Arduino Forum

International => Italiano => Generale => Topic started by: pighixxx on May 19, 2013, 11:41 am

Title: Arduino Yún
Post by: pighixxx on May 19, 2013, 11:41 am
http://blog.arduino.cc/2013/05/18/welcome-arduino-yun-the-first-member-of-a-series-of-wifi-products-combining-arduino-with-linux/ (http://blog.arduino.cc/2013/05/18/welcome-arduino-yun-the-first-member-of-a-series-of-wifi-products-combining-arduino-with-linux/)


Prezzo finale (penso) intorno ai 70€ da fine giugno.
Che ne pensate?
Title: Re: Arduino Yún
Post by: testato on May 19, 2013, 11:56 am
Bellissima  :)
addio raspberry

anche il discorso costo non lo vedo rpoibitivo, e' vero che la rasp costa la meta', ma in realta' per farla diventare come questa si deve aggiungere una leonardo, una chiavetta wi-fi, e relativi pcb di adattamento, quindi il prezzo e' buono.

Inoltre attenzione, si dice che questo e' il primo di una serie di arduini-linuxiani, la cosa si sta evolvendo velocemente  :)
l'entrata ufficiale su linux deve portare ad un impegno su questo sistema nel senso della semplicita' di programmazione, con librerie ecc da parte del team, e' un ottima cosa per portare conoscenze a piu' persone
Title: Re: Arduino Yún
Post by: zoomx on May 19, 2013, 12:17 pm
Con 70€ non fai concorrenza al RaspberryPI.

In ogni caso ciò che conta è la comunità che ci sta dietro, l'Arduino ha avuto successo proprio per questo.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: Federico_Vanzati on May 19, 2013, 01:00 pm
Le due grosse particolarità che non possono essere paragonate a raspberry Pi, sono la possibilità di caricare gli sketch tramite WiFi e la libreria Bridge (che serve per far interagire il 32u4 con sistema linux) unita al servizio Temboo (http://www.temboo.com), permetteranno agli utenti di sviluppare applicazioni "connesse ad internet" molto semplicemente.

Title: Re: Arduino Yún
Post by: zoomx on May 19, 2013, 01:05 pm
Perché non posso caricare sketch su Arduino tramite WiFi con un RaspberryPI?

Le librerie potrebbero fare la differenza, invece.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: pighixxx on May 19, 2013, 01:17 pm

Le librerie potrebbero fare la differenza, invece.


e come hai già detto prima, la comunità.
Altra cosa che penso non sia di poco conto: La continuità.

L'utente alla fine avrà sempre un'Arduino anche se potenziata. Potrà continuare a sperimentare e collegare quello che vuole senza preoccuparsi dei livelli logici; Non dimentichiamoci che molti hanno avuto un approccio difficile verso altre piattaforme (compresa la Due) proprio per questo motivo.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: Federico_Vanzati on May 19, 2013, 01:20 pm
E' sicuro che si possa fare anche con raspberry pi, solo che non c'è. Non ho ancora visto nessun sistemino semplice, che ti consenta dal tuo PC, di fare l'upload di uno sketch sulla Arduino connessa alla RPi.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: astrobeed on May 19, 2013, 01:40 pm

Prezzo finale (penso) intorno ai 70€ da fine giugno.
Che ne pensate?


Difficile dare un giudizio senza avere tutte le caratteristiche tecniche, però basandomi sul SOC utilizzato, Atheros AR9331, direi che siamo anni luce dal fare un paragone con Raspberry e similari che sono sicuramente superiori al chip usato per questa versione di Arduino, anche la distro Linux utilizzata mi pare decisamente minimale rispetto alle distro utilizzabili con la Rasp e simili.
Come prima sensazione mi viene più da pensare ad un Arduino con integrata WiFi Shield e un router più che ad un vera unione di un sistema Linux Embedded ed Arduino come la UDOO.
Comunque aspetto il prodotto reale, con relativa scheda tecnica, per dare un vero giudizio.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: astrobeed on May 19, 2013, 01:45 pm

Non ho ancora visto nessun sistemino semplice, che ti consenta dal tuo PC, di fare l'upload di uno sketch sulla Arduino connessa alla RPi.


Forse non l'hai cercato bene  :D
Per caricare uno sketch su Arduino da un sistema Linux embedded, non importa quale, ci sono varie possibilità, la più semplice è inviare, come ti pare, verso il sistema Linux l'eseguibile dal tuo pc poi lanci uno script che invoca AvrDude per caricare l'eseguibile su Arduino.
Se il tuo sistema linux embedded lo permette, e la Rasp lo permette, puoi anche compilare localmente lo sketch e caricarlo su Arduino sempre tramite AvrDude.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: lestofante on May 19, 2013, 02:56 pm
non solo, la nuova versione di arduino (non so se la 1.0.5 o la prossima 1.5.x) possiede la linea di comando, quindi sarà possibile compilare e uppare i progetti con 2 semplicissimi comandi, senza bisogno della gui. (edit: certo serve java e compilatori etc.. ma si trovva tutto per arm)

Il che vorrà dire che sarà semplicissimo creare programmi "ponte", oltre che l'integrazione con IDE esterni.

Per quanto riguarda la scheda parliamo, come dice astro, di potenze di calcolo e "componenti esterni" completamente differenti:

la rasp ha possibilità di fare la grafica HD, anche se è molto chiuso il fornitore dei chip da questo punto di vista.

la yun invece ha in pratica un arduino e wifi integrato,ma scordati elaborazioni grafiche stile OpenCV e simili.

insomma, è un confronto che non sta in piedi, tutto dipende da cosa hai bisogno; è come se mettere a confronto un portatile e uno smart-phone.

edit: non conosco bene temboo ma esiste già qualcosa di simile (https://www.sparkfun.com/products/11395). La cosa brutta è che sei COMPLETAMENTE dipendente dai loro server, per programmare etc; in pratica queste schede wifi sono "bloccate" per passare per forza dai loro server. No internet? No niente! dal'atro canto costano un niente rispetto ad altre schede wifi.
vedremo se queste board avranno questa limitazione o sarà possibile usare le schede in locale.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: brainbooster on May 19, 2013, 03:36 pm
io trovo che queste schede che si ispirano alla filosofia arduinica siano anche snaturanti per la filosofia stessa, nel senso che ad un certo punto conviene più prendere un minipc industriale (e magari scoprire anche che non costano poi così tanto) e stare comodi su qualcosa di x86 piùttosto che sbattersi molto di più per risparmiare qualche cm quadro e lavorare stretti in tutti i sensi...(salvo situazioni obbligatorie)
Title: Re: Arduino Yún
Post by: veseo on May 19, 2013, 08:34 pm
A mio avviso questo nuovo prodotto sancisce la "fine" della shield WiFi, nata con troppe limitazioni. Dai componenti che utilizza la Yun sembra poter essere paragonata all'unione tra un Arduino Leonardo ed un TP-LINK WR703, dopotutto esistono alcuni esempi di TP-LINK con OpenWrt che dialogano attraverso USART con microcontrollori.

E' una soluzione interessante, l'effettivo "beneficio" dipenderà da quanto risulterà semplice spostare il lavoro sui protocolli ASCII attraverso gli script fatti girare su Linux.

Saluti,
Dario.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Jul 01, 2013, 06:50 am
--> http://arduino.cc/en/Main/ArduinoYUN
Title: Re: Arduino Yún
Post by: paulus1969 on Jul 01, 2013, 09:16 am
Il prezzo di 53 € mi sembra molto interessante.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: nid69ita on Jul 01, 2013, 09:24 am
http://store.arduino.cc/it/index.php?main_page=product_info&cPath=11_12&products_id=313

53€ + iva => 64,13
Il paragone con raspi mi sembra esagerato.
Ma a questo prezzo una serie di così tante componenti in una unica scheda Arduino mi sembra ottimo.
Mi rimane la curiosità di capire come può essere programmato un simile "assieme" Arduino+Linux, come si mischia nel codice arduiniano.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: leo72 on Jul 01, 2013, 07:06 pm
E' tramite una libreria apposita che fa da bridge fra l'Atmega32U4 e l'altro chip in cui risiede il sistema Linux che gestisce la parte wifi/ethernet. Immagino che l'Atmega spedisca via seriale al microcomputer cosa c'è da fare ed il sistema Linux interpreti i comandi e li esegua.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Jul 01, 2013, 07:18 pm
Uscirà l'IDE 1.0.6 oppure lo agganciano alla 1.5.x?
Title: Re: Arduino Yún
Post by: leo72 on Jul 01, 2013, 07:25 pm
In teoria l'IDE 1.0.5 è l'ultimo rilascio del ramo 1.0.
Sempre in teoria l'unico ramo che ora verrà sviluppato è l'1.5.
Però, come abbiamo visto anche ieri, ci siano ancora degli aggiornamenti nel ramo 1.0.x  ;)
Title: Re: Arduino Yún
Post by: zoomx on Jul 02, 2013, 09:02 am

E' tramite una libreria apposita che fa da bridge fra l'Atmega32U4 e l'altro chip in cui risiede il sistema Linux che gestisce la parte wifi/ethernet. Immagino che l'Atmega spedisca via seriale al microcomputer cosa c'è da fare ed il sistema Linux interpreti i comandi e li esegua.

Concordo. E mi aspetto anche che il sistema Linux sia replicabile anche con un RaspberryPI o altra schedina Linux.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: leo72 on Jul 02, 2013, 09:05 am
Non so. Essendo una distribuzione appositamente pensata per quell'hardware secondo me difficilmente funzionerà su un altro sistema embedded.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: testato on Jul 02, 2013, 09:13 am
Logicamente sarà da adattare, ma essendo Linino una distribuzione linux è tutto open.
È un idea interessante approfondirne il funzionamento e convertirlo per raspberry. Ad esempio per chi ha già in casa un Arduino con 32u4, un raspberry, una chiavetta Wi-Fi, può replicare la Yun gratuitamente.
Che competenze servono per andare in questa direzione ?
Title: Re: Arduino Yún
Post by: lestofante on Jul 02, 2013, 10:13 am
manca solo da sapere come "parla" l'arduino con la scheda. Immagino che gli sviluppatori arduino abbiano creato una API apposita, che andrà poi replicata sul rasp. A questo punto avvremmo una compatibilità del 100%. Ho un rasp a casa, quando uscirà qualcosa delle API parteciperò al porting
Title: Re: Arduino Yún
Post by: testato on Jul 02, 2013, 11:13 am
Nel frattempo si può iniziare a cercare di installare linino su raspberry ?
Ne devo ordinare una al ritorno dalle vacanze
Title: Re: Arduino Yún
Post by: zoomx on Jul 02, 2013, 11:51 am
Ho letto che linino è basato su OpenWRT e che il SoC utilizzato dallo Yun è lo stesso del minirouter TP-Link WR-703n che adesso si trova a 15euro su ebay.
OpenWRT c'è già per il RaspberryPI ma probabilmente sarebbe possibile un porting sul WR-703n

Ma i sorgenti dove sono?
Title: Re: Arduino Yún
Post by: lestofante on Jul 02, 2013, 12:17 pm

Nel frattempo si può iniziare a cercare di installare linino su raspberry ?
Ne devo ordinare una al ritorno dalle vacanze


perchè linino? io ci tengo su la mia arch, tanto ad arduino mica importa che sistema operativo è installato, fintanto che espone la stessa interfaccia di linino (la parte di cui bisogna fare il port, se necessario) :)
Title: Re: Arduino Yún
Post by: testato on Jul 02, 2013, 12:33 pm
Certo, questa anche è una strada, credo siano perseguibili entrambe
1 installare linino sul rasp e non dover lavorare lato porting interfaccia Arduino
2 portare l api su altre distribuzioni e quindi non dover lavorare lato s.o.
Non so quale è la più facile. Ho trovato un linino.org ma credo sia cosa diversa
Title: Re: Arduino Yún
Post by: pictux on Jul 02, 2013, 12:38 pm
Ciao,
quoto Lesto.
Installare OpenWRT su Rasp secondo me non ha molto senso.

Anche qui, nella pagina del progetto ufficiale dedicata alla Rasp:
http://wiki.openwrt.org/toh/raspberry_pi
non son arrivati molto avanti.

Viceversa avrà più senso (inteso in termini di tempo da dedicarci)  lavorare su questa interfaccia/bridge/alto
Title: Re: Arduino Yún
Post by: testato on Jul 02, 2013, 12:45 pm
Come fanno a fare questa cosa ?
Opening the IDE, you'll see it listed in the "Port" sub menu with its IP address instead of the serial port name.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: lestofante on Jul 02, 2013, 01:06 pm
un sistema di auto-discovery, probabilmente funziona solo in lan e con i permessi nel fw
Title: Re: Arduino Yún
Post by: veseo on Jul 02, 2013, 09:24 pm

Ho letto che linino è basato su OpenWRT e che il SoC utilizzato dallo Yun è lo stesso del minirouter TP-Link WR-703n che adesso si trova a 15euro su ebay.
OpenWRT c'è già per il RaspberryPI ma probabilmente sarebbe possibile un porting sul WR-703n


In rete esistono alcuni progetti in cui viene utilizzata la porta USB del 703 per comunicare con un protocollo seriale verso l'esterno, rendendolo di fatto un bridge tra seriale e WiFi. Sotto questo aspetto, Yun segue lo stesso principio.

Con buona probabilità utilizzare Linino sul 703 sarà relativamente semplice, mentre portarlo interamente su Raspberry sarà più complesso, anche perché quella distribuzione nasce per Yun e quindi sarà sviluppata solo per quel tipo di hardware.

Come diceva lesto, su Raspberry ha senso portare solo la libreria che agisce come bridge.

Saluti,
Dario.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: BaBBuino on Jul 02, 2013, 09:50 pm
Il prezzo mi sembra abbastanza salato.

Per 60e c'è OpenPicus che ha ben altro Hardware.

Un pic24 a 16 bit, 32MHz, 256k di flash, RTC a 32.768 KHz, 18 I/O rimappabili runtime, 16Mbit Flash memory onboard (per il web server) un IDE molto potente e nativamente molto ben interfacciato con pagine WEB.

Mi pare che tutte le soluzioni Arduino, ultimamente, abbiano un prezzo abbastanza livellato verso alto per essere in linea con la diffusione "per tutti". Mi sembra un pò una contraddizione nei termini e molto molto "commerciale" (fermo restando tutti i meriti della piattaforma).

La Ethernet costa abbastanza, la WiFi è proibitiva, questa con hardware non da urlo a 64e, ecc. ecc.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: veseo on Jul 02, 2013, 09:59 pm
Il prezzo non è bassimo, è vero, ma unisce in modo interessante due mondi con la filosofia di rendere i primi passi molto semplici. E' per tutti nell'uso (almeno nelle intenzioni), nel prezzo credo sia nella norma.

La WiFi è un buco nell'acqua.

Saluti,
Dario.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: BaBBuino on Jul 02, 2013, 10:00 pm
Mi correggo... OpenPicus sta a 39e!

Ribadisco il mio pensiero sul prezzo.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: BaBBuino on Jul 02, 2013, 10:18 pm
C'era in preparazione, su Kickstart, il progetto di una scheda integrata con l'equivalente Hardware di 4 Raspberry con un un SAM3 (Arduino DUE) al costo di circa 100e. Non ricordo il nome.

Quelli si che sarebbero 100e spesi bene!
Title: Re: Arduino Yún
Post by: Federico_Vanzati on Jul 02, 2013, 10:29 pm
Occhio che poi la open picus funziona a 3.3V.

Comunque fate attenzione non andare troppo OT.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: BaBBuino on Jul 02, 2013, 10:49 pm
Ah! Ok, se la discriminante per il prezzo sono i 3.3V allora...

Cmq ho inteso.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: lestofante on Jul 03, 2013, 01:24 am
scusate ma in Arduino carcate il prezzo basso? allora avete sbagliato.
Arduino da un prezzo un po più alto in cambio di una facilità di utilizzo difficilmente che trovi da altre parti.

la wifi o la ethernet costano tanto rispetto ad altre soluzioni perché non gravano sul micro: esempio eclatante lo stack tcp gestito dal wiznet vs gestito da Arduino (rubando un sacco di risorse) dell'ecj o quel che l'è.

insomma, si paga la qualità, semplicità e pure la comunità (eventi, fablab etc mica sonp free)

e ve lo dice uno che all'inizio usava l'atmega su breadboard (mai avuto esperiwnze con altri micro), e nonostante sia andato avanti così per un anno, alla fine la uno me la sono comprata lo stesso, se non altro per supportare un poco la comunità. con gli stessi soldi né avrei fatte almeno altre 3 di armega au breadboard, ma chè dire.. I soldi meglio spesi fin'ora.

poi stiamo discutendo di un sistema che ancora non esiste su carta, su api, che è qyello che conta veramente. magari è un flop, un accozzaglia di codice e bug, magari invece è un sistema perfettamente pkig n play, cosa che ti scordi usando un altra scheda che non abbia un'immagine creata ad hoc.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: BaBBuino on Jul 03, 2013, 01:42 am
Tra un prezzo basso ed uno alto, ci può essere un prezzo giusto.

E se altre realtà simili ci riescono, non vedo perchè Arduino debba essere diverso e spostato verso l'alto. Specie poi con le intenzioni che ci dovrebbero essere dietro questa piattaforma, tipo: "per tutti", Open Source, condivisione delle risorse, fratellanza universale, volemose bene ecc. E poi c'è una speculazione sul prezzo, che si fa forte di quanto sopra.

Ora non ho elementi per valutare, ma un pò "ipocrita" mi pare l'approccio di posizione di prezzo degli oggetti. Ma forse mi sbaglio.

Tra il programmatore che realmente condivide con "coscienza" il frutto del suo lavoro, rendendolo di pubblico dominio ed uso (che muore povero), e chi specula sul lavoro di migliaia di persone che hanno contribuito gratuitamente, in maniera determinante, alla diffusione di un sistema (e quindi si aricchisce), tra questi due estremi non saprei come collocare a posizione di chi fornisce un oggetto con certe caratteristiche, orientandolo ad una fascia alta di prezzo, ma di certo non vicino alla prima figura.
Non troppo, almeno.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: pictux on Jul 03, 2013, 01:56 am
Babbuino, che succede?

Arduino è OpenSource.
Gli schemi son tutti disponibili e ti puoi fare la tua board da chi vuoi, se quella che Arduino vende ti sembra cara.

Inoltre anche tutto il sw è opensource.
Forse che non ti viene concesso  di usarlo su una breadboarduino, o su un derivato o pure su un clone?
Forse se usi un Atmega montato su una breadboard invece di una UNO non puoi iscriverti a forum?
Oppure quando sarà disponibile il fw e linino della Yùn, ci sarà qualcuno a vietarti di fare un porting su raspberry o su tplink?

Arduino è anche un'azienda, e come tale dovrà avere degli introiti, altrimenti sarebbe una onlus  :smiley-mr-green:
Dove sta la speculazione?

:P


Title: Re: Arduino Yún
Post by: zoomx on Jul 03, 2013, 10:35 am
Quoto in parte lesto: Arduino e RaspberryPI non sono il meglio tecnicamente parlando ma  come facilità di utilizzo, dovuta specialmente alla enorme comunità di utilizzatori, non hanno concorrenti.

Andando su Ethernet e WiFi però emergono le limitazioni del micro scelto per Arduino. Tutte le soluzioni proposte sono perdenti rispetto all'accoppiata di Arduino con RaspberryPI o con minirouter modificati di ampia diffusione come il WR703n che adesso su Ebay si trova a circa 15 euro spedizione compresa, nonostante che il wr703n è tutto in cinese.
Qui abbiamo dei sistemi attaccati all'Arduino che sono più potenti sia come calcolo che come RAM dell'Arduino stesso e si tenta di comandarli dall'Arduino. Ma questo, secondo me, ha poco senso. Credo sarebbe meglio che l'Arduino tornasse a fare quello che fa bene (gestione di porte, PWM, volendo anche l'acquisizione A/D) e lasciare che sia comandato dai sistemi più potenti.

Quello che probabilmente succederà è che le librerie verranno portate sia sul RaspberryPI che sul WR703n o altri sistemi più economici.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: veseo on Jul 03, 2013, 11:22 am
A mio avviso non è un controsenso, gestire l'I/O direttamente da un processore su cui gira Linux è sicuramente più complesso e meno intuitivo che farlo con un ATmega. Yun segue la filosofia di Arduino Ethernet dove il W5100 fa tutto, solo che i protocolli supportati arrivano fino al livello applicazione.

Saluti,
Dario.

Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Aug 20, 2013, 10:23 am
Non ci sono altre novità sulla scheda.  =(
Tutto tace anche sul fronte github. Se stanno lavorando sul codice, come pensao che stiano facendo, al momento non hanno pubblicato neanche mezza righetta.  :|
Forse ad Ottobre al MF a Roma.  :smiley-mr-green: :smiley-mr-green:

Veseo, il porting di Soulis sulla YUN, mi pare d'obbligo.
Per la Domotica/HomeWebServer questa scheda diventerà un MUST.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: pighixxx on Aug 20, 2013, 10:31 am
Ciao a tutti, ben ritrovati  :smiley-mr-green:
Ho visto che su Robotitaly ce l'hanno già a listino a 62,92€ (http://www.robot-italy.com/it/arduino-yun.html)
per non parlare dell'Arduino robot (http://www.robot-italy.com/it/arduino-robot.html) a 237€  :smiley-eek:


(cut)
Per la Domotica/HomeWebServer questa scheda diventerà un MUST.


Mah, il prezzo non è sicuramente dalla loro parte...
Title: Re: Arduino Yún
Post by: astrobeed on Aug 20, 2013, 10:56 am

Mah, il prezzo non è sicuramente dalla loro parte...


L'Arduino robot è decisamente costoso visto che è totalmente sprovvisto di sensori, salvo un magnetometro, i motori utilizzati sono, ad essere gentili, robetta da pochi soldi.


Title: Re: Arduino Yún
Post by: leo72 on Aug 20, 2013, 11:01 am

Non ci sono altre novità sulla scheda.  =(
Tutto tace anche sul fronte github. Se stanno lavorando sul codice, come pensao che stiano facendo, al momento non hanno pubblicato neanche mezza righetta.  :|

Saranno in ferie  ;)
Title: Re: Arduino Yún
Post by: leo72 on Aug 20, 2013, 11:02 am


Mah, il prezzo non è sicuramente dalla loro parte...

L'Arduino robot è decisamente costoso

No, esageratamente costoso!  :smiley-roll-sweat:
Title: Re: Arduino Yún
Post by: cece99 on Aug 20, 2013, 11:03 am

Ho visto che su Robotitaly ce l'hanno già a listino a 62,92€ (http://www.robot-italy.com/it/arduino-yun.html)
per non parlare dell'Arduino robot (http://www.robot-italy.com/it/arduino-robot.html) a 237€  :smiley-eek:

C'è scritto COMING SOON ;)
Quote

Mah, il prezzo non è sicuramente dalla loro parte...

+1
Title: Re: Arduino Yún
Post by: astrobeed on Aug 20, 2013, 11:13 am

No, esageratamente costoso!  :smiley-roll-sweat:


Non volevo calcare troppo la mano :)
Certo che se paragonato al 3PI di Pololu, solo 80 Euro, è veramente molto, ma molto, costoso  :smiley-mr-green:
Title: Re: Arduino Yún
Post by: cece99 on Aug 20, 2013, 11:16 am
Questo mi piaceva, sicuramente è più espandibile di Arduino Robot:
http://dx.com/p/diy-intelligent-tortoise-smart-wheel-robot-module-173668
Title: Re: Arduino Yún
Post by: pighixxx on Aug 20, 2013, 11:19 am
I motori sono gli stessi dell'arduino robot  :D
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Aug 20, 2013, 11:20 am
Per parlare dell'Arduino Robot aprite un altro topic.  ]:D
Title: Re: Arduino Yún
Post by: veseo on Aug 20, 2013, 12:36 pm

Non ci sono altre novità sulla scheda.  =(
Tutto tace anche sul fronte github. Se stanno lavorando sul codice, come pensao che stiano facendo, al momento non hanno pubblicato neanche mezza righetta.  :|
Forse ad Ottobre al MF a Roma.  :smiley-mr-green: :smiley-mr-green:

Veseo, il porting di Soulis sulla YUN, mi pare d'obbligo.
Per la Domotica/HomeWebServer questa scheda diventerà un MUST.



E' sicuramente un oggetto interessante, sopratutto per realizzare dei webserver da interfacciare ad Arduino. Il vero valore sarà dato dalle librerie che legheranno la Linino all'AVR.

Saluti,
Dario.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Aug 20, 2013, 02:05 pm
Ma i sorgenti di Linino sono closed?
Title: Re: Arduino Yún
Post by: testato on Aug 20, 2013, 02:53 pm
essendo linux sarebbe illegale tenerli closed, saranno nascosti  :)
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Aug 20, 2013, 04:04 pm
Ok. E' che non li trovo da nessuna parte.  =(
Title: Re: Arduino Yún
Post by: testato on Aug 20, 2013, 07:53 pm
credo che l'illegalita' parte nel momento della distribuzione, a me sembra che non e' scaricabile linino, e quindi non e' illegale tenere nascosti i sorgenti.
il sito ufficiale e' ancora vuoto http://linino.org/
Title: Re: Arduino Yún
Post by: veseo on Aug 20, 2013, 09:05 pm
Linino dovrebbe essere una variante di OpenWRT creata a posta per la Yun, quindi avrà una libreria (script???) per la gestione dello stack IP e dei servizi cloud direttamente dal microcontrollore AVR, non penso che aggiungeranno altro.

Se questa è l'ottica, mantenere chiusi i sorgenti sarebbe solo controproducente.

Saluti,
Dario.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: lestofante on Aug 22, 2013, 03:12 pm

essendo linux sarebbe illegale tenerli closed, saranno nascosti  :)



non è vero, chi lo dice?

edit: forse fai confusione tra implementeare il codice GPL nel tuo e interfacciarsi ad un programma in GPL. Nel primo caso devi rilasciare il codice in licenza compatibile, nell'altro non hai alcuna limitazione. Dunque devono rilasciare il SO modificato, ma la libreria che interfaccia arduino a linux può essere chiusa.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: Madwriter on Aug 22, 2013, 03:27 pm
infatti se non erro c'è qualche versione closed e a pagamento di linux o mi sbaglio?(tipo red hat o una cosa del genere)
Title: Re: Arduino Yún
Post by: testato on Aug 22, 2013, 04:26 pm
Spetta lesto, qui si parla di linino, la libteria arduinica è altro discorso. Linino essendo un derivato di openwrt, a sua volta derivatovda linux, dovrà per firza essere open.
La libreria da installare sul 32u4 potrebbe essere closed, ma visto che parliamo di arduino sarà per forza open anch'essa

X mad, red hat è gratuita puoi scaricarla dal sito. Non mi risultano distribuzioni linux a pagamento, dovendo rilasciare per forza il codice che senso avrebbe farle pagare ? A pagamento è il supporto, sia fisico che come assistenza.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: lestofante on Aug 22, 2013, 04:30 pm
red hat fa pagare l'assistenza e l'uso dei loro repository per gli aggiornamenti.. ma il SO, essendo basato su codice GPL modificato, è open-source e free, ma nessuno ti vieta di usare repository alternativi e risorse per l'assistenza alternative.

Come puoi vedere, al contrario di quanti molti affermano, GPL e profitto economico sono compatibili.


Spetta lesto, qui si parla di linino, la libteria arduinica è altro discorso. Linino essendo un derivato di openwrt, a sua volta derivatovda linux, dovrà per firza essere open.
La libreria da installare sul 32u4 potrebbe essere closed, ma visto che parliamo di arduino sarà per forza open anch'essa

linino per la parte SO deve essere open, il driver per il chip e/o la libreria sia lato arduino che lato SO possono essere closed. Ma sarà sicuramente tutto open, non rilasciano solo per evitare che qualcuno sviluppi un'accozzaglia al volo e li batta sul tempo, credo.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: testato on Aug 22, 2013, 07:29 pm
yes  :)
appena entra nei negozi la Yun vedremo apreto Linino.org per il download
Title: Re: Arduino Yún
Post by: Madwriter on Aug 23, 2013, 10:53 am

yes  :)
appena entra nei negozi la Yun vedremo apreto Linino.org per il download

e venti minuti dopo linino.cin  :smiley-mr-green:
Title: Re: Arduino Yún
Post by: testato on Aug 23, 2013, 06:25 pm
non credo, i cinesi non replicano cose dall'alto prezzo, e' rischioso, perche' non ci sono cloni abusivi della wi-fi shield ad esempio ? probabilmente non si puo' scendere sulla 15 di euro, immagino che anche lo jun non sara' replicato
Title: Re: Arduino Yún
Post by: Madwriter on Aug 23, 2013, 07:17 pm

non credo, i cinesi non replicano cose dall'alto prezzo, e' rischioso, perche' non ci sono cloni abusivi della wi-fi shield ad esempio ? probabilmente non si puo' scendere sulla 15 di euro, immagino che anche lo jun non sara' replicato

arduino 2 è stato fatto a 1/4 del prezzo  :smiley-mr-green:
Title: Re: Arduino Yún
Post by: testato on Aug 23, 2013, 07:36 pm
non esagerare, il prezzo ufficiale e' 47, al massimo la trovi a meta'
e comunque sulla Due si ci sono buttati visto il nome, credevano vendesse piu' della UNO  :)

invece ripeto, trovami una wi-fi shield, niente, e nememno la yun io credo, poi vedremo  :)
Title: Re: Arduino Yún
Post by: lestofante on Aug 23, 2013, 07:38 pm
ci sono i chip economici, ma mancano le librerie pronte. E se gli "imitatori" si mettono a farle perdono il vantaggio economico, che hanno proprio dal copiare senza ingenierizzare  :D
Title: Re: Arduino Yún
Post by: veseo on Aug 23, 2013, 08:00 pm

non esagerare, il prezzo ufficiale e' 47, al massimo la trovi a meta'
e comunque sulla Due si ci sono buttati visto il nome, credevano vendesse piu' della UNO  :)

invece ripeto, trovami una wi-fi shield, niente, e nememno la yun io credo, poi vedremo  :)


Perché c'è qualcuno che compra la Wi-Fi Shield Arduino?  :smiley-roll-sweat:

Ci sono diverse Wi-Fi Shield disponibili da prima dell'ufficiale, si basavano su un approccio diverso ed erano meno costose.

Saluti,
Dario.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: testato on Aug 23, 2013, 08:26 pm
se i cinesi l'avessero replicata a 15euro sarebbe lo standard  :)
Title: Re: Arduino Yún
Post by: veseo on Aug 23, 2013, 08:38 pm

se i cinesi l'avessero replicata a 15euro sarebbe lo standard  :)


Ti piace assai questa WiFi  :D
Title: Re: Arduino Yún
Post by: testato on Aug 23, 2013, 09:01 pm
mai usata, ma l'accoppiata Ufficiale/Economico prende il sopravvento in questo settore, se il modulo bluetooth usato su ArduinoBT si trovasse a 5€ nessun altro modulo BT si sarebbe visto su questo forum  :)
Title: Re: Arduino Yún
Post by: pictux on Aug 24, 2013, 11:34 am
Quote
mai usata, ma l'accoppiata Ufficiale/Economico prende il sopravvento in questo settore, se il modulo bluetooth usato su ArduinoBT si trovasse a 5€ nessun altro modulo BT si sarebbe visto su questo forum


su questo son d'accordo, ma del modulo BT a 5 eur se ne era parlato non tanto come alternativa ad Arduino BT, ma per offrie sistemi per interfacciarsi a smartphone/pc in modo economico (quella è sempre stata la mia intenzione).
Poi sicuramente esistono shield che montano proporio quel modulo (che molte volte son solo breakout board con layout arduino) a cifre esagerate.

Relativamente allo shield wifi, io ne ho provati degli altri che fossero in europa e fatturabili (quindi non cineserie), e con dovuto supporto, e le alternative non erano poi molte (e i costi non molto diversi). Se ci metto che ha sd a bordo, e che potenzialmente potrei caricare il mio sketch nello stesso mcu utilizzato per il fw, diventa ancora più competitiva.

E poi a me la wifi shield piace  :P


Title: Re: Arduino Yún
Post by: veseo on Aug 24, 2013, 02:02 pm
@lock

Concordo che non ha senso gesitre lo stack IP nell'AVR, ma avrai bisogno di una libreria che ti metta in comunicazione con il task "passacarte". Il "passacarte" non so come verrà realizzato, ma se lo faranno sottoforma di script, renderanno le modifiche più semplici (ad esempio per aggiungere servizi cloud).

Saluti,
Dario.



Title: Re: Arduino Yún
Post by: testato on Aug 24, 2013, 02:09 pm
I vari cloud tipo fb, twitter, ecc saranno veicolati tramite un seegizio esterno, non ricordo il nome. Interessante anche che la yun sara programmato via ide wi/fi
Title: Re: Arduino Yún
Post by: pictux on Aug 24, 2013, 02:39 pm
Quote
I vari cloud tipo fb, twitter, ecc saranno veicolati tramite un seegizio esterno, non ricordo il nome.


https://temboo.com/
Title: Re: Arduino Yún
Post by: veseo on Aug 24, 2013, 02:56 pm
Stiamo dicendo la stessa cosa :D

Solo che a mio avviso, al posto di un
Quote
paio di programmi binari come demoni
, la scelta migliore sarebbe quella di utilizzare degli script.

Però sto parlando per ipotesi, non ho letto nulla che guidi verso questa strada.

Saluti,
Dario.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Aug 27, 2013, 10:44 am
--> http://blog.arduino.cc/2013/08/21/updating-about-arduino-yun-and-arduino-robot/

Quote
Considering this we finally decided to double both Flash and RAM, giving a comfortable 16MB of Flash and 64MB of RAM.


:smiley-eek-blue: :smiley-eek-blue: :smiley-red:

Quote
The board is going to be available on the Arduino Store from September the 10th, while being delivered to our distributors late this month.


:smiley-mr-green: :smiley-mr-green: :smiley-mr-green:
Title: Re: Arduino Yún
Post by: testato on Aug 27, 2013, 11:15 am
ma come mai c'e' piu' Ram che Flash ?
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Aug 27, 2013, 11:19 am
Perchè più ce n'è meglio è.  :smiley-mr-green:
Title: Re: Arduino Yún
Post by: nid69ita on Aug 27, 2013, 11:20 am
Secondo me è un refuso:
http://arduino.cc/en/Main/ArduinoYUN
nella tabella:
Flash Memory ->       32 KB (ATmega32u4) of which 4 KB used by bootloader
SRAM ->   2.5 KB (ATmega32u4)
EEPROM ->     1 KB (ATmega32u4)
Title: Re: Arduino Yún
Post by: lestofante on Aug 27, 2013, 11:21 am
potevano metterci una SD come flash, cavolo, così la uppavo a 32GB  :smiley-mr-green:

comunque per il prezzo è interessante, visto che parlano di permettere all'utente di mettere le mano al SO linux.

Probabilmente ci parleremo in seriale, e ci saranno dei "plugin" per connettersi ai siti/servizi, quindi scegli il plugin e poi ci parli in seriale...

edit:  non confondete i dati dell'atmega con quelli del chip AVR!!

Quote
MIPS 24K processor operating at up to 400 MHz
DDR2 64MB Ram and 16MB SPI Flash
Complete IEEE 802.11bgn 1x1 AP or router
USB 2.0 host/device
poE compatible 802.3af
MicroSD card support
Title: Re: Arduino Yún
Post by: testato on Aug 27, 2013, 11:30 am
giusto NId, lesto mi ha anticipato, qui si parla delle carastteristiche del SOC non del micro 32u4
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Aug 27, 2013, 11:38 am
Si esatto parlano del SoC.
Il 32U4 lo conosciamo bene!  ;)
Credo ci sia la concreta possibilità di installarci su un mini web server. (Domotica my love!)

La SD c'è
(http://blog.arduino.cc/wp-content/uploads/2013/05/Arduino_Yun.jpg)

E ricordate che il SoC ha anche una USB Host.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: nid69ita on Aug 27, 2013, 11:52 am

giusto NId, lesto mi ha anticipato, qui si parla delle carastteristiche del SOC non del micro 32u4


Vero. Sempre dal link ufficiale:
Processor   MIPS 24K operating at up to 400 MHz
Memory   DDR2 64MB Ram and 16 MB SPI Flash

Perciò su questo MIPS girerà Linino per la parte web?  64 ram ok, ma 16K per il codice non son pochini ?
Title: Re: Arduino Yún
Post by: leo72 on Aug 27, 2013, 11:55 am

Secondo me è un refuso:
http://arduino.cc/en/Main/ArduinoYUN
nella tabella:
Flash Memory ->       32 KB (ATmega32u4) of which 4 KB used by bootloader
SRAM ->   2.5 KB (ATmega32u4)
EEPROM ->     1 KB (ATmega32u4)

Perciò il doppio di 32K è 64K. 64 è la flash.  La sram in realtà è 6 volte di piu !!!

Nid, la memoria a cui si riferiscono NON è quella dell'Atmega32U4  :smiley-yell: ma del chip MIPS 24K, che ha questi valori:
Quote
Memory   DDR2 64MB Ram and 16 MB SPI Flash

Hanno raddoppiato la RAM perché la RAM contiene il server web, e siccome questo mangia molta RAM ed essendo lo Yun destinato anche a questi scopi, una comune applicazione avrebbe esaurito le risorse velocemente.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Aug 27, 2013, 12:02 pm
Nid, 16 MB ti sembrano pochi?  :smiley-eek-blue:
Il 328P fa meraviglie con 32KB  ;)
Title: Re: Arduino Yún
Post by: veseo on Aug 27, 2013, 12:12 pm

Nid, 16 MB ti sembrano pochi?  :smiley-eek-blue:
Il 328P fa meraviglie con 32KB  ;)


Ma non ha sopra un SO :-/
Title: Re: Arduino Yún
Post by: astrobeed on Aug 27, 2013, 12:21 pm

Perciò su questo MIPS girerà Linino per la parte web?  64 ram ok, ma 16K per il codice non son pochini ?


Attenzione che su questi processori il codice gira esclusivamente in RAM, la flash/sd è utilizzata solo come memoria di massa, sono troppo lente per processori di questa classe, ovvero all'avvio il codice viene caricato sulla RAM prelevandolo dalla flash/sd.

Title: Re: Arduino Yún
Post by: nid69ita on Aug 27, 2013, 12:29 pm

Nid, 16 MB ti sembrano pochi?  :smiley-eek-blue:
Il 328P fa meraviglie con 32KB  ;)


Ma mi date ancora retta oggi ?  :smiley-mr-green: 
Sparo cazzate, scusate. Non avevo letto Mb ma Kb  :smiley-red:
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Aug 27, 2013, 12:36 pm
Lock, a scanso di equivoci... con la Yun non puoi costruirci Gundam. Ok?  :smiley-mr-green:

Il 10 Settembre.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: lestofante on Aug 27, 2013, 01:21 pm

Fonera.


ennò, la fonera fa anche da modem... cosa molto interessante, quanto vorrei un chip che faccia da modem, magari anche con interfaccia PCI
Title: Re: Arduino Yún
Post by: astrobeed on Aug 27, 2013, 01:42 pm

Lock, a scanso di equivoci... con la Yun non puoi costruirci Gundam. Ok?  :smiley-mr-green:


Tutto il Gundam no, però qualche parte minore si :)
Title: Re: Arduino Yún
Post by: nid69ita on Aug 27, 2013, 01:53 pm

E ricordate che il SoC ha anche una USB Host.


Su un USB Host potrebbe leggere una penna usb? 
Title: Re: Arduino Yún
Post by: pictux on Aug 27, 2013, 02:01 pm
Quote
Su un USB Host potrebbe leggere una penna usb?


si, perchè collegata alla parte linux.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: nid69ita on Aug 27, 2013, 02:05 pm

Quote
Su un USB Host potrebbe leggere una penna usb?

si, perchè collegata alla parte linux.


Invece una shield usb host su Arduino non funzia se non ci metti una libreria apposita? O addirittura troppo codice per implementare lettura/scrittura su penna (già libreria SD è grossina) ?
Title: Re: Arduino Yún
Post by: lestofante on Aug 27, 2013, 02:23 pm
esatto, devi implementare il driver lato arduino. Cosa molto complessa. Invece linux.. bhe hai tutti i driver linux (arm compatibili, quindi gli stessi che avresti su una rasperry o simili). Magari devi ricompilare il kernel per aggiungere il modulo (o includerlo direttamente nel kernel) per il driverche ti serve, ma usando un PC con un buon ambiente di cross-compilazione (o una macchina virtuale?) dovrebbe essere molto semplice, come ricompilare un normale kernel. Mi aspetto un sacco di guide che spunteranno come funghi sull'argomento.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: Federico_Vanzati on Aug 27, 2013, 08:02 pm

potevano metterci una SD come flash, cavolo, così la uppavo a 32GB  :smiley-mr-green:


Ci sono varie possibilità che sono già state testate per espandere rootfs su SD card. Di fatto ci sarà anche la possibilità di portarsi la configurazione della propria Yún su SD card.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: ratto93 on Aug 27, 2013, 08:52 pm


potevano metterci una SD come flash, cavolo, così la uppavo a 32GB  :smiley-mr-green:


Ci sono varie possibilità che sono già state testate per espandere rootfs su SD card. Di fatto ci sarà anche la possibilità di portarsi la configurazione della propria Yún su SD card.

