Arduino Forum

International => Italiano => Hardware => Topic started by: erpomata on Mar 18, 2013, 10:59 am

Title: Evitare input a chip spento
Post by: erpomata on Mar 18, 2013, 10:59 am
C'è un modo per evitare che dai pin I/O entri qualche cosa a chip spento?
Da qualche parte ho letto che fa male.

Grazie
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: leo72 on Mar 18, 2013, 11:04 am

C'è un modo per evitare che dai pin I/O entri qualche cosa a chip spento?

Staccare ciò che spedisce input a quei pin. Sembra una banalità ma mi sa che è l'unico modo.

Quote

Da qualche parte ho letto che fa male.

Sì, perché la corrente può prendere strade inusuali.
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: erpomata on Mar 18, 2013, 11:05 am
Mi rimane difficile staccare ciò che da l'input.
Stavo pensando a dei transistor alimentati alla base solo quando è alimentato il chip.
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: leo72 on Mar 18, 2013, 11:07 am
O dei relé.
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: erpomata on Mar 18, 2013, 11:14 am
Bè sarebbe uno spreco.
Se mi dici che è fattibile con i transistor posso mettermi al lavoro.
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: uwefed on Mar 18, 2013, 11:33 am
Per favore descrivi il circuito.
Ciao Uwe
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: erpomata on Mar 18, 2013, 11:35 am
Nulla di particolare.
Un attiny85 e tre partitori che mi danno gli input digitali.
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: menniti on Mar 18, 2013, 11:46 am
e perché dovresti tenerlo spento visto che hai dei segnali sugli ingressi?
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: erpomata on Mar 18, 2013, 11:48 am
Vabè ma mo il problema è un altro.
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: menniti on Mar 18, 2013, 12:11 pm
il problema è capire se c'è una necessità reale o se è solo pura curiosità, e l'importante è dirlo con chiarezza, così ognuno può regolarsi se dedicare tempo alla cosa per divertimento e voglia di risolvere anche un gioco, o fare cose più importanti che togliere sfizi. Naturalmente non è riferito a te, il mio discorso è generale, però io ti ho posto una domanda chiara e tu hai glissato la risposta, allora un po' di dubbio viene.
Comunque se i segnali sono digitali ed è importante il loro livello logico puoi usare una coppia di transistor, se il livello logico non è importante te ne basta uno, parlando di NPN....
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: erpomata on Mar 18, 2013, 12:23 pm
Il discorso è questo.
Devo capire se le frecce dell'auto stanno lampeggiando.
Il circuito per ovvie ragioni di scarica della batteria è sotto chiave ma se l'allarme suona le frecce si accendono comunque, mentre il circuito è spento.

Il circuito è fatto e funzionante solo che con i partitori mi entra corrente anche a circuito spento sui pin.

Tutto qui.
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: leo72 on Mar 18, 2013, 12:27 pm

Il discorso è questo.
Devo capire se le frecce dell'auto stanno lampeggiando.
Il circuito per ovvie ragioni di scarica della batteria è sotto chiave ma se l'allarme suona le frecce si accendono comunque, mentre il circuito è spento.

Se metti un Tiny in sleep, ti consuma uA, puoi dimenticarti del Tiny sotto batteria. Un semplice led che lampeggia nel cruscotto ti consuma di più.
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: erpomata on Mar 18, 2013, 12:29 pm
Ci avevo pensato ma preferirei evitare e togliere l'alimentazione
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: astrobeed on Mar 18, 2013, 12:30 pm

Se metti un Tiny in sleep, ti consuma uA, puoi dimenticarti del Tiny sotto batteria. Un semplice led che lampeggia nel cruscotto ti consuma di più.


