Show Posts
Pages: 1 ... 50 51 [52] 53 54 ... 391
766  International / Generale / Re: [Neofita] Delucidazioni progetto green on: May 29, 2014, 02:21:48 pm
Come ti ho detto ...

Controlla sempre bene la porta veramente usata ... la Leonardo ha il vizio, ad ogni reset, di cambiare COMx:

... del resto ... è anche spiegato al link che ti avevo dato ... QUI !

Quote
Serial re-enumeration on reset.

Since the boards do not have a dedicated chip to handle serial communication, it means that the serial port is virtual -- it's a software routine, both on your operating system, and on the board itself. Just as your computer creates an instance of the serial port driver when you plug in any Arduino, the Leonardo/Micro creates a serial instance whenever it runs its bootloader. The board is an instance of USB's Connected Device Class (CDC) driver.
This means that every time you reset the board, the USB serial connection will be broken and re-established. The board will disappear from the list of serial ports, and the list will re-enumerate. Any program that has an open serial connection to the Leonardo will lose its connection. This is in contrast to the Arduino Uno, with which you can reset the main processor (the ATmega328P) without closing the USB connection (which is maintained by the secondary ATmega8U2 or ATmega16U2 processor). This difference has implications for driver installation, uploading, and communication; these are discussed below.

Quote
Uploading Code to the Leonardo and Micro

In general, you upload code to the Leonardo or Micro as you would with the Uno or other Arduino boards. Click the upload button in the Arduino IDE and your sketch will be automatically uploaded onto the board and then started. This works more or less the same way as with the Uno: the Arduino software initiates a reset of the board, launching the bootloader - which is responsible for receiving, storing, and starting the new sketch.
However, because the serial port is virtual, it disappears when the board resets, the Arduino software uses a different strategy for timing the upload than with the Uno and other boards. In particular, after initiating the auto-reset of the Leonardo or Micro (using the serial port selected in the Tools > Serial Port menu), the Arduino software waits for a new virtual (CDC) serial / COM port to appear - one that it assumes represents the bootloader. It then performs the upload on this newly-appeared port.
These differences affect the way you use the physical reset button to perform an upload if the auto-reset isn't working. Press and hold the reset button on the Leonardo or Micro, then hit the upload button in the Arduino software. Only release the reset button after you see the message "Uploading..." appear in the software's status bar. When you do so, the bootloader will start, creating a new virtual (CDC) serial port on the computer. The software will see that port appear and perform the upload using it. Again, this is only necessary if the normal upload process (i.e. just pressing the uploading button) doesn't work. (Note that the auto-reset is initiated when the computer opens the serial port at 1200 baud and then closes it; this won't work if something interferes with the board's USB communication - e.g. disabling interrupts.)

Guglielmo
767  International / Hardware / Re: Xbee shield on: May 29, 2014, 02:12:31 pm
Copia qui il programma che stai usando (... mi raccomando, racchiuso tra i tag CODE che, in fase di edit, ti inserisce il bottone # ... terzultimo della seconda fila) ...
... e spiega ESATTAMENTE cosa e come hai collegato (quale pin a quale pin) ...

Guglielmo
768  International / Generale / Re: [Neofita] Delucidazioni progetto green on: May 29, 2014, 02:05:28 pm
Come buona cosa, indipendentemente da tutto, ricorda sempre di mettere come prima istruzione del setup() una banale delay(1000) ... ti metterà al riparo da eventuali problemi con il bootloader smiley-wink

Per il resto ... a questo punto devi per forza contattare il venditore e chiedere spiegazioni ... non vedo altre cose ...  smiley-roll

Guglielmo
769  International / Software / Re: anemometro molto semplice con reed on: May 29, 2014, 01:16:37 pm
Usi una variabile di appoggio, tipo lastMillis in cui memorizzi il momento in cui inizi a contare 1000 millisecondi e poi con un semplice IF sai se ne sono passati 1000 ...

Prova a studiarti come si usa la millis() prima QUI, poi QUI ed infine leggi anche QUI ... vedrai che ti sarà tutto più chiaro smiley-wink

Guglielmo
770  International / Generale / Re: [Neofita] Delucidazioni progetto green on: May 29, 2014, 01:04:55 pm
Controlla sempre bene la porta veramente usata ... la Leonardo ha il vizio, ad ogni reset, di cambiare COMx:  smiley-roll

Guglielmo
771  International / Hardware / Re: Schermo LCD on: May 29, 2014, 12:33:25 pm
Una cosa come QUESTA ...
... prima però di eventualmente prenderlo, verifica però che sia adatto al tuo LCD.

Guglielmo
772  International / Generale / Re: [Neofita] Delucidazioni progetto green on: May 29, 2014, 12:30:03 pm
Aspetta ... ma la stai provando con già tutto connesso ???  smiley-eek smiley-eek smiley-eek

Stacca tutto e collega SOLO la scheda .... e comincia ad imparare a programmarla. Poi, UNO alla volta, colleghi i vari sensori ed impari a colloquiarci e, piano piano ... alla fine saprai usarla tutta !