Questa è un ottima cosa, Federico, mi permetti una domanda ? l'os che monterà sarà modificabile?
Title: Re: Arduino Yún
Post by: lestofante on Aug 27, 2013, 09:19 pm


potevano metterci una SD come flash, cavolo, così la uppavo a 32GB  :smiley-mr-green:


Ci sono varie possibilità che sono già state testate per espandere rootfs su SD card. Di fatto ci sarà anche la possibilità di portarsi la configurazione della propria Yún su SD card.


ah ok, l'unico dubbio che avevo era se la SD era collegata all'arduino o al chip ARM, visto che confermi essere sull'ARM apprezzo molto, quindi immagino che linux faccia anche da ponte arduino -> sd
Title: Re: Arduino Yún
Post by: lestofante on Aug 27, 2013, 09:20 pm



potevano metterci una SD come flash, cavolo, così la uppavo a 32GB  :smiley-mr-green:


Ci sono varie possibilità che sono già state testate per espandere rootfs su SD card. Di fatto ci sarà anche la possibilità di portarsi la configurazione della propria Yún su SD card.

Questa è un ottima cosa, Federico, mi permetti una domanda ? l'os che monterà sarà modificabile?


sì, essendo basato su openwrt sono obbligati a rilasciare i sorgenti.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: lestofante on Aug 27, 2013, 09:25 pm

fonera ? di che modem parli ?


se non erro la fonera non fa solo da router "intelligente", ma svolge anche la funzione di modem (ovvero ci colleghi il doppino del telefono e ottieni internet!).

Quote

MIPS, non Arm

wops
Title: Re: Arduino Yún
Post by: lestofante on Aug 27, 2013, 09:41 pm
o mio dio hanno ucciso la fonera (quella vera, quando era un movimento senza scopo di lucro)!
Iniziarono facendo hack di modem con la loro openWRT modificata, ma poi il primo router/medem (ora introvabile) detto "La fonera", non era per niente un hack!

ho trovato solo un manuale di installazione (pagina 19 per il collegamento modem http://misc.nybergh.net/pub/M2100_1_01.pdf) e qualche post su blog disparati..

peccato, peccato, come al solito i picci rovinano una bella idea.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Aug 28, 2013, 03:26 am

il primo router/medem (ora introvabile) detto "La fonera"...


Ne ho uno sul mio tavolo (e una a casa di mio padre) e funziona perfettamente anche con Windows.  :smiley-mr-green:
Title: Re: Arduino Yún
Post by: lestofante on Aug 28, 2013, 12:11 pm
la vera e prima fonera fa anche da modem e la mettevi AL POSTO del tuo attuale modem, quelle nuove sono delle pataccate :)
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Aug 28, 2013, 12:21 pm
La Fonera 2100 assolutamente no.
E' "solo" router wifi/access point/web server/ecc, ma non modem. Ne ADSL, ne 56K.

Comunque qui si parla di ARDUINO YUN  ]:D
Title: Re: Arduino Yún
Post by: testato on Aug 28, 2013, 01:47 pm
Lesto ricordi male, mai nessuna fonera prodotta ha incluso il modem
Title: Re: Arduino Yún
Post by: lestofante on Aug 28, 2013, 03:09 pm
può essere, ne è passato di tempo, ma mi smontate una convinzione. ora però voglio un chip modem per la yun :)
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Aug 28, 2013, 04:51 pm
--> http://forum.arduino.cc/index.php?topic=177234.0
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Aug 29, 2013, 12:19 pm
Si sa solo che il MIPS userà una distribuzione linino.
Poi il 32U4 monterà il classico bootloader della Leonardo.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Aug 29, 2013, 02:24 pm
--> http://www.imgtec.com/mips/mips-32-24k.asp
Title: Re: Arduino Yún
Post by: leo72 on Aug 30, 2013, 09:50 am
Finché non rilasceranno il prodotto non metteranno fuori neanche i sorgenti su cui stanno lavorando per cui non resta altro che aspettare e poi verificare.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: zoomx on Sep 03, 2013, 08:46 am

la vera e prima fonera fa anche da modem e la mettevi AL POSTO del tuo attuale modem, quelle nuove sono delle pataccate :)


lesto, la Fonera non ha mai avuto l'ADSL per un semplice motivo: frequentemente il fornitore di accesso ti dà anche il modem che non puoi modificare in alcun modo. Tutte le fonere così come i i primi dispositivi modificati, si connettono come degli Access Point.
L'idea è e rimane quella di fornire un accesso WiFi FON in contemporanea alla propria WiFi.
OpenWrt spesso non ha i driver per l'ADSL perché sono proprietari.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 03, 2013, 11:42 am
Interessanti novità

Quote
Introduction
The Arduino Yún has the same footprint as an Arduino Uno but combines an ATmega32U4 microcontroller (the same as the Leonardo) and a Linux system based on the Atheros AR9331 chipset.


Quote
Linux OS specifications
The Yún runs a version of the OpenWRT Linux distribution called Linino. The on-board 16MB flash memory that contains the Linux image has a full python installation and package manager you can use to install additional software.
The AR9331 has 64 MB of DDR2 RAM available, providing the resources to perform complex tasks like running a web server or streaming video from a webcam.
You can expand the storage memory by adding a micro-SD card or a USB pen drive. By including a directory named "arduino" at the root level of the storage device, it will be automatically recognized by the Yún.


Quote
Connection between the two processors
The Yún's Bridge library enables communication between the two processors, connecting the hardware serial port of the AR9331 to Serial1 on the 32U4 (digital pins 0 & 1). Another post will describe the library in greater depth. The serial port of the AR9331 exposes the Linux console (aka, the command line interface, or CLI) for communication with the 32U4. The console is a means for the Linux kernel and other processes to output messages to the user and receive input from the user. File and system management tools are installed by default. It's also possible to install and run your own applications using Bridge.
The ATmega32U4 can be programmed from the AR9331 by uploading a sketch through the Yún's WiFi interface. When connected to the same WiFi network as your computer, the board will appear under the "Port" menu of the Arduino IDE. The sketch will be transferred to the AR9331, and the Linux distribution will program the ATmega32U4 through the SPI bus, emulating an AVR ISP programmer.


Quote
The next post about the Yún will focus on the Bridge library, describing how it facilitates communication between the two processors. Stay tuned!


--> http://blog.arduino.cc/2013/09/02/arduino-yun-hardware-review/

Attenzione!
Quote
Power consideration
The Yún can be powered through the micro-USB connector, the Vin pin, or the optional Power Over Ethernet (POE) module. When powering the board though the Vin pin, you must supply a regulated 5VDC. There is no on-board voltage regulator for higher voltages.

Non è possibile fornire alla YUN tensioni superiori a 5VDC. Non c'è il regolatore a bordo come sulla UNO, MEGA, DUE, Leonardo, ecc ecc.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 03, 2013, 12:46 pm
Può dialogare anche tramite SPI, anzi si può programmare il 32U4 tramite SPI.  ;)
Ricordati che la Leonardo, ovvero il 32U4 ha due seriali. Quella usata per dialogare col PC è la Serial, quella con l'Atheros la Serial1. Quindi non c'è conflitto.
I pin 0 e 1, a differenza della UNO, qui non sono collegati alla seriale del PC.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: ratto93 on Sep 03, 2013, 01:00 pm
Quote

Attenzione!
Quote
Power consideration
The Yún can be powered through the micro-USB connector, the Vin pin, or the optional Power Over Ethernet (POE) module. When powering the board though the Vin pin, you must supply a regulated 5VDC. There is no on-board voltage regulator for higher voltages.

Non è possibile fornire alla YUN tensioni superiori a 5VDC. Non c'è il regolatore a bordo come sulla UNO, MEGA, DUE, Leonardo, ecc ecc.

Pessima cosa, sarà causa di molte morti.... Per lo meno spero l'abbiano rinominato anzichè lasciare il Vin potevano mettere 5Vin o qualcosa di simile, per di più molti shield tipo quelli per il controllo motori che gli sparano dentro la tensione che usano per i motori lo friggerebbero...
Title: Re: Arduino Yún
Post by: cece99 on Sep 03, 2013, 01:31 pm
Non potevno sprecarsi a mettere un regolatore? E io che ci volevo mettere un motorsield.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: ratto93 on Sep 03, 2013, 01:47 pm

Non potevno sprecarsi a mettere un regolatore? E io che ci volevo mettere un motorsield.

Beh magari uno piccolo potevano pure farcelo stare ma tocca vedere quanta corrente dissipano i due processori, se l'atmega a pieno carico (mettimao caso) supera i 100mA e 3-350 il SoC non  puoi mettere un integrato TO-236 o SSOP, ti tocca andare su qualcosa di più robusto, switching, sono rognosi (per via del ripple) oltre che ingombranti, I Dpak in cui trovi i classici regolatori LDO sono anch'essi ingombranti con l'aggravio del fatto che dei dissipare il calore prodotto con degli appositi pad e andresti ad usare più spazio di uno switching forse....
E' vero che pensandoci bene saltano fuori tutti i problemi che avrebbe dato montarlo però dall'altro lato è un problema per chi si trova shield vecchie senza regolatore, in quel caso dovranno adattarcele...
Pure io stavo pensando di prenderla per metterla su un robottino, però ho una scheda con L298 con il regolatore +5v a bordo il che mi esulerà dal dover aggiungere un regolatore esterna...
Title: Re: Arduino Yún
Post by: cece99 on Sep 03, 2013, 01:53 pm
Allora usero' la pcduino che ho comprato da astro o prendo un routerino openwrt e ci metto una leonardo connessa via Seriale :P
Title: Re: Arduino Yún
Post by: testato on Sep 03, 2013, 02:25 pm
Ho visto dei mini router con una porta rj45 ed una USB host ed anche Wi-Fi a 10€
Magari ci gira linino  :)
Title: Re: Arduino Yún
Post by: cece99 on Sep 03, 2013, 02:36 pm
Dove gli hai visti? Link?
Title: Re: Arduino Yún
Post by: testato on Sep 03, 2013, 02:48 pm

Questo http://www.ebay.com/itm/3G-150M-Mini-Wireless-WiFi-Router-USB-RJ45-AP-Hotspot-For-iPhone-4S-5-Laptop-PC-/261161965214?pt=COMP_EN_Routers&hash=item3cce77569e

Con USB si potrebbe:
Usarlo via seriale con l USB di Arduino, quindi caricare via wifi gli sketch come linino.
Usarlo per una webcam
Usarlo per una pendrive
usarlo come gprs/hspa shield
Title: Re: Arduino Yún
Post by: ratto93 on Sep 03, 2013, 02:56 pm
Bella sta cosa !!!! se si potesse usare come 3G shield lowcost sarebbe perfetto !
Title: Re: Arduino Yún
Post by: pictux on Sep 03, 2013, 03:02 pm
..è da tempo che su device compatibili si installa openwrt, a cui è possibile interfacciarsi con arduino via rete (molti fanno così usando shield con enc28j60) o via seriale (i più meglio fanno così  :smiley-mr-green:).

In quest'ultimo caso si provvede anche al caricamento degli sketch (es:):
http://playground.arduino.cc/Italiano/Avrdude-openwrt
o pure con pannellino web:
http://www.elcojacobs.com/programming-my-arduino-over-wifi/
e c'è anche chi ha cipollato con ser2net

Vari di questi router hanno una porta USB appunto per connetterci chiavetta internet, e ciò è pienamente supportato anche con fw openwrt
(per esempio sul mio NSLU2 con openwrt uso una di queste chiavette come gateway gsm...  ]:))
Title: Re: Arduino Yún
Post by: cece99 on Sep 03, 2013, 03:23 pm
A me interessa capire se ci va OpenWRT, mi viene la vglia di prenderlo.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: testato on Sep 03, 2013, 04:35 pm
potremmo prenderne due o tre, tra chi e' interessato, e lavorarci un po'.
Per il discorso di aggiornare lo sketch c'e' anche il bootloader con TFTP, che funziona via rj45, non so se via wi-fi ci sono problemi.
E' vero che la Yun aggiorna lo sketch sul 32u4 via wi-fi, ma solo nella stessa rete, con il TFTP lo fai da remoto
Title: Re: Arduino Yún
Post by: Etemenanki on Sep 03, 2013, 04:58 pm

... cosa c'e' dentro...


Antico proverbio Cinese: "non fare domande di cui non vuoi conoscere la risposta" ...  ]:D :smiley-eek-blue: :P XD XD XD
Title: Re: Arduino Yún
Post by: zoomx on Sep 03, 2013, 05:17 pm
Non ho quel modello di routerino ma un altro (quello comprato anche da cece99) che, purtroppo, non ha l'USB host. Dentro c'è un  Ralink RT5350F, un SoC che integra anche un processore Mips. Se non sbaglio si tratta dello stesso SoC del TP-Link WR703n. La Flash è una SPI ma non sono riuscito a leggerne la sigla. Questo routerino è completamente sbloccato, ha un accesso telnet e dentro ci sono i pad della seriale.
Secondo me dentro quest'altro c'è lo stesso SoC perché l'RT5350F suppoorta l'USB host.

Il WR703n si trova adesso anche a 15 euro e in rete trovate un sacco di guide su di esso.

@lock
a che so io i log del kernel linux si possono redirigere da un'altra parte.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: testato on Sep 03, 2013, 05:29 pm

Non mi convincono troppo quei routerini cinesi da 10 euro, mi chiedo anche cosa ci sia dentro, bah ...

Ma il punto di forza e' che c'e' il modello color bianco, ottimo per chi usa iPhone  :smiley-yell:
Title: Re: Arduino Yún
Post by: lestofante on Sep 03, 2013, 05:55 pm
non è che ci si riferisce alla seriale HW dell'atmega e dalla parte MIPS usa una seconda seriale HW/seriale SW?
Title: Re: Arduino Yún
Post by: zoomx on Sep 03, 2013, 06:02 pm
Se hai una sola seriale non hai molta scelta, o vedi il log o non lo vedi.

15 euro è il prezzo più recente sulla baia del WR703n, ho anche questo e sembra ottimo, per il prezzo e per le dimensioni. Il 703 è un modello nato per il mercato cinese, di suo non ha firmware in inglese. Occhio che sulla baia e nei negozi si trova anche il WR702 che però ha solo 2Mb di flash e non ci si può mettere sopra nulla.

Probabilmente vedremo un proliferare di routerini economici tutti basati, come il 703 e quello che ho io, sul ralink RT5350F. Se non ricordo male questo chip supporta anche uno switch per cui credo usciranno modelli con più porte ethernet.

L'unico problema è che l'antenna è integrata, per cui poco efficiente. PEr il 703 in rete c'è la modifica per scollegare l'antenna integrata e collegarne una esterna
http://blagg.tadkom.net/2012/09/15/better-wr703n-antenna-mod/
Title: Re: Arduino Yún
Post by: lestofante on Sep 03, 2013, 06:07 pm
allora magari è simulata?
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 03, 2013, 06:36 pm
Vi faccio un SoC così se non la smettete di spammare.  ]:D ]:D ]:D
C'è una discussione simile nello spam bar, continuate lì --> http://forum.arduino.cc/index.php?topic=68294.0
Title: Re: Arduino Yún
Post by: testato on Sep 03, 2013, 07:45 pm
non e' vero, nello spamm bar stiamo parlando di chiavette android, niente router  :)
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 05, 2013, 07:04 pm
Capitolo Secondo

Quote
The Arduino Yún has two different processors on-board: an Atheros AR9331 running Linino (a customized OpenWRT GNU/Linux distribution maintained by Dog Hunter) linked through its serial port with an Atmel ATMega32U4 (the same processor as the Leonardo).
The Bridge concerns itself with communication between these two parts of the Yún.



Quote
The Bridge is made of two different parts
One part, written in Python, runs on the GNU/Linux processor and has three functions:
it executes programs on the GNU/Linux side, when asked by Arduino.
it provides a shared storage space, useful for sharing data like sensor readings between the Arduino and the Internet
it receives commands coming from the Internet and passes them directly to the Arduino
The other part of Bridge is the library that runs on the 32U4. The library allows you to access the Linino parts of Bridge through your sketches.


--> http://blog.arduino.cc/2013/09/05/hands-on-the-arduino-yuns-bridge/

Vi ricordo che lo Yun accetta solo 5V, non 7, non 9, non 12, ma solo 5V.
Vin non è Vin ma è un 5Vin. Occhio!!

Comunque il primo accessorio da fare per lo Yun è una power shield con un convertitore stabilizzatore DC/DC a bordo e attacco japan.

Quote
you'll find it in the upcoming Arduino IDE release

Uscirà l'IDE 1.0.6? o sarà il 1.5.4?

Quote from: c.maglie
Hi!

I've just released Arudino IDE 1.5.3. This release contains a lot of bugfix
(both on arduino core and IDE), and finalize support for 3rd party libraries
and cores.

I know that this is a long overdue release, sorry about that.

There will be another release (1.5.4) very soon, if you have anything
important I can try to squeeze it into the next 1.5.4.


C

Sarà la 1.5.4, probabilmente.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 06, 2013, 11:35 am
Nell'esempio di Federico Fissore
Code: [Select]
// using A0 and A2 as vcc and gnd for the TMP36 sensor:
 pinMode(A0, OUTPUT);
 pinMode(A2, OUTPUT);
 digitalWrite(A0, HIGH);
 digitalWrite(A2, LOW);


Ma non abbiamo sempre detto di non usare i pin LOW come GND e HIGH come Vcc?  :smiley-mr-green:
Title: Re: Arduino Yún
Post by: leo72 on Sep 06, 2013, 11:42 am
Non c'è differenza tra il prelevare 20 mA da un pin per alimentare un LED oppure per alimentare un sensore. Basta rimanere nelle specifiche del chip.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 06, 2013, 12:00 pm
Ok, ma è un comportamento diseducativo come quello di infilare il led tra GND e pin 13 sulle vecchi schede.
Se lo fai su un altro gruppo di pin, o sulla DUE si frigge.
Come non aver messo una chiara indicazione sul Vin dello YUN: se, come sulle altre schede, gli attacchi per abitudine i 12V... PUFFF!!  ]:D
Title: Re: Arduino Yún
Post by: leo72 on Sep 06, 2013, 12:14 pm
1) il problema nasce dalle guide su internet che furono scritte per le vecchissime schede che avevano il led integrato e la sua R in serie alla linea del pin, quando aggiornarono la scheda cambiando il circuito le persone non aggiornarono le guide e tutti continuarono a mettere il led senza R.

2) questo perché la gente non legge le cose, sulla pagina di presentazione della DUE ci sono i limiti di corrente dei pin della scheda.

3) lo Yun ancora non è uscito ufficialmente, spero che quando uscirà la pagina della scheda riporterà tutti i dati per bene.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: leo72 on Sep 06, 2013, 03:03 pm

Scelte molto molto discutibili dal mio punto di vista.

Se ti riferisci all'assenza di un regolatore onboard, forse è per via del poco spazio rimasto dopo l'aggiunta del core Arm. Ad esser sinceri, non potevano optare per un sistem SoC "puro" come la Rasp o la Cubieboard, senza quel chip 32U4? Capisco che così la scheda ha maggior retrocompatibilità, ma visto che è un prodotto particolare destinato ad un'utenza particolare, imparare un linguaggio di script per pilotare la scheda non credo fosse tutto quel dramma...
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 06, 2013, 03:10 pm
Ma non sarebbe stato un Arduino senza il 32U4. :smiley-sweat:
Title: Re: Arduino Yún
Post by: leo72 on Sep 06, 2013, 03:20 pm
Perché, l'Arduino DUE ha un Atmega328 o un 32U4 sopra?  ;)
Title: Re: Arduino Yún
Post by: Federico_Vanzati on Sep 06, 2013, 03:59 pm

Nell'esempio di Federico Fissore
Code: [Select]
// using A0 and A2 as vcc and gnd for the TMP36 sensor:
 pinMode(A0, OUTPUT);
 pinMode(A2, OUTPUT);
 digitalWrite(A0, HIGH);
 digitalWrite(A2, LOW);


Ma non abbiamo sempre detto di non usare i pin LOW come GND e HIGH come Vcc?  :smiley-mr-green:


il TMP36 assorbe meno di 1mA, anche se non è la pratica migliore per collegare un sensore, direi che non si corrono rischi.

Il 32U4 non è un accessorio della scheda, casomai si potrebbe dire che l'ambiente linux è l'accessorio del 32U4 visto che è interamente accessibile tramite il Bridge. Nella pratica sarà così solo nell'utilizzo base, cioè scrivendo degli sketch che vanno a lanciare processi sul linux e riceverne il risultato, come ad esempio "curl". Nell'utilizzo più avanzato e forse anche quello più reale, potrete sviluppare del sotware (non tramite l'IDE) anche sul lato linux e starà a chi la utilizza decidere se e come farli interagie col 32U4.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: veseo on Sep 07, 2013, 08:53 am
Quello che mi lascia perplesso, se ho ben capito, è che l'interazione tra il programma sull'AVR e Linux avviene remotizzando la console, quindi per gestire Linux si dovrà emulare un'interazione attraverso il terminale.