Ma anche se non lo mette in sleep la stessa corrente di autoscarica della batteria, i consumi dei vari servizi sempre attivi su una vettura/moto, sono maggiori dell'assorbimento del tiny mentre lavora normalmente, ovvero anche se lo lascia sempre operativo non incide in maniera significativa sulla durata della batteria a veicolo spento.
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: menniti on Mar 18, 2013, 12:31 pm
Leo mi ha anticipato, il consumo di un tiny, in generale è tale da risultare 0 rispetto alla già sola autoscarica della batteria, se poi lo metti in condizione di risparmio energetico sarebbe davvero come se non ci fosse, quindi la tua idea servirebbe solo a sprecare tempo, denaro e componenti. Secondo me ti stai solo incasinando la vita, mi sembra la storia dei mobili dello studio e della pipa nuova ;)
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: leo72 on Mar 18, 2013, 12:33 pm

mi sembra la storia dei mobili dello studio e della pipa nuova ;)

non la conosco  :smiley-sweat:
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: erpomata on Mar 18, 2013, 12:34 pm
Neanche io.
In ogni caso come faccio a metterlo in sleep e poi risvegliarlo quando mi serve?

Il problema poi non è il 7805 che consuma in ogni caso?
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: menniti on Mar 18, 2013, 12:45 pm


mi sembra la storia dei mobili dello studio e della pipa nuova ;)

non la conosco  :smiley-sweat:

Te la racconto, in cambio rispondi tu a erp sulla questione sleep :D
Un Professore di quelli importanti decise un giorno di cambiare i mobili dello Studio di casa e siccome era innamoratissimo di una particolare tonalità di ciliegio rosso, prima di trovare ciò che desiderava cercò tra una cinquantina di mobilifici, andando perfino in Basilicata ed in Sicilia. Era indeciso tra due diverse offerte, che cambiavano tra loro proprio per tonalità, una un po' più scura dell'altra. Finalmente, dopo alcuni giorni si decise, sciolse la riserva e prese quella più chiara. Glieli portarono, una volta montati davvero uno splendore, di cui si fece vanto con i colleghi ed amici. Allora uno dei suoi colleghi, sapendo che Egli era anche un grande estimatore di pipe artigianali, ne andò a comprare una in ciliegio rosso e gliela portò in dono nella Sua stanza, e poiché era davvero bella ne rimase entusiasta. Quando tornò a casa gli vennero le lacrime agli occhi vedendo che la pipa aveva il colore che egli aveva scartato a favore di quello più chiaro, infatti era rosso scura. Il giorno dopo ancdò dal Mobiliere e gli disse che aveva cambiato idea e che, anche pagando tutto il disturbo, ora voleva lo Studio di colore più scuro, «perché» disse «non posso avere la pipa diversa dai mobili....»
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: leo72 on Mar 18, 2013, 12:54 pm
Carinissima la storia, paradossale ovviamente perché faceva prima a farsi cambiare la pipa che la mobilia  :D

Tornando alla questione Tiny, io userei un pin per leggere il segnale di quadro acceso e risvegliare il micro. Mentre con segnale di quadro spento metterei il pin in sleep. Ti costa anche meno in termini di realizzo rispetto al dover mettere dei transistor/relé per isolare i pin.
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: erpomata on Mar 18, 2013, 12:56 pm
Quindi dovrei gestire gli interrupt? Tanto per sapere cosa studiarmi.

Intanto ho fatto una prova con il transistor.
Ne ho messo uno solo andrebbe replicato per gli altri ingressi
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: leo72 on Mar 18, 2013, 01:21 pm

Quindi dovrei gestire gli interrupt? Tanto per sapere cosa studiarmi.

Sì, basta usare un interrupt e sei a posto. Col segnale in arrivo dal quadro risvegli il micro, quando poi ti accorgi che la macchina è stata spenta, lo rimetti a nanna.

Se cerchi nel forum c'è una discussione molto corposa di una barriera infrarossi fatta con un Tiny85, a nome di Michele Menniti. Te la puoi leggere con calma, trovi non solo codici ma anche la spiegazione di come è stato affrontato il problema dello sleep e del risveglio.
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: erpomata on Mar 18, 2013, 01:22 pm
Ok grazie
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: menniti on Mar 18, 2013, 01:32 pm
La discussione devi cercarla nella vecchia sezione "Generale", quella attualmente bloccata, se vuoi riprenderla segnala il link a Leo che la sposta qui.

