Show Posts
Pages: 1 ... 461 462 [463] 464 465 ... 700
6931  International / Generale / Re: comunicazione SPI con Arduino NANO on: November 20, 2011, 12:08:47 pm
cosa stampa la seriale?
6932  International / Generale / Re: Farsi seguire da una macchina radiocomandata on: November 20, 2011, 12:07:34 pm
in teoria mettendo un trasmettitore in tasca, e 2 antenne sul robot, misurando la forza del segnale sulle due antenne puoi effettuare una triangolazione (teorema di pitagora "allargato" su tutti i triangoli). La matematica è facile, ma non ho mai trovato un circuito per misurare la potenza del segnale. In oltre più sono vicine le antenne, e più precisione devi avere sulla lettura di differenza del segnale.

in teoria bastano 2 di questi: http://interface.khm.de/index.php/lab/experiments/radio-signal-strength-sensor/

oppure 3 se vuoi anche il 3d, ma la matematica (anzi la geometria) si complica di conseguenza. Però la triangolazione è un argomento molto usato, dai geometri fino ai GPS
6933  International / Generale / Re: String to char on: November 20, 2011, 11:58:32 am
Quote
non so se +1 ci va o meno in molti tutorial lo metteno per il fatto che il primo char è 0

no, la dimensione dell'array parte da 1.. il +1 si mette perchè bisogna tenere conto, oltre che della lunghezza della stringa, anche del carattere '\0' che indica la fine stringa. Ma credo che Fname.length() ne tenga già conto.

il codice diventa:
Code:
String Fname = "dati.js"; //crei(istanzi) e inizializzi l'oggetto Fname di tipo String
char thisChar[Fname.length()]; //crei un'array di char della giusta lunghezza
Fname.toCharArray(thisChar, Fname.length()) ; //copi il contenuto dell'oggetto String nell'array di char. E' una COPIA, quindi se modifichi thisChar, Fname rimane immutato
load.open(&root, thisChar, O_READ); //usi l'array di char :)

Quote
char  filenameload; va bene?

no pèerchè è un carattere. E dato che probabilmente non conosci la dimensione della stringa a priori, meglio istanziarlo solo nel momento in cui ti serve, e per il resto continuare a lavorare sull'oggetto String
6934  International / Generale / Re: Si possono usare i pin 0 1 (rx e tx)? on: November 20, 2011, 06:42:49 am
ciao, allora RX e TX sono i 2 pin che permennoto di comunicare col PC.

se li usi perdi la comunicazione via USB in una delle due direzioni: se usi RX arduino non potrà più ricevere, se usi TX non potrà più inviare. ovvio che se cerhi di leggere la seriale (o il pc prova a scrivere) mentre stai usando un sensore su RX, i segnali di sensore e del PC si sovrappongono, oltre che il tuo codice e il codice della seriale che fanno a botte. La cosa vale anche per l'upload del codice. la cosa migliore è non usarli fino a quando il progetto non è completo e funzionante, poi aggiungi un sensore "facile" su uno dei 2 pin tanto da li in poi comunichi sull'ethernet smiley

eidit: non mi ero accorto che hai tutti gli analogioci liberi.... usane uno tranquillamente come digitale!!!
6935  International / Generale / Re: Arrivato! on: November 20, 2011, 06:42:37 am
Code:
Mi immagino sia "inizializza le classi per il dht_in" o qualcosa di simile.

esattamente, o meglio: della classe "dht_in" chiama la funzione (metodo nella programmazione ad oggetti, OOP per gli amici) begin(), le inizializzazioni di solito si fanno nel costruttore, che viene chiamato automaticamente quando crei la variabile ( ad esempio con DHT dht_in (DHTPIN_in, DHTTYPE_in); crei la vribile e passi al costruttore un paio di dati ), begin() proabilmente inizia a fare le letture vere e proprie con gli inteerupt.

Quote
ma il codice che ho scritto sopra è giusto?

ad occhio sì.

Quote
un codice sbagliato può superare il verify ed essere uploadato ed apparentemente funzionare?
esitono 2 tipi di errore, errori sintattici e errori logici. gli errori sintattici sono errori di cui il compilatore si accorge: errori di battitura, parentesi dimenticate, librerie mancanti....
gli errori logici sono invece errori nel tuo modo di far eseguire le cose, e il compilatore non se ne può accorgere o i PC sarebbero pensanti... ad esempio il fatto di leggere il sensore prima di farlo partire, il fatto di leggere il pin sbagliato, etc...
6936  International / Megatopic / Re: [Multicotteri] Elettronica : IMU, MCU, Sensori ed algoritmi di controllo on: November 19, 2011, 10:41:12 pm
che i valori siano diversi è ovvio.. non ho capito la seconda parte invece... viene rilevato (i valori cambiano) ma non hanno effetto sul disegno di stabilità?
6937  International / Generale / Re: Ethernet Shield on: November 19, 2011, 10:39:52 pm
Vorrei in seguito poter inviare dei segnali via Ethernet tramite l'apposita shield.

Non so come fare, da dove iniziare a preparare un sito dove caricare i dati da inviare.

Ho visto in rete  dei FTP Server Client esempio: http://filezilla-project.org/index.php

E' cio che serve?

