Show Posts
Pages: [1] 2 3
1  International / Generale / Re: GEOLOGIA, GEOFISICA & ARDUINO - Gruppo di lavoro on: March 27, 2013, 06:48:17 pm
una shied -amplificatore a tre canali per arduino2 che permette la registrazione  di microtremori per eseguire misure di HVSR.

Il tromografo sperimentale permette di misurare la frequenza di risonanza del terreno ed eventualmente del fabbricato  nel campo dell'ingegneria sismica, oppure per ricavare la stratigrafia  fino a profondità anche superiori ai 30 - 50 metri con una certa approssimazione.



per maggiori informazioni :http://comunitadigeologia.blogspot.it/search/label/tromografi%20sperimentali
2  International / Generale / Re: GEOFISICA on: October 18, 2012, 06:54:32 pm
l'HVSR è il metodo per determinare utilizzando anche altri dati la statifrafia, la frequenza di risonanza e il rapporto hv che ci dice se quel terreno , in caso di sisma può incrementare ulteriormente la scossa sismica. In base a questi parametri il progettista , analizzando altre prove e analisi del terreo  può procedere alla progettazione della struttura .

software Masw.it dell'ing. Vitantonio Roma

fatta l' FFT del segnale acquisito  lunfo l'asse x, y , z  otteniemo un grafico hvse - frewuenza. ( hvsr è il rapporto  spettro geofoni orizzontali _ spettro geofono verticale.

se otteniamo un grafico che si discosta poco da uno vuol dire che le cratterisitche litologiche variano poco con la profondità ( almeno dal punto di vista sismico, se incece abbiamo una coltre alluvionale sovrapposta ad un substrato roccioso il grafico ottenuto preenterà un picco a una determiata frequenza da cui si può calcolare la profondità, maggiore sarà l'altezza del picco maggiore sarà il contrasto sismico e quindi in caso di sisma maggiori saranno le amplificazioni indotte dal terreno alle case. le la frequenza del fabbricato coincide con quella del terreno si avrà una risonanza doppia  e quindi rischio sismico ancora maggiore per lo stesso fabbricato.
per ulteriori informazioni visitate il seguente link.

https://sites.google.com/site/geologiageofisicaesismologia/microtremori

e i seguenti video:

http://www.youtube.com/user/dolfrang/videos?view=0

altre nozizie sono sul seguente forum    http://arduino.cc/forum/index.php/topic,54728.0.html
3  International / Generale / Re: GEOLOGIA, GEOFISICA & ARDUINO - Gruppo di lavoro on: October 11, 2012, 05:10:26 am
Esempio di finestra acquisizione di pochi secondi con accelerometro 3D agendo prevalentemente sul canale 0 ( asse Z) figura 1, canale 1 ( asse x ) figura 2, canale 3 ( asse y ) figura 3 

figura 1

figura 2

figura 3
4  International / Generale / Re: GEOLOGIA, GEOFISICA & ARDUINO - Gruppo di lavoro on: October 06, 2012, 12:59:49 pm
E' merito di tutti gli oltre 300 componenti del gruppo  che danno consigli, progettano hardware, trovano nuove soluzioni tecniche, fanno i test sul campo o solo partecipano ai forum inserendo consigli o semplicemente ci spronano ad andare avanti.

Un grazie particolare a mio figlio Francesco che con il software di acquisizione che sta realizzando ha permesso di ottenere  ottimi risultati... molto c'è ancora da fare e migliorare.

Stiamo cercando persone che abbiano la possibilità di realizzare l'hardware base di acquisizione ed eventualmente i trasduttori ad un prezzo equo fatturato a chi non è in grado di realizzarlo.

Siamo tutti in attesa del nuovo arduino due che ci permetterà di migliorare notevolmente i progetti futuri
5  International / Generale / Re: GEOLOGIA, GEOFISICA & ARDUINO - Gruppo di lavoro on: October 04, 2012, 06:15:06 pm


Pannello di controllo del nuovo programma di acquisizione ancora da migliorare ed ottimizzare di Francesco Dolmetta :
in alto comandi per selezione la porta di comunicazione, baud di trasmissione, campioni da acquisire o in alternativa durata dell'acquisizione, separatore dati per rendere i dati compatibili a più programmi di elaborazione.

