Show Posts
Pages: [1] 2 3 ... 700
1  Community / Bar Sport / Re: [OT] PIC, 8051, MCU e CPU varie on: Today at 01:04:38 pm
Siccome in passato (fino a Novembre del 2012) ho giocato per alcuni anni con i picaxe e acquistati vari per progetti futuri mai avviati, e siccome è un peccato lasciarli soli soletti nel cassetto del dimenticatoio, mi chiedo se vale la pena di riutilizzarli come PIC al 100% programmati in C con IDE xMPLab o altro, magari per progetti poco impegnativi (fino ad esaurimento scorte, ho più di 150 euro in MCUs!! smiley-red), o e meglio lasciar perdere.  Da premettere però, che datasheet alla mano, mi sono più comprensibili quelli Atmel, ma anche, che vedo più varietà di formati e prestazioni nei PIC che ho, ne ho alcuni da 8, 14, 18, 20, 28 e 40, e 44 pin (sia DIL che SMD) di questi, me ne dispiace per i più potenti che sono il 40X2 ultima generazione basato sul PIC18F45K22 che ha caratteristiche simili al 328P, tranne che per la SRAM che è da 1,5Kb invece dei 2Kb di Arduino.  Ma ha anche 3 timers a 16 bit!, poi hanno una caratteristiche della quale so poco e non comprendo del tutto, hanno il clock con PLL, infatti, possono funzionare (alcuni modelli)  fino a 64  MHz con questa tecnica, io ho provato la differenza con uno dei più piccoli passando da 8 a 32 MHz (tutto interno, niente cristallo esterno) e la differenza si sentiva, ma non al livello di 4 volte in più, ma si sentiva chiaramente.  Mi domando, essendo che il chip 18F45K22 comunque dichiara 16 MIPS come capacità di elaborazione, ma allora, lavorare a 64 MHz che senso ha, se ha le stesse prestazioni del 328P a 16MHz, cosa mi sto perdendo, che cosa non comprendo del PLL?   smiley-eek-blue


i PIC hanno una archiettura moto diversa dagli AVR, ed usano più cicli macchina per istruzione; questo vuol dire stesse prestazioni ad un clock superiore. Dunque che vantaggio possano avere provo ad inovinare (non ho mai usato/studiato i PIC); è vero che magari campo "calcolo puro" ad un clock superiore hai le stesse prestazioni, ma è anche vero che un sacco di periferiche spesso (o necessariamente) implementate in hardware  (ADC, PWM, USB per citarne alcune) lavoreranno ad una frequenza più elevata, perche sono appunto perieriche "esterne" che poi vanno a cumunicare con la "cpu" attraverso interrupt e/o registri.

In oltre i pic hanno mooolta più scelta, sia come prestazioni che come periferiche di contorno (e per questo sono più complicati; un encoder hardware lo devi usare come "ragiona" lui e non come lo vorresti implementare tu.. miaspetto che ti costringa a fare le cose per bene smiley )oltre che essere molto forti sul mercato. Sicuramente sono interessanti da studiare se vuoi ottimizzare o tiri il collo agli AVR, o anche se ti interessa sfuttare queste conoscenze come referenza lavorativa smiley
2  Community / Bar Sport / Re: [OT ITA] Lo spamm bar on: April 18, 2014, 04:06:53 pm
mi sa che state equivocando il buco usato smiley-grin
3  International / Megatopic / Re: [Multicotteri]Elettronica di potenza e telai : Batterie - ESC -Motori e cablaggi on: April 18, 2014, 01:58:06 pm
il peso. cambia frame, prrendilo più leggero
4  Community / Bar Sport / Re: [OT ITA] Lo spamm bar on: April 18, 2014, 12:16:45 pm
sarà, ma io l'arte contemporanea non la capisco

https://www.youtube.com/watch?v=wKFZOIv5sS0
5  International / Generale / Re: chi mi spiega gli algoritmi di sensor fusion? on: April 18, 2014, 07:44:33 am
ahhahaha non lo ho. Semplicemente l'ho fatto sul magnetometro, e poi con l'accelerometro appoggiandolo sui suoi 6 lati. La termocompensazione in teoria avviene già a livello di sensori (da datasheet).

Allora, per aiutarti so di per certo che molti sensoti hanno un "bias" che permette di simulare una rotazione/accelerazione/campo magnetico noto, e quindi attivando questo bias puoi fare il setup anche da fermo dei sensori (visualizzare in 3d i dati aiutamoltissimo per capire se hai a che fare con una sfera, e se ilsuo offset è preciso all'origine degli assi)


edit: la freeimu, su cui il codice sopra è stato tratto e "pulito", possiede una alpha per fare la calibrazione: http://www.varesano.net/blog/fabio/freeimu-magnetometer-and-accelerometer-calibration-gui-alpha-version-out
6  International / Generale / Re: chi mi spiega gli algoritmi di sensor fusion? on: April 17, 2014, 04:01:43 pm
ahh ok, il codice che ho postato daper scontato che le correzzioni siano già state fatte.

per l'accelerometro, il codice che se ne occupa èilseocndo if:

Code:
// Normalise accelerometer measurement
    recipNorm = invSqrt(ax * ax + ay * ay + az * az);
    ax *= recipNorm;
    ay *= recipNorm;
    az *= recipNorm;

ps. non quotare tutto il messaggio, specialmente se èquello subito sopra, al massimo scegli delle frasi particolari
7  International / Generale / Re: chi mi spiega gli algoritmi di sensor fusion? on: April 17, 2014, 03:02:54 pm
vanno pulite.

