Show Posts
Pages: 1 ... 926 927 [928] 929 930 ... 1419
13906  International / Generale / Re: Controllare striscia led RGB SMD 5050 on: December 03, 2011, 05:55:07 am
La striscia che hai Tu é una con un anodo (o catodo) comune di tutti i LED e i 3 catodi (o anodi) di ogni colore messo con una resistenza in comune. In questo modo puoi variare il colore solo di tutta la striscia.
Per poter regolare singolarmente ogni LED dovresti tagliare la striscia e collegare 4 cavetti per ogni LED alla scheda di controllo.
La striscia del video usa il HL1606 che controlla 2 LED RGB in PWM. Ogni colore di ogni LED viene controllato con 2 bit e puó essere acceso, spento o acceso o spento con una rampa (accendersi o spegnersi lentamente). Inoltre ci sono 3 modi di scale di colori che vengono ripetute automaticamente. (cambio monocolore, bi colore e a arcobaleno). IL HL1606 viene pilotato con un interfaccia SPI e porta l' interfaccia anche al sucessivo HL1606 (molto simile come metti 2 o piú shiftregister in serie). Per questo la stricia con i HL1606 costa di piú perché ogni 2 led c'é un HL1606. Come colori sei limitato.

Se vuoi pilotare dei led a tutti i colori devi usare un pilotaggio PWM come per esempio il TLC5940 che ha bisogno di LED RGB con anodo comune. Se vuoi usare un MAX7219 devi disporre i LED a matrice, che significa che devi avere i LED RGB a 6 piedini con tutti Gli anodi e catodi portati fuori. Oppure usi un MAX7219 per ogn colore ma devi sincronizzarli (che non ho mai provato) una matrice RGB é piú smplice pilotarla in multiplex con dei Driver apositi 1 per gli anodi e 3 per gli catododi che limita la corrente. In alternativa potresti usare per esempio il Rainbowduino. Comunque devi Tu disporre i LED della striscia in una matrice 8x8 (o piú piccola) e collegare 64 fili 8 anodi e 3 volte 8 catodi di ciascun colore.
Con I MAX7219 é dificile realizzare tutti i colori.

Ciao Uwe
 

 

13907  International / Generale / Re: Impariamo a scrivere codice autodocumentante on: December 03, 2011, 05:02:13 am
Anch io mi incasinerei e sbaglierei di scrivere le variabili.
Ha senso usare variabili il cui nome dice qualcosa del loro significato-
Ciao Uwe
13908  International / Generale / Re: [RISOLTO] Rx e Tx non lampeggiano on: December 03, 2011, 04:58:25 am
Ciao Leo smiley
ma la IDE versione 0023 (ma anche la 0022) non si installano. C'è solo l'eseguibile dentro le cartelle e nessun file di installazione. ?!?!?!?
Boh, poi ho notato che c'è un WinAVR Disinstall, ma non c'è l'INSTALL e inoltre se lancio l'eseguibile FTDI dai driver smiley-mr-green, apparentemente non succede nulla.
EDIT:
Ho risolto, un'altra disinstallazione/installazione del driver ha risolto il problema.

Paolo

@UWE
Ho Arduino Uno
Non é da installare; é da copiare in una cartela a Tua scelta (unzip)
Poi per l' installazione vedi: http://arduino.cc/en/Guide/HomePage
Ciao Uwe
13909  International / Generale / Re: Rx e Tx non lampeggiano on: December 02, 2011, 09:04:07 pm
quale Arduino hai?
Ciao Uwe
13910  International / Generale / Re: Divisione del forum in sezioni on: December 02, 2011, 05:23:49 pm
Ma io posso risponere ai solo principianti o posso osare anche a rispondere alle domande intermedie?  smiley-cool smiley-cool
Ciao Uwe
13911  International / Deutsch / Re: Arduino-Entwicklungsumgebung 1.0 ist da on: December 02, 2011, 04:04:44 pm
Hallo,
ich habe noch weitere Programme mit der neuen Umgebung probiert, sie werden leider nichtmal compiliert.
Einen richtigen Ruck wird das nicht geben, weil nun immer mit angegeben werden muss, mit welcher Umgebung programmiert wurde.
Eine Anpassung der Programme ist auch ohne Anleitung kaum möglich. Einfach die Libraries zu kopieren bringt jedenfalls keinen Erfolg.
Meine Programme mit dem MI0283QT2 und dem ETH-Shield funktionieren nicht mehr (lassen sich nicht compilieren) .
Schönes Wochenende wünscht
Kalli

Welche Fehler bekommst Du?
Vieleicht hilft da weiter: http://arduino.cc/en/Main/ReleaseNotes
Viele Grüße Uwe
13912  International / Deutsch / Re: Arduino-Entwicklungsumgebung 1.0 ist da on: December 02, 2011, 04:03:30 pm
@Uwe: bitte sei doch so nett und poste die übersetzten Inhalte hier.
Mir sind deutsche Texte einfach lieber, da besser verständlich.
Daher auch der Link zu einer Meldung auf deutsch.
Gruss
Kurti
Nein, tut mir leid, ich habe weder die Zeit noch Lust das alles zu übersetzen.
Grüße Uwe
13913  International / Generale / Re: Carico alimentato a 12V e ricavare 6V on: December 02, 2011, 03:56:39 pm
per ottenere i 6V non basterebbe usare un partitore di tensione con due resistenze uuguali?
Sí un partitore con 2 resistenze basta, MA per avere una tensione di uscita un po stabile col cambio del carico si calcola di avere nel partitore una corrente da 5 a 10 volte piú grande di quella del utenza. Qua parliamo di 1 A per 100mA o 200mA di utenza.  smiley-cool smiley-cool smiley-cool