Se le cose stanno effettivamente così, buona parte del vantaggio di relegare alcune azioni gravose verso Linux rischia di esser perso, perché si dovrà utilizzare RAM o FLASH per gestire un protocollo di comunicazione pensato per essere leggibile, quindi oneroso per un micro.

E' così o c'è dell'altro?

Saluti,
Dario.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 07, 2013, 09:01 am
Nel prossimo intervento sul blog parleranno della API di linino. Attendiamo fiduciosi.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: testato on Sep 07, 2013, 09:08 am
Sembra proprio così, federico ha spiegato bene la cosa secondo me,
Il target è sempre l utente normale a cui dare l ide arduinica, delle librerie, e far programmare in wiring una scheda. Ad oggi se vogliamo connetterci ad internet lo facciamo o via tcp ip con wi fi shield ed altro o via seriale con esempio una Fonera, usando in entrambi i casi ram e flash per interfacciarci con un sistema esterno al micro.
Lo yun è lo stesso, e segue la seconda strada, è un microcontrollore+fonera dove non si tocca la seconda parte.
Logicamente così come i tecnici più avanzati possono rivoltare il sistema e scrivere sw linux per la Fonera che si appropria delle funzioni del micro,esempio lasciando sul micro il solo Firmata e facendo tutto lato Fonera, senza scrivere una riga di codice ssul micro, allo stesso modo si potra fare con Linino, ma la differenza dove sarà ? Secondo me sarà nel non supportare da parte del team nulla del genere, non è obiettivo del team insegnare linux, insegnare un ulteriore linguaggio di prigrammazione, ecc.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: veseo on Sep 07, 2013, 09:15 am
Si può ottenere lo stesso risultato con un protocollo binario, quindi leggero, senza aggiungere complessità. Il mio dubbio è lì, inviare comandi testuali alla console sembra tanto un lavoro monco, spero non sia così.

La Yun mi ha sempre interessato molto ed inizialmente ero convinto di supportarla in Souliss, però guardando alle ultime notizie, iniziano a sorgere diversi dubbi.

Saluti,
Dario.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 10, 2013, 02:20 pm
Disponibile nello store --> http://store.arduino.cc/it/index.php?main_page=product_info&cPath=11_12&products_id=313
:smiley-mr-green: :smiley-mr-green: :smiley-mr-green:
Title: Re: Arduino Yún
Post by: leo72 on Sep 10, 2013, 02:25 pm
52 euro + IVA? Mi pare caro.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: veseo on Sep 10, 2013, 02:32 pm

52 euro + IVA? Mi pare caro.



Costa meno della shield WiFi... ;)
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 10, 2013, 02:42 pm
--> http://blog.arduino.cc/2013/09/10/its-time-to-enjoy-the-arduino-yun-now-available-for-purchase/
Vediamo se tra qualche ora sarà "Sold Out!"  :smiley-mr-green:

Quote
Alongside the new board, we are also releasing the new Arduino IDE Version 1.5.4 (available in the next hours for download) featuring support for Arduino Yún, some new features, and general bug fixes.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: leo72 on Sep 10, 2013, 02:46 pm


52 euro + IVA? Mi pare caro.



Costa meno della shield WiFi... ;)

Sembra troppo bello: costa di meno, offre di più....
Title: Re: Arduino Yún
Post by: veseo on Sep 10, 2013, 02:49 pm

Sembra troppo bello: costa di meno, offre di più....


Mmmh, a mio parere la shield WiFi offriva troppo poco e costava troppo.

Saluti,
Dario.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: veseo on Sep 10, 2013, 02:50 pm

Bah, e' decisamente caro. Cmq l'avevo ordinata in pre-ordine ormai mi arriva.
Nessuno pero' ha ancora risposto alle mie domande iniziali!

Che bootloader monta, fornisce tftpboot?

Intanto affilo le lame del cutter per tagliare le piste della seriale  ]:D


Mi sa che se le tagli, addio bootloading da remoto...
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 10, 2013, 02:53 pm
Il 32U4 viene programmato tramite SPI dall'Atheros non dalla seriale.
Però bisognerà investigare per benino.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: veseo on Sep 10, 2013, 02:58 pm

Il 32U4 viene programmato tramite SPI dall'Atheros non dalla seriale.
Però bisognerà investigare per benino.


Interessante, ma come ISP?
Title: Re: Arduino Yún
Post by: leo72 on Sep 10, 2013, 03:11 pm
I jumper non sono mai piaciuti al team di Arduino  ;)
Anche per disattivare l'autoreset bastava mettere un piccolo jumper sulla scheda, invece hanno optato per la piazzola da tagliare (che poi devi risaldare...  ;)).
Title: Re: Arduino Yún
Post by: veseo on Sep 10, 2013, 03:18 pm

I jumper non sono mai piaciuti al team di Arduino  ;)
Anche per disattivare l'autoreset bastava mettere un piccolo jumper sulla scheda, invece hanno optato per la piazzola da tagliare (che poi devi risaldare...  ;)).


Costa meno ed è esteticamente più bella :)
Title: Re: Arduino Yún
Post by: cece99 on Sep 10, 2013, 03:19 pm
Ma l'IDE deve ancora uscire.... uno ha la YUN e non la pi programmare. Io sarei imbestialito :)
Title: Re: Arduino Yún
Post by: leo72 on Sep 10, 2013, 03:21 pm

Costa meno ed è esteticamente più bella :)

Ci sono tante persone che non prendono in mano il saldatore manco per dare un punto di stagno figurarsi se si mettono ad armeggiare su una piazzola di una schedina come la UNO. Visto che è un prodotto destinato ai novizi, un jumper non credo avrebbe sfigurato.  ;)
Title: Re: Arduino Yún
Post by: veseo on Sep 10, 2013, 03:30 pm

Ci sono tante persone che non prendono in mano il saldatore manco per dare un punto di stagno figurarsi se si mettono ad armeggiare su una piazzola di una schedina come la UNO. Visto che è un prodotto destinato ai novizi, un jumper non credo avrebbe sfigurato.  ;)


Io sono tra quelli... :)
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 10, 2013, 04:11 pm

Ma l'IDE deve ancora uscire.... uno ha la YUN e non la pi programmare. Io sarei imbestialito :)


L'IDE esce stanotte o domani, le spedizioni iniziano oggi, quindi non ci saranno problemi per la programmazione.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: leo72 on Sep 10, 2013, 04:30 pm
Uno può sempre tirarsi giù il pacchetto dei sorgenti e compilare l'iDE. E' un'operazione da 45/60 secondi su una macchina media.  ;)
Title: Re: Arduino Yún
Post by: cece99 on Sep 10, 2013, 04:31 pm

Uno può sempre tirarsi giù il pacchetto dei sorgenti e compilare l'iDE. E' un'operazione da 45/60 secondi su una macchina media.  ;)

Me gusta questa roba, adesso mi cerco la guida di cui parli tanto :)
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 10, 2013, 04:37 pm
Aspettare un paio di ore, no?  :smiley-roll-blue:
Title: Re: Arduino Yún
Post by: cece99 on Sep 10, 2013, 04:38 pm

Aspettare un paio di ore, no?  :smiley-roll-blue:

Volevo provare a compilarla per il gusto di fare come fa Leo, ma è complicato e ho mal di testa...
Title: Re: Arduino Yún
Post by: leo72 on Sep 10, 2013, 04:42 pm

Aspettare un paio di ore, no?  :smiley-roll-blue:

In questo caso, in altri casi compilando i sorgenti hai le novità prima degli altri. Io compilo sempre da sorgenti entrambi i rami circa 1 volta ogni 10/15 giorni per cui ho sempre le ultime modifiche prima dei rilasci ufficiali.

@cece:
compilare l'IDE è più facile che compilare la toolchain. Se hai gli strumenti (il compilatore, autoconf, make ecc) lo fai in meno di 1 minuto. Su Linux sono avvantaggiato, su Windows c'è da sbattersi un pò di più perché serve recuperare a giro questi strumenti
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 10, 2013, 04:42 pm
Ci sono riuscito anche io.  :smiley-mr-green:
Ce la puoi fare.

Si ma compilare a poche ore del rilascio ufficiale mentre stanno ancora mettendo mano al repository non è una buona idea, rischi di avere le novità a metà.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: paulus1969 on Sep 10, 2013, 04:47 pm

Uno può sempre tirarsi giù il pacchetto dei sorgenti e compilare l'iDE. E' un'operazione da 45/60 secondi su una macchina media.  ;)


Più che per la macchina media, bisogna vedere per l'utente medio...
... diciamo qualche minuto in più?  :smiley-mr-green:
Title: Re: Arduino Yún
Post by: leo72 on Sep 10, 2013, 04:51 pm
Allora diciamo un utente medio/alto ;)
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 10, 2013, 04:55 pm
Io sono 1.78.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: testato on Sep 10, 2013, 04:56 pm
Mi hai anticipato  :smiley-yell:
Title: Re: Arduino Yún
Post by: leo72 on Sep 10, 2013, 05:07 pm
Ma non avete da lavorare invece di stare qui a sparare 'ste c.....te?  :smiley-yell:
Title: Re: Arduino Yún
Post by: testato on Sep 10, 2013, 05:12 pm
Sono giustificato, sono in malattia  :)
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 10, 2013, 06:10 pm
Aggiornata la pagina del prodotto --> http://arduino.cc/en/Main/ArduinoBoardYun
Inserita --> http://arduino.cc/en/Reference/YunBridgeLibrary

Schematic --> http://arduino.cc/en/uploads/Main/arduino-Yun-schematic.pdf

Quote
VIN. The input voltage to the Arduino board. Unlike other Arduino boards, if you are going to provide power to the board through this pin, you must provide a regulated 5V.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: Federico_Vanzati on Sep 10, 2013, 06:16 pm
La pagina più simpatica però è questa:
http://arduino.cc/en/Guide/ArduinoYun
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 10, 2013, 06:18 pm
Grazie.
Me la studierò con calma.

Il messaggio riguardante il Vin dovreste metterlo in rosso e in grassetto anche sulla pagina web.  ;)
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 10, 2013, 06:32 pm
Ma non dice che carica il kernel da SD:  :smiley-roll:

Per AVR8 intendi il 32U4?

p.s. Lo YUN non si resetta aprendo la seriale da PC.  ;) Evvai!!
Title: Re: Arduino Yún
Post by: cece99 on Sep 10, 2013, 06:38 pm
Io voglio vedere la lattina scoperchiata :)
Title: Re: Arduino Yún
Post by: leo72 on Sep 10, 2013, 06:40 pm
Soprattutto per non scrivere in Flash, visto che è limitata nello spazio (16 MB) e nel numero di scritture.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: leo72 on Sep 10, 2013, 06:41 pm

p.s. Lo YUN non si resetta aprendo la seriale da PC.  ;) Evvai!!

Neanche la Leonardo lo fa. Per resettarla devi aprire la console a 1200 bps, il "trucco" che usa l'IDE per resettare il 32U4.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: testato on Sep 10, 2013, 06:51 pm
ma da questa pagina sembra che la consolle sia accessibile, forse viene replicata verso l'usb da qualche funzione della libreria bridge ?
altrimenti a che serve questa pagina ?
http://arduino.cc/en/Tutorial/LinuxCLI
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 10, 2013, 06:52 pm
Si la console è accessibile via WiFI SSH.

Quote
The Console
The Console, based on Bridge, enables you to send information from the Yún to a computer just as you would with the serial monitor, but wirelessly. It creates a secure connection between the Yún and your computer via SSH.


Quote
To see the Console, select your Yún's name and IP address in the Port menu. The Yún will only show up in the Ports menu if your computer is on the same LAN as the Yún. If your board is on a different network, you won't see it in the Ports menu. Open the Port Monitor. You'll be prompted for the Yún's password.
You can also see the Console by opening a terminal window and typing ssh root@yourYunsName.local 'telnet localhost 6571' then pressing enter.

NB: If you are using Windows, you must install a terminal emulator. PuTTY is a reasonable choice, but you will have to enter the two commands above separately.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: testato on Sep 10, 2013, 06:58 pm
ok,
quindi l'idea di tagliare le piste o accedere alla consolle giocando sui due reset serve solo se si ha necessita' di usare per forza la consolle via cavo.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: testato on Sep 10, 2013, 07:01 pm
non hanno rilasciato i file Eagle, piccola "dimenticanza" che fara' arrabbiare i cinesi  :smiley-yell:
Quote
Schematic & Reference Design
Schematic: arduino-Yun-schematic.pdf
Title: Re: Arduino Yún
Post by: Federico_Vanzati on Sep 10, 2013, 07:15 pm

Forse si intravede una scorciatoia che mi permette di non tagliare le piste:

Quote

To restart the AR9331, which reboots Linino, press the reset button in the center of the board


In pratica
1) parte il SoC, il bootloader tira su il kernel da flash
2) parte AVR8
3) su AVR8 uccido il bridge per avere la console
4) resetto SOLO il SoC
5) riparte il SoC che presentera' l'output del bootloader alla seriale di AVR8 che la esportera'

se funziona sono a posto


i 5 punti che hai esposto non rispecchiano quello che succede e non ho capito cosa intendi. Ti riassumo alcuni punti che potrebbero chiarirti le idee.
Sul 32U4 viene eseguito lo sketch che tu hai caricato, che può far uso della libreria Bridge oppure no. Sull'AR9331 invece il bridge parte al boot di linux.  La console linux è disponibile fin da subito sulla seriale del 32U4, che mettendoci niente a partire è in grado di farti vedere i messaggi del bootloader dell'AR9331 ai primi istanti del boot.

Credo che l'esempio YunSerialTerminal (http://arduino.cc/en/Tutorial/YunSerialTerminal) spieghi meglio di altre parole.
Quindi se ho capito il tuo ragionamento, con questo esempio dovresti essere in grado di mettere mano all'u-boot.



Ma non dice che carica il kernel da SD


se ho capito le intenzioni, la SD e' pensata per montare una "extension" del rootfs caricato da flash, qualcosa montato da qualche parte, o /mnt/qualcosa, o media/qualcosa, o altro, e' utile sopratutto per aggiungere contenuti (p.e. al web server), Applicazioni, comandi, tools, insomma cosa usabili ma che occupano troppo spazio in flash.



In parte si ed in parte no, spostare rootfs sarà per il momento una caratteristica da utente pro.
Diciamo che la caratteristica principale è quella che se prepari la SD con una cartella "arduino" la SD viene montata al percorso /mnt/sd.
In più se nella "arduino" sulla SD e nella cartella dello sketch crei anche una sottocartella "www" l'applicazione web che sviluppi viene trasferita direttamente sulla sd quando fai l'upload. La paginetta web sarà servita all'indirizzo "mioArduino.local/sd/nome_webapp".



PS: Da qualche minuto è scaricabile l'IDE1.5.4
Title: Re: Arduino Yún
Post by: testato on Sep 10, 2013, 07:19 pm
illuminante,
grazie Federico, si e' lavorati un bel po su sta Yun  :)
Title: Re: Arduino Yún
Post by: testato on Sep 10, 2013, 07:23 pm
Oltre ai file Eagle manca anche il download per Linino, www.linino.org e' ancora vuoto  :)
In questo momento la Yun e' il prodotto meno opensource del mondo  :smiley-yell:
Title: Re: Arduino Yún
Post by: ratto93 on Sep 10, 2013, 07:39 pm

Oltre ai file Eagle manca anche il download per Linino, www.linino.org e' ancora vuoto  :)
In questo momento la Yun e' il prodotto meno opensource del mondo  :smiley-yell:


Diamogli tempo, il lavoro svolto mi pare comunque molto completo e interessante ed in quanto tale ci vuole del tempo per completarlo e spiegarlo in maniera semplice :)
Title: Re: Arduino Yún
Post by: testato on Sep 10, 2013, 07:44 pm
io metto le mani avanti, si sa mai che massimo cambi strada ? non dimentichiamoci che usa i Mac  :smiley-yell:
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 10, 2013, 07:56 pm
Il "che ci mette niente a partire" di Federico credo fosse riferito al 32U4, che all'accensione ci mettere si e no 1 millisecondo per essere operativo ed eseguire lo sketch.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: testato on Sep 10, 2013, 08:00 pm
esatto, lock hai capito male, il 32u4 parte immediatamente e quindi tu direttamente dal serialmnonitor dell'ide fai quello che vuoi, sia vedi il boot del mips, sia ci mandi dei comandi, lo usi al posto di putty volendo
Title: Re: Arduino Yún
Post by: Federico_Vanzati on Sep 10, 2013, 08:06 pm
col "che mettendoci niente a partire" mi riferivo al 32U4 a far partire lo sketch, Da quando inserisci la usb nel PC a quando lo sketch parte, passa solo qualche millisecondo. Il tempo di reazione nell'aprire un terminale seriale sul 32U4 sicuramente è più alto, se ci metti più dei 6 secondi che hai indicato e ti perdi la finestra per entrare in uboot, puoi sempre premere il pulsante di reset dell'AR9331 e far ripartire il boot.

I device di mass storage vengono auto-montati all'inserimento: /mnt/sda(1,2,..)  /mnt/sdb(1,2,...)


Diciamo che non ti resta che aspettare che ti arrivi la Yun...come si dice: provare per credere.



Title: Re: Arduino Yún
Post by: lestofante on Sep 10, 2013, 08:46 pm

puoi sempre premere il pulsante di reset dell'AR9331 e far ripartire il boot.



ahhah! quindi reset separati. win-win situation  :smiley-mr-green:
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 12, 2013, 11:09 am
Premendo per oltre 30 secondi il pulsante WLAN RST si ripristina l'immagine di linux di default.
Vi chiedo: dov'è conservata questa immagine? Sempre nella flash, in una partizione riservata? in una ROM aggiuntiva?

EDIT:
Come indicato qui --> http://arduino.cc/en/Tutorial/YunPackageManager
i pacchetti aggiuntivi sono visibili qui --> http://download.linino.org/dogstick/all-in-one/latest/packages/
e sono tanti.  :smiley-mr-green:
Title: Re: Arduino Yún
Post by: Federico_Vanzati on Sep 12, 2013, 12:19 pm
Detto in parole semplici OpenWRT è come se avesse diverse partizioni, alcune le puoi modificare ed altre no.
"/" è la root, quella che usi nella pratica.

la root "/" contiene altre due partizioni "/rom" e "/overlay" che concettualmente puoi vedere come sovrapposte. In pratica "/rom" contiene tutti i programmi e moduli del kernel che vengono messi nell'immagine di fabbrica e non possono essere modificati. La partizione di "/overlay" invece è quella che ti consente installare nuovi programmi o modificare quelli presenti.

Esempio: il programma "curl" è installato di default, quindi  quando viene richiamato viene pescato da "/rom". Supponi che esce una nuova versione e la vuoi installare, quando la installi la nuova versione di "curl" viene salvata in "/overlay".

Questo meccanismo è del tutto trasparente all'utente, ma ti permette appunto resettando la Yun di riportare l'overlay di fabbrica partendo dalla rom.

Il meccanismo dell'overlay è molto potente perchè ti consente di stratificarli e di averne più di uno, addirittura su supporti diversi, come la SD.


Per la spiegazione tecnica fai riferimento  a questa pagina: http://wiki.openwrt.org/doc/techref/flash.layout
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 12, 2013, 12:27 pm
Grazie.  ;)
Title: Re: Arduino Yún
Post by: testato on Sep 12, 2013, 02:03 pm
quindi si comporta come i palmari/cellulari, se esce un aggiornamento del sistema operativo o di un programma installato di default lo si puo' installare anche se nella rom non si puo' scrivere, ma facendo un factory reset si torna all'originale sistema.

E' previsto, o meglio, gia' documentato come si possono creare rom alternative personalizzate ?
C'e' un sistema di caricamento dell'immagine su un chip vuoto ? Una specie di ICSP per il solo bootloader per poi caricare le immagini orig/personali ?
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 12, 2013, 02:17 pm
Avevo capito la RAM, ma anche la flash è esterna al chip?
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 12, 2013, 02:21 pm
Negli ATmega sono interne sia l'una che l'altra.  :smiley-sweat:
E anche sul SAM3X.  :smiley-roll-blue:
Title: Re: Arduino Yún
Post by: testato on Sep 12, 2013, 07:09 pm
ma non mi piace sta storia di non poter caricare uboot da zero, un jtag serve, parliamo di aggeggio per smanettoni o cmq di progettazione,
se non sono libero di riscrivere e modificare l'immagine ed uboot stesso, cioe' poter partire da zero in un pordotto del genere dove devo poterlo fare ?
io mi aspettavo che cosi' come posso caricar il bootloader su arduino e partire da un chip vuoto cosi' potessi fare anche con questi cosi.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 12, 2013, 07:54 pm
La mia è in viaggio!  :smiley-mr-green:
Domani vado a comprare un cavetto micro usb.  ;)
O forse va bene quello del cellulare? Devo controllare.

