Show Posts
Pages: 1 ... 98 99 [100] 101 102 ... 155
1486  International / Generale / Re: Problemi Di Domotica... on: November 01, 2011, 05:31:56 am
Ciao,
un altro shield con relè è questo:
http://www.futurashop.it/allegato/7100-FT919K.asp?L2=SHIELD%20E%20ACCESSORI%20ARDUINO&L1=SOFTWARE%20E%20SISTEMI%20DI%20SVILUPPO&L3=&cd=7100-FT919K&nVt=&d=22,00
ma non penso tu possa pilotare direttamente la 220.
1487  International / Generale / Re: Modulo OEM Lettura/Scrittura Smart Card on: November 01, 2011, 05:26:41 am
Quote
Sulla SD verrà creato un file cifrato contenente il credito acquistato dal cliente.
uhm, temo che sia di più facile violabilità, rispetto ad un tag rfid high-freq (perlomeno, a costo quasi 0), così come bar code.

L'unico modo per gestire lettura e scrittura - perchè di questo si parla - sono necessari supporti adatti e che permettano la giusta sicurezza.

Riguardo all'hw, un display lcd costa meno di 10 eur, altre soluzioni (multisegmento, per esempio) ancora meno.

Un'altra soluzione potrebbe essere l'utilizzo di SmartCard, ma sinceramente, non avendole mai utilizzate in relazione ad Arduino, lascio la parola a chi ne ha esperienza.

1488  International / Generale / Re: Problemi Di Domotica... on: October 31, 2011, 06:15:18 pm
Ciao,
per i relè puoi utilizzare delle schede già pronte, che hanno elettronica di controllo e son pure optoisolate, così non rischi di bruciare Arduino (e la casa  smiley-razz).
es (anche se 250V 10A): http://arduino-direct.com/sunshop/index.php?l=product_detail&p=156

Riguardo ai "nodi" sparsi per casa: puoi avere più Arduino, di cui 1 che faccia da master, e comunica con le altre per esempio via rs485.
Oppure trovi in commercio anche delle schede relè che supportano rs485 direttamente.

Dipende molto da cosa devono fare questi "nodi": se sono semplici attuatori, schede relè via rs485 son sufficienti.
Devi utilizzare anche sensori, e quindi hai anche degli input? Allora ti conviene utilizzare una rete di Arduino connessi tra loro..
1489  International / Generale / Re: Modulo OEM Lettura/Scrittura Smart Card on: October 31, 2011, 08:43:53 am
Quote
In realtà, l' unica cosa importante, è che il contatto del relè rimanga chiuso per il tempo prefissato e non è strettamente necessario che avvenga la scrittura sulla Smart Card o sul TAG.
Nel senso che se dispongo di una Smart Card o di un TAG della durata di 5 giorni il Timer interno del lettore deve mantenere chiuso il contatto per 5 giorni, indipendentemente dal fatto che la Smart Card rimanga inserita o meno nel lettore. E' una abilitazione iniziale della postazione, dopo di che posso anche estrarre la tessera
.

La durata del tag presumo quindi sia l'informazione che devi andare a scrivere sul tag stesso.
Si può fare con rfid, come già detto il reader costa da una 30ina di eur in su (dipende anche dall'antenna che si intende utilizzare), e i tag quasi 5 eur l'uno, dovendo usare high-freq.
Per la parte relè: non ci son problemi a mantenere un contatto chiuso per giorni.

Poichè sembra di capire che il progetto sia di una certa importanza e che tu stia cercando collaborazioni, perchè non espliciti la tua richiesta?
Magari aggiornando il titolo del thread (es: Cerco collaborazioni per etc etc)?
1490  International / Generale / Re: Sensore di colore con LED : ))))) on: October 31, 2011, 05:37:57 am
Quote
Sto anche valutando di fare letture sfasate e utilizzare un solo LED rgb
..mi sfugge qualcosa: perchè sfasare le letture?

Se in un led rgb tieni accessi R, G e B contemporaneamente, lo spettro dei 3 colori è cmq coperto, pertanto il ricevente non dovrebbe avere problemi...
Sarebbe interessante utilizzare un led (sempre che esista) che copra cmq tale spettro, ed utilizzare l'RGB solo come ricevente...

So di non essere stato molto chiaro, e spero di non aver detto castronerie.
1491  International / Generale / Re: foto guida sull'uso dello shift register 74HC595 on: October 31, 2011, 04:47:55 am
Quote
domanda, se volessi moltiplicare i miei ingressi?
..invece di uno shift-out, utilizzi uno shift-in, che domande  smiley-grin

Es. http://www.arduino.cc/en/Tutorial/ShiftIn
1492  International / Generale / Re: Motore passo passo con potenziometro on: October 31, 2011, 04:43:08 am
Ciao,
con gli stepper non ho molta esperienza, ma non mi sembra sia una cosa difficile da realizzare.

Ci hai provato, e ti sei incagliato da qualche parte?
Prova a postare anche il codice!

