Show Posts
Pages: [1] 2 3 4
1  International / Megatopic / Re: Ardu-Aquarium Controller on: January 30, 2013, 06:50:31 am
Quoto dandovino per la gestione temperatura, una sonda potrebbe bastare per monitorare, inserendo dei range per attivare un max di temperatura e superato quello potrebbe staccare la corrente del riscaldatore, visto che il termostato interno funziona con cotatto a lamelle ci potrebbe sessere il rischio che si saldino rimanendo sempre acceso, "esperienza vissuta".
Per il resto dei pin liberi come gia detto da riciweb si fara presto a occuparli visto che tutto èin fase di espansione
2  International / Megatopic / Re: Ardu-Aquarium Controller on: January 25, 2013, 03:43:51 am
Buongiorno a tutti, sto lavorando "per modo di dire" al progetto con riciweb, mi sono quasi allineato al suo HW manca solo la pcb relè, ieri provando il menù mi sono accorto che nel mio caso ha un anomalia, in pratica nel settare ora/data se metto l'anno 2013 non viene memorizzato mentre se metto 2011,12,10 fino al 2000 memorizza, ci siamo sentiti con rici, ma il suo funziona, quindi non credo si tratti del sketch anche perché è copiato dal suo, poi non so.
Usiamo stesso arduino rev 3 stessa ide 1.0.3
Puó essere l'hardware?
Confido in voi ragazzi.
3  International / Megatopic / Re: Ardu-Aquarium Controller on: January 24, 2013, 07:27:39 am
Ciao,
lo sketch è in allegato al mio ultimo reply ed al topic che descrive il funzionamento del SW, in quanto ad essere utile, lo si può essere in tanti modi, anche solo testando quello che viene fatto per esempio, se ti allinei lato HW, poi è tutto più facile.

Ciao Riccardo
Come in privato rinnovo i complimenti per il lavoro svolto, in particolare per la chiarezza di come svolgi il lavoro eseguito, ma soprattutto per la gentilezza e non meno per pazienza di sopportarmi smiley
Grande Riccardo
4  International / Megatopic / Re: Ardu-Aquarium Controller on: January 09, 2013, 01:31:10 pm

Si potrebbe progettare la versione 2 dello sketch con la tua libreria per la gestione dei menù.  smiley-wink
infatti volevo chiedere a rici se eventualmente era possibile lavorare sulla libreria di brunialti MENWIZsarebbe comoda anche perché è molto snella
5  International / Megatopic / Re: Ardu-Aquarium Controller on: January 08, 2013, 06:17:02 pm
Bene, il progetto parte, speriamo che venga messo in megatopic.
Il tempo di reperire i componenti mancanti cosi mi metto in pari.
6  International / Generale / Re: problema lettura secondi RTC on: January 07, 2013, 05:21:15 pm
Ok, apriamo un topic dedicato, chissa se l'admin ci puo dedicare uno spazio in rilievo sulla pagina.

rilievo mi pare eccessivo ma magari in megatopic...
andrebbe benissimo :-)
7  International / Generale / Re: problema lettura secondi RTC on: January 07, 2013, 02:58:04 pm
Ok, apriamo un topic dedicato, chissa se l'admin ci puo dedicare uno spazio in rilievo sulla pagina.
8  International / Software / Re: Progetto Acquario 180 lt Tropicale Dolce con Arduino on: January 07, 2013, 02:53:51 pm
Resto sempre dell'idea che prima bisogna aprire un topic dedicato.
Poi le cose da gestire con menu sono " almeno credo" principalmente uguali, avvio relay, set orologio, set ora on/off.
Poi ognuno di noi lo personalizza a suo piacimeto, questo è il mio parere.
9  International / Software / Re: Progetto Acquario 180 lt Tropicale Dolce con Arduino on: January 06, 2013, 05:14:26 pm
la strutturazione del programma è la parte più delicata del software: se imposti male all'inizio sputi sangue fino alla fine. Il delay non s'ha da usare in questi casi perchè un delay per esempio per aspettare la prontezza di un dato di temperatura interrompe tutte le altre operazioni: fintanto che il delay è limitato ad un sensore di temperatura (come era nel thread di danielicuius) il male è minore e si vede solo un mancato aggiornamento dei secondi... diventa decisamente pesante se il delay lo usi per fare l'alba ed il tramonto perchè rischio durante questo periodo di non poter fare nulla ne vedere nulla.

Vedo che siete in tanti a voler fare questo acquario. Ho aiutato danielicious a muovere i primi passi con il suo progetto (senza peraltro sapere all'inizio cosa doveva fare) e penso che tutto sommato sia un progetto abbastanza alla portata e fattibile da un programmatore senza tanto sforzo: mi piacerebbe potervi aiutare perchè il progetto mi appassiona (e chissa mai che un giorno non mi prenda anch'io una vasca) però purtroppo non ho l'hardware necessario per testare le vs situazioni. Devo però dire che ogni uno di voi avrà configurazioni hardware diverse quindi avrete anche programmi diversi per forza di cose.