Mi serve comunque una micro SD.  :smiley-sweat:
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 13, 2013, 12:47 pm
Non hanno messo un regolatore di tensione e il jack japan, credo anche per motivi di spazio, e vorresti che avessero inserito un'altra USE e una seriale?
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 13, 2013, 03:13 pm
Ho appena notato che si può collegare una antenna esterna in alto a destra. :smiley-mr-green:

(http://arduino.cc/en/uploads/Main/ArduinoYunFront_2.jpg)
Title: Re: Arduino Yún
Post by: testato on Sep 13, 2013, 03:23 pm
e sul sito vendono anche le antenne, sugli 8-10€
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 13, 2013, 03:25 pm
Prendo direttamente questo (http://www.robot-italy.com/it/interface-cable-sma-to-u-fl.html (http://www.robot-italy.com/it/interface-cable-sma-to-u-fl.html)) così fuori dalla scatola del progetto metto un'antenna WiFi con connettore SMA.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: testato on Sep 13, 2013, 03:27 pm
sul sito ce' anche questa qui, si dovrebbero fare delle rpove, senza, con questa e con la tua
http://store.arduino.cc/it/index.php?main_page=product_info&cPath=6_33&products_id=284
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 13, 2013, 03:32 pm
c'è anche questa --> http://www.robot-italy.com/it/radio-wireless/antennas/2-4ghz-antenna-adhesive-u-fl-connector.html
Ma io pensavo più ad una cosa del genere
--> http://www.ebay.it/itm/Wireless-Antenna-digitale-SMA-WiFi-WLAN-10dBi-2-4GHz-/271024679249?pt=LH_DefaultDomain_101&hash=item3f1a546951&_uhb=1
con 10dB di guadagno (dicono).

EDIT:
Altrimenti questa monodirezionale (http://www.ebay.it/itm/ANTENNA-YAGI-WIFI-WLAN-RETE-WIRELESS-25dbi-2-4G-RP-SMA-/300836653534?pt=LH_DefaultDomain_101&hash=item460b4309de&_uhb=1 (http://www.ebay.it/itm/ANTENNA-YAGI-WIFI-WLAN-RETE-WIRELESS-25dbi-2-4G-RP-SMA-/300836653534?pt=LH_DefaultDomain_101&hash=item460b4309de&_uhb=1)) per sniffare il traffico del palazzo di fronte.  ]:D
Title: Re: Arduino Yún
Post by: lestofante on Sep 13, 2013, 04:49 pm
madwifi? mica usa un modulo ATheros, che tendono ad essere open?
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 13, 2013, 06:00 pm
Non so se il driver possa fare "injection", ma la suite di AirCrack e Kismet sono disponibili per lo YUN --> http://download.linino.org/dogstick/all-in-one/latest/packages/

Lesto, lo YUN monta un Atheros AR9331.  ;)
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 13, 2013, 06:05 pm
Si ma a me non interessa cambiare frequenza o canale, tanto le wifi trasmettono tutte negli stessi.

EDIT:
Mi è venuto in mente che per l'alimentazione posso utilizzare un alimentatore per cellulare con attacco micro usb.  :smiley-mr-green:
Di solito erogano a 5V 500mA.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: lestofante on Sep 13, 2013, 06:39 pm

la parte del protocollo e balle varie e' in chiaro, sorgenti compresi, la parte HAL che riguarda le miscellanee RF della radio e' closed.


ah ok, però diciamo la parte interessante (monitor mode) rimane aperta e ben supportata...

Quote
AirCrack e Kismet

bha oltre alle web non vai, se non hai taaaaaaaanta potenza di calcolo. Salvo struttare stupidate fatte dagli operatori telefonici con i loro router "firmati".. ma sto divagando.

Quote
O quello della RaspPi, ormai e' diventato "di moda".

o quello dei cellulari andorid, che arrivano anche a 2 ampere. Il mio della raspi/rs + da 3 ampere, se vuoi giocare con servo sotto sforzo...
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 14, 2013, 12:32 am
Ricorda di prendere anche il cavetto per l'antenna esterna.  :smiley-mr-green:
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 14, 2013, 03:29 pm
@Lock
Guarda guarda cosa c'è dentro Bridge.cpp

Code: [Select]
// Wait for U-boot to finish startup
  do {
    dropAll();
    delay(1000);
  } while (stream.available()>0);


L'Arduino aspetta che il "sottomarino" sia terminato prima di effettuare qualsiasi operazione.
Questo vuol dire che parte dei messaggi passano per la seriale connessa con Arduino.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 14, 2013, 06:32 pm
No, perché il bootloader del 32U4 aspetta un eventuale sketch per 8 secondi, perdendo tempo.
Devi sempre accendere lo YUN e poi riavviare solo l'AR.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 14, 2013, 07:39 pm
Visto che non tutti leggono la sezione internazionale metto il link qui
--> https://github.com/arduino/linino  :smiley-mr-green:
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 16, 2013, 11:36 am
Ho notato che le librerie per la YUN fanno massiccio uso dell'oggetto String.
Un piccolo sketch occupa un quantitativo di memoria elevato se paragonato ad un classico sketch per la UNO.
Considerando che inoltre si ha a disposizione solo 28K di Flash su 32 bisognerà lavorare di fino per ottimizzare il codice.
Comunque poter salvare su SD script da far eseguire su comando all'AR dovrebbe risolvere molti problemi. (toccherà imparare a programmare in pyton  :D)
Title: Re: Arduino Yún
Post by: leo72 on Sep 16, 2013, 11:42 am
Ma visto che Linino è una Linux, non ci si possono scrivere programmi in linguaggi tipo C? Che genere di binding esistono per gestire le periferiche del processore? Solo per il Python?
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 16, 2013, 11:45 am
Ma dovresti avere la toolchain per compilarli.
L'interprete Pyton invece è già incluso.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: ratto93 on Sep 16, 2013, 11:49 am

Ma visto che Linino è una Linux, non ci si possono scrivere programmi in linguaggi tipo C? Che genere di binding esistono per gestire le periferiche del processore? Solo per il Python?

Al di là del compilatore con Python è molto più immediato fare programmi complessi senza avere conoscenze approfondite, che ti servirebbero obbligatoriamente in C.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: leo72 on Sep 16, 2013, 11:51 am
@Paolo:
Per il C sì. Ma altri binding per altri linguaggi interpretati diversi dal Python non sono forniti, quindi?
Perciò, o python o morte?  :D

@ratto:
non so perché ma ho un'avversione per il Python...  :smiley-roll-blue:
E dire che tempo fa mi misi di buzzo a studiarlo, ma proprio non ce la faccio. E' una questione di simpatia, ed il Python è un linguaggio che non mi sta simpatico. ]:)
Title: Re: Arduino Yún
Post by: ratto93 on Sep 16, 2013, 11:54 am

@ratto:
non so perché ma ho un'avversione per il Python...  :smiley-roll-blue:
E dire che tempo fa mi misi di buzzo a studiarlo, ma proprio non ce la faccio. E' una questione di simpatia, ed il Python è un linguaggio che non mi sta simpatico. ]:)

Pure io sul pc non l'ha mai usato perchè non mi piaceva l'ambiente su windows, poi quando è arrivata la raspy mi sono messo li un poco per volta e a dirla tutta mi ha dato qualche soddisfazione, con il minimo di sforzo riesci a fare programmi anche con GUI che per farti un esempio, in Java devi romperti la testa per qualche ora con python in 10 minuti l'hai fatto.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: zoomx on Sep 16, 2013, 12:03 pm

Il SoC non e' un oggetto con cui giocare tanto impudemente, se vuoi quel tipo di sviluppo in cui smanazzare con uboot ti serve necessariamente un jtag PROFESSIONALE, e/o attrezzatura per dissaldare, pastrugnare ecc, con componenti molto piu' delicati del blando smd hobbisti, quindi con Yun hai sbagliato target, e sicuramente e' chiarissimo, a rigore dovresti comprarti una scheda di sviluppo comprensiva di jtag serio che costa un fattore 100, ma c'e' un altro errore di concetto: Yun da quanto ho capito non nasce per smanazzare con linux e con un firmware complicatissimo, Yun nasce come accessorio wifi accanto ad un oggetto semplice come Avr8.


Nel mondo dei router casalinghi con openWRT si usano Jtag su parallela o più moderne USB Jtag come il Bus-pirate e il TUMPA. Costano sui 30 euro con spedizione inclusa.
Piuttosto una memoria flash SPI forse è leggibile con un comune adattatore per SD su USB. La memoria flash del Nintendo 3DS è stata letta con un comune adattatore USB per SD perché l'interfaccia è identica. Su Linux si è usato dd mentre con Windows un programma qualunque che scrive immagini come win32diskimager. Hanno usato la stessa tecnica che si usa per interfacciare una SD con Arduino.


Altrimenti questa monodirezionale (http://www.ebay.it/itm/ANTENNA-YAGI-WIFI-WLAN-RETE-WIRELESS-25dbi-2-4G-RP-SMA-/300836653534?pt=LH_DefaultDomain_101&hash=item460b4309de&_uhb=1 (http://www.ebay.it/itm/ANTENNA-YAGI-WIFI-WLAN-RETE-WIRELESS-25dbi-2-4G-RP-SMA-/300836653534?pt=LH_DefaultDomain_101&hash=item460b4309de&_uhb=1)) per sniffare il traffico del palazzo di fronte.  ]:D


Ho dei seri dubbi che si tratti di una direttiva. Ne ho preso una simile e si è comportata peggio di una omnidirezionale. Se fosse una direttiva Yagi dovrebbe avere tutti gli elementi passivi di lunghezza diversa (nella foto sono tutti uguali) e montati a distanze diverse (nella foto la distanza è la stessa per tutti), quelli più vicini al dipolo a distanza minore di quelli più lontani.

Lo sniff si può fare ma non è cosa da discutere perché è illegale.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: lestofante on Sep 16, 2013, 05:04 pm
ma immagino che anche i pithon ad un certo punto passi o per il c o per il SO, quindi non dovrebbe essere troppo complesso fare il codice equivalente in C.

Il phyton l'ho visto poco, ma ricordo mi piacque per il fatto di obbligarti ad avere codice identato coe si deve, ed essere pulito
Title: Re: Arduino Yún
Post by: veseo on Sep 16, 2013, 06:41 pm

Ho notato che le librerie per la YUN fanno massiccio uso dell'oggetto String.
Un piccolo sketch occupa un quantitativo di memoria elevato se paragonato ad un classico sketch per la UNO.
Considerando che inoltre si ha a disposizione solo 28K di Flash su 32 bisognerà lavorare di fino per ottimizzare il codice.
Comunque poter salvare su SD script da far eseguire su comando all'AR dovrebbe risolvere molti problemi. (toccherà imparare a programmare in pyton  :D)


Tutto dipende dal fatto che la libreria di Bridge porta il terminale di comando sull'AVR, quindi ASCII con conseguente spreco di RAM, una pessima scelta progettuale.

Anche io in un post precedente esprimevo perplessità al riguardo, la parte di protocolli web la fa tutta il SoC ma alla fine si finisce per consumare comunque la RAM o la Flash (se si memorizzano le stringhe nella memoria Flash).
Inoltre di default non c'è nessuna gestione diretta delle connessioni, quindi per ora non si può aprire una socket TCP o UDP per farci quello che si vuole, ma solo passare attraverso Temboo. E' vero che aggiungere queste funzionalità non dovrebbe essere troppo difficile, però siamo sempre al discorso della Ferrari con le ruote della Panda, un po come la Shield WiFi :(

Saluti,
Dario.

Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 16, 2013, 09:17 pm
Arrivata e collegata.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: ratto93 on Sep 16, 2013, 09:24 pm

Arrivata e collegata.

E ???
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 16, 2013, 09:27 pm
Bene.... ho bisogno di aiuto!!
questo "tonto" del mio PC non mi risolve il nome arduino.local, non restituendomi l'indirizzo ip, quindi non mi posso collegare alla YUN se non mettendo l'indirizzo nella barra.
Poi il browser, non risolvendo l'indirizzo, mi rimanda a google dove cerca "arduino.local".

Secondo voi è colpa del router la non risoluzione dell'indirizzo o qualche impostazione strana del wifi.
Considerate che io ho un router con switch integrato, allo switch sono collegati il PC1 e il PC2, Arduino con ethernet shield e Fonera.
La Fonera (wifi) è sulla stessa sottorete del router principale e assegna gli indirizzi IP sfruttanto il dhcp del router, per cui è trasparente. Sulla Fonera c'è DDwrt.

p.s.
Il pannello LuCI è fantastico.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: veseo on Sep 16, 2013, 09:42 pm

Il pannello LuCI è fantastico.


Cos'è?
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 16, 2013, 09:46 pm
Panello amministratore di linino.
Ci sono mooolte opzioni. :-)

Un pò come la GUI di DD-wrt ma molto più curata.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: testato on Sep 16, 2013, 10:36 pm
Luci mi sembra si chiami anche l'interfaccia ufficiale fonera
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 16, 2013, 10:40 pm
Sapete come funziona mDNS?
Per inviare la richiesta il protocollo deve essere installato sul client immagino. Dando per scontato che Bonjour lo eviterò come la peste, come faccio a inviare la richiesta multicast alla quale dovrebbe rispondere lo YUN passandomi il suo IP? Ho Windows 7.

Denghiu!
Title: Re: Arduino Yún
Post by: lestofante on Sep 16, 2013, 11:26 pm
ma mettere l'accoppiata ip/nome nel file host non funziona?
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 16, 2013, 11:36 pm
Ma l'ip è variabile.
Comunque, senza modificare le impostazioni del firewall, l'IDE mi vede la YUN e posso programmare il 32U4 via Wifi.
Bellissimo!

E' il browser che non capisce che deve risolvere il nome arduino.local e con cercarmi arduino.local sul web.  :(
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 16, 2013, 11:48 pm
Il Monitor Seriale via WiFi si chiama Console.
Per visualizzare su Console (ovvero via WiFi) bisogna stampare con Console.print e non con Serial.print.
Ero mezzora che non capivo perchè non andasse.  :smiley-mr-green: :smiley-mr-green:

p.s. Dopo che si carica lo sketch via Wifi ho notato che bisogna aspettare un pò prima di poter vedere lo sketch girare.
Saranno gli 8 secondi del bootloader?
Title: Re: Arduino Yún
Post by: leo72 on Sep 17, 2013, 06:29 am

Saranno gli 8 secondi del bootloader?

Se è lui, dovresti veder pulsare il led integrato dopo il riavvio.
Se ci fosse veramente l'attesa di 8 secondi, puoi accorciare il tempo di boot del 32U4 (http://www.leonardomiliani.com/2013/accorciamo-i-tempi-del-bootloader-della-leonardomicroesplora/) ricompilando il bootloader.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: lestofante on Sep 17, 2013, 01:13 pm

E' il browser che non capisce che deve risolvere il nome arduino.local e con cercarmi arduino.local sul web.  :(


che broiwser? Firefox sembra ok, mi da errore

Quote
Ma l'ip è variabile.


quello esterno (pubblico), che però è assegnato a solo il router di solito, grazie alla NAT.
quello privato(lan) tende ad essere sempre uguale a patto di usare lo stesso MAC e la stessa porta ethernet.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 17, 2013, 01:49 pm
Uso sia Chrome che IE; non ho ne Firefox ne Opera.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: lestofante on Sep 17, 2013, 01:56 pm
prova http://arduino.local
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 17, 2013, 02:39 pm
Mi pare di averlo già provato.
Ora non sono a casa.
Approfondirà i test questa notte.  :smiley-mr-green:
Title: Re: Arduino Yún
Post by: Federico_Vanzati on Sep 17, 2013, 05:39 pm
@PaoloP: se usi antivirus o firewall prova a controllare che la porta 5353 UDP sia aperta.

per scoprire qual'è l'indirizzo ip della scheda ci sono altri due modi:

* carichi lo YunSerialTerminal (http://arduino.cc/en/Tutorial/YunSerialTerminal) e scrivi sulla console "ifconfig"
* carichi l'apposito sketch WiFiStatus (http://arduino.cc/en/Tutorial/YunWiFiStatus) the scrive sul monitor seriale le info sul WiFi
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 17, 2013, 05:53 pm
Stasera controllerò meglio anche il traffico sulla rete.
Dalle prove fatte ieri notte (avevo un po' di sonno) lo YUN si collegava se immettevo il suo indirizzo IP, ma non se lo richiamavo con "http://arduino.local".
Faccio notare che invece l'IDE sul portatile collegato in Wifi lo ha trovato e inserito nelle porte disponibili per la programmazione. Infatti ho caricato in remoto alcuni esempi tra cui il blink e un test per la Console.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 17, 2013, 09:17 pm
Ok.
Se cerco arduino.local il browser cerca una pagina web.
Se cerco arduino.local/ allora cerca di risolvere l'indirizzo. E' gia un passo avanti.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: veseo on Sep 17, 2013, 09:50 pm

@Vaseo
UDP, broadcast, SoCat/NetCAT, socket scripting, cosa ne (http://forum.arduino.cc/index.php?topic=187287.msg1395301#msg1395301) pensi ?



Sono software che non conosco, ma immagino che si possa aggiungere software su Linino per aggiungere le funzionalità non disponibili di default, gestendole poi attraverso la console.

Il fatto è che poi devi portarti la console sull'AVR, che non mi sembra il massimo della vita. Però, non c'è dubbio, che la flessibilità è tale che la cosa possa essere risolta con una libreria Bridge custom.

Saluti,
Dario.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: veseo on Sep 18, 2013, 12:02 am

...il coltellino svizzero dei socket...


XD
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 18, 2013, 10:53 am
Scusate l'ignoranza galoppante, ma Temboo a che serve?
Ci sono un'ora sul sito e ancora non ho capito niente.
E' come Xively?
Gli posso passare dati da registrare e crearmi i grafici o funziona come gateway web?
Title: Re: Arduino Yún
Post by: lestofante on Sep 18, 2013, 11:08 am
è una libreria/database che tenta di essere il più agnostica possibile dal sistema e linguaggio che usi.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 18, 2013, 12:25 pm
Eh?  :smiley-eek:
Title: Re: Arduino Yún
Post by: veseo on Sep 18, 2013, 12:41 pm

Scusate l'ignoranza galoppante, ma Temboo a che serve?


E' un intermediario verso le API dei servizi online più comuni, ti registri e gli dai i diritti di accesso. Poi attraverso Yun o qualsiasi altra cosa, gli chiedi: "Mandi un'email a tizio da parte mia?" oppure "Paghi caio attraverso Paypal?" e lui lo fa per te, ma ti mette a disposizione un'interfaccia semplificata e per quanto possibile standardizzata.

Questo è quello che ho capito, non l'ho mai usato. :)

Saluti,
Dario.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: lestofante on Sep 18, 2013, 12:42 pm
in praticva la libreia è implementata in tanti linguaggi in modo il più possibile identico. In oltre questa libreria è polimorfica, ovvero qualsiasi DB o sistema utilizza la libreria è completamente invisibile a te.

Vantaggi: impari solo questa libreria e puoi usarla un pò ovunque
Svantaggi: a casa della "generalizzazione" del codice non è ottimizzata e sarà difficilmente ottimizzabile sfruttando accelerazioni specifiche dei DB/hardware/sistemi che sono "nascosti" dalla libreria
Title: Re: Arduino Yún
Post by: 84billy on Sep 20, 2013, 09:16 am
premettendo che con linux sono ai primi passi, ma è possibile installare il php, da quanto ho visto non è installato
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 20, 2013, 09:41 am
Il pacchetto php5 è disponibile nel repository di linino (http://download.linino.org/dogstick/all-in-one/latest/packages/ (http://download.linino.org/dogstick/all-in-one/latest/packages/))
Dovresti controllare con il Package Manager (http://arduino.cc/en/Tutorial/YunPackageManager (http://arduino.cc/en/Tutorial/YunPackageManager)) da console oppure con LuCI (la GUI dello YUN) per l'effettiva installazione.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: 84billy on Sep 20, 2013, 02:08 pm
confermo ho installato il php5

bisogna installare il php5 e il php5-cgi

dopo di chè nel file  /etc/php.ini  nella riga doc_root bisogna cancellare il \www

poi in etc/config aprire il file uhttpd e togliere dalla riga ( list interpreter ".php=/usr/bin/php-cgi") il  # posto all'inizio

finish!

spero possa essere utile

vi posto anche il link dove ho trovato qualche informazione http://wiki.openwrt.org/doc/uci/uhttpd (http://wiki.openwrt.org/doc/uci/uhttpd)
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 20, 2013, 03:20 pm
Poi lo provo.  :smiley-mr-green:
Title: Re: Arduino Yún
Post by: 84billy on Sep 20, 2013, 04:21 pm
prima di istallare php avevo un file in html che riceveva da aruino tramite le rest api dei valori presi da un file di testo sulla sd, è possibile che ora installando il php non riesca più a mandarmi i risultati? mi ritornato pagine vuote o a volte dei dati del file ma non quelli che voglio io...
Title: Re: Arduino Yún
Post by: lestofante on Sep 20, 2013, 05:44 pm
non capisco, come può un file puro HTML ritornare dei dati? per sua natura è statico.