Come puoi notare quelle giroscopiche vanno pulite e poi convertite in radianti al secondo, mentre quelle di tutti gli altri sensori vanno "offsettate", linearizzate, termocompensate ed infine puoi lasciarle così; l'algoritmo poi si occupa di trasmormarle in un versore:

Code:
// Normalise magnetometer measurement
    recipNorm = invSqrt(mx * mx + my * my + mz * mz);
    mx *= recipNorm;
    my *= recipNorm;
    mz *= recipNorm;

ps. non sono bravo in matematica e queste formule non mi sono del tutto chiare, specialmentela parte
Code:
q0 += (-qb * gx - qc * gy - q3 * gz);
  q1 += (qa * gx + qc * gz - q3 * gy);
  q2 += (qa * gy - qb * gz + q3 * gx);
  q3 += (qa * gz + qb * gy - qc * gx);
8  International / Megatopic / Re: Ardu-Acquarium Controller v. 3.0 on: April 16, 2014, 02:13:29 pm
fiiiiiicooooooo

domanda stupida: a che ti servono tutti qui relè, e il PWM led?
9  International / Generale / Re: Risoluzione sistema di equazioni on: April 16, 2014, 07:16:02 am
puoi risparmiare un sacco di byte in base a cosa stampi. In grenerale stampare un valore grezzo è sempre un vantaggio in termini di byte, indipendentemente dal flusso usato (flusso vuol dire file, seriale, SPI, i2c, rete.. bhe hai capito).

In pratica: te a che velocità fai sample, ogni qunto e per quanto fai i sample, e ogni quanto scarichi i dati?
Quello che dobbiamo calcolare è velocità di scrittura e capacità MINIMA dello strumento che andrai ad utilizzare. Sicneramente una SD la consiglio perchè usi librerie uffficiali (se la velocità della SDFAT non sarà necessaria), facile da trovare (probabilmente una vecchia SD per fare qualche test la hai in casa) ed estremamente economica (meno di 1€ al GB)

@gpb01: si appunto, quelle che hai usato sono SPI, quindi hanno più o meno la stessa logica della SD. da datasheet da velocità SPI massima di 1MHz (mooooto alta!). Ricordiamoci che DanRek ha una arduino DUE, quindi probabilmente in gradi di sfruttare il mega, però anche carente di librerie..
10  International / Generale / Re: Risoluzione sistema di equazioni on: April 16, 2014, 05:46:27 am
Code:
Unlike EEPROM, the FM24C04B performs write operations at
bus speed. No write delays are incurred.

quindi in tal caso il limite è dato da velocitàBus - overheadHeader

dato che sono i2c, la velocità base è 100kHz uppabile a 400kHz (che credo equivalgano a 12.5kB/s e 50kB/s), mentre tu le hai usate in SPI che raggiunge velocità MOOOOOOLTO superiori.

in SPI riporti 10.000byte ogni 20ms, pari a 500kB/s, e a questo punto in linea con le velocità che mi aspettavo, ovvero nella stesso ordine di grandezza alle velocità delle SD, essendo praticamente la stessa cosa;
sono abbastanza certo che se usi una SD senza l'overhead del filesystem otterrai risultati molto simili, salvo usi di chip o SD "scadenti"
11  International / Generale / Re: Risoluzione sistema di equazioni on: April 16, 2014, 05:00:27 am
sìsì, sto cercando mi mettere a confronto una FASH esterna vs comune SD
12  International / Generale / Re: Risoluzione sistema di equazioni on: April 16, 2014, 03:54:25 am
scusa leo, non trovo dimensioni della pagina e tempo di scrittura.. da quì: http://arduino.cc/en/Tutorial/SPIEEPROM leggo

Quote
It takes the EEPROM about 10 milliseconds to write a page (128 bytes)

ciò vuol dire (128/10)*1000 = 12.800 byte/s.. le facevo molto più veloci, ma magari è quel modello ad essere lento
13  International / Generale / Re: Risoluzione sistema di equazioni on: April 15, 2014, 03:49:51 pm
sì che c'è, ma molto limitato.. "96 KBytes of SRAM. " equivalenti a (16*1000)/4 = 24000 float, certo, togli un pò di ram usata dal resto del programma, facciamo 20.000 float, bastano?
14  International / Hardware / Re: Ethernet Shield e WiFi on: April 15, 2014, 11:36:04 am
se il netgear è un router o un access point non vedo problemi.

e per servise la pagina html con i tuoi valori è possibile, leggi l'HTML dalla SD (classe SD) e poi fai una replace() dove inserisci i valori a seconda di che tag trovi smiley
15  International / Hardware / Re: Problema Tamiya Twin motor on: April 15, 2014, 11:30:28 am
senza codice e schema elettrico la vedo dura capirci qualcosa
Pages: [1] 2 3 ... 700