punsante / barra di acquisizione

sotto menu di filtraggio e di azeramento del segnale
Menu di acquisizione
Menu di registrazione e settaggio acquisizione

frequenza di campionamento 500 hz,  durata di acquisizione 3,6 secondi

Le tre tracce si riferiscono all'acquisizione fatta con un accelerometro 3d :
rosso e giallo assi X,Y, traccia verde asse Z
6  International / Generale / Re: GEOLOGIA, GEOFISICA & ARDUINO - Gruppo di lavoro on: October 01, 2012, 03:37:15 am
Annuncio che in attesa dell'imminente arrivo del nuovo ARDUINO DUE si sta testando l'ARDUINO UNO  con adconverter a 24 bit che presto sarà portato dagli attuali 800 hz a 4000 hz , per maggiori notizie GEOFISICA & DATALOGGER su FACEBOOK https://www.facebook.com/groups/geofisicadatalogger/ , tali prestazioni saranno migliorate con l'utilizzo dell'Arduino 2 che ha prestazioni superiori. 


Il video del nuovo software di acquisizione , ( versione con adc a 10 bit  )  l'acquisizione è stata fatta a 500 hz ( per 3 canali ), tale frequenza di campionamento potrà essere ulteriormente aumentata

appena possibile saranno inserite ulteriori notizie
7  International / Generale / Re: GEOLOGIA, GEOFISICA & ARDUINO - Gruppo di lavoro on: August 10, 2012, 09:33:19 am
Prime sperimentazioni con il nuovo software di acquisizione del tromografo dolfrang, nella versione definitiva le tre tracce verranno visualizzate separatamente




Acquisizione fatta con tromografo Dolfrang  con un PC core2 con scadenti caratteristiche hardware - frequenza di campionamento 500 hz , durata acquisizione 30 secondi, campioni acquisiti 30000, trasduttore accelerometrico da 2G.

Il sistema per il momento è stato spinto a 1OOO HZ X 3 canali con utilizzo del 15 - 20 % della CPU di un Pc  di medie prestazioni
Si cercherà in fututo di aumentarbe le prestazioni ( acquisizione e visualizzazione del segnale in tempo reale).


Il segnale acquisito è stato delimitato da rettangoli :

tratto a) le tre componenti sismiche  rosso verticale, verde asse x, giallo asse y sono stati prodotte da rumori artificiali

tratto b)
l'accelerometro è stato eccitato lungo l'asse y verde

tratto c)
l'accelerometro è stato eccitato lungo l'asse x giallo

tratto d)
l'accelerometro è stato eccitato lungo l'asse z rosso

tratto e)
l'accelerometro non è stato eccitato

tratto f) è stato ruotato l'accelerometro sull'asse Y di 90°, il segnale giallosi è posizionato sul valore 270 il rosso -270 questi valori rappresentano l'effetto gravità , pertanto i G = al valore 270

tratto g) stessa cosa del caso precedente , questa voltala rotazione è stata fatta lungo l'asse x dell'accelerometro anche in questo caso 1 G = al valore di 270 circa letto

Il tratto di grafico  tra f e g visualizza l'inclinazione dell' accelerometro mentre veniva fatto ruotare; il giallo con valore 270 = 90 gradi di rotazione, con valore  0 = zero gradi di rotazione, per i valori intermedi l'nclinazione è in funzione dell'arcoseno del valore letto per un K di correzione

I segnali acquisiti b,c,d sono sporchi perché l'accelerometro è stato tenuto in mano.

Prime sperimentazioni con il nuovo software di acquisizione del tromografo dolfrang, nella versione definitiva le tre tracce verranno visualizzate separatamente

Come è stato precedente detto per il riquadro f) - g) se assumiamo il valore 270 come accelerazione da 1 G possiamo valutare l'ampiexxa dei segnali acquisiti nel riquadro a) 0,15 -020 g, nel tratto b) sinusoide verde 0,8 g , rosse 0,10 - 0,2 g ecc
8  International / Generale / Re: GEOLOGIA, GEOFISICA & ARDUINO - Gruppo di lavoro on: May 03, 2012, 04:49:34 pm
di seguito un video dove si possono vedere le principali operazioni che si svlogono durante l'acquisizione

1) settaggio porte come e parametri sondaggio

2) acquisizione, visualizzazione del sondaggio

3) elaborazione


9  International / Generale / Re: GEOLOGIA, GEOFISICA & ARDUINO - Gruppo di lavoro on: May 02, 2012, 03:20:45 pm
Carissimo " Pablos" ho letto con piacere il tuo post.... se fossimo una Università si potrebbe contare  su un capitale di 1.000.000 di euro magari finanziati al 50% dell'Europa per poi condividere le tecnologie portate avanti con qualche università Indiana o Cinese in modo che possano copiarle e produre e rivendercele; se fossimo una SRL si potrebbe contare  su un fondo di almeno 100 000 euro e altri 500.000 per aiuti dello stato a fondo perduto per innovazione tecnologica,  si sarebbero utilizzati acquisitori a 24 - 32 bit  di ultima generazione  magari progettati appositamente per l'occasione, niente di tutto questo, troppo semplice " l'inventare facile" e ottenere i ottimi risultati in questo modo ingaggiando schiere di programmatori, ingegneri elettronici, esperti in marketing...

Siamo un gruppo di amici, con la stessa passione molti solo simpatizzanti o semplici curiosi che danno consigli che coinvolgono al progetto anche loro amici. Amici che vogliono realizzare qualcosa con l'Arduino per dimostrare di poter acquisite  terremoti,  microtremori,  fare misurare in campo  pressione, temperatura , accelerazione  utilizzando per ogni tipologia di misura un adeguato trasduttore, mell'ottica   che il buon MASSIMO BANZI ci ha Insegnato.

Caro Pablos lo stesso tuo scetticismo l'ho avuto anche io la prima volta che ho sentito parlare di Arduino, ora vediamo che con arduino si fanno tante cose utilizzate sempre più anche  a livello industriale....
Tieni presente  che molte strumentazioni geofisiche attualmente in commercio utilizzano microcontrollori, magari Arm  e vengono vendute giustamente a prezzi elevati viste le tasse e i costi per mantenere una ditta.

Il nostro gruppo non ha fini  di lucro, il software è free, e non ha assolutamente intenzione di far concorrenza ai prodotti progettati dalle università e tanto meno dalle SRL. La nostra intenzione è quella di realizzare strumentazioni diciamo " giocattolo " ma poi si vedrà  se saranno veramente giocattoli raffinando le tecniche che man mano si andranno a potenziare ed incrementare sommando l'eperienza di tutti noi in maniera esponenziale...  

Per sapere chi siamo cosa facciamo sei invitato ad iscriverti al gruppo di Facebok  GEOFISICA & DATALOGGER
https://www.facebook.com/groups/114839148541900/  
magari partecipando al gruppo attivamente per aiutarci a livello hardware punto debole nel nostro gruppo, vedrai che poco per volta il tuo scetticismo iniziale passerà.
 
Questo invito è rivolto anche a tutti coloro che leggono e che condividono quanto è scritto, grato fin d'ora se vorrete dare anche un minimo contributo anche solo seguendo il forum.   Vi aspettiamo numerosi!!!

dolfrang
10  International / Generale / Re: GEOLOGIA, GEOFISICA & ARDUINO - Gruppo di lavoro on: May 01, 2012, 05:30:28 pm
Comunico che è possibile acquistare da Futura Elettronica http://www.futurashop.it/allegato/7100-FT994K.asp?L2=&L1=&L3=&cd=7100-FT994K&nVt=Novit%E0%20in%20arrivo&d=10,00 una shied che permette di leggere segnali degatici di un'onda sinusoidale grazie ad un partitore e di amplificare il segnale con gain 1 1000 utile per numerose applicazioni in in particolare nel campo sismologico.

Purtroppo la sheld è stata realizzata per gestire tre canali ma solo 2 sono stati amplificati impedendone praticamente l'uso nel campo sismologico - geofisico nei casi in cui si vuole misurare le tre componenti sismiche asse x,y,z.

In attesa di un nuovo progetto a tre canali, magari con 2 stadi di amplificazione ed altri utili accorgimenti  taroccando alcuni piedini di collegamento e mettendo in sostituzione ad essi dei ponticelli sembra possibile , usando due schede sovrapposte ottenere un sistema a 4 canali amplificati e 2 no.

Con tale sistema , anche se elettronicamente molto banale e molto rumoroso sarà possinile fare i primi approcci  alla simologia , tutti coloro a cui interessano notizie aggiutive troveranno nel sito https://sites.google.com/site/geologiageofisicaesismologia/10-sismologia  ulteriori informazioni, appena terminato il software  sarà messo scaricabile gratuitamente per l'acquisizione, visualizzazione e registrazione dei terremoti online.

Altre notizie su http://www.elettronicain.it/ Il nuovo numero di Elettronica In di n. 165 Aprile 2012 
11  International / Generale / Re: GEOLOGIA, GEOFISICA & ARDUINO - Gruppo di lavoro on: March 25, 2012, 03:42:15 am
Si cerca collaborazione per migliorare l'hardware e realizzare nuove interfacce per nuove applicazioni nel campo geologico, geofisico, sismico, geotercnico e per tutte le misurazioni ambientali ove è possibile utilizzare un trasduttore per monitorare il fenomeno.

Come acquisitore si è utilizzato Arduino 1, siamo in attesa dell'Arduino 2 più performante , veloce e con maggiore dinamica.

Allego esempio demo di acquisizione  HVSR - microtremori con i dati acquisiti compatibili nel formato SAF per essere trattati dalla maggioranza dei programmi in free e commerciali.

                                                                       


per maggiori informazioni contattare DOLFRANG@LIBERO.IT
12  International / Generale / Re: messaggio di errore: avrdude: stk500_getsync(): not in sync: resp=0x30 on: February 11, 2012, 09:08:03 pm
Che versione di Arduino? R1,
ha sempre lavorato bene ed è stato acces normalmente il giorno dopo chhe funzionava bene.

Se non è nuovo, è già stato usato? Hai un altro programma caricato sull'Arduino? tutti i programmi che carico demo arduino compresi compila, carica dino al 90% poi si ferma e da il messaggio di erroere 

I led RX/TX come sono? Accesi, spenti, lampeggianti, sono spenti e si mettono a lampeggiare durante il caricamento dello sketch?
 lsono accesi e lampeggiano normalmente dino al 90% del caricamento, poi si pianta  led verte rimane acceso, led giallo lampeggiafe smette di lampeggiare.

ho anche provato a cambiare l' atmega,

comunque grazie 
13  International / Generale / Re: messaggio di errore: avrdude: stk500_getsync(): not in sync: resp=0x30 on: February 11, 2012, 05:41:44 pm
purtroppo c'è poco da spiegare

Quale arduino usi?        arduino uno
Come lo alimenti?         usb
Che codice usi?           qualsiasi codice degli esempi di arduino programma
versione del programma  l'utima scaricata oggi e la 22 precedente

la domanda la rivolgo a chi in passato ha avuto il medesimo problema.

carico il programma,
lucetta verde accesa,
lo compilo , tutto ok
faccio partire il caricamento- barra verde arriva al 90 %  tutto ok
alla fine compare il messaggio di errore

avrdude: stk500_getsync(): not in sync: resp=0x30

ho anche provato a cambiare l' ATMEGA e non sono state fatte operazioni di montaggio hardware nuove, il giorno precedente tutto ok, il problema i ha anche con l'ARDUINO SCOLLEGATO TOTALMENTE ALL'hRDWARE.
grazie dolmetta angelo



14  International / Generale / messaggio di errore: avrdude: stk500_getsync(): not in sync: resp=0x30 on: February 11, 2012, 05:16:05 pm
messaggio di errore

Chi mi sa dire quale problema ha l'arduino uno  quando in fase di caricamento ( ultimo secondo ) scrive questo messaggio di errore :

 Binary sketch size: 3626 bytes (of a 32256 byte maximum)
avrdude: stk500_getsync(): not in sync: resp=0x30

grazie
15  International / Generale / Uso dell'istruzione SPLIT - on: October 20, 2011, 04:36:29 pm
Dopo aver superato grosse difficoltà di programmazione in poco tempo, mi sono bloccato probabilmente per qualche banalità nell'uso del comando SPLIT .

il mio problema è il seguente:
ho una serie di dati salvati in un array del seguente tipo:

-52 -130 206
-202 -52 -59
-81 -70 22
50 174 -48
238 106 133
19 102 170
36 87 -18
-65 -190 -186
290 -65 -60
99 -41 9
-154 -93 -30
-204 23 -125
-190 -116 -26
-122 -44 38

salvati in un file DATI.TXT

Nelle operazioni fi caricamento del file commetto qualche errore, quale è la procedura più veloce per creare un arrai multipo tipo datixyz[][][]      oppure in tre array  tipo:  dato x[]   dato y[]     dato[z]  ????

in pratica quello che si faceva in VB

open "dati.txt" for input as #1
for i =1 to dati
input#1; x(i),y(i),z(i)
next i
close #1

un ringraziamento anticipato a tutti coloro che mi potranno aiutare.
saluti  angelo
Pages: [1] 2 3