Il consiglio che vi do è di impostare il programma a blocchi e di concentrarvi inizialmente sulla gestione del display e del menu (a tal fine c'è appunto la famosa libreria di bruinialti menwiz)... quando avete fatto quella il resto è una passeggiata (...il programma di danielicious in pratica già ha orologio e basi di schedulazione dei tramonti...però sarà da accantonare fintanto che non si pensa ad uno schema di menu.
Ciao sono Daniele, ringraziano ancora qsecofr per il suo aiuto, e lo quoto in tutto, in particolare sul fatto che ognuno di noi preferisce gestire la vasca a suo piacere, ma tutti noi abbiamo un uso del progetto comune, ossia: ora/data, temperatura, accensione lampade possibilmente tutto gestito tramite MENU.
Ora tutti noi abbiamo in parte pezzi di codice che "più o meno" funzionano secondo le nostre necessità.
Concludo dicendo che dobbiamo lavorare sulla creazione di un menu funzionante, utilizzando la libreria consigliata più su.
Grazie
Daniele
10  International / Generale / Re: problema lettura secondi RTC on: January 05, 2013, 06:12:28 am
ciao anche io ho arduino uno rev 3 , solo che sono molto indietro rispetto a voi con l,hardware, rici perché non posti il tuo codice........
il mio progetto vorrei fosse low cost, quindi niente pcb, trovo più creare da me una pcb millefori anche se esteticamente non perfetta, ma fatta da me.
io seguiro il post da dietro, e parteciperò il piu possibile nelle mie esperienze e progetti.
rici, per l'effetto alba/tramonto a che punto sei?
11  International / Generale / Re: problema lettura secondi RTC on: January 03, 2013, 02:21:35 pm
per me non ci sono problemi, anzi spero di essere utile perché devo ammettere che sono proprio asino.
volevo chiederti se hai lo schema del collegamento tasti che  vorrei utilizzare anche io.
12  International / Generale / Re: problema lettura secondi RTC on: January 03, 2013, 10:38:42 am
Ciao,
ho letto solo oggi il topic e con molto piacere devo dire...
Anche io sto lavorando ad una centralina per controllare un acquario, ho iniziato mooolto tempo fa, anche io partendo da zero, ma per mancanza di tempo vado pianissimo, in più un'altro ragazzo con il quale brutalizzavamo insieme arduino per il progetto in questione si è tirato momentaneamente fuori con ullteriore rallentamento di tutto.
Ad ogni modo, ti allego una fotina della mia bread, sulla quale vedi anche la scheda relé che mi sono autocostruito perché l'avorando con l'acqua ho voluto relè a doppio contatto. Il topic dove i ragazzi del forum mi hanno aiutato: http://arduino.cc/forum/index.php/topic,128951.0.html
Ad ogni modo il nostro sketch attualmente permette con una serie di menù di impostare l'ora dell'rtc, di inserire i dati per i 2 fotoperiodi, 2 perché voglio gestire due linee inipendenti di luci e c'è anche una funzione che in base ai dati inseriti gestisce i fading delle due linee ed infine in base al dato inserito gestisco la temperatura dell'acqua leggendo e mediando la lettura di due sensori dallas come quello che stai usando anche tu, ovviamente il codice è molto sporco, va snellito e modificato, perché nel frattempo è cambiato l'ide le librerie e via dicendo, ma credo ci sia del buono da utilizzare, sono un neofita anche io  smiley-roll-sweat
Mi piacerebbe se formassimo un gruppetto di lavoro tutti insieme, se la cosa interessa approfondisco quanto ho fatto e molto volentieri lo condivido...

Riccardo  smiley

P.S. Anche a me interessa un'acquario di discus  smiley-lol
Cavolo, sei avanti rispetto a me, io sto impazzendo per riuscire a creare un menu, dove ti nascondevi smiley-lol il lavoro che sto portando avanti grazie a un membro del forum è un po indietro, io ho iniziato a lavorarci da qualche mese, anche se ho arduino da un anno quasi, e pure io gli dedico quel po di tempo tra una cosa e un altra.
Comunque si mi farebbe piacere condividere tutto il materiale, anche se il mio è poco. Sarebbe bello condividere tutto qui sul forum perchè come ho gia detto si trova tanto in rete, ma poi tutto si incaglia. Sarebbe utile condividere i possibili schemi delle varie schede montate come la tua relay etc etc.
Beh che dire!?!?!?!
Benvenuto
13  International / Generale / Re: Neofita chiede aiuto per progetto Arduino-acquario!! on: January 01, 2013, 03:47:14 pm
VI spiego:

Ho un acquario da 300 litri.
Ho costruito una plafoniera a led con dei led cree...esattamente
53 così:
http://www.bizetashop.it/shop/xbdawt-00-0000-000000fe-dom-1xbd-wh?keyword=DOM-1&category_id=0&model=1

e 7 così:
http://www.bizetashop.it/shop/xteary-0-d36-340-f0-dom-1xte-roy?keyword=DOM-1&category_id=0&model=1