Dovresti fare un pò di debug, cmq può essere un cambio di permessi da qualche parte, oppure la mod_php che bypassa la mod che interpreta l'HTML
Title: Re: Arduino Yún
Post by: 84billy on Sep 20, 2013, 07:49 pm
tramite zepto.js o jquery mi restituiva i dati

comunque il problema non era php, da zepto.js sono passato a jquery e tutto andava bene

ora ho implementato il programma (87% dello spazio) e sono tornati i problemi, non vorrei che magari non riesce a gestire i dati che deve restituirmi
Title: Re: Arduino Yún
Post by: veseo on Sep 20, 2013, 08:05 pm

tramite zepto.js o jquery mi restituiva i dati

comunque il problema non era php, da zepto.js sono passato a jquery e tutto andava bene

ora ho implementato il programma (87% dello spazio) e sono tornati i problemi, non vorrei che magari non riesce a gestire i dati che deve restituirmi


87% della memoria Flash? Oppure è il valore di RAM statica utilizzata (se non sbaglio la nuova idea lo mostra direttamente).

Saluti,
Dario.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: lestofante on Sep 20, 2013, 08:16 pm
Quote
tramite zepto.js o jquery mi restituiva i dati


ahhh quindi era uno script lato client! sicuro di non avere no-script o simile sul browser? se usi firefox fai ctrl+shift+j e ti compare laconsolle degli errori, cancellala (che sarà piena di schifezze) e richiedi la pagina, occhio gli errori.

Se poi vuoi postare codice ed errore..
Title: Re: Arduino Yún
Post by: 84billy on Sep 20, 2013, 08:51 pm
Sketch uses 24.912 bytes (86%) of program storage space. Maximum is 28.672 bytes.
Global variables use 1.343 bytes (52%) of dynamic memory, leaving 1.217 bytes for local variables. Maximum is 2.560 bytes.


la mia impressione è che i dati sono troppi e non riesce a gestirli, magari domani ricontrollo tutto il codice per sicurezza!
uso chrome, ha anche lui la console javascript e non mi da errori, quelli che mi dava li ho corretti.

comunque vi lascio qualche riga del mio esperimento:

con questa funzione di jquery dalla pagina web richiedo ad arduino di restituirmi dentro ad un input text con id "zona1" un valore
Code: [Select]

<script type="text/javascript" src="js/jquery-1.10.2.min.js"></script>
<script type="text/javascript">
function refresh() {
$.get( "/arduino/leggizona/1", function( data ) {
$(zona1).val( data );
});
}
</script>


con questo altro script invece invio il value di "zona1" dalla pagina web per farlo memorizzare ad arduino

Code: [Select]
<script type="text/javascript">  
function sendMsg() {    
$.get("/arduino/msgzona/" + document.msgzona.zona1.value + "/",
   function(){
       alert("Zone Modificate!");
   }
);
return false;
}
</script>


Title: Re: Arduino Yún
Post by: 84billy on Sep 20, 2013, 08:54 pm
questo è il codice che si occupa di ricevere o inviare i valori a secondo del comando ricevuto

Code: [Select]
void ricevimessaggiozona () {
  //*********Read new message from the client**************
  YunClient client = server.accept(); //check new clients
   
if(client) {
    String command = client.readStringUntil('/');  //read the incoming data
   
   
if (command == "msgzona") {     
    zonaaa = client.readStringUntil('/');
    zonabb = client.readStringUntil('/');
    zonacc = client.readStringUntil('/');
    zonadd = client.readStringUntil('/');
    zonaee = client.readStringUntil('/');
    scrivizone(zonaaa, zonabb, zonacc, zonadd, zonaee);
}

if(command == "leggizona") {
     int n= client.readString().toInt();
     valorezona="";
     File dataFile = FileSystem.open("/mnt/sd/Arduino/www/Innaffiaduino/valori_zona.txt");
     while (dataFile.available()) {
        valorezona=valorezona + (char)dataFile.read();
                                  }
    dataFile.close();
    int primaColon = valorezona.indexOf("-");
    int secondaColon= valorezona.lastIndexOf("-");
    int terzaColon = valorezona.indexOf(":");
    int quartaColon= valorezona.lastIndexOf(":");
    //client.println(valorezona);
    //Console.println(valorezona);
    String zona="";
    switch (n) {
    case 1:
      //Console.println("caso 1 ");
      client.println(valorezona.substring(0, primaColon));
      break;
    case 2:
    //Console.println("caso 2 ");
      client.println(valorezona.substring(primaColon+1, secondaColon));     
      break;
    case 3:
    //Console.println("caso 3 ");
      client.println(valorezona.substring(secondaColon+1, terzaColon)); 
      break;
    case 4:
    //Console.println("caso 4 ");
      client.println(valorezona.substring(terzaColon+1, quartaColon));   
      break;
    case 5:
    //Console.println("caso 5 ");
      client.println(valorezona.substring(quartaColon+1));     
     break;
    default:
     zona= "Errore";
      // if nothing else matches, do the default
      // default is optional
}
 
     
   }
if(command == "msgmail"){
                           String campo= client.readString();
                           FileSystem.remove("/mnt/sd/Arduino/www/Innaffiaduino/valori_mail.txt");
                           File dataFile = FileSystem.open("/mnt/sd/Arduino/www/Innaffiaduino/valori_mail.txt", FILE_APPEND);
                           dataFile.print(campo);
                           dataFile.close();
                          }

if(command == "msgsensor"){
                           String campo= client.readString();
                           FileSystem.remove("/mnt/sd/Arduino/www/Innaffiaduino/valori_sensor.txt");
                           File dataFile = FileSystem.open("/mnt/sd/Arduino/www/Innaffiaduino/valori_sensor.txt", FILE_APPEND);
                           dataFile.print(campo);
                           dataFile.close();
                         
                          }
if(command == "legmail"){
                               
                               valorezona="";
                               File dataFile = FileSystem.open("/mnt/sd/Arduino/www/Innaffiaduino/valori_mail.txt");
                               while (dataFile.available()) {
                               valorezona=valorezona + (char)dataFile.read();
                                  }
                              dataFile.close();
                              client.print(valorezona);
                           
                          }
if(command == "legsensor"){
                               valorezona="";
                               File dataFile = FileSystem.open("/mnt/sd/Arduino/www/Innaffiaduino/valori_sensor.txt");
                               while (dataFile.available()) {
                               valorezona=valorezona + (char)dataFile.read();
                                  }
                              dataFile.close();
                              client.print(valorezona);

                          }
               

                          }

   client.stop();

  } 
 
   
   
}




ho dovuto togliere parte del codice perchè non me lo faceva postare per la lunghezza... quindi potrebbe esserci qualche graffa di chiusura in meno o in più!
Title: Re: Arduino Yún
Post by: lestofante on Sep 20, 2013, 09:44 pm
piano piano.
Prima di tutti simula le richieste a mano con il browser, risponde?

Se si, allora c'è da controllare la parte JS.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: 84billy on Sep 21, 2013, 10:52 am
ho tagliato il problema alla radice, i dati ora li prendo direttamente dal lato php, chè è il modo più semplice e veloce, passare da arduino era inutile

comunque le richieste venivano effettuate correttamente solo che i dati di arrivo variavano tipo se dovevo prendere dentro al file la parola tra i : e il - a volte usciva correttamente altre volte completamente errava mi veniva restituita, forse troppo lavoro per la parte arduino? (era molto lento a mandarmi i dati)
Title: Re: Arduino Yún
Post by: lestofante on Sep 22, 2013, 03:30 pm
forse, o forse mancaza in ram... in oltre la String ha vari bug in vecchie versioni dell'ide
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 22, 2013, 07:25 pm
Ho visto che la libreria Bridge si basa molto su String.
Anche con poco codice la dimensione dell'eseguibile è notevole.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: 84billy on Sep 22, 2013, 08:56 pm
dopo aver spostato il carico di scrittura dei dati sul php pensavo di aver risolto, ma il programma si sblocca dalla console mi esce;
"Connection closed by foreign host"

il codice che esegue è questo di seguito (a volte si blocca dopo aver scritto "inizio" altre volte, molto rare, si blocca dentro al "ciclo" scrivendo varie volte ciclo, ma non arrivando a "fine")
Code: [Select]
void caricaparametri()  {
 Console.println("carico parametri");
 //questa funzione ricarica i parametri, deve essere chiamata in void setup e quando poi occorre
 for(int i=0;i<5;i++){ //(spegnere tutte le eventuali zone aperte)
                          active[i]=true;
                          digitalWrite(zona_[i], LOW);
                                          }
 //carica progamma attivo
 File dataFile = FileSystem.open("/mnt/sd/Arduino/www/Innaffiaduino/txt/programma_attivo.txt");
 String valorezon="";
 while (dataFile.available()) {
       valorezon=valorezon + (char)dataFile.read();
                                 }
   dataFile.close();
   int i=valorezon.toInt(); //indice programma attivo
   if(i==1) valorezon="primavera";
   if(i==2) valorezon="estate";
   if(i==3) valorezon="autunno";
   if(i==4) valorezon="inverno";
   if(i==5) valorezon="disable";
     
 //carica orari zona 1
 for(i=1;i<6;i++){
 Console.println("inizio");
 String path="/mnt/sd/Arduino/www/Innaffiaduino/txt/prog_" + valorezon + i +".txt";
 File dataFiles = FileSystem.open(path.c_str());
 valorezona="";
 while (dataFiles.available()) {
       valorezona=valorezona + (char)dataFiles.read();
       Console.println("ciclo");
                                 }
   Console.println("fine");
.....


il primo file txt che legge ha un solo carattere all'interno

l'altro è così composto (è una sorta di calendario settimanale con orario di inizio e fine):
Code: [Select]

true-05-01-05-05-
true-00-02-01-11-
true-00-00-00-00-
true-00-00-12-30-
true-10-09-10-10-
false-00-00-00-00-
false-00-00-00-00-


non mi sembra eccessivo di dimensioni da poter bloccare il programma
Title: Re: Arduino Yún
Post by: lestofante on Sep 22, 2013, 09:05 pm
stai caricando tutto il contenuto del file in UN SOLO array di char... e la RAM non cela fa. Prova a leggere ed analizzare una sola riga per volta, o fare un array di string, così da permettere ad ogni riga di cercare lo spazio per sè (ma rimane comunque tanto)
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 23, 2013, 08:59 am
Devi cercare di spostare tutto sull'AR tramite script in pyton.
Il 32U4 ha solo 2K di memoria.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: 84billy on Sep 23, 2013, 12:33 pm
come faccio per leggere fino a fine riga? non avevo trovato un comando di questo tipo
Title: Re: Arduino Yún
Post by: Alex96T on Sep 28, 2013, 06:00 pm
La programmazione della porta etherneth della yun in cosa differisce rispetto alla shield?
Title: Re: Arduino Yún
Post by: Alex96T on Sep 28, 2013, 09:34 pm

E' tutto un altro mondo.

Ovvero? Posso sempre inviare dati ad una pagina esterna senza usare local.arduino?
Title: Re: Arduino Yún
Post by: Alex96T on Sep 29, 2013, 01:42 am
Grazie mille per la spiegazione. Ora mi rimane da capire se valga la pena acquistarla in quanto le mie conoscenze in materia sono basse.. ci sarebbe la comodità del wifi a poco prezzo, però se poi non so come usarlo :/
Title: Re: Arduino Yún
Post by: GINGARDU on Sep 29, 2013, 07:39 am


Il SoC wifi[/u] accanto ad un oggetto semplice come Avr8.


Nel una SD con Arduino.


_101&hash=item460b4309de&_uhb=1[/url]) per sniffare il traffico del palazzo di fronte.  ]:D


Ho dei seri dubbi che si tratti di una direttiva. Ne ho preso una simile e si è comportata peggio di una omnidirezionale. Se fosse una direttiva Yagi dovrebbe avere tutti gli elementi passivi di lunghezza diversa (nella foto sono tutti uguali) e montati a distanze diverse (nella foto la distanza è la stessa per tutti), quelli più vicini al dipolo a distanza minore di quelli più lontani.

Lo sniff si può fare ma non è cosa da discutere perché è illegale.


mah...   invece è proprio una yagi   ]:D    gli elementi passivi di solito basta che siano leggermente più corti ,

"sempre" che non hai confuso con un antenna logaritmica
Title: Re: Arduino Yún
Post by: testato on Sep 29, 2013, 01:53 pm
Ma usare phyton cosa si intende ?
Scrivere uno script sul pc, caricarlo un una sd, mettere la sd sulla yun, richiamare lo script via seriale passando dalla consolle che è connessa alla seriale del 32u4 ?
Title: Re: Arduino Yún
Post by: lestofante on Sep 29, 2013, 08:06 pm
se arduino può avviare programmi, credo che la cosa migliore sia usare il telnet, che ti apre l'equivalente di un ClientSocket; poi in pratica quello che con la "vecchia" schedina scrivevi al modulo esterno, ora lo scrvi alla YUN.

per fare da server invece le cose si complicano,ma non credo troppo (da vedere perla gestione di multipli user)
Title: Re: Arduino Yún
Post by: zoomx on Sep 30, 2013, 10:24 am


mah...   invece è proprio una yagi   ]:D    gli elementi passivi di solito basta che siano leggermente più corti ,
"sempre" che non hai confuso con un antenna logaritmica


No, le logaritmiche sono altra cosa.
Questo è un design di una Yagi-Uda a 15 elementi per i 2.4GHz
(http://www.instructables.com/files/deriv/F3E/2281/GV8UU4X7/F3E2281GV8UU4X7.LARGE.jpg)
Come puoi vedere tutte le distanze sono diverse fra loro così come le dimensioni degli elementi.

Prendi un qualsiasi programma di calcolo e fai una prova.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: GINGARDU on Sep 30, 2013, 02:48 pm



mah...   invece è proprio una yagi   ]:D    gli elementi passivi di solito basta che siano leggermente più corti ,
"sempre" che non hai confuso con un antenna logaritmica


No, le logaritmiche sono altra cosa.
Questo è un design di una Yagi-Uda a 15 elementi per i 2.4GHz
(http://www.instructables.com/files/deriv/F3E/2281/GV8UU4X7/F3E2281GV8UU4X7.LARGE.jpg)
Come puoi vedere tutte le distanze sono diverse fra loro così come le dimensioni degli elementi.

Prendi un qualsiasi programma di calcolo e fai una prova.



ti garantisco  che quella  è una yagi 
la distanza tra gli elementi ha poco o nulla a che fare con l'efficienza (guadagno) dell'antenna
soprattutto a quelle frequenze,


la distanza tra gli elementi soprattutto quelli vicini all'elemento radiante (quello che si attacca il cavo)  serve per ottimizzare l'impedenza dell'antenna
te lo dico per "pratica"  ;)
Title: Re: Arduino Yún
Post by: zoomx on Sep 30, 2013, 03:42 pm


ti garantisco  che quella  è una yagi  
la distanza tra gli elementi ha poco o nulla a che fare con l'efficienza (guadagno) dell'antenna
soprattutto a quelle frequenze,


la distanza tra gli elementi soprattutto quelli vicini all'elemento radiante (quello che si attacca il cavo)  serve per ottimizzare l'impedenza dell'antenna
te lo dico per "pratica"  ;)


Ok passiamo alla pratica. Ne ho comprata una mesi fa e ne ho fatto una comparazione con una omnidirezionale.
(http://imageshack.us/a/img526/9284/ihbu.jpg)
L'omnidirezionale è a sinistra e la presunta Yagi a destra. La presunta Yagi è stata anche ruotata di 360 gradi. Il gap è dovuto al cambio di antenna. Il programma usato è inSSIDer sotto Windows.

Per i programmi:
ci sono quelli generici basati sull'algoritmo 4nec (EZNEC, NEC2d, 4Nec2 e altri) e quelli dedicati alle Yagi tipo Yagi Calculator. Ci sono diversi schemi in rete e parecchio materiale. Moltissimo in inglese, poco in italiano.
Lo schema che ho messo l'ho preso da questo instructables
http://www.instructables.com/id/Easy-to-Build-WIFI-24GHz-Yagi-Antenna/
dove vengono usati degli stecchi per gelato e delle graffette.

Un sito sulle antenne potrebbe essere questo
http://www.antenna-theory.com/

Ma io non sono esperto di antenne.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: BaBBuino on Sep 30, 2013, 05:10 pm
Permettete un appunto: mi pare che questa YUN sia di pertinenza di esperti di sistemi Linux come Lock, non del primo studente di elettronica che passa per la strada, perché io che sono un Professionista dell'elettronica ho difficoltà a seguire nel dettaglio. Figuriamoci uno studente o un principiante al quale dovrebbe essere rivolta la piattaforma Arduino...
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Sep 30, 2013, 05:20 pm
Se vuoi fare le cose semplici la usi come un "normale" Arduino e la programmi tramite IDE potendo però utilizzare le potenzialità Wireless e Ethernet nonche di Host USB con semplicità.
Poi anche sulla UNO ci sono Interrupt, Timer e WatchDog che usa 1 su 20. Ma il bello è questo.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: Alex96T on Sep 30, 2013, 08:04 pm

Permettete un appunto: mi pare che questa YUN sia di pertinenza di esperti di sistemi Linux come Lock, non del primo studente di elettronica che passa per la strada, perché io che sono un Professionista dell'elettronica ho difficoltà a seguire nel dettaglio. Figuriamoci uno studente o un principiante al quale dovrebbe essere rivolta la piattaforma Arduino...

Effettivamente io sto capendo 1/100 di quello che state dicendo.. sarà che sono in 4 (informatica) e quindi di strada ne ho parecchia da fare, però mi sembra arabo quello che state dicendo  :smiley-sweat:
Nonostante tutto stavo comunque pensando di acquistarla in quanto potrebbe essere un valido modo per imparare cose nuove.
Il tutto dipende se creeranno guide per smanettarci sopra..

Title: Re: Arduino Yún
Post by: BaBBuino on Sep 30, 2013, 08:13 pm
In 4a già spaccavo il mondo, costruivo amplificatori super Hi-Fi da mettere in auto, in multiaplificazione (ogni altoparlante il suo ampli dedicato) e relativo switching-survultore per alimentarli, oltre a costruire crossover elettronici per la redistribuzione delle frequenze!

Un consiglio estemporaneo: cerca di appropriarti più che puoi di questi concetti, specie in quelli di Elettronica. Nel tuo campo è importante distinguersi, visto che di informatici c'è un'inflazione esagerata.

Se saprai distinguerti potrai avere maggiori possibilità nel mercato del lavoro, altrimenti destinato ad essere mescolato a quella pletora di programmatori da mille lire al kilo, pagati appunto 1000 euro per fare fogli Exel o, peggio, finire in un Call-Center.

Quindi comprati questa YUN (o una Raspberry, o simile) e sbattici la testa finchè non ti esce il sangue dalle orecchie!  :smiley-mr-green:
Title: Re: Arduino Yún
Post by: leo72 on Sep 30, 2013, 08:14 pm
La "paura" di usare questi sistemi Linux embedded si sta un pò diffendendo a macchia d'olio. Linux lo usi se vuoi ottenere di più, altrimenti la usi non al massimo delle sue capacità.
Certamente la Yun non è per un utente principiante, ma neanche l'accoppiata Uno+Wifi shield è maneggiabile fin dal primo istante da un utente con poca pratica.
Queste schede richiedono comunque una certa conoscenza dell'informatica, sia con che senza Linux sopra.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: BaBBuino on Sep 30, 2013, 08:24 pm
Leo ho tutta la casa piena di Arduino e WiFi Shield. Non è stato un grosso problema fare qualche pagina HTML, però confesso che la "facile" Raspberry mi è risultata ostica, ma più che altro di lento, lentissimo apprendimento.
Capisco che per uno come te, un Softweristico, sia semplice la parte Linux, ma sarebbe da computare quanto tempo ci hai messo per apprendere medie competenze Linux.

