Go Down

Topic: progetto scolastico parcheggio con 20 posti auto (Read 517 times) previous topic - next topic

alberto1974

Apr 21, 2017, 12:42 pm Last Edit: Apr 21, 2017, 12:47 pm by alberto1974
ciao a tutti,

sto realizzando un progetto scolastico che consiste in un parcheggio di 20 posti auto in scala 1:100 circa. Vorrei fare in modo che ogni volta che un'auto si posiziona in una piazzola si decrementi il numero su un display e ogni volta che l'auto lascia libera la piazzola si incrementi il numero sul display. Per ciascuna piazzola ho 1 IR transmitter e 1 IR receiver come quelli che si vedono nelle immagini allegate.

Il problema è che ciascuna piazzola riceve i segnali IR provenienti dalle altre 19 piazzole. Come posso fare per distinguere i segnali IR?

Grazie

gpb01

Buongiorno e benvenuto sul forum,
essendo il tuo primo post, nel rispetto del regolamento, ti chiedo cortesemente di presentarti QUI (spiegando bene quali conoscenze hai di elettronica e di programmazione ... possibilmente evitando di scrivere solo una riga di saluto) e di leggere con MOLTA attenzione il su citato REGOLAMENTO ... Grazie.

Guglielmo

P.S.: Qui una serie di link utili, NON necessariamente inerenti alla tua domanda:
- serie di schede by xxxPighi per i collegamenti elettronici vari: ABC - Arduino Basic Connections
- pinout delle varie schede by xxxPighi: Pinout
- link generali utili: Link Utili

Search is Your friend ... or I am Your enemy !

docdoc

Il problema è che ciascuna piazzola riceve i segnali IR provenienti dalle altre 19 piazzole. Come posso fare per distinguere i segnali IR?
Intanto dipende anche da come li hai disposti sui posti auto, quindi dopo che avrai messo la tua presentazione richiesta dal regolamento, torna qui e facci vedere uno schemino per capire meglio.

Io però avrei usato dei sensori di prossimità/distanza tipo QUESTO (o anche un semplice CNY70) che potresti o posizionare verticalmente (diciamo "sotto l'asfalto" per cui quando un'auto parcheggia il sensore rileva la sua presenza molto facilmente) o in testa ad ogni posto auto (meno efficiente e più soggetto ad interferenze, ma comunque se li usi per misurare la distanza puoi impostarli opportunamente).

Se non puoi cambiare i sensori (ad esempio se li hai già acquistati) temo che tu debba modificare il progetto per far accendere un LED per volta, effettuando una scansione. il che significa che, a parte lo sketch ovviamente, devi anche prevedere una uscita digitale per ogni LED, più un ingresso per ogni sensore, e per 20 posti ti servono 40 pin (che risolvi solamente con un Arduino Mega o aggiungendo hardware per multiplexare in/out)...
Alex "docdoc" - ** se ti sono stato d'aiuto, un punto karma sarà gradito ;-) **

Etemenanki

#3
Apr 21, 2017, 02:09 pm Last Edit: Apr 21, 2017, 02:09 pm by Etemenanki
Non ne servono 40 ... ;)

Se sfrutta gli shift register, servono i 3 (o 4) pin per pilotare i led TX, piu un solo pin per tutti i led RX in parallelo ... e per evitare disturbi e false letture, piloti i led TX con una certa frequenza (o codice, o come vuoi) sfruttando gli enable degli shift, e leggi un dato valido solo se il riflesso e' identico alla frequenza (o codice) trasmesso, ignorando i livelli continui che potrebbero derivare dall'illuminazione ambiente ... ;)
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

gpb01

Mah ... dato che ha già quelli indicati (... ne riporta i problemi), forse la soluzione più semplice e aggiungere un paio di tubetti neri sia sul TX che sul RX tali da rederli piuttosto direzionali.

Con un po' di buona volontà ed un po' di prove, secondo me riesce a sistemare i RX in alto e gli TX in basso facendo modo che ciscuno riceva solo il fascetto che lo riguarda senza dover comprare altre cose ... ::)

Guglielmo
Search is Your friend ... or I am Your enemy !

Etemenanki

#5
Apr 21, 2017, 02:58 pm Last Edit: Apr 21, 2017, 03:00 pm by Etemenanki
Si, avevo gia preso in considerazione che li mettesse nei tubetti termorestringenti (non pensavo stesse usandoli senza) ... io pensavo a qualcosa tipo, uso uno shift per accenderli uno alla volta, e modulo i pin enable con un'altro pin per fargli emettere un codice (uno qualsiasi, perche' tanto so gia quale e' l'unico TX che sta funzionando in quel momento, il codice o frequenza mi serve solo per distinguere il segnale dalla luce ambiente o da altri disturbi) ... a quel punto tutti i ricevitori potrebbero anche essere in parallelo, perche' ricevo il codice del posto che sto leggendo solo se sopra il sensore c'e' la macchinina che riflette gli IR ... questo non semplificherebbe la gestione senza aggiungere troppa roba ? ... permettendogli anche, se volesse, di realizzare una mappa dei posti occupati ...

