Show Posts
Pages: 1 ... 109 110 [111] 112 113 ... 153
1651  International / Generale / Re: Motore passo passo Hard Disk on: August 09, 2011, 03:12:47 pm
Ciao,
negil harddisk solitamente ci sono motori brushless (o BLDC).
Prova a cercare nel forum, ci sono state almeno un paio di discussioni in italiano sul tema.
Inoltre anche in rete ci dovrebbe essere abbastanza materiale.
1652  International / Generale / Re: Simulatore Arduino Free on: August 09, 2011, 08:35:42 am
Il problema sono le DirectX, ancora non supportate da Mono (almeno, alla release a cui ero rimasto io).
Come citano pure sul sito di VirtualBreadboard:

Quote
Linux is not supported at this time however the long term goal is to run VBB on the Mono.Net platform which is supported by Linux. However Mono does not yet support DirectX and other libraries so there remains considerable porting work remaining before Linux is supported.

Come diceva menniti, Arduino vero è più divertente..


1653  International / Generale / Re: Sensore Ultrasuoni - Informazioni Necessarie on: August 09, 2011, 08:11:38 am
Quote
Si, ma non capisco il perchè nel Ping, viene messo come output

nel caso di un PING)) la motivazione è scritta in testa allo sketch:

Quote
This sketch reads a PING))) ultrasonic rangefinder and returns the
distance to the closest object in range. To do this, it sends a pulse
to the sensor to initiate a reading, then listens for a pulse
to return.  The length of the returning pulse is proportional to
the distance of the object from the sensor.

Tra i sensori ad infrarossi i più noti ed utilizzati sono gli sharp.
La versione più "potente" copre le distanze da 15 cm a 1,5 metri.

Negli sheet specifici trovi anche l'output in caso di valori fuori range:



1654  International / Generale / Re: Sensore Ultrasuoni - Informazioni Necessarie on: August 09, 2011, 07:19:30 am
Quote
sensore ad ultrasuoni

che sensore ad ultrasuoni stai usando?
Solitamente è sufficiente utilizzare un pin analogico per la lettura dell'output del sensore (a parte + e - per alimentarlo, naturalmente).
Quindi lato Arduino farai sostanzialmente un analogRead


1655  International / Hardware / Re: Controllare LED RGB singolarmente on: August 09, 2011, 07:11:07 am
Se fossero ad anodo comune, potresti usare l'integrato TLC5940:

http://www.arduino.cc/playground/Learning/TLC5940

Se fai una ricerca sul forum (in alto a dx), troverai anche progettini in cui si pilotano serie di RGB con questo integrato.
1656  International / Generale / Re: Simulatore Arduino Free on: August 09, 2011, 06:55:48 am
Ne avevamo parlato anche qui:
http://arduino.cc/forum/index.php/topic,64310.0.html

Sotto wine dubito funzioni, dato che richiede componenti .NET e J#...
1657  International / Generale / Re: Incontro a Riva del Garda a fine mese!!!! on: August 08, 2011, 03:30:39 pm
Ragazzi,
a me piacerebbe davvero venire, ma è periodo di ferie e son già incastrato...
1658  International / Generale / Re: Incontro del forum di Arduino on: August 08, 2011, 04:12:46 am
Ciao
pitusso, Treviso
1659  International / Generale / Re: Colegare modulo Wiznet all' Arduino Uno on: July 29, 2011, 07:40:42 am
Ciao,
Quote
Il mio progetto e' di costruirmi uno stampato sul quale mettere un' atmega328 con Ethernet.
una delle soluzioni più economiche è questa:
http://www.instructables.com/id/A-credit-card-sized-Ethernet-Arduino-compatable-co/

..ed utilizza per la parte eth l' ENC28J60
http://www.microchip.com/wwwproducts/Devices.aspx?dDocName=en022889
che è più semplice da gestire su pcb, ma che richiede qualche sforzo in più lato programmazione.

Se cerchi su google
arduino enc28j60
oppure anche il nome dell'integrato sul forum Arduino, troverai molti esempi e pure qualche altra scheda DIY.

Oppure come dice ratto93, trovi qualche shield già pronto con l'ENC28J60 montato.

Se poi vuoi utilizzare il modulino che ti sei comprato, senza acquistare altre board/shield,  apparte fare collegamenti volanti, puoi scaricare lo schema / board dello shield su cui va montato, e farlo tu.
1660  International / Generale / Re: Colegare modulo Wiznet all' Arduino Uno on: July 29, 2011, 05:21:02 am
Ciao,
quello dovrebeb essere il modulo WIZ812MJ, il quale ha bisogno di uno shield adattatore.
Ce ne sono dell'Adafruit o della NCK (io ho quest'ultimo):


http://www.watterott.com/en/NKC-Ethernet-Shield

Ti linko lo store di watterott perchè è dove lo presi io.
Le librerie per utilizzare tale modulo sono le stesse che si utilizzano per l'eth shield ufficiale - dato che montano lo stesso W5100
1661  International / Generale / Re: Xbee o wifly? on: July 28, 2011, 08:11:41 am
Quote
Con i moduli dovrei instaurare una comunicazione tra Arduino e iPhone (avendo un Mac) di dati ricevuti e inviati, credete sia fattibile con gli Xbee?

certo, ti ci vuole un'interfaccia Zigbee/PC (se faipassare la comunicazione da iPhone attraverso il Mac).
Considera che usando invece uno shield wifi non hai bisogno di altro, lato pc..

