223wt_962
Title: Re: Arduino per sostituire l'elettronica di una Laminatrice
Post by: francesco84 on Dec 10, 2012, 11:07 am
Googlando un po' ho scoperto che

i 4 fili della resistenza sono
rosso +
giallo -
bianco bianco termocoppia
la stazione saldante in outup produce AC26V

quindi direi che è fattibile, no?
Title: Re: Arduino per sostituire l'elettronica di una Laminatrice
Post by: qsecofr on Dec 10, 2012, 11:53 am
scusami io sono abbastanza duro di comprendonio... abbiamo capito quale è la resistenza scaldante e quale è il sensore?
se si la resistenza scaldante quanti ohm ha?
se si la sonda come è fatta?
Dentro al tubetto di plastica c'era solo il fusibile? e quindi dove è il resto?

il sensore imho potrebbe essere o una NTC tipo PT100-PT1000 in metallo oppure una termocoppia... se è una termocoppia c'è qualche problema in più perchè la termocoppia genera una tensione molto piccola che viene poi di solito amplificata quindi hai bisogno di un amplificatore operazionale (di solito). invece con la ntc ed arduino si fa un semplice partitore di tensione e si misura la temperatura direttamente da arduino in modo abbastanza facile.

Detto questo io non darei per scontato di non poter aggiustare il circuito originale... però io non sto capendo... tu parli di lamella... ma io dalle foto non l'ho vista... c'è un relay? oppure c'è un triac?
Title: Re: Arduino per sostituire l'elettronica di una Laminatrice
Post by: francesco84 on Dec 10, 2012, 12:04 pm
bhe devo adnare per esclusione
dalla parte elettronica escono 6 fili
cosi disposti

2 per motore

2 per fusibile termico

e 2 per questo http://imageshack.us/photo/my-images/10/dscf2246n.jpg/
ma non ho capito a che piffero serve
Title: Re: Arduino per sostituire l'elettronica di una Laminatrice
Post by: francesco84 on Dec 10, 2012, 12:14 pm
proprio perchè ho difficoltà a capire che cavolo sono,
avevo pensato alla resistenza del saldatore.
alla fine una volta capito come farlo funzionante il resto con arduino è banale
Title: Re: Arduino per sostituire l'elettronica di una Laminatrice
Post by: qsecofr on Dec 10, 2012, 04:26 pm

proprio perchè ho difficoltà a capire che cavolo sono,
avevo pensato alla resistenza del saldatore.
alla fine una volta capito come farlo funzionante il resto con arduino è banale


..manca all'appello il sensore della temperatura... per me il fusibile non è un fusibile: non so che altro pensare...
quando hai misurato gli ohm del "fusibile" e del coso linkato li hai prima staccati dal circuito vero?
Title: Re: Arduino per sostituire l'elettronica di una Laminatrice
Post by: Maurotec on Dec 10, 2012, 04:40 pm
@francesco84

Visto che hai la testa dura, prendila a testate non sia mai che si rimette a funzionare. :D

Prima di pensare ad una modifica che vede arduino come controllore è opporturno che tu sappia cosa stai facendo e non lo sai.

Il termostato bimetallo dovrebbe essere simile a questo, ma potrebbero esserci 2 termostati in un'unico contenitore di ceramica bianca.
I fili delle resistenze potrebbero essere anche in prossimita del termostato bimetallo.

Se non individui i fili della/e resistenza/e non puoi sapere se è funzionante, il tester dovrebbe segnarti una resistenza in ohm inferiore a 100.

Hai detto che il termostato segna 10Kohm, allora butta il termostato oppure il tester, al limite fai un bypass del termostato bimetallo e del
termofusibile e prova così.

Ma temo che fai inchiappi perchè non riesci neanche a capire i suggerimenti.

Ora non scrivere di nuovo che vuoi usare la resistenza della stufa o dello scaldabagno o qualunque altra cosa, se prima non ti accerti che la resistenza è guasta, solo dopo ti dico cosa fare.

Se facessi una foto migliore sarebbe molto più facile.

Ciao.
Title: Re: Arduino per sostituire l'elettronica di una Laminatrice
Post by: francesco84 on Dec 10, 2012, 05:18 pm
Ok smonto la resistenza e la porto in ufficio, in modo da poter fare delle foto decenti
Title: Re: Arduino per sostituire l'elettronica di una Laminatrice
Post by: francesco84 on Dec 11, 2012, 02:46 pm
Alla fine ho risolto nel modo piu veloce possibile
ne ho acquistata un'altra, sperando che le basette entrino
nel dettaglio questa:
http://www.ebay.it/itm/PLASTIFICATRICE-LAMINATRICE-A3-A4-A5-A6-CON-4-RULLI-USO-INTENSIVO-PROFESSIONALE-/330646936144?pt=Attrezzature_Ufficio&hash=item4cfc17da50&_uhb=1#ht_6992wt_1311

dovrebbe essere migliore in quanto ha anche uno scalimetro per misurare la temperatura effettiva


Ora pero' mi sono "incaponito" voglio rendere questa una laminatrice per dry film ex novo,  lo prendo come un progetto per poter imparare meglio ad utilizzare Arduino
Quindi la laminatrice dovrà avere le seguenti caratteristiche, suddivise  nelle seguenti aree

Motori:
   velocità laminazione regolabile
   controllo del senso della rotazione 

Calore:
  Temperatura interna regolabile

Visualizzazione delle seguenti info
  Controllo temperatura interna
  Controllo della temperatura effettiva del rame
  Velocità laminazione

Inoltre dovrà avere le seguenti Modalità:
Lavorazione
Controllo

Controllo:
in modalità lavorazione, essa  spegnerà del tutto il calore  e, incomincerà ad accettare pcb solo a una  determinata temperatura,
questa cosa è utile per 2 motivi
1: Spesso si applica con un velo d'acqua sul rame  per stendere il dry film in modo uniforme, questo ha l'inconveniente pero' di creare inevitabilmente uno sbalzo termico tra la temperatura prevista di laminazione e quella effettiva
2:Spesso il dry film, nonostante il velo d'acqua che si và a laminare crea delle rughe sul pcb, rendendole di fatto inutilizzabili o almeno esponendole a rischio di errore durante l'utilizzo.


