Show Posts
Pages: [1] 2 3 ... 1459
1  International / Generale / Re: Variare corrente led con potenziometro ? on: September 21, 2014, 05:56:20 am
Si scrive Kirchhoff  http://en.wikipedia.org/wiki/Gustav_Kirchhoff

Quote
Ok, l'esempio di astrobeed spiegherebbe il perche' la resistenza di faccia sentire su tutto il circuito (se in serie).

Fai ancora san Tommaso? Cosa Ti serve per credere quello che Ti spieghiamo????

1) usa le 2 leggi di Kirchhoff e quella di Ohm e calcolati la corrente.

2) Sí valgono sempre entrambe anche per grandezze in alternata. In casi particolari si deve considrare la parte di grandezze induttive/capacitive e l'andamento dei valori nel tempo in caso che non si é in un momento stazionario del circuito.
Prendi come nodo il punto dove é collegato la resistenza con il LEd. La corrente che esce da uno entra nell altro.

Ciao Uwe
2  International / Deutsch / Re: Eingaben am Display löschen on: September 21, 2014, 05:42:32 am
Wieso Variablengewirr
Du übergibst Deiner Printfunktion die Array oder den numerischen Wert und die Cursorposition x und y Und die Gibt dann an der angegebenen Stelle eventuelle Leerzeichen und den Wert aus.

Grüße Uwe
3  International / Generale / Re: Quadricottero on: September 21, 2014, 04:57:33 am
Cosa comporta un ESC sottodimensionato? Il non raggiungimento della massima potenza?
Si rompe l'ESC
Ciao Uwe
4  International / Deutsch / Re: Problem mit Verstärker on: September 21, 2014, 04:56:08 am
Um Wechselspannung bei Singlestromversorgung in den Op zu bringen braucht es einen offset.
Aber
Der OpAmp verstärkt auch den offset
zB
offset 2,5V
Verstärkung 2
Ausgang 5V
Signal +/-1V
Am Ausgang 7V und 3V welche bei 5V versorgung 5V und 3V werden.

Nimm einen Audiverstärker und keinen OpAmp.

Grüße Uwe
5  International / Generale / Re: Manuale starter kit italiano in PDF? on: September 21, 2014, 03:16:42 am
Quanto ne so io non esiste ne venduto singolarmente ( fuori dal Kit) ne in PDF.
Ciao Uwe
6  International / Generale / Re: da UNO a DUE on: September 21, 2014, 03:10:59 am
Poi non é detto che il driver motori che usi funzioni in modo affidabile con i 3,3V che da la DUE come uscita. È da valutare.
Ciao Uwe
7  International / Generale / Re: Variare corrente led con potenziometro ? on: September 21, 2014, 01:14:14 am
Io vorrei capire effettivamente cosa succede al flusso di corrente... (Se le cariche "vanno" dal piu' al meno, come e' possibile che l'intensita' di corrente diminuisca prima ancora di incontrare la resistenza. smiley-sad uff , ho cercato su internet ma niente. )
Le cariche che fanno  la corrente non possono sparire o apparire in mezzo al circuito e in assenza di una scarica elettrica (arco voltaico, Tubo ionico) sono vincolate al conduttore .
In ogni punto del conduttore, resistenza e LED messi in serie passano lo stesso numero di cariche in un unitá di tempo. Il passaggio di carice sono la corrente. percui non é importante se la resistenza é messa prima o dopo il LED, anzi nei metalli, visto che le cariche soni gli elettroni il flusso delle cariche va da - a + e non viceversa come si segna il flusso della corrente.

Devi fare 2 lavori, uno lungo e l' altro veloce da finire. Se fai uno dopo l'altro Ti ci metti lo stesso tempo indipendemente se fai uno prima e l' altro dopo o viceversa.

Se non Ti é chiaro adesso allora prendilo cosí come é, come un dogma o un segreto e non cercare di voler capire tutto quello fino all'ultimo.

Ciao Uwe
8  International / Hardware / Re: arduino bloccato da teleruttore!! on: September 20, 2014, 07:42:25 pm
Il  snubber non si mette in paralello alla bobbina del teleruttore ma in paralello al contatto del relé.