@ Leo: il paradosso era proprio quello, e l'insegnamento è che a volte la gente, pur di perseguire un obiettivo, rischia di perderne di vista il valore, e di arrivare a far cose folli...
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: erpomata on Mar 18, 2013, 01:34 pm
Ok grazie Michele non riuscivo a trovarla.
Mi potete dare anche un suggerimento sullo schema che ho postato?
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: erpomata on Mar 18, 2013, 08:13 pm
Chi mi può aiutare a trovare il post di Michele?

Comunque stavo pensando che per mettere in sleep l'attiny mi servono una paio di resistenze per il partitore e quindi inserire qualche pezzetto in più per spegnere tutto non è molto più oneroso.

Mi date un parere sul circuito che ho postato per favore?

Grazie
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: leo72 on Mar 18, 2013, 10:25 pm
http://arduino.cc/forum/index.php/topic,67433.0.html
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: menniti on Mar 18, 2013, 10:45 pm

http://arduino.cc/forum/index.php/topic,67433.0.html

Leo, mi sono permesso di modificare il primo post, dato che è un Topic che ogni tanto tiriamo fuori per queste situazioni ho pensato di aggiungere il link nel MegaTopic "Link Utili", se poi ad una rilettura può sembrare valido per uno spostamento in MegaTopic (visto che ora potremmo anche aggiungervi un po' di schema elettrico.....) decidete Voi MOD.
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: leo72 on Mar 18, 2013, 11:17 pm
Se hai lo schema elettrico, sposto il thread  in Megatopic e poi  glielo aggiungi al thread.
E' un progetto completo, a questo punto.
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: menniti on Mar 18, 2013, 11:24 pm

Se hai lo schema elettrico, sposto il thread  in Megatopic e poi  glielo aggiungi al thread.
E' un progetto completo, a questo punto.

Nei prossimi giorni lo preparo, mettere in toto quello della Rivista mi sembra anche inutile, visto che lì venivano pilotati due relé a doppio scambio, i semafori ecc, in quanto previsto per i ferromodellisti. Appena lo faccio lo allego al primo post e ti avviso.
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: cyberhs on Mar 19, 2013, 12:54 am
Quote
...Un Professore di quelli importanti decise un giorno di cambiare i mobili dello Studio di casa e siccome era innamoratissimo di una particolare tonalità di ciliegio rosso...


Michele, non sapevo che fossi un fumatore di pipa!  :D
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: erpomata on Mar 19, 2013, 04:41 am
Ma dello schema nessuno mi dice nulla?


Intanto ho fatto una prova con il transistor.
Ne ho messo uno solo andrebbe replicato per gli altri ingressi



Grazie per il link, non riuscivo a trovarlo.
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: leo72 on Mar 19, 2013, 06:38 am

Nei prossimi giorni lo preparo, mettere in toto quello della Rivista mi sembra anche inutile, visto che lì venivano pilotati due relé a doppio scambio, i semafori ecc, in quanto previsto per i ferromodellisti. Appena lo faccio lo allego al primo post e ti avviso.

Sì, basta lo schema base col sensore.
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: erpomata on Mar 19, 2013, 07:03 am
Sono diventato trasparente  :smiley-roll:
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: leo72 on Mar 19, 2013, 08:16 am

Sono diventato trasparente  :smiley-roll:

Non sono a casa e quello schema non posso aprirlo. Se mettevi un'immagine PNG o JPEG forse era meglio  ;)
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: erpomata on Mar 19, 2013, 08:47 am
Bastava saperlo  ;)