Altrimenti così .. non capisci più quello che succede ...  smiley-roll

Guglielmo
773  International / Generale / Re: [Neofita] Delucidazioni progetto green on: May 29, 2014, 09:43:37 am
Mmmm ... molto strano ... a questo punto io contatterei il venditore chiedendo spiegazioni. Non è normale che una scheda che dovrebbe comportarsi come una Leonardo, dia tutti questi problemi !

Guardando sul loro sito, sia nella parte "Reviews" che nella parte "Tech-Support" vedo varie discussioni, ma nessuna che parla di un problema simile !

Hai prestato attenzione a QUESTA guida per la Leonardo ?  In particolare alla sezione "Uploading Code to the Leonardo and Micro" ...  smiley-roll

Guglielmo
774  International / Software / Re: Tastierino e arduino on: May 29, 2014, 08:50:59 am
Ciao,
prima di tutto, essendo il tuo primo post, ti consiglio di presentarti QUI e di leggere con attenzione il REGOLAMENTO ...

... poi ... stai comparando un carattere '1' con un numero 1 !

Il carattere '1' vale 0x31 (è 1 espresso in ASCII) mentre il numero 1 vale 0x01 ... come pretendi che siano uguali ???  smiley-lol smiley-lol smiley-lol

Guglielmo

@Nid : ahhh, ma allora è un vizio quello di sovrapporci  smiley-lol smiley-lol smiley-lol smiley-lol
775  International / Software / Re: bomba soft air on: May 29, 2014, 08:48:11 am
Prova a scrivere il programma ... poi, se hai difficoltà, metti qui quello che hai fatto (... mi raccomando, racchiuso tra i tag CODE che, in fase di edit, ti inserisce il bottone # ... terzultimo della seconda fila) e vediamo che si può fare smiley

Guglielmo
776  International / Software / Re: bomba soft air on: May 29, 2014, 08:24:23 am
Perfettamente ...  smiley-lol

Non è complesso, devi studiare come funziona millis() e come si applica. Quindi ...

Studia QUESTO articolo, poi QUESTO ed infine dai un'occhiata anche a QUESTO smiley-wink

Vedrai che è molto facile smiley-wink

Guglielmo
777  International / Hardware / Re: Convertirore IC2 per LCD on: May 29, 2014, 08:19:34 am
Ti diro' di piu' , in quel modulo hanno messo anche le resistenze di PullUp, per la precisione da 4,7 K

A si ??? Questo non è affatto bello ... se ne devo mettere più di uno per costruire un pannello ... mi creano un bel problema tutte in parallelo !!!

Guglielmo
778  International / Hardware / Re: Schermo LCD on: May 29, 2014, 08:16:53 am
Se posso dire la mia ti consiglio di comprare un convertitore ic2/lcd cosi lo saldi direttamente sul display e di cavi volanti ne hai solo 4.

Concordo con te ... smiley-wink

Onestamente mi chiedo sempre perché la gente si ostina ad usare questi LCD così che mangiano un sacco di pin e richiedono un bel po' di collegamenti, quando, con un modulino di basso costo, o meglio prendendoli già I2C, se la cavano con 2 fili per l'alimentazione e 2 per il bus I2C ... con il vantaggio che ne puoi mettere anche più di uno in parallelo sullo stesso bus  smiley-lol

Guglielmo
779  International / Hardware / Re: Convertirore IC2 per LCD on: May 29, 2014, 08:11:53 am
Come ho corretto nel post precedente, ci sono già internamente, quindi, fuori non sarebbero obbligatorie (anche se non fanno male).

Se non ci fossero, i segnali NON avrebbero un livello HIGH definito ed avresti degli errori di lettura e di colloquio.

Guglielmo
780  International / Hardware / Re: Convertirore IC2 per LCD on: May 29, 2014, 08:04:24 am
Meglio metterle (anche se credo il 328P le attivi già internamente) ... comunque due resistenze in più non fanno male.

Dubito che siano inserite nel modulo, non sarebbe normale ... al limite, ci potrebbe essere lo spazio pronto per saldarcele (come capita su alcuni moduli), ma di base non ci sono ... anche perché se avessi 10 moduli, metteresti le 10 resistenze in parallelo con gli ovvi problemi !

Tranquillo, danni non ne fai smiley-wink

Guglielmo

EDIT: Si ci sono internamente. Come da datasheet ...

As depicted in Figure 22-1, both bus lines are connected to the positive supply voltage through pull-up resistors. The bus drivers of all TWI-compliant devices are open-drain or open-collector. This implements a wired-AND func- tion which is essential to the operation of the interface. A low level on a TWI bus line is generated when one or more TWI devices output a zero. A high level is output when all TWI devices tri-state their outputs, allowing the pull-up resistors to pull the line high. Note that all AVR devices connected to the TWI bus must be powered in order to allow any bus operation.
The number of devices that can be connected to the bus is only limited by the bus capacitance limit of 400 pF and the 7-bit slave address space.
Pages: 1 ... 50 51 [52] 53 54 ... 391