Show Posts
Pages: [1]
1  International / Generale / Re: Temporizzatore con Arduino 1 on: December 05, 2012, 11:08:50 am
Grazie per lo sketch. Oggi mi è finalmente arrivato il libro dei primi passi. Ho iniziato a studiare e spero pian piano di diventare autonomo. A programmazione sono molto arrugginito, troppi anni a far cose diverse. La prossima settimana vado a Trieste a prendere il materiale che mi manca poi metto insieme tutto. So anch'io che altre soluzioni tipo display danno risultati migliori ma saranno futuri. Spero di non averti fatto perdere troppo tempo e ti ringrazio moltissimo.
A proposito : di dove sei?
Ciao Giorgio!
2  International / Generale / Re: Temporizzatore con Arduino 1 on: December 04, 2012, 10:59:24 am
non ti servono i contravers , bastano dei ponticelli che simulino i livelli alto e basso in base alla cifra binaria1100011 per 99 e 0000001 per 1 per un totale di 7 ingressi. Sto ancora aspettando il libro dei primi passi con arduino......spero arrivi presto. In inglese mi arrangio un pochino ma faccio fatica. Ciao
3  International / Generale / Re: Temporizzatore con Arduino 1 on: December 03, 2012, 03:50:25 pm
Sono già in crisi per imparare ad usare il forum . Ho scelto la via che mi permette di ottenere un risultato veloce ed a basso costo. L'idea dei contravers mi permette di avere la visuale del tempo impostato e di tenere allo stesso tempo una ripetibilità che un potenziometro non me lo concede. Per il momento mi accontenterei  di trovare qualcuno che mi modifica lo sketch : www.arduino.cc/playground/Italiano/contraves  ....... aggiungendo un secondo contravers per arrivare a 99 secondi e poi fare che l'uscita attivi un relay per il tempo impostato. Certo mi occorre anche un pulsante di start......
Con un display lcd sarebbe di lunga migliore ma devo imparare troppe cose in poco tempo e non sono più un ragazzino (62 primavere).
Vi spiego a cosa serve: In un setup di biologia dove si stimolano le cellule con diverse sostanze, queste sono dosate tramite una minuscola elettrovalvola a 12V per cui il tempo è un fattore importante per la corretta ripetitività dell'esperimento. Mia moglie è ricercatrice all'Università e come tutti i ricercatori sono in crisi economica visti i tempi.
Comunque tornando a noi....credo che se qualcuno ha già le mani in pasta non gli sarà complicato aggiustare lo sketch. Nel frattempo io mi istruisco . Una stretta di mano a tutti ciao
4  International / Generale / Temporizzatore con Arduino 1 on: December 02, 2012, 06:36:22 am
Sono Giorgio Rizzatti, nuovo del forum, come tanti che si affacciano sono privo di esperienza e mi scuso di questo. Ho un problema che desidererei risolvere con arduino 1 (appena comperato e tutto da capire. ) Ho trovato nel sito :http://www.arduino.cc/playground/Italiano/contraves più o meno quello che mi serve. I contravers dovrebbero essere 2 per arrivare alla cifra 99. In uscita mi serve solo un relay da poter attivare con tempi da 1 sec. a 99 sec. tramite un tasto Start. Praticamente è un dosatore di sostanze per un setup di ricerca che tramite un temporizzatore mi fa aprire una piccola elettrovalvola. I contravers vanno benissimo perché posso vedere cosa ho impostato ( seza usare display) e soprattutto la ripetitività dei tempi è assicurata rispetto ad un semplice potenziometro che difficilmente si riesce a posizionare ssh valori precisi ogni volta che si cambiano. Credo per chi ha esperienza e gli piacciono le sfide, risolvere il problema sia un gioco da ragazzi ma per me è tutto nuovo anche perché in elettronica sono autodidatta e non sono più un ragazzino. Una stretta di mano a tutti ed un grazie anticipato a chi può aiutarmi.
Pages: [1]