In allegato, grazie.
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: leo72 on Mar 19, 2013, 09:07 am
La parte relativa all'alimentazione va bene. L'altra potresti a questo punto rivederla, togliendo il transistor, se lasci sempre il micro in tensione.
Io metterei anche dei diodi Zener da 5,1V a protezione degli ingressi: con la batteria carica e l'auto accesa nell'impianto circolano anche 14,3V e potresti avere in ingresso più di 5V.
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: erpomata on Mar 19, 2013, 09:09 am
Bè il partitore l'ho calcolato in modo da avere circa 3.5v a 14v quindi sono piuttosto protetto.
Per il transistor sull'ingresso che mi dici?
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: leo72 on Mar 19, 2013, 09:24 am

L'altra potresti a questo punto rivederla, togliendo il transistor, se lasci sempre il micro in tensione.

Dipende se vuoi a questo punto seguire la via del micro in sleep oppure no.
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: erpomata on Mar 19, 2013, 09:25 am
Bè sicuramente tenterò la strada dello sleep però vorrei studiarmi entrambe le soluzioni.
Quindi il transistor in caso di spegnimento dell'alimentazione può andare bene messo così
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: leo72 on Mar 19, 2013, 09:33 am
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: erpomata on Mar 19, 2013, 09:34 am
Grazie.
Ora ho solo una cosa da studiare  :)
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: menniti on Mar 19, 2013, 02:09 pm
12-14V sul collettore di un NPN pilotato da 5V in base? Non sono molto sicuro che entrerà in conduzione....
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: erpomata on Mar 19, 2013, 02:12 pm
Bè io con gli npn (bc457) comandati dal pin dell'attiny85 ci piloto i relè 12v.
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: astrobeed on Mar 19, 2013, 02:26 pm

Bè io con gli npn (bc457) comandati dal pin dell'attiny85 ci piloto i relè 12v.


Non entra in conduzione perché con quello schema non hai i 0.7 V minimi per Vbe, il carico si mette sul collettore e non sull'emittore che, con gli NPN, deve andare direttamente a GND se usi il transistor come switch, tra parentesi sarebbe meglio usare un piccolo mos al posto del transistor, è più indicato per questo genere di applicazioni.
Le cose sono diverse se usi il transistor come amplificatore, però in questo caso tocca cominciare a parlare di rete di polarizzazione e della retta di carico.
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: erpomata on Mar 19, 2013, 02:35 pm


Bè io con gli npn (bc457) comandati dal pin dell'attiny85 ci piloto i relè 12v.


Non entra in conduzione perché con quello schema non hai i 0.7 V minimi per Vbe,


Allora non capisco come faccio a pilotare i relè a 12v comandando un npn da un pin dell'attiny.
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: astrobeed on Mar 19, 2013, 02:41 pm

Allora non capisco come faccio a pilotare i relè a 12v comandando un npn da un pin dell'attiny.


Perché il relè è collegato al collettore e l'emittore è collegato a GND.
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: menniti on Mar 19, 2013, 02:44 pm
Te l'ha spiegato anche prima, ci deve essere una differenza di potenziale di 0,7V tra Base e Emettitore, se l'Emettitore non è direttamente collegato a massa ed al Collettore mandi 12V questa situazione NON si può verificare ed il transitor non conduce.
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: erpomata on Mar 19, 2013, 02:45 pm
Bè non era così chiaro.
Quindi immagino sia impossibile fare quello che vorrei fare  :)
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: menniti on Mar 19, 2013, 02:51 pm
Senti, la chiarezza di una spiegazione non si misura SOLO dal fatto che tu possa averla compresa o meno. Per comprendere qualcosa di tecnico bisogna avere un minimo di nozioni tecniche, altrimenti uno può spiegartelo in mille modi differenti.
Purtroppo qui sul Forum molti commettono l'errore di pensare di poter imparare l'elettronica o la programmazione semplicemente facendo domane a chi ne sa di più, non è così. Una materia per essere compresa va studiata dalle basi essenziali.
Se tu non hai la più pallida idea del funzionamento di un transistor è chiaro che una spiegazione lampante come quella di Astro non la capisci. La prova? Io ho capito benissimo la prima parte e non ho capito una mazza sulla storia dell'amplificazione, il motivo è semplice: so cos'è la Vbe e come si pilota a switch un NPN e poi non so altro.
Quindi attenzione ai facili giudizi caro erp ;)
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: erpomata on Mar 19, 2013, 02:56 pm
Ma io non ho dato giudizi ho solo detto che la tua spiegazione mi è più chiara di quella di astro.
Per esempio dalla tua spiegazione ho imparato che:


... ci deve essere una differenza di potenziale di 0,7V tra Base e Collettore...


Se ho offeso qualcuno chiedo scusa ma i forum esistono anche per imparare e se qualcosa non la capisco la chiedo e scelgo l'informazione che mi è più chiara.
Comunque vabè mi studio lo sleep dl micro e lascio perdere quest'idea.

Grazie a tutti.
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: menniti on Mar 19, 2013, 03:00 pm
non hai offeso nessuno, hai capito meglio ciò che ho detto io perché tra ignoranti ci si capisce più facilmente :D Astro non c'entra nulla con noi  :)
Quando ieri ti sconsigliavamo la storia del transistor era perché per pilotare 12V con un segnale di 5V, di transistor te ne servono due, un npn ed un pnp, a quel punto ti imbordllisci così tanto che non ha significato, tutto qui. Leggiti il topic che ti abbiamo linkato, cedrai che è estremamente semplice da implementare. Buon lavoro XD
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: erpomata on Mar 19, 2013, 03:02 pm
Grazie  ;)
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: astrobeed on Mar 19, 2013, 03:06 pm

Per esempio dalla tua spiegazione ho imparato che:

... ci deve essere una differenza di potenziale di 0,7V tra Base e Collettore...



Michele ha commesso un errore di distrazione, i circa 0.7V devono essere presenti tra base ed emittore per consentire alla relativa giunzione di polarizzarsi e mettere in conduzione il collettore con l'emittore.
Se hai 12V diretti sul collettore e il carico è sull'emittore ne consegue che quest'ultimo si trova ad una tensione molto prossima a 12V e di conseguenza per ottenere la polarizzazione della base ti servono quasi 12V, se non 12.7 V.

Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: erpomata on Mar 19, 2013, 03:09 pm
A questo punto potrei provare ad alimentare il transistor direttamente dalla batteria dell'auto?
Cioè prima del 7805? Ovviamente con una resistenza.
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: menniti on Mar 19, 2013, 03:11 pm
L'ho detto che noi non c'entriamo niente con te :D correggo la "spiegazione".

erp: no, perché tu vuoi spegnere il micro, se piloti il TR con i 12V glieli appioppi sempre
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: erpomata on Mar 19, 2013, 03:12 pm
E no.
La tensione se manca manca anche al 7805.
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: astrobeed on Mar 19, 2013, 03:13 pm

A questo punto potrei provare ad alimentare il transistor direttamente dalla batteria dell'auto?
Cioè prima del 7805? Ovviamente con una resistenza.


Se ti dico che con un partitore in ingresso da quasi 100k non ti serve nessun transistor perché la corrente che passa è meno di 10 uA, il micro manco se ne accorge, che ne pensi ?
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: erpomata on Mar 19, 2013, 03:15 pm
Che quoto Michele


L'ho detto che noi non c'entriamo niente con te :D ...
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: menniti on Mar 19, 2013, 03:18 pm
Astro, il data-sheet dice che un pin tollera una tensione max pari a VCC+0,5V, mi pare di aver letto così; quindi io sarei portato a dedurre che a micro non alimentato potrei mandare al massimo 0,5V. Secondo ciò che dici tu il problema in realtà non sarebbe la tensione ma la corrente che scorre nel pin del micro, quindi se ad un micro spento applico 5V con una corrente limitata a circa 5-10µA non succede assolutamente nulla?

