Show Posts
Pages: 1 2 3 [4] 5 6 7
46  International / Hardware / Re: time lapse, test red infrarossi on: November 14, 2012, 10:26:21 am
si è un test che ho già fatto, con 6 secondi fra una foto e l'altra funziona bene, meno.. da problemi

ho rifatto il test, anche con 6-8-9 secondi stesso problema, qualche shoot lo manca in pieno
47  International / Hardware / Re: time lapse, test red infrarossi on: November 14, 2012, 09:09:43 am
bah che non riesca a reggere non so.. non credo sinceramente, anche perchè ogni tanto fa due scatti uno di fila all'altro (ogni secondo) ma poi si ferma per 3 o 4 secondi.. comunque, non credo..

poi, si la resistenza l'ho messa, e il led è con anodo e catodo giusto (altrimenti la macchina non scatterebbe mai).

e si, uno una libreria come ho detto nel primo post..

ma insomma, capire che transistor ci vuole per aumentare la potenza del led?
48  International / Hardware / Re: time lapse, test red infrarossi on: November 14, 2012, 08:20:46 am
allora:

- ho messo un led normale, funziona, lampeggia ogni secondo.
- ho messo la macchina canon E un cellulare (sia un nokia vecchio sia un black beery) per un 10 secondi difianco l'arduino e la canon ha scattato 5 foto e con i cellulari non ho visto nulla.. il led infrarossi sembrava morto
49  International / Hardware / Re: time lapse, test red infrarossi on: November 14, 2012, 07:43:31 am
in ogni caso ancora non funziona ogni secondo come deve.. qualche idea su quale sia il motivo? possibile che sia la poca potenza? e che il transistor consigliato possa dare più potenza? e come calcolarlo?
50  International / Hardware / Re: time lapse, test red infrarossi on: November 14, 2012, 06:24:53 am
bah messa la resistenza da 150 ma ancora è ben lontano da 1 foto al secondo..
51  International / Hardware / Re: time lapse, test red infrarossi on: November 14, 2012, 06:16:40 am
150 ohm sul led non lo fanno ancora più debole come luce?
52  International / Hardware / time lapse, test red infrarossi on: November 14, 2012, 05:19:53 am
ciao a tutti
sto utilizzando questa libreria per controllare una canon d500:
http://sebastian.setz.name/arduino/my-libraries/multi-camera-ir-control/

tempo fa (circa un mesetto..) provai a usarla con un arduino UNO e tutto funzionò alla meraviglia.
ora a disposizione ho solo un leonardo, e ho qualche problema.

la camera dovrebbe scattare ogni secondo e invece scatta.. un po' quando pare a lei.
non capisco cosa non funzioni, quando avevo provato con l'arduino uno mi sembra di ricordare che tutto funzionasse a meraviglia..

il circuito è semplicissimo: un led infrarosso attaccato fra gnd e il pin 12, il codice è questo:

Code:
#include <multiCameraIrControl.h>
Canon D5(12);

void setup(){}

void loop(){
    D5.shutterNow();
    delay(1000);
}

se attacco il led infrarossi al pin 13 non va nemmeno (strano perchè ricordavo di aver usato proprio il pin 13 quando avevo provato con l'uno).. con il 12 va un po' quando gli pare a lui.. sempre spaccando il secondo, ma non tutti i secondi.

ho anche pensato che magari mi si fosse bruciato il led infrarossi (come faccio a testarlo?) ma ne ho provati 5 diversi.. non credo perchè il comportamento è semrpe quello, funziona un po' a caso.. se il led fosse bruciato non dovrebbe funzionare per nulla..

sto alimentando tutto con l'usb.. secondo me è un problema di potenza.. ho provato ad attaccare un alimentatore da 6 volt (è tutto quello che ho ora in casa) e sembra un po' meglio ma comunque perde colpi e non mi fa 1 foto al secondo come vorrei..
in più nel sito della libreria c'è anche un'immagine con un transistor e delle resistenze ma non spiega come calcolarlo.. che sia quello?
53  International / Hardware / lillypad: bluetooth anyone? on: November 13, 2012, 02:01:30 pm
ciao a tutti!
ho un progetto con il lillypad a cui vorrei togliere i fili, ed ero indeciso con cosa comunicare con il computer...

in particolare su sparkfun avevo visto questo: https://www.sparkfun.com/products/9358
che come prezzo può andare anche bene..
in ogni caso prima di fare l'ordine vorrei documentarmi un po' in giro?

cosa ne pensate? cosa ne dite?
a livello di codice mi sembra super semplice..
e mi sembra più economico di un modulo xbee (che ci vogliono 2 moduli uno manda e uno riceve se ho capito bene, e non saprei con l'alimentazione, anche perchè questo Bluetooth Mate Gold è fatto proprio per il lilypad)

uso un lillypad per leggere alcuni sensori, mandarli al computer e buttarli tramite OSC a programmi per far musica (ableton e maxmsp) - tutto su mac osx.

cosa potrebbe disturbare il segnale bluetooth? (come cellulari o tablet o sistemi radio "vicino" all'arduino?)
c'è qualche complicanza da tenere in mente? anche cose banali.. lo chiedo perchè non ho mai suato il bluetooth..
54  International / Hardware / Re: i2c e pullup resistor on: November 13, 2012, 07:57:44 am
perfretto grazie.. ho trovato un sito che spiega come utilizzare arduino come oscilloscopio ora provo a capire se con una resistnza esterna funziona meglio..
55  International / Hardware / Re: i2c e pullup resistor on: November 12, 2012, 07:41:58 am
ehm.. e come disattivo quelle di arduino? devo modificare qualcosa nella Wire.h?

comunque grazie, sto trovando un po' di risposte:

"Of course as you add more and more devices to the lines the bus capacitance will increase and that means you'll have to start decreasing your resistance (t = RC) if you want to maintain your signal integrity."

anche se " so it's always good practice to look at the signals on an oscilloscope. " e io non saprei come fare smiley-sad
56  International / Hardware / i2c e pullup resistor on: November 12, 2012, 05:02:14 am
ciao a tutti, visto che sto usando il protocollo i2c e mi ci sto affezionando, me lo sto studiando un po' meglio per cercare di capirci di più..

non capisco molto bene le pullup resistor. esattamente dove metterle. mettiamo che io abbia una rete "particolarmente" complessa, chessò per esempio 3 arduini e 4 device (sensori, mettiamo), e comunicano tutti tramite un bus i2c.. e i device non richiedono particolari resistenze di pullup.. uso un valore standard come 4.7k ohm..
dove le metto? due nel bus per tutti quanti? una per ogni device? e gli arduini usano quelle interne?
e più che altro.. a cosa servono? a rendere il segnale più stabile?

scusate la carrellata di domande  smiley-red
57  Using Arduino / Project Guidance / Re: Animation Easing w servos AND steppers together on: October 16, 2012, 10:34:44 am
any progress? i'm interesting on it!
58  International / Hardware / Re: Wire.h e slave spenti on: October 10, 2012, 03:58:27 am
bah vabeh in ogni caso c'è bisogno di hardware esterno.. con i2c no..

lesto ma scusa la cosa del transistor?
59  International / Hardware / Re: Wire.h e slave spenti on: October 10, 2012, 03:46:28 am
 smiley-confuse
ciao peleltta grazie per la risposta e per il consiglio.
ma che intendi per seriale?
perchè.. se intendi softwareSerial ci vogliono 2 pin (tx e rx) per ogni slave, e questo mi fa perdere la modularità (e comunque avevo provato velocissimamente gli esempi di software serial e non mi ero trovato così bene come con gli esempi di i2c)
se invece intendi il chip rs485 (che se ho capito bene è quello che tutti chiamano bus seriale).. mi richiede dell'hardware aggiuntivo.. i2c c'è già nell'atmega quindi mi è sembrata la soluzione più semplice.. per la distanza.. ho trovato sul forum inglese come abbassare il baud rate per far arrivare il segnale più pulito anche a distanze più lunghe e  da quello che ho capito è un po' un trick non proprio bello ma funziona e la velocità per quanto mi riguarda va comunque bene..
60  International / Hardware / Re: Wire.h e slave spenti on: October 09, 2012, 03:41:33 pm
ciao grazie a tutti per le risposte, e scusate se i commenti che seguono sono un po' banali ma sto facendo queste cose per hobby (è la filosofia di arduino questa, riuscire a fare qualche progetto di elettronica senza avere 5 anni di studi alle spalle no?  smiley-red ) e questo è uno dei progetti più complessi che sto mettendo a punto!

@uwefed si lo immaginavo che da protocollo non è un funzionamento corretto am cercavo qualche trick nel caso qualcosa dovesse saltare

@flz47655 no ho seguito gli esempi di arduino cookbook e non ci sono le resistenze, penso che ci siano internal pullup resistor attivate da Wire.h (in realtà uso degli arduino leonardo dove ci sono i pin per sda e slc quindi penso siano previste visto che nei vari esempi non sono riportate..)

@lesto ma non è che abbia capito molto bene la cosa.. innanzitutto perdere un pin non è un problema gli slade devono fare cose molto semplici e ho molti pin liberi.. ma non capisco la cosa del reset.. e col transistor cosa si fa in pratica, si mettono l'1 logico (che sono i 5 volt, scusa l'ignoranza..) nell'sda per avere sempre l'ack? non capisco troppo bene..

@pelletta grande! così per curiosità che progetto era con 7 arduini? ho capito lo schema dello switch però c'è qualche problema.. gli slave non sono vicini fra di loro e ho scelto l'i2c proprio perchè ci sono pochi da dover tirare e la cosa è abbastanza modulare, se devo aggiungere moduli slave mi basta allungare i fili del bus e collegare i 2 fili.. con questo sistema dovrei aggiungere due fili (sia sda che slc) per ogni slave che voglio aggiungere.. o ho perso qualche passo? perderei gran parte della modularità.. o sbaglio? ma per usare 7 arduini cosa hai fatto? hai usato uno switch per ogni coppia di slave?

una precisazione: io in realtà sto usando per il bus comune dei pezzi di un cavo (trovato in garage) con 4 fili dentro, 2 per l'i2c e negli altri due ho messo gnd e 5v del master.. non si sa mai.. magari in futuro devo aggiungere un modulo che ha bisogno anche di alimentazione (per ora ogni arduino ha un alimentatore separato.. e hanno tutti gnd comune altrimenti non va nulla).. magari la cosa può aiutare? tipo con la storia del transistor..
Pages: 1 2 3 [4] 5 6 7