Questo è il tempo necessario da aggiungersi a quello per la parte Hardware.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: leo72 on Sep 30, 2013, 08:33 pm
Mah, io vedo un prodotto destinato ad una certa fascia d'utenza e che richiede alcune competenze per essere sfruttato. Certamente devi studiartene le caratteristiche se la vuoi usare al massimo ma questo vale per qualunque prodotto arduinico e non.
Come dice Paolo, anche l'Atmega328 contiene tante cose dentro che solo il 5% degli utenti useranno.
Ed anche l'Arduino Uno non è facile da usare, devi avere conoscenze specifiche di programmazione e di elettronica.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: GINGARDU on Sep 30, 2013, 08:43 pm



ti garantisco  che quella  è una yagi  
la distanza tra gli elementi ha poco o nulla a che fare con l'efficienza (guadagno) dell'antenna
soprattutto a quelle frequenze,


la distanza tra gli elementi soprattutto quelli vicini all'elemento radiante (quello che si attacca il cavo)  serve per ottimizzare l'impedenza dell'antenna
te lo dico per "pratica"  ;)


Ok passiamo alla pratica. Ne ho comprata una mesi fa e ne ho fatto una comparazione con una omnidirezionale.
(http://imageshack.us/a/img526/9284/ihbu.jpg)
L'omnidirezionale è a sinistra e la presunta Yagi a destra. La presunta Yagi è stata anche ruotata di 360 gradi. Il gap è dovuto al cambio di antenna. Il programma usato è inSSIDer sotto Windows.

Per i programmi:
ci sono quelli generici basati sull'algoritmo 4nec (EZNEC, NEC2d, 4Nec2 e altri) e quelli dedicati alle Yagi tipo Yagi Calculator. Ci sono diversi schemi in rete e parecchio materiale. Moltissimo in inglese, poco in italiano.
Lo schema che ho messo l'ho preso da questo instructables
http://www.instructables.com/id/Easy-to-Build-WIFI-24GHz-Yagi-Antenna/
dove vengono usati degli stecchi per gelato e delle graffette.

Un sito sulle antenne potrebbe essere questo
http://www.antenna-theory.com/

Ma io non sono esperto di antenne.


Ancora non capisco cosa vuoi raggiungere  ]:D

vuoi aumentare la portata punto punto  wireless  che so tipo un kilometro?

lascia stare quel tipo di antenna per  quelle frequenze,

invece usa una tv parabolica vecchio tipo a fuoco centrale  metti la tua semplice antenna di pochi centimetri al posto dell' lnb

ed hai ottenuto   l'antenna migliore ed economica che puoi immaginare puoi arrivare a kilometri se non hai troppi  ostacoli
Title: Re: Arduino Yún
Post by: BaBBuino on Sep 30, 2013, 08:45 pm

Mah, io vedo un prodotto destinato ad una certa fascia d'utenza e che richiede alcune competenze per essere sfruttato. Certamente devi studiartene le caratteristiche se la vuoi usare al massimo ma questo vale per qualunque prodotto arduinico e non.
Come dice Paolo, anche l'Atmega328 contiene tante cose dentro che solo il 5% degli utenti useranno.
Ed anche l'Arduino Uno non è facile da usare, devi avere conoscenze specifiche di programmazione e di elettronica.


Mah... non sono d'accordo.

Prendi uno studente un pò "sveglio" di terza media, dagli un Arduino e spiegagli 3 cose: dopo un giorno ti saprà far accendere dei LED tipo Supercar e qualche scritta scorrevole su un Display LCD.

Fai la stessa cosa sostituendo Arduino con una Raspberry (o una YUN), e vedi dopo un giorno cosa è riuscito a produrre di concreto.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: leo72 on Sep 30, 2013, 08:53 pm

Prendi uno studente un pò "sveglio" di terza media, dagli un Arduino e spiegagli 3 cose: dopo un giorno ti saprà far accendere dei LED tipo Supercar e qualche scritta scorrevole su un Display LCD.

Fai la stessa cosa sostituendo Arduino con una Raspberry (o una YUN), e vedi dopo un giorno cosa è riuscito a produrre di concreto.

Le scritte scorrevoli sull'LCD non te le fa senza un minimo di conoscenze elettroniche e informatiche  ;)
Detto questo, a parità di conoscenze, un ragazzo con l'Arduino ti farà le stesse cose anche con la Rasp.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: Alex96T on Sep 30, 2013, 09:01 pm
Per esperienza personale dico che se non dai una guida da seguire a quel ragazzino non ci fa niente con un lcd, non credo si possa inventare le cose al momento,  e così è anche per il resto.
Premettendo che conosco un po di basi di html e php, se non so che istruzioni dare al mio arduino non potrò mai inviare dei dati al client..
Title: Re: Arduino Yún
Post by: ratto93 on Sep 30, 2013, 09:22 pm


Permettete un appunto: mi pare che questa YUN sia di pertinenza di esperti di sistemi Linux come Lock, non del primo studente di elettronica che passa per la strada, perché io che sono un Professionista dell'elettronica ho difficoltà a seguire nel dettaglio. Figuriamoci uno studente o un principiante al quale dovrebbe essere rivolta la piattaforma Arduino...

Effettivamente io sto capendo 1/100 di quello che state dicendo.. sarà che sono in 4 (informatica) e quindi di strada ne ho parecchia da fare, però mi sembra arabo quello che state dicendo  :smiley-sweat:
Nonostante tutto stavo comunque pensando di acquistarla in quanto potrebbe essere un valido modo per imparare cose nuove.
Il tutto dipende se creeranno guide per smanettarci sopra..



Probabilmente nemmeno a fine 5° ti sarà tutto chiaro ciò che stanno dicendo, io da perito informatico ammetto di non capire tutto al 100% anche se credo di essere ad un buon 95% xD
Per quanto riguarda il discorso che di informatici oramai ce ne son troppi sono pienamente d'accordo con Babbuino, solo che 7 anni fà non capivo un tubo ed ho scelto informatica perchè mi piaceva smanettare con il pc non capendo che avrei fatto molto meglio a fare elettronica e tlc -_-
Title: Re: Arduino Yún
Post by: BaBBuino on Sep 30, 2013, 09:42 pm
E cos'è un "Bumper"??
Title: Re: Arduino Yún
Post by: leo72 on Sep 30, 2013, 09:46 pm
E' un "paracolpi", non è proprio una fodera. E' una specie di guscio di gomma che racchiude un oggetto solo nei punti critici. Ad esempio, i gusci in silicone per i cellulari, che lasciano il display scoperto.

Quello lì mi pare più un "appoggino" che un bumper  ;)
Title: Re: Arduino Yún
Post by: BaBBuino on Sep 30, 2013, 09:54 pm
Capito. Pensavo a chissàcosa...
Title: Re: Arduino Yún
Post by: zoomx on Oct 01, 2013, 09:10 am

Ancora non capisco cosa vuoi raggiungere  ]:D
vuoi aumentare la portata punto punto  wireless  che so tipo un kilometro?
lascia stare quel tipo di antenna per  quelle frequenze,
invece usa una tv parabolica vecchio tipo a fuoco centrale  metti la tua semplice antenna di pochi centimetri al posto dell' lnb
ed hai ottenuto   l'antenna migliore ed economica che puoi immaginare puoi arrivare a chilometri se non hai troppi  ostacoli

Si, le yagi-uda sono molto direttive e di solito si usano per collegamenti puntuali.
Sono completamente d'accordo sul fatto che l'antenna suggerita da te sia la migliore in assoluto.

@BaBBuino
Non puoi fare il confronto fra due schede nate per scopi diversi. Il RaspberryPI non è nato come microcontrollore, basta vedere le applicazioni più comuni. Sebbene abbia pochi pin di I/O le istruzioni in python per utilizzarli non sono poi così complicate.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: testato on Oct 01, 2013, 09:38 am
Queste paraboliche per i 2,4 sono anche in vendita ? È facile puntarle ?
Title: Re: Arduino Yún
Post by: lestofante on Oct 01, 2013, 09:54 am
a "naso" io direi sì e no.

ma il no dipende dalla distanza, più è grande è più un errore nel puntare ti porta fuori dal "cono" di visione. Aggiungi vento e intemperie, magari arrivi anche a 10km, ma al primo colpo di vento perdi il bersaglio...

Title: Re: Arduino Yún
Post by: zoomx on Oct 01, 2013, 12:18 pm

Queste paraboliche per i 2,4 sono anche in vendita ? È facile puntarle ?


Si, esistono anche in vendita. Sono realizzate con una rete invece di essere piene in modo da minimizzare l'effetto del vento, per rispondere a lesto.

Hanno senso per collegamenti punto-punto a distanze chilometriche e servono solo a questo. Ci sarebbe anche l'uso per localizzare una trasmittente ma non credo sia un uso comune.

Ci sono anche le antenne piatte realizzabili credo facilmente
http://www.carookee.net/forum/broadcasting/13/inside_2_4Ghz_Panel_Antenna.17565369.0.01105.html

Però stiamo andando fortemente OT, direi di smetterla o di creare un argomento a parte.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: testato on Oct 01, 2013, 05:33 pm
hai il tuo primo karma, quel link con tutte le antenne piatte e' fenomenale, concordo che possiamo finirla qui  :)
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Oct 05, 2013, 09:42 pm
Ecco cosa succede con i 12V: https://plus.google.com/103048034219707298832/posts/JCXetCXyoe9
(https://lh4.googleusercontent.com/-SV2BzTXa_lA/Uk_qrGPrfuI/AAAAAAAAM_M/rWjExkqxcr0/w302-h395-no/IMG_20131004_180159.JPG)
Title: Re: Arduino Yún
Post by: BaBBuino on Oct 05, 2013, 10:05 pm
Poco male. Ranchi via il chip ATmega in QFN e ci saldi la versione QTFP di cui ci sono già disponibili le piazzole.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Oct 05, 2013, 10:07 pm
AH! Ecco cosa sono quei COSI intorno.  :smiley-mr-green: :smiley-mr-green:
Title: Re: Arduino Yún
Post by: leo72 on Oct 05, 2013, 10:47 pm

AH! Ecco cosa sono quei COSI intorno.  :smiley-mr-green: :smiley-mr-green:

Argh.... "quei cosi"  :smiley-yell:
Title: Re: Arduino Yún
Post by: testato on Oct 05, 2013, 10:48 pm
non voglio fare l'uccello del cattivo augurio, ma se si e' forato il chip, probabilmente sono saltate anche le piste infinitamente piccole li' sotto
Title: Re: Arduino Yún
Post by: BaBBuino on Oct 06, 2013, 02:10 am
Ma anche no. Non è un cortocircuito, ma una sovratensione. Quello è un botto da inversione di polarità o sovratensione.

Una pistola ad aria calda, un pò di nastro argentato, un chip ATmega nuovo, comprato a 1 euro e 50, e la scheda torna nuova! :D
Title: Re: Arduino Yún
Post by: leo72 on Oct 06, 2013, 10:47 am
@Paolo:
una curiosità, la foto non è della TUA Yun, vero?  :smiley-sweat:
Title: Re: Arduino Yún
Post by: brunialti on Oct 06, 2013, 04:48 pm
scusate, una domanda al volo. da ieri sto smanazzando con la yun.
Ok per le chiamate a temboo, ok per il wifi, ma per ethernrt sto avendo prob lemi. Che sappiate la libreria Ethernet è supportata senza problemi?
grazie!
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Oct 06, 2013, 05:53 pm

@Paolo:
una curiosità, la foto non è della TUA Yun, vero?  :smiley-sweat:


No. Ho messo il link alla persona a cui è successo.

@Brunalti
La Ethernet è collegata all'AR9331, non puoi usare la libreria del Wiz5100.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: brunialti on Oct 06, 2013, 06:41 pm
vero. Ma allora qual'è la lib equivalente a Ethernet.h?
Vorrei usare anche su yun il client mysql di chuck, ma ovviamente non funziona...
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Oct 06, 2013, 07:34 pm
Non c'è.  =(
Title: Re: Arduino Yún
Post by: brunialti on Oct 06, 2013, 08:45 pm
capisco che disaccoppiare le periferiche mediante l'ar9331 poteva avere quell'effetto, ma pensavo che avrebbero fatto un wrapping e creato una lib che mantenesse la compatibilità con l'esistente.
Allora veramente non ho bisogno della yun e conto su galileo.
Vediamo di piazzarla su ebay...
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Oct 06, 2013, 09:32 pm

Allora veramente non ho bisogno della yun e conto su galileo.


Dalla padella alla brace.  :smiley-mr-green:
Title: Re: Arduino Yún
Post by: brunialti on Oct 06, 2013, 09:51 pm
Penso che realmente ci sia troppa discontinuità su yun. Più di un anno dall'annuncio per garantire la usabilità delle librerie su Due e ora non posso usare yun con quello che ho sviluppato su uno.... e le cose veramente interessanti come temboo sono a pagamento ... e il mc è lo stesso di Leonardo...
Se questa è una padella ... allora ho preso una wok al posto di una padella per frigere. :)
Per Galileo vediamo. per il momento so poco. solo quello che c'è nei tre documenti che intel ha messo in linea...
Title: Re: Arduino Yún
Post by: Alex96T on Oct 06, 2013, 09:58 pm

Penso che realmente ci sia troppa discontinuità su yun. Più di un anno dall'annuncio per garantire la usabilità delle librerie su Due e ora non posso usare yun con quello che ho sviluppato su uno.... e le cose veramente interessanti come temboo sono a pagamento ... e il mc è lo stesso di Leonardo...
Se questa è una padella ... allora ho preso una wok al posto di una padella per frigere. :)
Per Galileo vediamo. per il momento so poco. solo quello che c'è nei tre documenti che intel ha messo in linea...

Effettivamente tutte queste cose non vengono dette, se non fosse stato per il forum io mi sarei comprato la Yun perché da blog sembrava una buona piattaforma. Poi, nel forum internazionale andando sulla sezione Yun ho letto di utenti che non riuscivano a usare l'ethernet e che molte cose ancora non erano state sviluppate e allora ho lasciato perdere..
Title: Re: Arduino Yún
Post by: lestofante on Oct 06, 2013, 10:21 pm

capisco che disaccoppiare le periferiche mediante l'ar9331 poteva avere quell'effetto, ma pensavo che avrebbero fatto un wrapping e creato una lib che mantenesse la compatibilità con l'esistente.
Allora veramente non ho bisogno della yun e conto su galileo.
Vediamo di piazzarla su ebay...

ma ma ma...
la yun monta linux, che al sui interno ha già/può facilmente installare un client mysql (che è ROZZAMENTE imitato dalla lib che vuoi usare).

quindi a te serve un programma python che legga della seriale i dati di arduino e li mandi al DB mysql.. anzi, puoi installare il DB direttamnte sulla yun, se ha abbastanza risorse (non so, davvero)
Title: Re: Arduino Yún
Post by: brunialti on Oct 06, 2013, 10:41 pm
Il problema non è fare un programmino in c che prenda una stringa come argomento e la esegua un server con un utente definito (5 argomenti in tutto). L'ho gia pronto. Il problema è avere un mc solo che permetta di fare tutto cio e sia anche portabile su una intera famiglia di mc (uno, due, x). Posso farlo su yun (appena trovo il package mysql-client e mysqllib su openwrt...) ma poi ? Muore li o devo rifarlo per metterlo su Tre o su Galileo? E' questo il punto.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: lestofante on Oct 06, 2013, 10:53 pm
Quote
Sia Galileo che Tre sono sistema linux, tutto cio' che scrivi per il lato linux della Yun te lo porti paro paro.


e di conseguenza agli scipt lato linux non gli freganiente se dietro alla porta seriale c'è un cinese che chiude il filo per fare 1 e 0 o ci sta un PC della nasa, lui vede delle stringhe che interpreta e butta in DB.

la parte che devi riscrivere è solo quella che legge i dati e li scrive via seriale, il che probabilmente è da riscrivere comunque, visto che cambiano i pin e le capacità delle varie schede, ma sarebbe un adattamento da fare comunque.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: testato on Oct 06, 2013, 11:13 pm
ma dal punto di vista linuxiano, yun e raspberry sono simili ? una e' migliore dell'altra ? un lavoro fatta sull'una e' portabile facilmente sull'altra ? parlo solo di eventuali lavori lato linux, lato micro e' tutt'un altro mondo
Title: Re: Arduino Yún
Post by: brunialti on Oct 06, 2013, 11:26 pm
Si. Questo lo so. Ma se devo avere due ambienti da far comunicare, non posso usare una parte del sw sviluppato, devo pagare a consumo per le cose più interessanti, di soluzioni alternative ce ne sono altre e non so se yun è la migliore. Tra l'altro a 64 euro...

Openwrt è un linux formato mignon. Non lo conosco bene, ma mi sembra avere molti limiti e differenze (per esempio nella installazione dei packages). Raspi può installare distribuzioni standard (debian, ubuntu ecc...), m apenso che si possa portare più o meno tutto (ovviamente su wrt non credo che tu possa usare l'ambiente di sviluppo qt 5,ma si può sempre tornare a compilare con la riga di comando ... :) ).

Sono sempre più curioso di vedere galileo... allo stesso prezzo...
Title: Re: Arduino Yún
Post by: brunialti on Oct 07, 2013, 08:50 am
galileo, sulla carta. da verificare.
Ma insisto: la yun è una buona idea ma realizzata su hw non ottimale e con librerie immature. Se la yun avesse un mc tipo atmel644, avesse la compatibilità con tutte le librerie arduino e *in più*  (e non al posto di) avesse le nuove funzionalità sarebbe un prodotto interessante a un prezzo non interessante...


Title: Re: Arduino Yún
Post by: lestofante on Oct 07, 2013, 10:24 am

Raspi può installare distribuzioni standard (debian, ubuntu ecc...), m apenso che si possa portare più o meno tutto (ovviamente su wrt non credo che tu possa usare l'ambiente di sviluppo qt 5,ma si può sempre tornare a compilare con la riga di comando ... :) ).


non credeere che sul rasp la GUI sia un scheggia, anzi.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: testato on Oct 07, 2013, 08:24 pm
La cara fonera, quella con usb mi sembra 2202 è piu potente di yun ?
Ma volendo scrivere una app per fonera o per yun come si fa ?
Arduino non si prende in carico la scrittura di app linux giusto ?
Title: Re: Arduino Yún
Post by: 5a2v0 on Feb 10, 2014, 05:33 pm
Ciao a tutti.. ho un progetto iniziato con tanto di topic sul forum!

Traendo spunto da qualcosa di simie già fatto, ho messo "on-line" a casa mia un sistema di controllo dei consumi in grado di poter staccare alcune sezioni di casa per evitare il distacco del tanto (da me) odiato contatore Enel!!!
Per il mio progetto, visto che era la prima cosa in cui mi cimentavo, ho utilizzato un Arduino UNO al quale ho collegato (prima uno) e ora 3 sensori di corrente (sct-013-030), vari led, un lcd, un buzzer e una scheda relè per gestire i contattori (e quindi le sezioni di casa da poter staccare)...

Oggi mi ritrovo con la "fantasia" di crearmi una pagina web visualizzabile da internet (con apposite protezioni) che mi permetta di vedere il consumo ed eseguire le operazioni di distacco/riallaccio che già posso fare interagendo manualmente con dei bottoni collegati all'attuale Arduino.  Per dirla tutta, avrei anche il desiderio di  collegare un altro sensore di corrente per monitorare un'altra sezione ancora, ma mi trovo con TUTTI i pin (sia digitali che analogici) in uso...

Quindi attualmente, niente 4° sensore e soprattutto niente shield WIFI!

Leggendo qua e la, ho scoperto l'esistenza di Yùn e volevo capire se può fare al caso mio, avendo la necessità di un collegamento a internet senza sacrificare PIN!
Potete darmi qualche consiglio ? Vado incontro a qualche possibile problema di compatibilità con il mio progetto secondo voi?

Cordiali Saluti
Salvo
Title: Re: Arduino Yún
Post by: testato on Feb 10, 2014, 05:48 pm
a livello hardware la yun fa per te, sia perche' ha il wi-fi integrato, sia perche' hai piu' pin a disposizione della UNO (la yun monta il 32u4 non il 328)
non so cosa intendi per incompatibilita' con il tuo progetto, il lavoro e' diverso, perche' dovrai creare un serverweb lato linux,
e' un qualcosa di completamente diverso rispetto ad aggiungere la wi-fi shield alla UNO.
http://arduino.cc/en/Main/ArduinoWiFiShield
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Feb 10, 2014, 05:53 pm
Ciao Salvo,
per vedere la compatibilità via software puoi fare una veloce prova.
Apri il tuo sketch nell'IDE, seleziona come scheda Arduino Leonardo e prova a compilare.
Se va a buon fine hai ottime possibilità che il tuo sketch giri sulla YUN poiche usa lo stesso micro (lato Arduino) della Leonardo.
In effetti sulla YUN i micro sono 2, il 32U4 e l'AR9331.
L'AR è quello che si occupa del WiFi, della Ethernet, della SD, e della USB (grande). La micro usb è invece collegata al 32U4.