@ erp: se Astro dà conferma di quanto mi pare di aver capito allora ti basta semplicemente moltiplicare x10 il valore delle R del partitore e risolvi il problema, ma è meglio aspettare le sue spiegazioni.... ;)
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: astrobeed on Mar 19, 2013, 03:31 pm

Astro, il data-sheet dice che un pin tollera una tensione max pari a VCC+0,5V


Questo perché ci sono i diodi di clamping che mettono in corto con Vdd/Vss le tensioni maggiori, o minori, di 0.5V rispetto alle alimentazioni, come già spiegato in altri topic l'importante è limitare la corrente che scorre attraverso questi diodi a pochi mA, dopo di che non ha alcuna importanza se al pin, tramite opportuna resistenza, applichiamo 5V o 1000V :)

Quote

, mi pare di aver letto così; quindi io sarei portato a dedurre che a micro non alimentato potrei mandare al massimo 0,5V.


Quello che succede è che attraverso i diodi di clamping vai ad alimentare il micro, ovvero se applichi 5V ad un pin, con micro non alimentato, in realtà è come se lo alimenti con 4.5V e lui comincia a funzionare, il problema è nella limitata portata in correte di questi diodi e i conseguenti danni che ne possono derivare se viene superato questo limite, molto facile se oltre al micro stesso ci sono dei carichi da alimentare, p.e. dei led .
Va da se che applicando 5V con pochi uA a disposizione, più ne assorbi e più crolla la tensione sul partitore, il micro non si accende e non succede nulla, infatti un ottimo modo per evitare il problema del current leakage, questo è il suo corretto nome tecnico, è proprio inserire elevati valori resistivi in serie agli input, ovviamente compatibilmente con le caratteristiche tecniche del circuito.
Altro modo, molto usato in ambito industriale e mi pare già indicato in questo topic, è usare la logica negativa mettendo un diodo in serie al pin, anodo verso il pin, e tenere lo stesso ad uno logico tramite una pull up, quando il diodo viene connesso a GND va in conduzione e chiude la pull up a gnd portando l'input a zero logico, quando in ingresso al diodo c'è una tensione positiva, anche molto alta, questo non conduce e l'input vede uno logico.

Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: astrobeed on Mar 19, 2013, 03:34 pm

@ erp: se Astro dà conferma di quanto mi pare di aver capito allora ti basta semplicemente moltiplicare x10 il valore delle R del partitore e risolvi il problema, ma è meglio aspettare le sue spiegazioni.... ;)


Nel suo schema il partitore è composto da una 27k e una 68k, ovvero 95 k, quindi va già bene così.
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: erpomata on Mar 19, 2013, 03:36 pm
Quando dicasi c...o (ops fortuna)  :*
Allora non mi rimane che studiare lo sleep e abbandonare l'idea del transistor.
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: erpomata on Mar 19, 2013, 03:40 pm
Grazie a tutti.
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: erpomata on Mar 20, 2013, 08:35 pm

Altro modo, molto usato in ambito industriale e mi pare già indicato in questo topic, è usare la logica negativa mettendo un diodo in serie al pin, anodo verso il pin, e tenere lo stesso ad uno logico tramite una pull up, quando il diodo viene connesso a GND va in conduzione e chiude la pull up a gnd portando l'input a zero logico, quando in ingresso al diodo c'è una tensione positiva, anche molto alta, questo non conduce e l'input vede uno logico.


Riprendendo il discorso, mi interesserebbe approfondire il discorso della logica negativa.
Se ho capito bene mettendo i diodi mi risparmierei addirittura il partitore?

