Show Posts
Pages: 1 [2] 3 4 ... 21
16  International / Generale / Re: [valutazione fattibilità]fornellino reflow on: April 03, 2012, 09:52:25 am
QTF?
17  International / Generale / Re: [valutazione fattibilità]fornellino reflow on: April 03, 2012, 07:34:57 am
Non ho costruito un controller di temperatura... semplicemente ho scoperto che il mio fornetto se mandato al massimo della temperatura per 4 minuti e poi aperto il vetro segue abbastanza bene la curva di saldatura consigliata.

Ho usato diverse paste, sia in siringa che in crema. Per quanto riguarda la pasta in siringa mi sono trovato bene con questa. Attualmente per lavori di media prototipizzazione (10-50 schede) uso questa confezione da 250g. La tengo sotto vuoto in cantina. C'e' l'ho da quest'estate e ancora va perfettamente. Bisogna pero' avere gli stencil ad hoc, che io compro su http://www.smtstencil.co.uk/ ...

ATTENZIONE IMPORTANTE: la pasta per saldatura e' un composto tossico che portata in rifusione genera fumi dannosi. Leggete con attenzione i Safety Datasheet della vostra pasta per saldatura. In particolare: NON tenetela in frigo insieme al cibo anche se sigillata (comprate un frigo apposta o tenetela in cantina), eseguite il processo di rifusione in un ambiente ventilato (io lo faccio sul balcone e torno dopo 5-10 minuti dopo la fine del processo), indossate guanti durante la stesura della pasta e fatelo in un ambiente apposito (non in cucina, scrivania della camera, etc.. ).

Altrimenti per fare 1-3 schede il metodo migliore e' stagno, tack flux, saldatore e pistola ad aria calda. Potete seguire quest'ottimo tutorial:


Ho fatto anche un video sull'argomento:
18  International / Generale / Re: [valutazione fattibilità]fornellino reflow on: April 03, 2012, 07:09:32 am
Io ho saldato con successo sia usando pentola su piastra elettrica, forno grill per pizza e piu' classica pistola ad aria calda.
La scorsa estate, il mio forno per pizza da 30euro al Carrefour ha dato vita a 150 FreeIMU, perfettamente funzionanti.

Se avete domande specifiche chiedetemi pure...
19  Using Arduino / Programming Questions / Re: Reading SDA/SCL data using Wire on: March 23, 2012, 05:59:36 pm
No is not. Pretty much anything done with Wire is slow. Try this: http://code.google.com/p/simplo/source/browse/trunk/libraries/fastwire?spec=svn3&r=3
20  International / Generale / Re: [OT per ridere]Il "Banzi look" impera :-) on: March 04, 2012, 08:26:37 am
Dicevo 10 euro per una scheda singola.. chiaramente spendo molto meno di PCB quando faccio ordini grossi. Cmq si.. devo trovare un service di PCB prototipo in Italia...
21  International / Generale / Re: [OT per ridere]Il "Banzi look" impera :-) on: March 04, 2012, 06:53:17 am
@Testato all'inizio facevo che prendevo i pezzi, assemblavo a mano e poi rivendevo. Quest'estate ne ho fatte piu' di 200. A mano.
Adesso la FreeIMU v0.4 e' stata finanziata da Viacopter.eu, Flyduino.net ed SDModel.it e quindi sono riuscito ad assemblare in una azienda professionale con macchine a montaggio automatico. Ho fatto anche un video



@astro 683?!?!? e che me ne faccio? :-) Cmq, l'hobby pool di quel service non e' utilizzabile in quanto FreeIMU e' un design 6mil/6mil mentre loro sono 8mil/8mil. Dorkbot resta ancora il migliore se si vogliono fare pochissime schede, 5$ per 3 prototipi FreeIMU 6/6mil piu' 5$ dollari di spedizione (ci impiega un mese ad arrivare con la cacca di Poste Italiane). Ovvio che per farne 30 o piu' non vado con Dorkbot.
22  International / Generale / Re: [OT per ridere]Il "Banzi look" impera :-) on: March 04, 2012, 06:07:04 am
Ti garantisco che facendo fare i pcb in Italia, qualità eccellente, anche per una piccola serie ti costano meno di 10 Euro (ivati).

Da chi?
23  Using Arduino / Sensors / Re: Sparkfun 9 DoF sensor stick problems. on: March 04, 2012, 05:03:00 am
1) Why would I want to connect the 9DOF stick to 5volt when I have a 3.3volt source on the Arduino board

Not all Arduino boards have a 3V3 power source. Eg: 16Mhz Pro Minis.

2) In the post by Fabio Varesano it appears to be suggested the SDA and SCL wires should be connected the 3.3volt rail using 2.2k resistors - but I don't understand why.

Because the sensors aren't 5V tolerant so they shouldn't connected to a 5V logic level. Since I2C is open drain the ATMEGA, even if running at 5V as in the Arduino, never drives the signal high. By using pullups to 3V3 your levels will range from 0V (logic LOW) to 3V3 (logic HIGH). 3V3 will be also seen as HIGH by the arduino since every voltage above 2.6V or near that is seen as HIGH.
24  International / Generale / Re: [OT per ridere]Il "Banzi look" impera :-) on: March 04, 2012, 04:44:22 am
Il costo dei signoli componenti all'interno di una IMU e' inversamente proporzionale alla quantita' che se ne acquista.

Supponendo di voler fare una singola FreeIMU v0.4, ecco qui:
MPU6050: 15-20 euro
MS5611: 16-20 euro
HMC5883L: 6 euro
Regolatore e passivi: 5 euro
Circuito Stampato: 10-20 euro (usando servizio low cost tipo DorkbotPDX)

Purtroppo non esiste uno shop che venda tutti i componenti e quindi devi anche calcolare le spese di spedizione ed eventuali tasse di importazione.
In pratica, e' vero.. farti da te una IMU e' un suicidio economico e conviene acquistarne una pronta per l'uso.

E allora avete ragione voi? L'Open Hardware sulle IMU e' una bufala? A mio parere no e per due ragioni.

1) Anche se economicamente svantaggioso, costruirsi da se una IMU e' un'esperienza molto formativa. Si impara un sacco di cose: saldatura, testing, scelta e reperimento dei componenti, etc... E poi, volete mettere la soddisfazione di costruire un device funzionante da soli che magari riesce anche a far volare il nostro quadri?

2) Rilasciare una IMU come Open Hardware con hardware e software libero permette potenzialmente di creare un'infinita' di progetti figli che si basano sullle schematiche e sul software del progetto originale. Per esempio, partendo dalla mia FreeIMU un ragazzo ha disegnato questo: http://www.varesano.net/blog/fabio/human-body-motion-tracking-freeimu

Infine, non e' assolutamente vero che e' impossibile saldarsi da soli una IMU. Io lo faccio quasi quotidianamente. Bisogna avere l'attrezzatura giusta, l'esperienza ed il tempo.. ma e' assolutamente possibile.
Si vedano questi video:

25  International / Generale / Re: Stabilizzatore dell'orizzonte on: February 27, 2012, 08:46:07 am
;-) np
26  Topics / E-Textiles and Craft / Best examples of Wearable/E-textiles/Lilypad/Flora on: February 27, 2012, 08:42:56 am
Hello Everyone,

I'll be having a workshop at my local university on the possibilities of wearable computing / e-textiles / Lilypad/Flora...
I have collected some examples of projects using such technologies, however I'm looking for more examples.

So, if you would have to produce a "wow" effect in your audience, which wearable project would you show them?

Thanks for your help,

Fabio Varesano
27  Using Arduino / Programming Questions / Re: Razor 9DOF on: February 26, 2012, 07:17:33 am
are both the boards communicating at the same speed?

shouldn't you declare stuff1 as char?
Code:
char stuff1;

With your code, each incoming character will be implicitly casted into an integer, having value of the ASCII value of the incoming character.
28  International / Generale / Re: Stabilizzatore dell'orizzonte on: February 26, 2012, 03:56:26 am
varanzati?!?
29  International / Megatopic / Re: [Multicotteri]Elettronica di potenza e telai : Batterie - ESC -Motori e cablaggi on: January 20, 2012, 04:23:35 pm
Dai astrobeed .. non ci prendiamo in giro. Sai benissimo anche tu che il 99% della roba che arriva dalla Cina entra con fattura taroccata. Persino i grossisti EOM di componentistica o di PCB, senza che tu chieda nulla, fatturano 1/10 del reale valore reale della merce, giusto per essere piu' competitivi. Se compri su hobbyking, puoi addiritura inserire tu il valore taroccato da inserire nella fattura!!!  smiley-cry

Sia che ti abbiano taroccato la fattura, sia che i doganieri si siano scordati il tuo pacco, rimane il fatto che tu non hai pagato cio' che era dovuto. Sia chiaro, non per colpa tua: in entrambi i casi e' sempre colpa delle dogane malate che abbiamo noi Italiani.

Comunque sia, resta il fatto che la "alta competitività" di questi prodotti si basa molto spesso su questo sistema di semitruffa.
30  Using Arduino / Sensors / Re: Near Field communication on: January 20, 2012, 03:21:50 pm
Sorry for the late reply.. I only found your reply now.. Seeedstudio has an Arduino shield for NFC now: http://www.seeedstudio.com/depot/nfc-shield-p-916.html this seems to be the best choice if you are a beginner.

You will also need an Arduino, some RFID tags and some programming skills to use that properly.
Pages: 1 [2] 3 4 ... 21