Quote
poi si blocca tutto pagina web ed arduino e quindi devo resettare tutto!! al teleruttore non c'è collegato nessun carico!!
Sei sicuro che non é un problema di RAM esaurita?

Ciao Uwe
9  International / Generale / Re: Variare corrente led con potenziometro ? on: September 20, 2014, 01:18:26 am
2) perché é uguale se la corrente dev passare prima nel LED e poi nella resistenza o viceversa.

Non ho altre spiegazioni neanche per esperti.
Ciao Uwe
10  International / Hardware / Re: Dubbi compatibilità shield UNO - MEGA on: September 20, 2014, 01:15:31 am
Dipende dai shield e dalle porte / interfaccia che usa.
La maggior parte non puó essere usato in doppio.

Ciao Uwe
11  International / Hardware / Re: Dubbi compatibilità shield UNO - MEGA on: September 19, 2014, 05:39:17 pm
Quel shield usa i pin A4 e A5 per I2C. Queste sono solo sul ATmega328 i pin per I2C. Sul ATmega2560 della MEGA quel interfaccia si trova sui pin 20 e 21.
Gli Arduini e shield R3 hanno risolto questo problema perché hanno 2 pin aggiuntivi SDA e SCL dove c'é sempre la I2C indipendentemente dall a UNO o MEGA.

Inoltre l' uso dei Pin 0 e 1 puó dare problemi nel uso della seriale o nel Upload.

Riasunto: No, non funziona del tutto sulla MEGA. No, non é fatto benissimo questo Shield.

Ciao Uwe
12  International / Hardware / Re: Dubbi su utilizzo sensori (Accelerometro + Magnetometro + Bussola) on: September 19, 2014, 05:33:39 pm
Un giroscopio misura la rotazione. Percui se deve misurare una cosa statica come l' antenna la sua incertezza e errore di misura col tempo si accumula e la misura sbaglia tanto. Un accelerometro misura in 3 assi l'accelerazione terestre g e percui é buono a misurare una posizione statica. e un angolo di elevazione.
Un acelerometro non puó misurare una curva sul piano se l' asse di rotazione passa in cantro al accelerometro mentre l' accelerazione puó essere misurata se la rotazione avviene non in asse dell' accelerometro. Ma in questo caso l' acelerazione dipende anche dal raggio.

Ciao Uwe 
 
13  International / Deutsch / Re: Problem mit Verstärker on: September 19, 2014, 05:25:11 pm
Virtuelle Masse wird bei einer invertierenden Opertionsverstärker-Schaltung gesprochen.



Da ist der + Eingang auf Masse gelegt und der - Eingang hat durch die Rückkoplung bei einem Statischen zustand ein Massepotential weil der Ausgang sich solange ändert, bis die Spannungsdifferenz der Eingänge null ist ( genaugesagt ist sie bei einem realen OpAmp nicht ganz null sondern die Offsetspannung).

So kann man die OpAmp-Schaltung berechnen, als ob der - Eingang auch auf Masse geschaltet wäre. Dies ist eine Vereinfachung die meist für die reale Schaltung zutrifft. 2. Annahme zu Operationsverstärkerschaltungsberechnung: in die Eingänge fließt kein Strom.

Grüße Uwe
14  International / Deutsch / Re: Problem mit Verstärker on: September 19, 2014, 03:33:33 pm
Das Problem ist nicht der Operationsverstärkertyp sondern, daß eine Audioverstärker nicht so einfach mit einem Operationsverstärker mit einfacher Versorgungsspannung aufzubauen ist. Das Audiosignal ist nähmlich Wechselstrom. Darum brauchst Du eine Duale Versorgungsspannung und da ist der Mittelwert nahe bei null. Oder Du richtest das Audiosignal gleich und verstärkst und Filterst es.
Grüße Uwe
15  International / Hardware / Re: Dubbi su utilizzo sensori (Accelerometro + Magnetometro + Bussola) on: September 19, 2014, 02:22:44 pm
direzione: bussola
inclinazione: accelerometro.
Ciao Uwe
Pages: [1] 2 3 ... 1459