Sulla YUN, quindi sull'AR dove gira linux (Linino per l'esattezza) puoi caricarci anche il php per creare siti dinamici caricabili da SD.
Purtroppo, e ci sono vari topic nel forum, non ho ancora capito il passaggio di valori tra Arduino e Web Browser su Linino.
Ma prima o poi approfondisco.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Feb 10, 2014, 05:59 pm

a livello hardware la yun fa per te, sia perche' ha il wi-fi integrato, sia perche' hai piu' pin a disposizione della UNO (la yun monta il 32u4 non il 328)


Il layout è lo stesso, ma il numero di pin aumenta perché la ISP non usa i pin 11, 12 e 13.
Se invece nel tuo progetto non hai usato i pin ISP, il numero di pin rimane identico.  :smiley-sweat:
Attenzione: la I2C usa il pin 2 e 3 e non A4 e A5 come sulla UNO, quindi se usi l'I2C devi liberare i due pin ma puoi occupare gli altri.
Visto che potresti perdere i pin 2 e 3 se usi l'I2C, per gli interrupt, nel caso ti servissero puoi usare il 7, ma scendi ad un solo interrupt.

Insomma devi un po stravolgere il tuo sketch.
I pin 0 e 1 sono usati per comunicare con con l'AR9331 quindi non si possono usare.

Comunque liberando il pin 2 e 3 e usando l'I2C puoi spostare LED e Buzzer su un expander recuperando molti pin.
Sappi che la YUN come la Leonardo ha un numero maggiore di pin analogici, quindi più sensori di corrente collegabili.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: 5a2v0 on Feb 10, 2014, 06:06 pm
Il discorso di gestire il lato "connessione a internet" e "webserver" tramite linux (linino) l'avevo letto e non so se sbaglio ma me lo immagino come un discorso positivo.. nel senso che resterebbe appunto da capire come passare i dati letti da YUN al secondo processore che dovrebbe poi usarli nella pagina web visualizzata da remoto..
Ho letto dell'esistenza della libreria bridge che mette in comunicazione le due parti, ma non ho approfondito..

Per il discorso dei pin in più, la descrizione di Yùn mi confonde perché dice di avere 20 pin digitali, ho trovato in rete una foto di Yùn in cui si vedono i pin dal lato in cui ci sono i classici analogici A0 - A5 e i vari 5v   3,3v   GND etccc ma dal lato dei digitali vedo solo la foto dall'alto con 20 pin di cui non so se alcuni come nella scheda UNO, siano GND e AREF e/o altro...
Inoltre alcuni dei pin digitali, possono essere forse utilizzati dalle librerie di connessione con la parte linuxiana e quindi essere "indisponibili" per i normali usi in arduino ?

P.s. intanto grazie per il consiglio di compilare per Leonardo... provo immediatamente e vi faccio sapere :)
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Feb 10, 2014, 06:17 pm
Anche la UNO ha 20 pin digitali.
Infatti anche i pin identificati come A0..A5 sono utilizzabili con i comandi digitalRead e digitalWrite.

La YUN, come la Leonardo, ha 20 pin disponibili. Questi pin sono 8 solo digitali e 12 digitali/analogici.
Quindi è più versatile.

Un discorso importante è sull'alimentazione.
Alla YUN deve essere fornita un tensione stabile a 5V. Non ha regolatore a bordo se non quello da 3V3.
Un carica cellulare con presa micro USB va benissimo.
Non puoi fornire tensioni diverse da 5V neanche al pin Vin: altrimenti bruci la scheda.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: 5a2v0 on Feb 10, 2014, 06:42 pm
ok per i pin la tua spiegazione mi sta bene  :P  Tutto chiaro!
Ho pure trovato questa foto (la condivido sperando possa servire a qualcuno):
(http://i0.wp.com/tronixstuff.com/wp-content/uploads/2013/09/Arduino_Yun_top_side.jpg)

Per il mio "dubbio" su eventuali pin inutilizzabili perchè già impegnati dalla connessione con linux invece ? Mi sai dire qualcosa ?

Quote
TWI: 2 (SDA) and 3 (SCL). Support TWI communication using the Wire library.
External Interrupts: 3 (interrupt 0), 2 (interrupt 1), 0 (interrupt 2), 1 (interrupt 3) and 7 (interrupt 4). These pins can be configured to trigger an interrupt on a low value, a rising or falling edge, or a change in value. See the attachInterrupt() function for details. Is not recommended to use pins 0 and 1 as interrupts because they are the also the hardware serial port used to talk with the Linux processor. Pin 7 is connected to the AR9331 processor and it may be used as handshake signal in future. Is recommended to be careful of possible conflicts if you intend to use it as interrupt.


Per l'alimentazione avevo già letto della mancanza del regolatore di tensione e che devo fornire io i 5v... Per il mio attuale progetto avevo preso un alimentatore switching che mi dava in uscita i 12v che passavo poi a Arduino Uno tramite il normale jack di alimentazione e tramite un 7808 seguito da 7805 mi ricavavo una 5v per alimentare il monitor lcd e la scheda relè (che preferivo non alimentare direttamente da arduino per limitare alti amperaggi sui pin...)
Potrei quindi alimentare la Yun dalla stessa 5v (o come dici tu usare un altro alimentatore direttamente @5v eliminando i 7808 e 7805 !!

Ho appena provato a compilare il mio sketch per Arduino Leonardo ed è andato tutto OK ! ;=)
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Feb 10, 2014, 09:02 pm
Per l'alimentatore devi vedere se può fornire la corrente necessaria ad alimentare tutto.
Altrimenti ne devi mettere uno con capacità maggiori o due.
Fai due conti.

I pin che comunicano con l'AR sono: 0, 1 e 7 (attualmente non attivo su Linino) e poi quelli del connettore ICSP per la programmazione Wireless.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: testato on Feb 10, 2014, 11:35 pm


a livello hardware la yun fa per te, sia perche' ha il wi-fi integrato, sia perche' hai piu' pin a disposizione della UNO (la yun monta il 32u4 non il 328)

Il layout è lo stesso, ma il numero di pin aumenta perché la ISP non usa i pin 11, 12 e 13.
Se invece nel tuo progetto non hai usato i pin ISP, il numero di pin rimane identico.  :smiley-sweat:

La leonardo ha molti pin utilizzabili in piu' della UNO, pero' sono da interpretare diversamente ed un paio anche nascosti.
Diciamo che se ti servono piu' pin hai piu' trucchi a disposizione per trovarli.
- Se usi ISP hai 3 pin in piu'
- Se non usi ISP hai 3 pin in piu'
- Se non usi ISP come master puoi liberare un 4 pin
- infine il mio preferito, c'e' un quinto pin in piu' liberabile, vediamo chi indovina  :smiley-mr-green:

32u4 "is meglio che" 328  :)

Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Feb 11, 2014, 12:02 am
?
Title: Re: Arduino Yún
Post by: 5a2v0 on Feb 11, 2014, 08:01 am

Per l'alimentatore devi vedere se può fornire la corrente necessaria ad alimentare tutto.
Altrimenti ne devi mettere uno con capacità maggiori o due.
Fai due conti.

I pin che comunicano con l'AR sono: 0, 1 e 7 (attualmente non attivo su Linino) e poi quelli del connettore ICSP per la programmazione Wireless.


L'alimentatore attuale tiene già tutto e penso pure sia sovradimensionato...  Output: 12v 3,2A
Non so se Yun rispetto a Uno aumenta di tanto i consumi ?




a livello hardware la yun fa per te, sia perche' ha il wi-fi integrato, sia perche' hai piu' pin a disposizione della UNO (la yun monta il 32u4 non il 328)

Il layout è lo stesso, ma il numero di pin aumenta perché la ISP non usa i pin 11, 12 e 13.
Se invece nel tuo progetto non hai usato i pin ISP, il numero di pin rimane identico.  :smiley-sweat:

La leonardo ha molti pin utilizzabili in piu' della UNO, pero' sono da interpretare diversamente ed un paio anche nascosti.
Diciamo che se ti servono piu' pin hai piu' trucchi a disposizione per trovarli.
- Se usi ISP hai 3 pin in piu'
- Se non usi ISP hai 3 pin in piu'
- Se non usi ISP come master puoi liberare un 4 pin
- infine il mio preferito, c'e' un quinto pin in piu' liberabile, vediamo chi indovina  :smiley-mr-green:

32u4 "is meglio che" 328  :)


Questa dei pin vorrei capirla meglio ? Io per ora nella Uno li uso tutti analogici e digitali (a sto punto però dico anche "credo") .. tranne 0 e 1 gli altri sono:
Code: [Select]
// Dichiaro i pin del display
LiquidCrystal lcd(13, 12, 11, 10, 9, 8);
//Dichiaro i pin del buzzer, dei led e dei relè
int buzzer = 6;
int verde1 = 2;
int verde2 = 3;
int rosso1 = 4;
int rosso2 = 5;
int bagni = 7;
int stanze = A1;
// Dichiaro il pin a cui sono collegati i bottoni e la variabile in cui viene memorizzato il valore letto dal pin
int buttonPin = A0;
int buttonValue = 0;
//Dichiaro i pin dei sensore di corrente, le variabili in cui saranno memorizzati i valori letti dai sensori e una variabile per i test di lettura all'avvio
int sensorTotPin = A4;
int sensorTotValue = 0;
int sensorCucinaPin = A3;
int sensorCucinaValue = 0;
int sensorStanzePin = A2;
int sensorStanzeValue = 0;
int sensorTest = 0;
//Dichiaro il pin usato per il controllo del voltaggio nel partitore di tensione che sarà quindi il mio offset e la variabile in cui sarà conservato
int offsetPin = A5;
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Feb 11, 2014, 09:43 am
Per l'alimentazione direi che se a posto. controlla bene i trasformatori 7808 e 7805 in modo da fornire un tensione costante di 5V alla YUN.
Anche per i piedini sono OK.
Potresti recuperarne qualcuno usando usando un LCD I2C. Si collega hai pin 2 e 3 della YUN, liberandoti i pin attuali 8, 9, 10 ,11, 12, 13 su cui dovrai spostare ad esempio verde1 e verde2.
Recuperi 4 pin.
Per usare gli LCD I2C devi utilizzare la libreria Liquidcrystal_I2C e un convertitore per LCD tipo http://www.ebay.it/itm/IIC-I2C-SPI-Serial-Interface-Modul-For-1602-2004-LCD-Display-Arduino-CP02012-G33-/281254824233?pt=Motoren_Getriebe&hash=item417c180929&_uhb=1 (http://www.ebay.it/itm/IIC-I2C-SPI-Serial-Interface-Modul-For-1602-2004-LCD-Display-Arduino-CP02012-G33-/281254824233?pt=Motoren_Getriebe&hash=item417c180929&_uhb=1)
Title: Re: Arduino Yún
Post by: testato on Feb 11, 2014, 10:53 am
se usi LCD I2C COG riduci di molto l'elettronica e puoi usare la libreria che ho in firma, ci sono anche le foto di un paio di LCD compatibili, con l'ultima versione ho aggiunto il supporto ad un nuovo display
Title: Re: Arduino Yún
Post by: pictux on Feb 11, 2014, 11:15 am
...oppure se hai un lcd standard, lo puoi aggiornare aggiungendo uno shift register e pilotarlo con 2/3 pin:
http://playground.arduino.cc/Code/LCD3wires
https://code.google.com/p/arduinoshiftreglcd/
(anche se da verificare, non son state aggiornate da molto  :P)

oppure trasformarlo in un LCD seriale :
http://sourceforge.net/projects/seriallcdatmega8arduinobased/
Title: Re: Arduino Yún
Post by: 5a2v0 on Feb 11, 2014, 11:42 am
Diciamo che una volta che modifico mi piacerebbe mettere pure un display un po più grande...in modo da avere sott'occhio senza dover alternare i dati i consumi totali e delle 3 sezioni importanti!
Ho letto un qui: http://forum.arduino.cc/index.php?topic=159047.60 (http://forum.arduino.cc/index.php?topic=159047.60) che ha avuto un po di problemi a far funzionare il suo 20x4 in i2c.. dite che è un caso isolato o rischio di imbrogliarmi in problemi che attualmente non ho ?

Per il discorso dei pin, sinceramente non so se eliminare i 4 led (2 verdi e 2 rossi) visto che lo stato delle linee gestite da arduino viene mostrato anche su LCD !!!  libererei 4 digitali senza sforzo alcuno...

Sono cmq sempre più convinto di prendere la yun e buttarmi in questo progetto :)
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Feb 11, 2014, 11:52 am
Via I2C puoi comandare anche 8 Led con un PCF8574 --> http://www.i2cchip.com/pcf8574.html
O leggere dei pulsanti.
Guarda il progetto dell'acquario di riciweb nella sezione Megatopic. Fa largo uso del bus I2C.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: 5a2v0 on Feb 12, 2014, 09:27 am
Per quanto riguarda la librerie per yun, con get & put a quanto ho capito, posso passare i valori letti dalla parte arduiniana sulla ram della parte linux!

Supponendo che in linux sia attivo un webserver e dal pc apro la pagina web, nel codice della pagina è possibile in qualche modo andare a leggere i valori che arduino ha salvato nella ram del processore linux ?
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Feb 12, 2014, 09:28 am
Questo non l'ho ancora capito.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: testato on Feb 12, 2014, 06:06 pm
nemmeno io,
le get/put non le fa la leonardo integrata nella yun, ma le fai tu via browser del client

per la seconda parte della domanda se un valore e' in ram lato yun e' normale che tu possa passarlo al webserver
Title: Re: Arduino Yún
Post by: lestofante on Feb 12, 2014, 06:09 pm
no che non è normale, dipende in che processo sia.

In generale questa afferamzione non ha senso, è corretta in quanto ogni dato è in ram, ma a meno che non ne hai un riferimento e non faccia parte della tua applicazione, o tu non abbia un modo per interrogare il valore, non te ne fai nulla. Immagino che la get ritorna il carattere disponibile nel buffer, esattamente come lato arduino, e sta a te salvare il valore in una variabile e usarlo come vuoi
Title: Re: Arduino Yún
Post by: testato on Feb 12, 2014, 06:12 pm
certo,
il dato deve avercelo messo lui e sapere quindi di che si tratta, non un dato a caso.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: 5a2v0 on Feb 13, 2014, 09:22 am
Non so quanto possa valere, ma ho scaricato l'ide 1.55 r2 che supporta Yùn e ho provato a selezionare appunto Yùn come scheda e a Verificare lo scketch...

Compilazione terminata --> ok

Output -->
Lo sketch usa 16.248 byte (56%) dello spazio disponibile per i programmi. Il massimo è 28.672 byte.
Le variabili globali usano 586 byte (22%) di memoria dinamica, lasciando 1.974 byte liberi per le variabili locali. Il massimo è 2.560 byte.

Ho deciso che la prendo... devo fare un ordine con Yun, monitor 20x4, convertitore i2c per il monitor, un altro sensore sct-013-030 più varie ( cavetterie, breadboard, proto shield)
Purtroppo il venditore non ha la disponibilità immediata di tutto...quando arriveranno i componenti, se riesco a combinare qualcosa di buono, vi faccio sapere  $)
Title: Re: Arduino Yún
Post by: testato on Feb 13, 2014, 07:46 pm
Dovendo comprare il display, prendilo direttamente i2c, è inutile prendere separatamente un display parallelo e poi un convertitore par-i2c
Title: Re: Arduino Yún
Post by: mdoc on Feb 15, 2014, 11:23 am
Ciao,
prima di prendere l'Arduino Yun ti consiglio di verificare le dimensioni del Sketch che vuoi realizzare.
La libreria Bridge per la comunicazione tra la parte Arduino e la parte Linino occupano un sacco di spazio....
Ho comprato una Arduino Yun per sperimentare un po', ma mi sembra che questo sia un grosso limite.
O forse c'è un modo per ovviare al problema.
Chiedo conferma a chi è più esperto di me.
Ciao
Marco
Title: Re: Arduino Yún
Post by: testato on Feb 16, 2014, 10:30 am
interessante, ci posti i valori occupati di flash e ram con uno sketch base che include la bridge ?
Title: Re: Arduino Yún
Post by: mdoc on Feb 16, 2014, 12:48 pm
Ciao,
non so quale sketch base posso prendere in considerazione..
Nella libreria Bridge ci sono diversi esempi, puoi provare a compilarli per vedere il risultato.
Se in uno sketch includo solo la libreria Bridge senza scrivere altro codice il risultato è questo:
Lo sketch usa 9.300 byte (32%) dello spazio disponibile per i programmi. Il massimo è 28.672 byte.
Le variabili globali usano 417 byte (16%) di memoria dinamica, lasciando 2.143 byte liberi per le variabili locali. Il massimo è 2.560 byte.

Ciao
Marco
Title: Re: Arduino Yún
Post by: testato on Feb 16, 2014, 02:44 pm
Hai proprio ragione
Sul 32u4 5K ti saltano per la gedtione delle seriali, altri 5k per la bridge a quanto vedo dal tuo test.
Aggiungici che usa 4k rispetto agli 0,5k del 328 per il bootloader
Restano una 20ina di kB reali a disposizione.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: 5a2v0 on Mar 09, 2014, 12:32 pm
Yun arrivato da qualche giorno...ho iniziato un "percorso di test" per provare il comportamento della scheda con le funzioni che dovrà svolgere quando la metterò al posto dell'attuale scheda UNO.

In particolare mi ha colpito l'estrema semplicità con cui si può leggere e/o modificare lo stato di un pin, quindi comandare direttamente l'hw tramite il software già presente...basta inserire alcune righe di codice (prese dal reference) e includere ovviamente la libreria bridge nel proprio sketch, e tramite il webserver che gira già sulla parte linux (dove c'è un mondo da poter configurare tra l'altro) si potranno visualizzare letture analogiche di un pin, o sapere se un digitale è impostato a LOW o HIGH ed eventualmente cambiarlo semplicemente digitando la giusta URL !! :D

Traendo spunto sempre dal reference mi è stato abbastanza semplice generare una parte di codice che in base alla URL che digito dal device da cui voglio controllare la YUN, arduino mi risponda con un  HTML vero e proprio che incorpora anche variabili del mio sketch !

Per il discorso dello spazio per gli sketch ho visto che prendendo l'esempio BLINKWITHOUTDELAY (18% di spazio) e aggiungendo la libreria bridge e la liquidcrystal, lo spazio occupato sale al 35%...
Ho voluto migliorare la prova che avevo fatto qualche post fa, prendendo l'attuale sketch mio e inserendo la libreria bridge (cosa che non avevo fatto prima),  arrivando a 72% lasciandomi ben sperare di riuscire ad aggiungere il codice che si occuperà della pagina web che mi serve realizzare !

Devo ancora fare la prova a collegare il display via I2C (usando quindi la libreria x I2C al posto della liquidcrystal) e questo non so:
1)mi pare di aver letto che ne esistono più versioni, sapreste consigliarmene una in particolare ?
2)sarà più "ingombrante" della liquidCrystal fornita con l'IDE?
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on Mar 09, 2014, 06:57 pm
La pagina Web ti conviene inserirla nella SD così non occupi preziosa memoria flash.
Title: Re: Arduino Yún
Post by: Gabrysdp on May 23, 2014, 12:26 pm
ragazzi scusate ma io non riesco a capire una cosa semplicissima: ma questo yun se collegato alla micro usb si programma come tutti gli altri arduino uppando lo sketch?? e per programmarlo via rete servono dei comandi particolari nello sketch o no?

grazie
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on May 23, 2014, 03:08 pm
Si, lo colleghi alla micro usb e lo programmi come un qualsiasi altro Arduino.
Inoltre, collegato in rete, l'IDE riconosce la YUN su un indirizzo IP e la programma semplicemnte scegliendo quell'indirizzo come una seriale virtuale.
Nel menu Porte Seriali se connessa in WIFI, ad esempi, non avrai porta COM3, ma "YUN su 192.168.1.23". Lo selezioni, premi su "carica" ed il gioco è fatto.
Poi di fatto stai programmando la YUN giù nel garage connessa via Wifi.  :smiley-mr-green: :smiley-mr-green:
Title: Re: Arduino Yún
Post by: Gabrysdp on May 25, 2014, 08:17 pm

Poi ti fatto stai programmando la YUN giù nel garage connessa via Wifi.  :smiley-mr-green: :smiley-mr-green:


Esattamente ciò che volevo fare  XD
Ma per l'alimentazione? Il connettore per l'alimentazione come arduino uno per intendersi non c'è, quindi dovrei comunque collegarci una usb o cavo di rete con poe...? C'è un metodo semplice per collegarci un alimentatore 5v?
Title: Re: Arduino Yún
Post by: PaoloP on May 26, 2014, 10:48 am
Prendi un alimentatore stabilizzato, va bene anche uno switching, da 5V con presa micro USB, da almeno 1A. (uscita 5V 1A)
I caricabatterie per cellulari/smartphone funzionano ma non sono consigliabili.