Go Down

Topic: Accensione ARDUINO da sensore PIR (Read 1 time) previous topic - next topic

azanet72

Comprato tutti i pezzetti, stasera si prova ;-)

p-MOS = IRF9530
NPN = 2N2222

azanet72

Funziona !

Il tutto parte solo con PIR alimentato, quando il PIR fornisce segnale "1" (=3,3v) allora l'alimentazione da fornire all'Arduino (ingresso raw) va a 7,4v e resta in tale stato anche quando il PIR fornisce segnale "0", quando infine viene dato segnale basso per spegnere tutto (tale segnale arriverà dall'Arduino) ... beh, il tutto si spegne ;-) !

adesso devo aggiungere (in parallelo) accensione anche tramite pulsante e tramite temporizzatore (direi un 555).

azanet72

Lo ammetto ... non ci sto riuscendo ...

Oltre allo schema che mi avete suggerito e che funzia (accensione con PIR), devo permettere l'accensione dell'Arduino PRO MICRO anche:
> in automatico (diciamo 1 volta al gg)
e/o
> con pressione (direi prolungata) di un pulsante

Per l'automatismo stavo guardando i valori di R e C da usare con un chip 555 ma mi risultano dei valori enormi e comunque le 2 tempistiche di ON/OFF non riesco a sbilanciarle sensibilmente (ovvero tengo ON per il tempo necessario per accendere l'Arduino e poi il segnale dovrebbe andare OFF) ... idee?

Invece per il pulsante pensavo a qualcosa tipo pulldown per dare VCC ai transistor per accendere l'Arduino e poi rilasciando il pulsante il tutto resta acceso da solo.

thanks

azanet72

Pulsante aggiunto allo schema ... banale ;-)

Adesso inizio a combattere con RTC, vediamo quanto incasinato è.

azanet72

Ho preso questi: https://www.amazon.it/gp/product/B00Y7ZBZW6

Ma temo non siano capaci di dare un impulso in uscita dopo N ore predeterminate ... vero ?

brunello22

Vero, ti servirebbero dei DS3231

azanet72


azanet72

#22
Nov 28, 2017, 12:22 pm Last Edit: Nov 28, 2017, 01:37 pm by azanet72
Ho preso questi:

> https://www.amazon.it/gp/product/B06XSJ974V

Hanno un connettore a 5: "+, D, C, NC, -"

Giuro che ho letto in giro ma non ho operativamente capito come fare a dire all' RTC "svegliati ogni X ore/giorni" e poi usare il suo risveglio per fare altro ... ;-(

Immagino che devo programmare l'RTC in qualche modo ma non ho capito come ... lo programmo tramite Arduino e poi lo stacco e lui è indipendente? lo devo programmare indipendentemente da Arduino collegandolo all' IDE ?

gpb01

#23
Nov 28, 2017, 01:46 pm Last Edit: Nov 28, 2017, 02:03 pm by gpb01
... di tanti moduli che esistono, proprio uno per raspberry dovevi andare a prendere e, in più, che NON porta fuori tutti i pin necessari  :smiley-confuse:

Prendevi dei banali modulini come QUESTI


... e ti trovavi TUTTI i pin che ti servono, e NON solo quelli per leggere/scrivere data e ora !

Come vedi, rispetto a quelli  tuoi, che hanno solo il VCC (+), il GND (-), SCL (C) e SDA (D), ci sono anche il 32K e, importante per avere un segnale di "sveglia" ad un certo orario, il SQW.

Guglielmo

P.S.: C'è una possibilità ... capire cosa è quel pin marcato NC. Normalmente significa che "non è connesso", ma magari si sono inventati qualche cosa e lo hanno connesso o a 32K o a SQW (... che sarebbe quello che a te serve) ... occorre che chiedi al venditore
Search is Your friend ... or I am Your enemy !

gpb01

#24
Nov 28, 2017, 01:48 pm Last Edit: Nov 28, 2017, 01:50 pm by gpb01
Immagino che devo programmare l'RTC in qualche modo ma non ho capito come ... lo programmo tramite Arduino e poi lo stacco e lui è indipendente? lo devo programmare indipendentemente da Arduino collegandolo all' IDE ?
Il modulo deve stare sempre collegato e ci si parla da Arduino tramite il bus I2C ...
... tramite esso invii i comandi di impostazione dei parametri di configurazione, di impostazione della data/ora, della lettura data/ora, dell'impostazione degli allarmi, ecc.

La batteria, di cui deve essere corredato il modulo, fa si che, anche quando spegni Arduino, l'orologio interno continua a caminare ed a svolgere le sue funzioni.

Guglielmo

P.S.: Allegato datasheet del DS3231 con tutte le spiegazioni del funzionamento.
Search is Your friend ... or I am Your enemy !

azanet72

Gentilissimo, faccio le indagini del caso !

azanet72

Sto impazzendo ... ma forse sto capendo male io ...

Sto usando librerie standard trovate nel Library Manager dell' IDE: setto e leggo l'orario con il mio Arduino Pro Micro, il modulo RTC ha sua batteria a bottone ... poi tolgo corrente a tutto, riaccendo ... e l' RTC riparte con sua vecchia data 1970 !

Sbaglio qualcosa ?

gpb01

#27
Dec 07, 2017, 03:10 pm Last Edit: Dec 07, 2017, 03:10 pm by gpb01
Sbaglio qualcosa ?
O sbagli tu o non va il modulo ... se la batteria è correttamente inserita e carica, il modulo continua a funzionare anche senza alimentazione.

Non è che ti è rimasta nel codice qualche riga per impostare la data e ora ?

Guglielmo
Search is Your friend ... or I am Your enemy !

azanet72

No, sono solamente un cretino ... avevo collegato SDA e SLC dell' RTC a dei pin "a casa" dell' Arduino ...  ;-/

Adesso li ho messi sul pin 3 e 2 rispettivamente (che gestiscono gli interrupt) e riesco a settare + leggere l'orario, anche dopo aver dealimentato tutto il circuito.

Non sto capendo adesso come settare e come verificare gli allarmi ...

azanet72

Funzia !

Ho usato questa libreria (https://github.com/Makuna/Rtc), collegato il pin 7 dell'Arduino PRO MICRO a +vcc tramite resistenza pull-up da 4,7kohm e al pin SQW dell' RTC.

DOMANDA:
La R di pull-up ha lo scopo di rendere la transizione di livello più stabile?
Perchè in realtà funzia anche senza R.

PROBLEMA:
Unico problema ... lo so, è una cavolata, ma adesso il tutto deve rientrare in un circuito più grosso (x accendere l'Arduino o con pulsante o con PIR) ... quando scatta l'allarme la tensione da alta va bassa ... a me servirebbe il contrario ;-(

Go Up