QUesto è l'alimentatore:
http://www.bizetashop.it/shop/20000-alimentazioneeaccessori/21000-alimentatori/51020-48v/200w-psu-48v-200w

Ho fatto 5 file da 12 led, di cui 4 file unite a questi:
http://www.bizetashop.it/shop/bz-700ma-switching-bz-drv-swt-700ma

e 1 fila a questo:
http://www.bizetashop.it/shop/20000-alimentazioneeaccessori/24000-driverled/24200-inputdc/bz-1000ma-switching-bz-drv-swt-1000ma

Ora cosa vorrei fare:

per rendere più facile la cosa faccio uno schema. Questa è la mia plafoniera:

1)  - - - - - x - - - - - -                        3)  - - - - - - - x - - - -                                            -  = led bianchi
                                                                                                                                     x  = led blu
                        5)   - - x - - - x - - x - -  

2)  - - - - - x - - - - - -                       4)  - - - - - - - x - - - -  


Ora vorrei che si accendessero per primi i led blu (possibilmente lentamente e non all' improvviso),diciamo alle ore 14,00 e rimanessero accesi per 10 ore.
Nel frattempo alle ore 15,00 si devono accendere lentamente i led bianchi delle file 1 e 2 (possibilmente non alla loro massima potenza ma a metà),
dopo 30 min si devono accendere i led bianchi delle file 3 e 4 (sempre a metà potenza), dopo 15 min quelli della fila 5 (sempre a metà potenza).
e poi dopo 8 ore devono spegnersi i led in sequenza ( prima la fila 5, poi le file 1 e 2 e poi le file 3 e 4). Infine i led blu dopo 1 ora.
Spero di essere stato chiaro.

Secondo voi si può fare una cosa del genere?
grazie
se puo interessarti qui trovi qualche info, ci sto lavorando a tempo perso con un amico e qualcuno del forum, c'è un rtc una sonda per temperatura digitale ds18b20, un termistore analogico per temo. esterna LM35
al momento sto facendo dei test facendo accendere un normale led in una determinata ora con fase di accensione da 0 a 100% in un tot di tempo che decido io, vorrei realizzare una alba/tramonto come te.
qusta è una foto del display collegato attualmente in funzione.
se ti va di unirti..........
qui trovi il link del lavoro http://arduino.cc/forum/index.php/topic,138882.0.html
14  International / Generale / Re: Buon anno! on: January 01, 2013, 07:32:08 am
Auguri a tutti, buon anno
15  International / Generale / Re: problema lettura secondi RTC on: December 31, 2012, 12:46:18 pm
Se il risultato è un numero ragionevolmente grande allora va bene: il troncamento dei decimali non si farà sentire.
Esempio:
705000/7050=100

Ma se il dividendo ed il divisore sono vicini come ordini di grandezza, allora puoi rischiare di avere un risultato troncato anche allo zero.
6000/7050=0.85 -> 0
E l'incremento non esiste.

Non so su che ordini di grandezza andate, forse sarebbe meglio usare un float e poi fare il casting in fase di analogWrite

il valore del dividendo lo vedi calcolato appena sopra (tutte le volte che passa di li il loop): è dato da millis- oldmillis e pertanto partirà da 0 ed arriverà (nel caso ipotetico di un'albatramonto di un'ora) a 60.000... e chissà: se serve anche oltre.... Nel caso di un divisore di 7050 quindi il fade comincierà effettivamente 7050 millesimi di sec. dopo il lancio orario: se vogliamo è un po' inesatto perchè sarebbe stato da farlo partire immediatamente ma tanto da 0 a 1 (su 255) sull'uscita analogica non si ha comunque un cambiamento visibile ad occhio nudo (anzi probabilmente rimane sotto la soglia del led) e l'alba in questo caso la facciamo durare mezz'oretta: sette secondi non ci spostano la vita.

per il groviglio di fili è meglio che non vedi dove lavoro io... diremo solo che è in zona di interdizione totale dalla moglie... io non so come fare per tenere questa stanza "presentabile"... ci sono fili ovunque... resistenze...pc... stagno...stampanti e cosi spaccati per prendere i componenti... ogni tanto passo con la mano sopra il tavolo e butto giù un po' di stagno o residui di filo poi lancio la roomba perchè appunto la moglie...ma la cosa non migliora affatto...
per la stanza ti capisco benissimo mi sa che siamo messi bene noi due.
vorrei approfittare per farti tanti sinceri auguri di una buona fine e un migliore inizio 2013 a te e tutta la tua famiglia.
ora vado a prepararmi altrimenti mia moglie chiede il divorzio con l'anno nuovo ;-)
ci sentiamo il prossimo anno, ciao ciao
Pages: [1] 2 3 4