Show Posts
Pages: 1 2 3 [4] 5 6 ... 150
46  International / Software / Re: Problema programmazione arduino uno on: July 13, 2013, 06:39:09 am
se hai programmatori quali avr-isp nella cartella temp dovrebbe esserci (finche non chiudi l'ide) il file .hex compilato, nel tuo caso era
Quote
C:\Users\Dany\AppData\Local\Temp\build4996936153601901678.tmp\Blink.cpp.hex
quindi prova a flasharlo tramite flip od altro software o la riga di avrdude direttamente.

il problema è il problema dell'autoreset che in ICSP non dovrebbe presentarsi, se si presenta sulla shceda una soluzione potrebbe essere quella di schiacciare il pulsante di reset sull'arduino quando leggi quanto occupa lo sketch.

il problema che presenti tu comunque è il programmatore che non trova risposta dall'arduino questo può essere dato dal fatto che quando si apre la connessione seriale il micro si resetta e quindi parte il bootloader (ed è il principo per cui funziona, se ti da l'errore vuol dire che non si resetta oppure va in bootloop quindi un reset continuo) oppure che hai sagliato porta seriale oppure che l'atmega328 a bordo dell'arduino è impegnato sulla seriale, quindi ha uno sketch con seriale a 115200 baud che intasa tutto, in genere in questi casi prima di inizializzare la seriale infatti si mette un delay di qualche secondo così che si possa resettare la scheda manualmente ed avere un qualche secondo necessario al compilatore per compilare ed all'uploader di iniziare la sua comunicazione  smiley-lol
47  International / Software / Re: libreria avr/sleep on: July 13, 2013, 06:28:44 am
la libreria avr/sleep va inclusa inserendo all'inizio dello sketch
Code:
#include <avr/sleep.h>
ed è inclusa nel compilatore avr-gcc collocata nel percorso
Code:
.....\arduino-1.0.5\hardware\tools\avr\avr\include\avr
quindi dentro la cartella dell'ide.

a me col codice messo sopra la include senza problemi
48  International / Hardware / Re: HUD per arduino on: July 13, 2013, 06:19:23 am
beh non è venuta male l'incisione così ad occhio, tuttavia a me han detto di non fare mai le piste a 90°, soprattutto quelle che riguardano i segnali  smiley-roll-sweat

ps. io ho fatto 90km con 5€ grazie alla mia honda sh125 in centro, gli scooter non consumano nulla  smiley-lol
49  International / Software / Re: Problema programmazione arduino uno on: July 13, 2013, 06:17:31 am
disattiva il bluetooth quindi devi selezionare la scheda da tools->serial port e ti si apre il menu a tendina con le varie porte com.

avvia l'ide dopo aver collegato l'arduino al pc
50  International / Hardware / Re: Qualche domanda sui quadricotteri on: July 13, 2013, 06:15:09 am
se il tuo scopo è fare riprese finali io ti consiglio di prenderti un modello già pronto e funzionante della dji.
sotto vendono anche i così detto "gimbal" di cui puoi comprare la scheda di controllo che ti stabilizza la telecamera e ti lascia comunque il controllo del pan e yaw della telecamera.
la cosa più complicata è eliminare le vibrazioni (nelle telecamere con sensori cmos da molta noia, meno nei ccd) e per questo esistono varie soluzioni, in primis bilanciare motori ed eliche (e questo è da fare sempre) quindi esistono supporti antivibrianti ecc...

la portata dei radiocomandi varia, a me i modellisti hanno sempre detto "fino a 2km tiri che è una bellezza" quando volavo con le 40MHz ora non so, comunque se vuoi esistono moduli che puoi comprare su hk che ti permettono di pilotare fino a 50km, però sono un filino illegali  smiley-lol
51  International / Generale / Re: chi mi spiega gli algoritmi di sensor fusion? on: July 13, 2013, 06:04:06 am
il calcolo delle traiettorie teoriche non mi preoccupa (calcolo distanza e prua tra 2 coordinate, calcoli con gps e geometria sferica), ciò che mi preoccupa è il modificarle per poi ottenere il movimento a me necessario per tornare in rotta (in pratica in caso di vento cosa devo fare?) e per questo userei accelerometri e magnetometri.

ciò che ancora non capisco è come fa nel quaternione a registrare le rotazioni? nel senso che unità di misura usa? che assi di riferimento?
sono un tecnico non un matematico dai  smiley-sweat
52  International / Generale / Re: chi mi spiega gli algoritmi di sensor fusion? on: July 13, 2013, 04:56:30 am
ok inizio a venirne più o meno fuori tuttavia al lato pratico vorrei poi capire come utilizzare tutto questo.

il mio scopo finale è creare un sistema di gestione completamente automatizzato di un aeromodello (non farei con arduino il "cervello" perchè so che ha limiti in questo campo) e quindi io una volta che ho il quaternione con dentro tutti i dati delle rotazioni e posizioni io dovrei sommare un altro quaternione contenente il vettore di dove voglio che vada il mio aereo?
quindi questi dati al lato pratico come li utilizzo?
se il mio scopo finale fosse attaccare dei sevi alla scheda e poter comandare l'aereo devo metterci di mezzo un'altro algoritmo di pid giusto? ma da dove vado a prendere i dati?  smiley-lol
53  International / Hardware / Re: Qualche domanda sui quadricotteri on: July 13, 2013, 04:38:10 am
avevo letto sul barone di un quadri progettato per l'autonomia che è riuscito a raggiungere i 40 minuti.
il costo comunque era alto, per minimizzare il peso hanno usato solo carbonio, comprese le pale, viti in nylon ecc..

però il risultato è stato strabiliante.

comunque confermo con astro, avere 15, 20 minuti di autonomia è già un dato alto..
54  International / Generale / Re: chi mi spiega gli algoritmi di sensor fusion? on: July 12, 2013, 05:47:37 pm
dipende.
a = va * dt funziona se a è relativa alla posizione precedente del frame
a = a + va * dt funziona se a è relativa alla posizione iniziale (o del pianeta, nel nostro caso)

ma come fai a passare da a relativa al frame ad a relativa al pianeta? bhe, con quello che ti spiga la parte 1 dell'articolo. prendendo il vettore formato dagli angoli ax, ay, az (che poi sarebbe il vettore che lui chiama i) e facendo il prodotto scalare per la DCM "da frame a mondo"

(e comunque la risposta è no, vedi articolo linkato prima sui giroscopi, perchè così usi solo i giroscopi, lo sai? prova a farlo, è interessante!)

Ti chiederai, ma a che mi serve? bhe, ancora non ho letto il resto, ma immagino: i giroscopi danno angoli rispetto AL FRAME. Gli accelerometri e magnetometri RISPETTO AL MONDO. l'angolazione finale ci interessa RISPETTO AL MONDO, o meglio la differenza tra frame e mondo
beh il solo giroscopio nel tempo accumula errori ovviamente..

ma quindi noi volessimo usare il dcm solo coi giroscopi dovremmo prendere la matrice iniziale (da frame a mondo) come
Code:
{
  {1, 0, 0},
  {0, 1, 0},
  {0, 0, 1}
}
quindi andare a sostituire i coseni ottenuti dagli angoli a loro volta ottenuti dai giroscopi ma come facciamo a "filtrare" i risultati del giroscopio nel tempo?

(inizio a pensare che userò solo equazioni già pronte in rete  smiley-sweat )
55  International / Generale / Re: chi mi spiega gli algoritmi di sensor fusion? on: July 12, 2013, 04:30:32 pm
Ok fin qui c'ero, quella spiegazione che non capisci è quella |I|*|i|*cos(i,I)?
Quello è il prodotto scalare tra il vettore di riferimento globale (della terra) con la proiezione del vettore che abbiamo sullo stesso asse del vettore della terra.

Io mi sono perso solo all'ultimo passaggio eq. 1.5 e 1.4

Poi la parte relativa alle velocità angolari devo ancora vederla  na così a vista mi pare la faccia complessa. Mi chiedo se non basta la solita a = va * dt (a angolo, va velocità angolare e dt il delta tempo)
56  International / Generale / Re: chi mi spiega gli algoritmi di sensor fusion? on: July 12, 2013, 03:13:09 pm
io mi sono passato metà pomeriggio a ripassare la matematica e capire tutta la parte delle matrici  smiley-lol
comunque ho capito che con I,i in pratica indica l'angolo tra l'asse di riferimento ed il nostro vettore.

diciamo che mi si sta facendo una gran confusione in testa e pian piano si sta mettendo a posto  smiley-lol poi il lavoro duro sarà anche portare il codice in c++ (avevo trovato un modo per fare prodotti tra matrici coi puntatori)

comunque vediamo se ho capito:
col dcm noi creiamo una matrice i cui dati all'interno sono semplicemente i valori dei coseni tra i nostri assi di riferimento ed i vettori reali che noi abbiamo sulla nostra imu.
tutto questo poi ci farà calcolare il vettore r ma questo vettore ancora non ho capito a che serve  smiley-sweat
e comunque questo sistema alla fine serve solo per essere poi "amalgamato" con i dati da accelerometri per avere lo spostamento di tutto il sistema nello spazio, giusto? in pratica noi i valori dei vari coseni andremo a sommarli per ogni asse globale e poi a sottrarre questo valore dalla corrispondente proiezione del valore dell'acelerometro su quell'asse?
57  International / Hardware / Re: Info PCB Arduino on: July 12, 2013, 01:25:10 pm
se come sulla r3 originale vi è un fusibile autorigenerante devi saldare anche quello.
inoltre il bottone di reset è opzionale ma la pullup (o pulldown) no, va messa oppure con i fuse settati uguali ad arduino i valori fluttuanti del pin si resetterebe quando avvicini o allontani anche solo la mano  smiley-razz
58  International / Generale / Re: chi mi spiega gli algoritmi di sensor fusion? on: July 12, 2013, 01:08:28 pm
grazie ad entrambi per i link me li sto spulciando per bene.

però lesto non ho capito una cosa:
quando nella matrice porta i vettori del corpo nel sistema globale indica (prendo un valore) cos(I.i) (i vettore del corpo ed I vettore globale)
ma quel coseno sarebbe un coseno di similitudine?
59  International / Hardware / Re: arduino uno special edition (maker faire roma) on: July 11, 2013, 05:41:49 pm
Ciao,
cmq questa versione è stata fatta in tiratura limitata e non credo proprio destinata agli starter kit nè tantomeno alla vendita!  smiley-razz


http://blog.arduino.cc/2013/05/05/discover-the-makerfaire-rome-ambassador-kit-with-an-arduino-uno-limited-edition/
hai ragione avevo letto starter invece che ambassador  smiley-lol
rimane che secondo me non avere il nome dei pin è uno svantaggio  smiley-razz
60  International / Hardware / Re: arduino uno special edition (maker faire roma) on: July 11, 2013, 02:27:08 pm
uff per una volta che poteva diventare un topic utile ai grandi capi visto che finirà in uno starter kit si sfocia nell'ot di smd e "averlo più piccolo"  smiley-lol

questo forum non guarirà mai (per fortuna) smiley-razz
Pages: 1 2 3 [4] 5 6 ... 150