Edit: scusa astro, avevo la finestra di edit aperta ed ho postato senza leggere il tuo intervento
1662  International / Generale / Re: Arduino Ethernet o Ethernet shield on: July 28, 2011, 07:23:14 am
Quote
E vorrei sapere, ma secondo voi conviene comprare la shield ethernet singola, oppure questa accoppiata arduino/ethernet shield già fatta?

lato convenienza Arduino Ethernet costa meno dell'accoppiata Uno/2009 + Eth Shield
Altri benefici secondo me stanno nell'ingombro ridotto e, nel caso di Arduino Eth con modulo POE, nella flessibilità di utilizzo.

Il chip eth è sempre lo stesso (Wiznet W5100), così come l'utilizzo di pin.
Se però hai ancora qualche 2009/Uno oppure usi cloni Arduino o schede DIY, allora la scelta ricade per forza sull'Eth Shield.




1663  International / Generale / Re: Xbee o wifly? on: July 28, 2011, 07:15:52 am
confermo che per zigbee trovi mooolti più esempi.

In ogni caso, per un progettino in cui necessito di wifi, mi son buttato (in attesa del wifi shield ufficiale) sul RedFly shield
http://www.watterott.com/index.php?page=product&info=1779
che ti permette di risparmiare anche qualcosina - rispetto al WiFly.

1664  International / Generale / Re: Politica dello sticky sul forum? on: July 27, 2011, 10:12:58 am
..mah ragazzi, è tutto opinabile, ci mancherebbe altro.

Ricordo di tanti thread che si sarebbero dovuti sitck-are:
- sui relais
- sull'ethernet shield
- sui moduli Bluetooth
- sui led RGB
- sui libri gratuiti e non, elettronici e non su Arduino
- reprap / repstrap (c'era stato uno sticki sulle cnc, che forse c'entrava un poco)
- ...chi più ne ha più ne metta

ovvero argomenti chiesti e richiesti, affrontati più volte e di grande interesse - certo, a ondate e i momenti diversi.

Sul genere, faccio un esempio che sembra assomigliare a quello sui multicotteri / sommergibile.
Era rimasto stickato per molto tempo il thread sulla domotica (http://www.arduino.cc/cgi-bin/yabb2/YaBB.pl?num=1279214561/0)
Ad un certo punto, era così grande che nessuno lo guardava più, se non quelli che giorno per giorno ci postavano smiley-eek

Tant'è che nonostante quella mole di materiale in cui si è affrontato di tutto e di più, ci son ancora utenti che postano thread affrontando gli stessi argomenti che troverebbero lì discussi e risolti.
Chiaro: perchè leggersi 20 30 40 pagine di thread?
(dico io: basterebbe fare una ricerca!)

E attenzione che il numero di letture non è indicativo di visite uniche (ovvero di utenti diversi ogni volta) 

[OT]
In realtà qui chi si è sbattuto per cercare di riassumere 30 e passa pagine di post c'è stato, e questo è il risultato:
http://www.arduino.cc/playground/Italiano/Domotica
certo, mancano i ragionamenti che ci son dietro, ma il succo c'è tutto
[/OT]

Quindi, stickare un thread di alto interesse (il criterio qual'è? Il numero di pagine? Di visite?) secondo me serve e non serve, arriva ad una dimensione tale in cui in realtà i contributors son sempre gli stessi (basta guardare 10 pagine a caso per rendersene conto), e la cosa è normale.
L'altra cosa che succede, è che il lettore a meno che non sia DAVVERO DAVVERO DAVVERO interessato (e in tal caso al thread ci arriva anche con la ricerca), non affronta il blocco.

Quote
il Playground significa trasformare un Topic di quelle dimensioni in un Tutorial, ma te la regoli che lavoro ci vorrebbe?

Chiaro, ci sarebbe da togliere tutti i commenti OT, il troubleshooting, le divagazioni (che è un bel grosso lavoro), e di quel che rimane trovare il filo conduttore e riassumere.









 
1665  International / Generale / Re: Inviare dati tramite PC alla scheda Arduino on: July 27, 2011, 02:44:52 am
Ciao
se la tua esigenza è una rappresentazione grafica, ci sono altre strade oltre a Processing.
In questo thread trovi qualche link di approfondimento:
http://arduino.cc/forum/index.php/topic,51300.0.html
Pages: 1 ... 109 110 [111] 112 113 ... 153