Grazie per le risposte.


se vuoi solo comunicare stile RX/TX, la cosa migliore è usare il TCP puro. Se invece vuoi fare stream di qualcosa di più "concreto", ormai ogni cosa ha il suo standard. (menniti inizia a registrare)
ci sono vari protocolli basati sul TCP e sull'UDP, la maggior parte che ci interessano sono sul TCP per i motivi citati nella guida (per ora ancora solo discussione) di menniti. Per brevità sono: reitabilità, tracciamento e autodecongestione. L'UDP va bene per stream di grosse quantità dati in tempo reale, o dove la perdita di una o più informazioni è accettabile (di solito quasi mai)

Questi protocolli, essendo standard, utilizzando anche delle porte dette standard: le porte standard vanno dalla 1 alla 1024, e sono dette porte note
Poi ci sono le porte registrate che vanno da 1024 a 49151, e sono porte non "ufficialissime" ma comunque note, in oltre le porte > 1024 non richiedono i permessi di root per essere utilizzate in ascolto nei sistemi UNIX, come linux o mac etc.
dalla 49151 alla 65536 sono a libero utilizzo per inventarsi i propri protocolli non standard. (anche se in realtà basta stare > 1024 per evitarsi gli ovvi sbatti)

quì c'è l'elenco di servizi noti: http://it.wikipedia.org/wiki/Lista_di_porte_standard

i più importanti:
Code:
7/tcp Echo Protocol
7/udp Echo Protocol
in pratica fa l'echo di tutto ciò che scrivi. utile per fasi di test del codice, o delle codifiche, o della rete.

Code:
20/tcp FTP - Il file transfer protocol - data
21/tcp FTP - Il file transfer protocol - control
lo dice il nome, protocollo per scambio di file

Code:
23/tcp Telnet insecure text communications
uso di sistemi in remoto a riga di comando

Code:
25/tcp SMTP - Simple Mail Transfer Protocol (E-mail)
ricevere e-mail

Code:
80/tcp HTTP HyperText Transfer Protocol (WWW)
siti, ottimo per gestire arduino da remoto usando un comune browser

Code:
110/tcp POP3 Post Office Protocol (E-mail)
invio di e-mail

Code:
123/udp NTP usato per la sincronizzazione degli orologi client-server
per sincronizzare l'ora
6938  International / Megatopic / Re: swRTC on: November 19, 2011, 06:39:51 pm
la eeprom è facile se inizia ragionare in byte, che poi ti serve per l'ethernet shield.

per il resto parti dal codice che abbiamo già scritto!
6939  International / Generale / Re: Arrivato! on: November 19, 2011, 02:43:59 pm
leggi pure quì.. http://arduino.cc/playground/Italiano/newbie#a3
noto con (dis)piacere che il tuo codice utilizza delle librerie C++, ovvero "gli oggetti", cosa che non è inclusa in quella quida... per ora ti basti sapere che è un pò come usare delle librerie, ma non è proprio così... se vuoi approfondire: http://programmazione.html.it/guide/leggi/34/guida-c/

le classi che staiu usando sono:
Code:
DHT dht_in (DHTPIN_in, DHTTYPE_in);
DHT dht_out (DHTPIN_out, DHTTYPE_out);

ps. gli antivirus spesso hanno una opzione in cui puoi dirgli di NON controllare alcune cartelle... di solito si usa per i giochi, ma anche la cartella arduino può essere considerata "sicura"
6940  International / Generale / Re: News Arduino on: November 19, 2011, 12:34:06 pm
Il motivo è questo:
Pensa che se cambiassero questa cosa adesso migliaia di schede non andrebbero più bene perché ormai tutti gli shield sono stati progettati con questa differenza di passo.


a parte che sul due sarebbero da riscrivere comunque se non altro metà delle librerie...io avrei sistemato la cosa e poi al massimo fai la shield "compatibile", con sotto i pin giusti e sopra i pin sfalsati...

anzi volendo potremmo farla al contrario, così finalmente si potranno usare le millefori.... VOGLIO IL COPIRIGTH DELL'IDEA!!! smiley-mr-green smiley-mr-green
6941  International / Generale / Re: microcontrollore con meno pic on: November 19, 2011, 12:29:55 pm
può programmarli, ma non so quanto faccia bene, sopratutto a lungo andare...
6942  International / Megatopic / Re: swRTC on: November 19, 2011, 12:28:58 pm
finisce sempre così, i progettini personali non si ha mai tempo i finirli, e quando ce l'hai lo usi per aggiungere sempre qualcosa...
6943  International / Generale / Re: Convertire stringa in numero on: November 19, 2011, 12:25:23 pm
quello che ho scritto prima non è un toCharArray() ?  smiley-eek-blue

woops i pezzi di codice di più di una riga li ho saltati a piè pari pensando faceste la conversione "manuale", mi sono accorto ora che era il codice originale riadattato
6944  International / Megatopic / Re: swRTC on: November 19, 2011, 10:34:00 am
ehm ehm ehm.. adesso sto lavorando ad altro,però in effetti almeno i test per studiare l'andamento dell'errore dei quarzi potevo farlo smiley
6945  International / Megatopic / Re: [Multicotteri] Elettronica : IMU, MCU, Sensori ed algoritmi di controllo on: November 19, 2011, 10:25:25 am
sul datasheet del chip di solito è segnato l'indirizzo i2c, altrimenti lo puoi ricavare dai sorgenti del multiwii. non capisco cosa intendi per tempo di ciclo
Pages: 1 ... 461 462 [463] 464 465 ... 700