Ciao Uwe
13914  International / Deutsch / Re: Arduino (AVR-GCC) für PIC (CCS-Compiler) - MLX90615 IR Sensor on: December 02, 2011, 11:43:01 am
Solltest Du diese Frage nicht in einem PIC - Forum stellen?
Grüße Uwe
13915  International / Generale / Re: Dimmer 220v on: December 02, 2011, 11:41:52 am
Quote
Ho già utilizzato fotoaccoppiatori e triak per comandare grossi carichi ma mai abbinato all'arduino... potreste postare la parte circuitale???
Se fai questa domanda dimostri di non aver le idee chiare di elettronica e Ti rispondo: usa un SSR.
Ciao Uwe
13916  International / Generale / Re: uso abusivo bit registro on: December 01, 2011, 06:28:14 pm
A questo punto approfitto sempre sullo stesso tema, anche per quanto riguarda la microSD che si usa nella ethernetshield non ci sono limiti in lettura ? Il discorso si estende a tutti i tipi di memoria ?

La questione del massimo di cicli di scrittura nel pennette, schedine SD e SSDisk sono un po diverse. Li esiste un controller che gestisce la scrittura. Anche se scrivi sempre lo stesso file fisicamente viene modificato il posto nella memoria dove viene scritto e percui abbassato di molto la scrittura sulla singola cella di memoria con un allungamento notevole del numero di scrittura media.

La tutte i tipi di memoria (eccetto quelle al nucleo di ferite) possono essere lette infinite volte. Su quelle al nucleo di ferrite che non si usano piú da tantissimi anni, una lettura distrugge il dato di memoria che deve essere riscritto dopo la lettura per mantenerlo.

Ciao Uwe
13917  International / Generale / Re: Dimmer 220v on: December 01, 2011, 06:21:34 pm
Il BaBBuino deve vedere quando inizia e quando finisce, per sapere quante onde ha fatto passare, a meno che di non voler fare un timer ON/OFF che fa passare a babbo per un certo tempo tutto quello che passa, senza curarsi a che punto è l'onda, ma allora (se il taglio è fuori sincronismo) si torna al problema dei transienti di commutazione.
Se fai la premessa che vuoi far passare sempre un onda intera (un semionda positiva seguita da una negativa o viceversa) percui fai passare da tensione al utenza a blocchi di 20msec. Per regolare la potenza varii il numero di onde intere applicate al carico e il numero di pause.

Per avere il triac o SSR in conduzione esattamente per 20 msec basta usare un optocoler o SSR zero cross e dare un segnale di pilotaggio lungo 20 msec cosí garantisci che indipendentemente dal momento di pilotaggio del SSR rispetto alla fase della alternata avrai sempre 2 semionde consecutive. 
Poi per regolare varii il rapporto on off. (1 onda on e 10 off, 1 on e 8 off, ... 5 on e 5 off ... )

Ciao Uwe
13918  International / Generale / Re: Arduino e monitor pc on: December 01, 2011, 05:53:23 pm
Cerca un progetto dove viene interfacciato Arduino a quel display ( parlo del display, non del touchpannel). Basta cercare per esempio su google "arduino Nintendo Ds". Se lo trovi in internet compralo; se non lo trovi vuol dire che non é possibile o che nessuno lo ha ancora pensato o é riuscito a farlo funzionare o non lo ha pubblicato.
Ciao Uwe
13919  International / Generale / Re: Dimmer 220v on: December 01, 2011, 05:45:40 pm
Quello che BaBBuino ha spiegato é una possibilitá che avevo segnalato prima (e di cui non so il nome italiano) Il svantaggio é un alto potenziale di interferenze e disturbi perché si taglia la semionda e in questo modo si producono tante armoniche.

L' altenativa é :


Dove il vantaggio é che ci sono meno disturbi perché si lasciano sempre passare un onda intera e il secondo é che non serve sicronizzarle con l' alternata.

Tutte 2 i circuiti non si possono usare su trasformatori e su lampade a flurescenza o LED.
La seconda possibilitá puó dare problemi su lampade a incandescenza se sono pilotate a un basso valore perché si potrebbe vedere un ocillazione della luminositá.

Ciao Uwe
13920  International / Generale / Re: Divisione del forum in sezioni on: December 01, 2011, 05:33:28 pm
La divisione Software-Hardware é molto difficile da interpretare per chi, perché ha un problema, vuole apire una nuova discussione. Se un progetto non Ti funziona é un problema HW o SW? Avere questo dubbio risolto spesso é giá metá della soluzione.
Una gran parte delle discussioni in Arduino é proprio l' insieme del HW col SW.

La scelta della suddivisione deve essere fatta anche in funzioni di dividere tutte le discusioni in modo abbastanza uniformi sulle vearie divisioni. Non ha senso avere 5 categorie dove la maggior parte ricade in una.
Ciao Uwe
Pages: 1 ... 926 927 [928] 929 930 ... 1419