Show Posts
Pages: 1 ... 389 390 [391] 392 393 ... 637
5851  International / Generale / Re: arduino e android on: March 01, 2012, 05:03:06 pm
È vero che posso scrivere e leggere con un editor testi ma mi piaceva avere un programma che mi dicesse quando ho scritto qualcosa in modo sbagliato..ad esempio se scrivo INT maiuscolo non dovrebbe colorarsi la scritta...  mi piacerebbe averlo ma se non esiste non è un problemone...

In teoria puoi ottenere la colorazione delle keyword tramite un buon editor per programmi e relativi file di configurazione, non credo esista per Android per il semplice motivo che non è un sistema pensato per fare sviluppo, trovi solo normali editor di testo generici, per non parlare della difficoltà di scrivere un programma sullo schermo di uno smartphone usando la tastiera virtuale.
5852  International / Generale / Re: arduino e android on: March 01, 2012, 04:35:11 pm
ho appena acquistato un samsung con android, volevo sapere se esiste un programma di arduino per android, in modo da poter sia aprire gli sketch che scriverli. non voglio usare arduino col cellulare, ma semplicemente scrivere... esiste qualcosa?

Gli sketch di Arduino sono dei normalissimi file in formato ASCII con estensione .pde o .ino, da Android li puoi aprire, e modificare, con un editor di testo.
5853  International / Generale / Re: Atmega328P vs PIC, guide e linguaggi on: March 01, 2012, 01:58:58 pm
Indipendentemente da quello che sostiene un "certo personaggio" MPLAB è un ambiente di lavoro ottimo, ovvio che non può ne essere perfetto e nemmeno esente da bug, ma questo vale per tutti i sistemi di sviluppo indipendentemente da chi li realizza.

ahahaahha ma non avevi messo il filtro a crome per non leggere quello che scrivo?  Altra palese dimostrazione che sei un cioccolataio, cioe' uno dice una cosa e ne fa una altra, esattamente come le promesse che hai fatto e che non hai mantenuto, e nel pensare che il mondo giri attorno a te (cosa che per un 14nne e' normale, per un 50nne e' semplicemente imbarazzante) sei cosi' goffo che hai confermato quello che dicevo io: ovvero che l'ambiente di Microchip abbia costantemrnte bisogno di bug fix e questo perche' fa pena come ambiente, altro che potenzialita' e compagnia bella, questo lo pensi tu che avrai sicuramente degli interessi economici nel sostenerlo altrimenti posso anche pensare il peggio di te, e a livello tecnico, perche' chiunque ci abbia avuto a che fare a livello lavorativo serio confermera' almeno in parte le lamentele che ho fatto io, esattamente come chi in universita' si e' visto OBBLIGATO ad usare roba Microchip solo perche' quell'azienza fa lobby spacciandosi come benefattrice regalando un paio di schede e un paio di ICE e ICD costringendo poi tutti ad usare la sua roba.

Pero' veri a me non frega assolutamente niente di star qui a discutere con te per il semplice fatto che tanto alla fine vuoi sempre avere ragione tu, come quando hai sostenuto che il raspberry era una mega sola, un mega complottone galattico facendoci poi una figura di cacca.

Chi se ne frega Astro, chi se ne frega, pensa quello che ti pare, scrivi quello che ti pare, convinci chi ti pare che sei un professionista e che questo abbia peso nelle giustificazioni, e a me di perdere tempo in queste frignacce da forum me ne frega meno di zero.

Giusto per farti capire quanto sei patetico, specialmente nell'atteggiamento che hai assunto con la storia del filtro crome (e almeno fosse vero !!!)

Ti quoto per intero così rimane tutto prima che come tuo solito vai a modificare quanto scrivi.
Come sempre dimostri quanto sei piccolo come personaggio e confermi per l'ennesima volta il fatto che sei un troll.
5854  International / Generale / Re: Nunchuck WII on: March 01, 2012, 01:22:07 pm
sono molto duro di comprendono sai indicarmi come si fa?? per favore

Scarica la versione 0023 dell'IDE e usa quella invece della 1.0 che stai usando adesso.
5855  International / Generale / Re: Atmega328P vs PIC, guide e linguaggi on: March 01, 2012, 01:13:02 pm
Ho capito. Beh, per fare accendere dei led per prendere dimestichezza con il C puro su questi mpu, direi che è fin troppo AVR Studio smiley-lol

Mai detto il contrario  smiley
5856  International / Generale / Re: Nunchuck WII on: March 01, 2012, 01:11:20 pm
ho fatto come dici ora ho scritto

Lo sketch è stato scritto per il vecchio IDE 0022 o 0023, per usarlo con la 1.0 devi apportare svariate modifiche, compilalo con la 0023 e vedrai che non ci sono problemi.
5857  International / Generale / Re: Atmega328P vs PIC, guide e linguaggi on: March 01, 2012, 01:08:42 pm
@Astrobeed: non capisco cosa dici quando parli di "sicuramente non free" riferendoti ad AVR.

Non ad AVR, ma al confronto tra MPLAB e AvrStudio, se vuoi qualcosa che abbia le stesse potenzialità del primo per i micro Atmel devi pagarlo molti soldi.
Indipendentemente da quello che sostiene un "certo personaggio" MPLAB è un ambiente di lavoro ottimo, ovvio che non può ne essere perfetto e nemmeno esente da bug, ma questo vale per tutti i sistemi di sviluppo indipendentemente da chi li realizza.
MPLAB ha il grande pregio che vengono rilasciati aggiornamenti quasi mensili dove vengono corretti bug, inserite nuove funzionalità e aggiornato il supporto alle famiglie di micro, la stessa cosa non si può dire di AvrStudio sebbene lo reputo lo stesso un buon sistema di sviluppo e ci lavoro spesso e volentieri.

5858  International / Megatopic / Re: [Multicotteri] Elettronica : IMU, MCU, Sensori ed algoritmi di controllo on: March 01, 2012, 12:06:22 pm
mi riferivo alla versione 2, il mio software per ora ho lo stesso buggino  smiley-mr-green

Hai provato con il DDT ?  smiley-mr-green
5859  International / Megatopic / Re: [Multicotteri] Elettronica : IMU, MCU, Sensori ed algoritmi di controllo on: March 01, 2012, 11:15:55 am
Io volo con la MultiWii 1.8 ma vorrei capire se alla fine posso puntare piu' in alto rimanendo nell'hobbystico o se mi devo adeguare alle release e al modo dei rilasci di questi... come definirli... sviluppatori un po' improvvisati?

Da quello che vedo alla fine sta solo correggendo vari bug, qualche piccola miglioria, un grosso sforzo per inserire il GPS come ritorno telemetrico, ma alla fine non cambia nulla tra la vecchia 1.7, che molti ancora usano perché ritenuta migliore come prestazioni di volo, e l'attuale 1.9.
La realtà è che già da tempo MultiWii è arrivato ai limiti operativi del 328, non tanto come memoria quanto come velocità della CPU, quindi c'è poco margine di crescita, a mio avviso il team di sviluppo farebbe meglio a concentrarsi su i problemi noti e migliorare l'efficienza delle parti critiche, p.e. il pid, piuttosto che cercare di aggiungere nuove funzionalità.
5860  International / Megatopic / Re: [Multicotteri] Elettronica : IMU, MCU, Sensori ed algoritmi di controllo on: March 01, 2012, 11:01:06 am
e per quanto riguarda aeroquad?? con che hardware bisogna farlo andare?? funziona?

La risposta la trovi sulla loro homepage:

Code:
AeroQuad hardware typically consists of an Arduino microcontroller (Mega-2560 or Uno) as the flight controller board,
and an AeroQuad shield with various sensors, such as an accelerometer, gyroscope, magnetometer (heading),
barometer (altitude hold) and ultrasonic sensors.
5861  International / Megatopic / Re: [Multicotteri] Elettronica : IMU, MCU, Sensori ed algoritmi di controllo on: March 01, 2012, 10:59:24 am
il loro codice per ora ha solo un bug: non funziona  smiley-grin

Vallo a dire alle centinaia di quadri che volano allegramente con MultiWii  smiley-mr-green
5862  International / Generale / Re: Nuovo micro per lo staff arduino on: March 01, 2012, 02:49:20 am
In quei micro ci stanno programmi in assembly o, al max, in C puro di giusto qualche decina di istruzioni, del tipo: se vedi il pin 1 HIGH metti il pin 2 LOW, o viceversa.... non vedo nessuna utilità pratica nell'uso di un simile chip per i progetti a cui siamo normalmente abituati

Esatto, questa tipologia di mcu è molto utile per sostituire IC logici, in alcuni casi anche analogici, convenzionali normalmente usati come glue logic tra device e micro, costano pochissimo sulla quantità, meno di 1$ l'uno, pertanto oltre allo spazio fanno risparmiare denaro.
La loro programmazione si fa quasi sempre in Assembler o in C ANSI, nel secondo caso solo se il programma è molto semplice perché è un attimo riempire un 1k di flash (= 500 Word di programma) e i pochi byte di ram disponibili.
Questo è un esempio pratico di utilizzo di una mcu di questo genere, si tratta di un fan controller che ho progettato per un ponte H.
Invece di usare opamp e varie porte logiche ho impiegato una mcu della serie 12F (Microchip) low cost 8 pin con solo 1k di flash, per leggere un sensore di temperatura LM35 e generare un PWM per il controllo della velocità di una ventolina in funzione della temperatura, c'è anche un led con lampeggio a frequenza variabile come monitor della temperatura.
Il software è scritto in C e sono meno di 50 righe con una dimensione finale di 802 byte.

5863  International / Megatopic / Re: OT: raspberry pc ultra low cost, per smanettoni on: February 29, 2012, 12:49:41 pm
pero' i 35 dollari pubblicitari per la B erano iva esclusa, il prezzo e' stato rispettato

No loro parlavano di prezzo al pubblico, e l'iva non esiste solo in Italia  smiley
Comunque non ti scordare i conti che avevo fatto a suo tempo sulla base di un lotto di produzione, unico, di 10.000 pezzi, con i famosi 25$ per la versione A era già tanto se andavano in pari, anzi per me andavano in perdita.
Ora stiamo parlando di produzione gestita da RS e Farnell, gente che oltre a rivendere fa anche produzione diretta e con loro si ragiona con lotti mensili enormi, centinaia di miglia di pezzi, reiterati nell'arco dell'anno, con queste condizioni i conti vanno rifatti ed ecco che con un costo leggermente maggiore di quanto ipotizzato si riesce pure a guadagnare.
Comunque al di la della questione costo rimane il fatto che la Raspberry è poco più di un "gadget" che moltissimi acquisteranno per metterlo nel cassetto dopo pochi giorni perché non ci fanno nulla  smiley
In compenso sono sicuro che Lesto riuscirà a farci qualcosa di realmente utile perché è uno determinato, magari ci metterà due anni però alla fine ci riesce  smiley
5864  International / Megatopic / Re: OT: raspberry pc ultra low cost, per smanettoni on: February 29, 2012, 12:01:31 pm
Su RS Italia a 27,43€
http://it.rs-online.com/web/generalDisplay.html?id=raspberrypi
Aveva torto Astro, i nodi vengono sempre al pettine  smiley-grin

Ti sei scordato dell'iva, il prezzo finito è 33 Euro, ovvero quasi 45$.
5865  International / Generale / Re: AVR-CDC, ossia un convertitore USB/seriale software on: February 29, 2012, 10:43:00 am
E come si carica sopra lo stack che serve?

Lo stack USB altro non è che il software per far funzionare l'USB, quello Microchip è molto ben fatto e complesso, copre tutti i possibili modelli di mcu e molti device diversi, per contro è molto ingombrante e molto sprecone di risorse per via della sua multifunzionalità, però va benissimo per creare un device USB come una Vcom senza perdere tempo.
In pratica con lo stack USB Microchip è tutto pronto devi solo settare alcune define, compilare  caricare il programma sul micro, in pochi minuti sei pronto per "giocare" con il tuo device USB.
Per caricare il programma vale lo stesso discorso degli ATmega vergini, la prima volta ci metti sopra un bootloader, e serve un programmatore specifico per farlo, poi li programmi direttamente tramite USB e apposito software per PC.
Purtroppo non mi risulta sia possibile programmare un PIC tramite Arduino, però non ho mai fatto una ricerca seria se esiste uno sketch per farlo visto che possiedo i programmatori ufficiali di Microchip.

Quote
Quindi bisognerebbe in pratica passare al "lato oscuro"?  smiley-twist

Io non sono un signore dei Sith, sono un maestro Jedi e appartengo al lato luminoso della forza smiley-mr-green
Pages: 1 ... 389 390 [391] 392 393 ... 637