Lavorazione:
  In questa fase si procede alla vera e propria laminazione a caldo del photoresist con una velocità d'avanzamento ben precisa e un controllo della temperatura ottimale

I parametri del mio dry film sono:

Hot roll temperature 105-125°C(221-257°F)
Lamination speed 1 - 3m/min (3-10 feet/min)
Board exit temperature >50°C(122°F)







Title: Re: Arduino per sostituire l'elettronica di una Laminatrice
Post by: francesco84 on Dec 11, 2012, 02:51 pm
la parte motori è già fatta,
in quanto tempo fà ho costruito una cnc
quindi riesco già a pilotare il tutto da arduino
quindi vi do' alcune info.

Motore step 2 fasi da 3A pilotato con un l'l297 + 2 l6203 che mi permette di avere un'avanzamento regolabile (da verificare se la  struttura regge, ma 3m/min non è una velocità elevata, quindi sono confidente, alla peggio rifaccio le ruote dentate

Title: Re: Arduino per sostituire l'elettronica di una Laminatrice
Post by: francesco84 on Dec 11, 2012, 03:35 pm
Un macchinario del genere costerebbe bei soldini.
Sinceramente la cosa non mi sembra tanto complicata
alla fine si tratta di un arduino, un ponte h una resistenza di calore e relativi sensori di temperatura.
come codice non ho particolari difficoltà
la cosa non mi sembra tanto complicata, devo solo risolvere la questione calore.
ho un po' di stilo di una stazione saldante 60W,
ieri ne ho smontata una e la resistenza ha già il circuito con tanto di serigrafie per la termocoppia e per la resistenza stessa,
Ho provato a dare 15V, la stilo se scaldata ma poi il mio alimentatore da banco è andato in protezione, segnalandomi un corto circuito e quindi  non erogando piu corrente,
credo che la cosa derivi dal fatto che la stilo sicuramente assorbe + dei 2 A che lui riesce ad erogare
è plausibile?
se cosi' non fosse, potrei mettere una resistenza capace di reggere il carico ad esempio 5W, per bypassare il problema no?
Title: Re: Arduino per sostituire l'elettronica di una Laminatrice
Post by: qsecofr on Dec 11, 2012, 07:42 pm

Un macchinario del genere costerebbe bei soldini.
Sinceramente la cosa non mi sembra tanto complicata
alla fine si tratta di un arduino, un ponte h una resistenza di calore e relativi sensori di temperatura.
come codice non ho particolari difficoltà
la cosa non mi sembra tanto complicata, devo solo risolvere la questione calore.
ho un po' di stilo di una stazione saldante 60W,
ieri ne ho smontata una e la resistenza ha già il circuito con tanto di serigrafie per la termocoppia e per la resistenza stessa,
Ho provato a dare 15V, la stilo se scaldata ma poi il mio alimentatore da banco è andato in protezione, segnalandomi un corto circuito e quindi  non erogando piu corrente,
credo che la cosa derivi dal fatto che la stilo sicuramente assorbe + dei 2 A che lui riesce ad erogare
è plausibile?
se cosi' non fosse, potrei mettere una resistenza capace di reggere il carico ad esempio 5W, per bypassare il problema no?



se lo stagnino fa 60W a 15volt sono 4A....ovvio che l'alimentatore si è seduto.
Fammi capire tu vuoi mettere una resistenza in serie alla resistenza scaldante di modo da aumentare gli ohm e diminuire il consumo?... se è così non mi piacerebbe azzoppare il corpo scaldante sinceramente... non riesci a fornire più corrente/tensione?... non riesci ad attaccarla alla 220 e regolarla con un triac? o un alimentatore più grande?
Title: Re: Arduino per sostituire l'elettronica di una Laminatrice
Post by: francesco84 on Dec 11, 2012, 09:44 pm
Si certo,
L'alimentazione preferisco prendere un ali 24v 10A
Non voglio avere a che fare con la 220
Era solo per raccontare la mia esperienza :)

Il mio dubbio ?, una resistenza di una stazione saldante, riesce a riscalda a 100 gradi la laminatrice?
Credo di si che cavolo!

Title: Re: Arduino per sostituire l'elettronica di una Laminatrice
Post by: qsecofr on Dec 11, 2012, 09:54 pm

Si certo,
L'alimentazione preferisco prendere un ali 24v 10A
Non voglio avere a che fare con la 220
Era solo per raccontare la mia esperienza :)

Il mio dubbio ?, una resistenza di una stazione saldante, riesce a riscalda a 100 gradi la laminatrice?
Credo di si che cavolo!




dipenda da tanti fattori: in primis quanto calore disperde nell'ambiente e nel trasferimento il rullo, poi in secondo quanto tempo gli vuoi dare per scaldarsi e come la resistenza è connessa al corpo riscaldato....ma la vecchia resistenza è bruciata? e quanti ampere aveva?
Title: Re: Arduino per sostituire l'elettronica di una Laminatrice
Post by: francesco84 on Dec 12, 2012, 02:09 am
Guarda non mi prendere per stupido,
Ma non sono riuscito a capire quale era la resistenza nella vecchia,
Cmq il corpo ? in alluminio