1493  International / Generale / Re: Inizio così on: October 31, 2011, 04:28:41 am
Quote
Volevo a tal proposito volevo farvi conoscere il sistema "server" che mi gestirà gli arduin(i) di casa, e che posseggo già. Ha 500mhz, 512 di ram, ethernet, seriale, e come storage una compact flash. La cosa bella è che consuma 5W in full load

ciao e benvenuto.

Arduino in sè potrebbe gestire il sistema domotico in autonomia (ci son casi reali nel forum), ma non il protocollo https (non supportato del tutto), se non appunto atraverso un proxy php/perl/altro..

Come alternativa al device che proponi (ho letto bene, 200 usd?) si può utilizzare
- una vecchia fonera, con firmware aggiornato a open/dd-wrt (connessa via seriale, quindi senza bisogno di eth shield) - o altri router che supportino open/dd-wrt
- un pc minimale ultra low cost come Rasperri PI (25-25 usd)
http://www.raspberrypi.org/
- una Carambola, che puoi utilizzare con shield direttamente sui Arduino e su cui è possibile installare open-wrt (39 eur + iva)
http://www.8devices.com/product/3/wi-fi-4-things/specs

Chiaro che se un device già ce l'hai, quello utilizzi.

P.S: se cambi il titolo del tuo thread mettendone uno consono al contenuto, riceverai molte più risposte!


1494  International / Generale / Re: Modulo OEM Lettura/Scrittura Smart Card on: October 31, 2011, 04:06:46 am
Quote
Ma un RFID tradizionale ti da un numero identificativo e non da possibilitá di memorizzare un valore che corrisponde al credito memorizzato.
lo standard 125 khz (low freq) è quello più economico (il reader costa 10 eur e i tag pochi centesimi), ma permette la sola lettura.
Questo significa appunto che devi avere un database in backend per gestire i dati associati al tag.

Poi ci sono altri standard che permettono anche la scrittura del tag
13.56 Mhz (high freg) e 860-960 Mhz (ultra-high freq)
ma sono mooolto più costosi (da 2-3 volte in su per il reader, per writer ancora di più) così come il tag stesso....

Un'altra soluzione potrebbe essere utilizzare le carte con banda magnetica, il supporto costa poco ma il lettore/scrittore potrebbe costare parecchio.

L'interfacciamento ad un relè è poi cosa faiclmente realizzabile, di cui puoi trovare miriadi di esempi nel forum.

1495  International / Generale / Re: Sensore di colore con LED : ))))) on: October 29, 2011, 07:17:02 pm
Complimenti gbm!
Son curioso di provarlo con led rgb (ho giusto una manciatina di piranha  smiley-razz) - anche se non dovrebbe cambiare nulla.
1496  International / Generale / Re: Incontro del forum del 23/10/2011: Arduino, multicotteri ed altro on: October 28, 2011, 05:27:30 pm
Quote
Avete visto l'intrepido eroe a maniche corte?
...nella foto sembra avere un pochino di freddo, o sbaglio?  smiley-twist
1497  International / Generale / Re: Incontro del forum del 23/10/2011: Arduino, multicotteri ed altro on: October 28, 2011, 05:11:50 pm
Belle foto, Uwe!
Concordo con marchino65: Picasa.
Oppure Flickr!
1498  International / Generale / Re: Logo ufficiale arduino on: October 27, 2011, 08:00:18 pm
Ciao,
per i progetti da presentare all'ArduinoCamp avevo fatto la stessa domanda, poichè avevo letto in giro che il logo ufficiale, essendo coperto da copyright, andava utilizzato solo su esplicita autorizzazione.
Qui i post sulla questione:
http://arduino.cc/forum/index.php/topic,53139.60.html

Alla url linkata sopra, trovi anche il logo ufficiale della community (quello tondo con il cuore), fornito da Davide Gomba.

1499  International / Generale / Re: Eliche fai da te con CNC on: October 26, 2011, 10:26:22 am
Quote
Quindi direi per modelli entry level monomotore direi che si puo' anche utilizzare..
ok, infatti si vede nell'ultima foto che viene montata su di un motore a scoppio.

1500  International / Generale / Re: Eliche fai da te con CNC on: October 26, 2011, 09:57:07 am
Quote
già che incide il nome non è che sia proprio un genio del profilo alare il tizio.
non ho competenze per giudicare

Quote
credo che comunque tutto dipenda dalla precisione massima della tua CNC. sicuramente non pensare di disegnare un profilo per l'elica se non hai esperienza..
il problema per ora non si pone, non ho nè cnc nè velivolo  smiley-razz

Quote
non ho capito come fa il profilo sotto, che se non erro è anche il più importante...nel caso "ribalti" il piano, devi avere anche un'ottima precisione nella ri-centratura del piano
usa gli assi di 2 eliche come riferimento, mi sembra di vedere dalle foto.
Pages: 1 ... 98 99 [100] 101 102 ... 155