Il mio problema è che dovendo capire se una luce è accesa o spenta so quando c'è corrente, e quindi, in questa configurazione il pin dovrebbe essere HIGH, ma quando non c'è corrente come faccio a mettere a massa il diodo?
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: erpomata on Mar 20, 2013, 08:54 pm
Una cosa del genere potrebbe andare?
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: menniti on Mar 20, 2013, 09:20 pm
No, quello schema non serve a niente, non fare confusione tra le due cose. O usi il partitore, e Astro ti ha detto che con le R che stai già usando la corrente che passa è così poca che il micro, anche da spento, non subirà alcun danno, oppure usi questo sistema del diodo. che però lavoro in logica inversa, cioè col partitore tu controlli se c'è o meno un livello positivo, col diodo invece controlli se c'è o meno un livello a GND.
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: erpomata on Mar 20, 2013, 09:24 pm
Sisi mi è chiaro il concetto del partitore.
Vorrei approfondire anche il concetto della logica inversa.

Il discorso è questo:
Luce accesa, e pull-up del micro quindi c'è tensione ad entrambi i capi del diodo quindi lettura del pin HIGH
Luce spenta, e pull-up del micro, come faccio a mettere a massa il diodo per fargli leggere LOW?

A mio parere posso togliere la R1 dello schema e mettere un diodo con anodo verso i +12 per evitare che il pin mi alimenti qualche dispositivo.
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: menniti on Mar 20, 2013, 10:45 pm
sai perché si chiama logica inversa? perché ti devi dimenticare dei +12V e devi appunto "invertire" tutta la logica del tuo ragionamento; se applichi 12V all'anodo e GND al catodo il diodo lo fai fuori in un niente....
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: erpomata on Mar 21, 2013, 05:37 am
Allora non ho capito il discorso di astro.
Mi potresti fare uno schemino, forse capisco meglio.
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: testato on Mar 21, 2013, 07:05 am
Non è un problema di schema ma di logica, quando le frecce si accendono dovrai fare in modo da far arrivare gnd al circuito non i +12v
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: erpomata on Mar 21, 2013, 07:09 am
Allora, in questo caso, per me, è impossibile.
Alle lampade arriva un +12 intermittente e non un gnd intermittente.
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: testato on Mar 21, 2013, 07:17 am
non impossibile, ma devi usare altri componenti, tenuto conto che con il tuo partitore sei OK si torna al punto di prima, cioè lascia tutto cosi e fine della storia  :)
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: erpomata on Mar 21, 2013, 07:21 am
Ottimo ahah.
La logica inversa me la terrò per il prossimo progetto.

In ogni caso non mi torna il discorso di Michele:
..se applichi 12V all'anodo e GND al catodo il diodo lo fai fuori in un niente....


c'è una resistenza tra il catodo ed il gnd, perchè si dovrebbe rompere il diodo?

Brutta cosa l'ignoranza.
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: menniti on Mar 21, 2013, 09:30 am
ancora peggio la perdita di memoria ]:D tu hai scritto:
Quote
A mio parere posso togliere la R1 dello schema e mettere un diodo con anodo verso i +12 per evitare che il pin mi alimenti qualche dispositivo.

siccome hai postato uno schema alla fine ti trovi con due diodi in serie tra loro con un capo a 12V e l'altro a massa, confermo: li fai fuori entrambi $)
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: astrobeed on Mar 21, 2013, 09:34 am
Per la serie "also sprach zarathustra" usa il partitore da 100k e non stare a complicarti la vita con cose che non riesci a capire come funzionano.
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: erpomata on Mar 21, 2013, 09:36 am

siccomr hsi podtsto...


:smiley-eek:  :)

Si ma ho lasciato la R2


Per la serie "also sprach zarathustra" usa il partitore da 100k e non stare a complicarti la vita con cose che non riesci a capire come funzionano.


Ok ricevuto
Title: Re: Evitare input a chip spento
Post by: menniti on Mar 21, 2013, 11:21 am


siccomr hsi podtsto...


:smiley-eek:  :)

Si ma ho lasciato la R2

azz ho beccato la Sindrome di Test :D
Quote


Per la serie "also sprach zarathustra" usa il partitore da 100k e non stare a complicarti la vita con cose che non riesci a capire come funzionano.


Ok ricevuto

speriamo.... :smiley-sweat: