Show Posts
Pages: 1 [2] 3 4 ... 34
16  International / Generale / Re: [Progetto in corso] Stepper per foto panoramiche e timelapse on: March 22, 2013, 02:19:40 pm
È normale che il motore diventi molto caldo.
un motore per 6V con accumulatore 12 V puoi pilotarlo col Easydriver sollo in Full-step mode non in microstep-Mode. Per questo Ti servirebbe una  tensione di alimentazione piú alta.
Ciao Uwe

quindi comunque posso star tranquillo così?
17  International / Generale / Re: [Progetto in corso] Stepper per foto panoramiche e timelapse on: March 21, 2013, 04:42:44 pm
Al momento ho però un dubbio.
Dopo aver fatto il test di funzionamento per mezz'ora, ho notato che lo stepper era molto caldo, è normale?
Io pensavo di avere casi in cui il funzionamento potrebbe essere anche di qualche ora, c'è rischio che si bruci?
18  International / Generale / [Progetto in corso] Stepper per foto panoramiche e timelapse on: March 21, 2013, 04:40:25 pm
Intro:
Tempo fa ho comprato un aggeggio che vantava la possibilità di fare dei bei timelapse con effetto rotazione (al posto del solito dolly che si muove in linea retta):
MUVI X-Lapse
Con mia amara sorpresa, mi sono reso subito conto che altro non è che un normalissimo timer a carica da cucina ! praticamente ha solo di più la vite per la macchina fotografica!
Onestamente mi aspettavo qualche possibilità in più, così invece il prodotto è molto limitante:
  • non è possibile decidere la durata slegata alla rotazione
  • la durata max è di un'ora
  • non è possibile scegliere un verso
Morale della favola: l'ho distrutto.

Il progetto:
L'idea è quindi di creare qualcosa che rispetti le aspettative iniziali, rimuovendo quindi i difetti del prodotto comprato.
E' venuto spontaneo l'idea di utilizzare uno stepper per poter avere la libertà di rotazione, direzione e velocità.
Per il "prodotto finito" ho ancora le idee un po' vaghe, pensavo di farlo configurabile via bluetooth anzichè con display, in modo da configurarlo da cellulare, è vero che questo da una limitazione, ma anche il vantaggio che la configurazione dovrebbe essere più intuitiva e pratica.

Materiali:
(la lista è temporanea, corrispondente allo stato attuale dello sviluppo)
  • arduino uno
  • batteria piombo 12v 1.2A
  • easy driver
  • Stepper 6v 0.8A di recupero (cod: PK244-02A-C58)

Lo stato attuale
dopo varie ricerche ho trovato un buon punto di riferimento il codice trovato su questo tutorial:
http://bildr.org/2011/06/easydriver/
Ho quindi creato un programmino di prova.
In questo caso fa una rotazione completa in mezz'ora (ma basta cambiare le variabili per settare durata e rotazione):
Code:
//////////////////////////////////////////////////////////////////
// Rotary TimeLapse Test
// by Lorenzo Boasso
// Reference project: http://bildr.org/2011/06/easydriver/
/////////////////////////////////////////////////////////////////
#define DIR_PIN 8
#define STEP_PIN 9

unsigned long time;
long currentPos = 0;
long finalPos;
long finalTime;

void setup() {
 
  Serial.begin(9600);
 
  time = millis();
   
  pinMode(DIR_PIN, OUTPUT);
  pinMode(STEP_PIN, OUTPUT);
 
  finalPos = 1600;
  finalTime = (millis() / 1000) + (60 * 30);
 
  Serial.print("Partito - ");
  Serial.print(millis() / 1000);
  Serial.print(" - ");
  Serial.println( finalTime);
 
}

void loop(){
  checkStep();
}

void checkStep(){
  long currTime = (millis()/1000);
  Serial.print("-CURRTIME: ");
  Serial.println(currTime);
  if (currentPos < finalPos){
    int tempStep = (finalPos * currTime) / finalTime; 
    Serial.print("-TEMP: ");
    Serial.println(tempStep);
 
    if (tempStep > currentPos){
      rotate(tempStep - currentPos, 0.2);
      currentPos = tempStep;
    }
  }else{
    Serial.print("Finito");
  }
 
  delay(1000);
 
}

void rotate(int steps, float speed){
  //rotate a specific number of microsteps (8 microsteps per step) - (negitive for reverse movement)
  //speed is any number from .01 -> 1 with 1 being fastest - Slower is stronger
  int dir = (steps > 0)? HIGH:LOW;
  steps = abs(steps);

  digitalWrite(DIR_PIN,dir);

  float usDelay = (1/speed) * 70;

  for(int i=0; i < steps; i++){
    digitalWrite(STEP_PIN, HIGH);
    delayMicroseconds(usDelay);

    digitalWrite(STEP_PIN, LOW);
    delayMicroseconds(usDelay);
  }
}

Differentemente dal codice di riferimento ho cercato di fare in modo che il codice non sia bloccato finchè la rotazione non si completa.
Dovrei studiarmi la funzione rotate() in modo da integrarla maggiormente col codice e le mie necessità.
19  International / Hardware / Re: 2 servi per un dolly motorizzato: quali? on: March 20, 2013, 12:11:31 pm
ottimo!! a questo punto provo ad alimentarli separatamente..spero che il problema sia quello!!

ok, tieni conto che il voltaggio di funzionamento dichiarato è tra i 6v e 7.2v
Quote
Operating Voltage: 6.0v~7.2v

spero sia semplicemente questo
20  International / Hardware / Re: 2 servi per un dolly motorizzato: quali? on: March 20, 2013, 11:56:11 am
Ho provato!! il servo 360 non va! Il servo è questo
http://www.hobbyking.com/hobbyking/store/uh_viewItem.asp?idProduct=18742

Sarà sbagliato il servo?

qualche dettaglio? codice, connessioni ecc..
cosa non va?
hai fatto delle prove son i servo singoli ?

[edit]
Li alimenti direttamente da arduino? è caldamente consigliato non farlo, non eroga abbastanza ampere, ed anche il voltaggio è sotto il minimo consigliato.
Magari attaccandone 2 assieme gli dai il colpo di grazia e si ciucciano potenza a vicenda
21  International / Hardware / Re: 2 servi per un dolly motorizzato: quali? on: March 20, 2013, 11:25:37 am
E' vero, scatta un poco, ma per il fuoco va bene perchè il video registrato non presenta alcun difetto...

Quindi sapreste dirmi come collegare questi 2 servi diversi tra loro ad arduino con 2 potenziometri?


Interessantissimo il follow focus !
non riesco però a capire dove hai dei dubbi, se già sei riuscito a fare il follow focus ti basta solo raddoppiare i componenti, mettere il servo 360 al posto di quello standard ed è fatta..
22  International / Hardware / Re: 2 servi per un dolly motorizzato: quali? on: March 20, 2013, 09:49:22 am
no non devo farci time lapse, soltanto video, quindi un movimento fluido e continuo...

Si la cosa non cambia molto, era più per mia curiosità.
Un altro problema con un servo a rotazione continua è che comunque non ha una grossa potenza, e quindi potrebbe avere delle difficoltà a trainare il carrellino.
Ma poi sai\hai modificato un servo per la rotazione continua?

Anche il servo che deve fare da follow focus non so se può bastare per ricoprire tutto il movimento di fuoco.
magari te la cavi con uno stepper da poco come questo:
http://www.ebay.it/itm/MOTOR-STEPPER-DE-DC-5V-28BYJ48-CONTROLADOR-ULN2003-PARA-ARDUINO-MICROCONTROLADOR-/160928473492?pt=LH_DefaultDomain_186&hash=item257815a194#ht_3335wt_1186
e lo piloti con la libreria stepper già inclusa nel set delle librerie dell' IDE arduino.
Io no ho uno, preso proprio a questo scopo, ma per ora non mi ci sono messo.
Come pensi di gestire le ghiere e le trasmissioni dei movimenti ?
23  International / Hardware / Re: 2 servi per un dolly motorizzato: quali? on: March 20, 2013, 09:38:54 am
con lo stepper non riesci ad avere nessuna precisione, a meno che non ti crei un metodo per contare i giri
....

Intendevi con i servi spero...


Si volevo dire servo ! smiley-razz, ora correggo..
24  International / Hardware / Re: 2 servi per un dolly motorizzato: quali? on: March 20, 2013, 09:30:20 am
Ci sono passato anche io, con il servo [edit] non riesci ad avere nessuna precisione, a meno che non ti crei un metodo per contare i giri, ma per fare tutto ti complichi la vita più che usare uno stepper.
per pilotare il stepper puoi appogiarti alla scheda easydriver (la trovi su ebay, sparkfun ecc..).
io ho trovato il sito di sto tizio che ne parla un po', e se spluci il suo blog trovi anche dei progetti di dolly e similari.
http://www.mauroalfieri.it/elettronica/tutorial-easy-driver-arduino-stepper.html

tu lo vuoi fare per fare video timelapse o per altre applicazioni ?
25  International / Hardware / Re: Lettore RFID per gestione pratiche studio legale on: March 20, 2013, 09:26:07 am
Quote
Non funzionerà mai a 20 centimetri

in teoria è possibile amplificare l'antenna e aumentare di conseguenza la portata.

Io ho lavorato per un rivenditore rfid per un paio di anni, e non ho mai visto nessuna antenna che funzionasse oltre i 4 cm, anzi la media è 1 cm. Teoricamente sarà fattibile, ma sicuramente non è semplice, sopratutto se vuole farlo dentro dei cassettoni di metallo e con tanti tag che fanno collisione tra loro.
Gli unici che hanno una valida alternativa che conosco sono dei francesi, si chiamano ipico, e producono tag ibridi 13,56Mhz e 125Khz.
26  International / Hardware / Re: Lettore RFID per gestione pratiche studio legale on: March 19, 2013, 03:01:08 pm
Hai preso delle etichette 13.56MHz che sono anche compatibili con NFC, cioè il lettore integrato in alcuni cellulari.
Il mio consiglio sarebbe quello di prendere un cellulare Android con NFC, e ti fai tutto via software (inserimento numero pratica -> beep se pratica presente nel fascicolo)
Non funzionerà mai a 20 centimetri, io al max ho visto leggere fino a 4 cm per grazia divina.
Non attaccare queste etichette al metallo, altrimenti non andranno mai.
27  International / Software / Re: Arduino e JqueryMobile on: March 18, 2013, 03:57:10 pm
allora ti spiego..... devo mandare comandi ad arduino trami html caricata nello sketch... e fino li va tutto bene utilizzo il metodo get e sono apposto, fin che utilizzo html normale il tutto funziona ovvero avendo due tasti
<form method='get'>
<input name='accendi5' type='submit' value='ON'>
<input name='accendi6' type='submit' value='ON'>
</form>
quando premo il primo funziona, se premo il secondo aggiorna la prima stringa e continua a funzionare.....con il primo http://192.168.1.177/?accendi5=ON premendo il secondo  http://192.168.1.177/?accendi6=ON e cosi è giusto.
Se uso jquery Mobile succede questo.... premo il primo  http://192.168.1.177/?accendi5=ON premo il secondo
 http://192.168.1.177/?accendi5=ON&accendi6=ON e questo non va bene perchè mi riaccende il primo e accende il secondo..

mi pare strano che jQuery causi problemi di questo genere..
prova a specificare nel tag del form la pagina di destinazione con il parametro action:
esempio :
Code:
<form action="smartphone2.html" method="get">
28  International / Software / Re: Arduino e JqueryMobile on: March 18, 2013, 03:05:37 pm
No in sostanza a ogni stringa passata in automatico si deve aggiornare URL, in pratica ora mi sono accorto che se uso HTML normale il problema non c'e'. Avendo usato JqueryMobile invece ho questo problema in sostanza la stringa che ho passato in precedenza non viene aggiornata con quella nuova ma si accavallano.... il problema è proprio JqueryMobile....
Continuo a non capire esattamente quale sia il tuo problema.
puoi fare un sunto della situazione?
che cosa vorresti ottenere e che problema invece hai attualmente?
ciao
29  International / Software / Re: Arduino e JqueryMobile on: March 18, 2013, 02:29:25 pm
Ho visto ora che hai fatto un post specifico al problema..
Tu vuoi andare l'url che c'è scritto nel browser, ma non è possibile come operazione.
Se crei un url con dei parametri, il browser va a quella pagina, e quindi si porta dietro tutto l'indirizzo, parametri inclusi.
Se vuoi nascondere i parametri devi usare il metodo "POST" anzichè "GET".
Qui ho trovato una breve descrizione:
http://www.inf.uniroma3.it/~patrigna/didactic/imp_elab/slides_html/HTML_10.html
con jQuery c'è il metodo post per gestire questa funzionalità
http://api.jquery.com/jQuery.post/
più di così non so che dirti perchè non l'ho mai sperimentato di persona.
30  International / Software / Re: Arduino e JqueryMobile on: March 18, 2013, 02:13:42 pm
niente da fare......mi sa che devo usare un refresh per url....non trovo altra soluzione tipo window.location.href etc etc... solo che mi da proprio fastidio un refresh....allucinante....

Scusa, puoi rifare il punto su questo problema? non mi è ben chiaro..
Praticamente vuoi passare da una pagina all' altra senza vedere un refresh della stessa e in modo che l'url dell' indizirizzo non venga modificato?

l'esempio alla pagina http://www.teknicaimpianti.altervista.org/smartphone2.html corrisponde alla situazione attuale che vorresti correggere?
Pages: 1 [2] 3 4 ... 34