EDIT: anche perche' per sistemare i TX (o RX) in alto, dovrebbe avere una struttura anche sopra ... se il parcheggio e' scoperto, avrebbe problemi ...
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

gpb01

EDIT: anche perche' per sistemare i TX (o RX) in alto, dovrebbe avere una struttura anche sopra ... se il parcheggio e' scoperto, avrebbe problemi ...
Li ho visti un'infinità di volte applicati così negli "autosilo" .. per questo immaginavo che volesse fare una cosa simile ;)

Guglielmo
Search is Your friend ... or I am Your enemy !

docdoc

Non ne servono 40 ... ;)
Se sfrutta gli shift register, servono i 3 (o 4) pin per pilotare i led TX, piu un solo pin per tutti i led RX in parallelo ...
Hehe ma infatti avevo scritto "o aggiungendo hardware per multiplexare in/out"... ;-)
Ma è che non volevo dare troppi input visto che ancora l'amico non si è presentato e Guglielmo si può giustamente incazzare.. ;-) Attendiamo che ci spieghi lui come ha realizzato la cosa e vediamo.
Alex "docdoc" - ** se ti sono stato d'aiuto, un punto karma sarà gradito ;-) **

alberto1974

Mi sono presentato nell'apposita sezione. Ringrazio per le risposte.

Non ho potuto comprare 20 PIR pur avendoli inizialmente valutati per via del costo. Pensate che 20 IR RX e 20 IR TX mi sono costati meno di 1/3 di quanto mi sarebbero costati 20 PIR. Se ho ben capito dovrei alimentare uno alla volta i 20 IR TX e li dovrei "incalzare" con tubicini termorestringenti neri. I 20 IR RX li ho incollati con colla a caldo sotto la lastra di compensato (in realtà il materiale è MDF che costa meno) e i 20 IR TX li ho incollati sempre con colla a caldo sopra un sostegno "a gamma" costruito con parallelepipedi di polistirolo. Altre due domande:

come faccio a "incalzare" con tubicino nero termorestringente anche i IR RX visto che hanno una forma non comoda (vedete le immagini allegate nel mio primo post di questa discussione)?

la macchinina che sitrova nella piazzola sarà in grado di interrompere il fascio IR?

gpb01

... come faccio a "incalzare" con tubicino nero termorestringente anche i IR RX visto che hanno una forma non comoda (vedete le immagini allegate nel mio primo post di questa discussione)?
Difatti io NON ho parlato di termorestringente (... è stato Etem), ma di generici tubetti neri, quindi ...
... ti armi di cartoncino nero, di scotch, di forbici e ... di tanta fantasia per fare un qualche cosa che crei un tubetto/imbuto/incanalatore davanti a quei ricevitore IR. :smiley-mr-green:

Guglielmo
Search is Your friend ... or I am Your enemy !

alberto1974

Un telecomando della TV senza tubicino nero sembra che "spari un fascio" di quasi 180°, o sbaglio?

La soluzione con cartoncino nero scotch e forbici mi piace. Li metto solo agli IR TX e vedo se la macchinina interrompe il fascio IR pur nutrendo dubbi che riesca a farlo, vi aggiorno.


gpb01

#11
Apr 21, 2017, 07:00 pm Last Edit: Apr 21, 2017, 07:00 pm by gpb01
Li metto solo agli IR TX e vedo se la macchinina interrompe il fascio IR pur nutrendo dubbi che riesca a farlo, vi aggiorno.
Solo sui TX NON credo basti ... devi convogliare sia il TX che limitare il RX ...
... se fatto bene SICURAMENTE funziona (... è cosa che spesso di fa anche per altre esigenze) !

Guglielmo
Search is Your friend ... or I am Your enemy !

Etemenanki

#12
Apr 21, 2017, 07:28 pm Last Edit: Apr 21, 2017, 07:30 pm by Etemenanki
Per il fatto di alimentare uno alla volta i 20 TX, dipende da come vuoi gestire il tutto (si puo fare anche l'inverso, alimentare tutti i TX insieme e leggere uno alla volta gli RX, oppure leggerli con 20 ingressi diversi, ad esempio ... questo lo decidi tu in base a come vuoi che funzioni)

Per gli schermi, e' invece piu importante schermare i ricevitori, dei trasmettitori ... i TX dell'immagine che hai linkato hanno un'angolo medio di 30 gradi (anche se comunque emettono pure fuori da quell'angolo), mentre quei ricevitori hanno un'angolo orizzontali di circa 120 gradi, mentre quello verticale e' circa la meta' o poco piu ... se posso darti un'idea al volo (ma dipende da come poi li monti) ... prendi dei tondini di materiale opaco agli IR (controlla, perche' molti materiali plastici opachi alla luce visibile sono invece trasparenti agli IR ... se non sei sicuro, il legno potrebbe essere una soluzione), gli fai un foro da un lato in modo da poterci mettere dentro il ricevitore, poi in corrispondenza del chip del sensore fai un foro da 2 o 3 mm lateralmente, questo dovrebbe restringere il campo di rilevazione a pochi gradi ...

"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

gpb01

#13
Apr 21, 2017, 08:00 pm Last Edit: Apr 21, 2017, 08:00 pm by gpb01
... prendi dei tondini di materiale opaco agli IR (controlla, perche' molti materiali plastici opachi alla luce visibile sono invece trasparenti agli IR ...

Ma a te "Art Attack" non t'ha insegnato niente ? ? ? :smiley-yell: :smiley-yell: :smiley-yell:

... si fa tutto con cartoncini, colla, scotch e materiali di recupero :D :D :D

Guglielmo
Search is Your friend ... or I am Your enemy !

uwefed

#14
Apr 22, 2017, 01:00 am Last Edit: Apr 22, 2017, 01:00 am by uwefed
Un telecomando della TV senza tubicino nero sembra che "spari un fascio" di quasi 180°, o sbaglio?
L'angolo del cono di luce generalmente é di 30°, ma il telecomando funziona anche con le riflessione sui muri e altri oggetti.
Ciao Uwe

Go Up