Show Posts
Pages: 1 ... 415 416 [417] 418 419 ... 637
6241  International / Megatopic / Re: [Multicotteri] Elettronica : IMU, MCU, Sensori ed algoritmi di controllo on: January 23, 2012, 03:58:42 am
Ma tu hai dei trascorsi milanesi?

Io sono Milanese d.o.c.  smiley-grin, a Roma ci vivo da molti anni per motivi legati al passato del mio inizio attività in proprio e poi ci sono rimasto.
Però è quasi certo (99.9999%) che entro fine 2012 mi ritrasferisco a Milano perché mi sono stufato di fare il pendolare (famiglia) a tutte le festività importanti   smiley

Quote
devo capire se devo iniziare dai pid, (e sti pid, credo vadano regolati con accelerometri e tutto quanto acceso) oppure dai trim, ma non credo... Consigli?

Sul sito del Barone c'è una guida alla calibrazione del pid fatta abbastanza bene, ti consiglio di partire da quella.
Tieni comunque presente che i valori di default di MultiWii sono molto conservativi e non è detto che è sempre possibile alzarli, p.e. sul quadricottero che avevo portato a Firenze ho dovuto abbassare sensibilmente la P, rispetto al default, per arrivare ad una condizione stabile.

6242  International / Generale / Re: Panduino/easyduino problema on: January 23, 2012, 03:48:01 am
per quanto ne so la cosa è già partita.

E' già in volo ad alta quota  smiley-grin
Ieri ho sistemato lo schema in definitivo, devo solo verificare di non aver commesso errori e posso passare allo sbroglio.

6243  International / Generale / Re: Panduino/easyduino problema on: January 23, 2012, 03:46:26 am
Mettete a disposizione schematico e relativi per eagle ?

Il progetto è open hardware e open source, quindi si saranno disponibili schema e tracciato pcb in formato nativo per Eagle (5.11 o maggiore) e in formato jpg e pdf.

Quote
Al limite se fate un pcb semplice e compatibile con il pcb toner transfer i pcb ve li realizzo io. Volendo anche piccole serie.

Abbiamo già detto che per motivi di complessità delle net sul pcb, molte sono incrociate, e per motivi di contenimento dimensioni il pcb sarà un doppia faccia, il che richiede fori metallizzati per i vias.
Il pcb anche se realizzato in piccola serie mi costa meno farlo fare da un service, ed è completo di solder mask e serigrafia veri, per non parlare della qualità che è sicuramente di gran lunga migliore di quella ottenibile in casa.
Il toner transfer, o il bromografo, può andare bene per pcb semplici e realizzati in pezzi singoli, o al massimo pochi esemplari, fatevi bene i conti di quanto costano tenendo conto oltre al costo della basetta ramata anche quello della cartuccia del toner, le punte per forare etc, per non parlare del tempo impiegato, anche vendendo 10 Euro, tra privati e senza fare una ricevuta fiscale, un pcb delle dimensioni di Arduino se va bene andate in pari, ma è più facile che ci rimettete.

6244  International / Generale / Re: La Scrittura e lettura byte da eeprom è atomica? on: January 23, 2012, 03:32:19 am
La risposta alla domanda è molto semplice, se la scrittura della EEPROM, ed è solo questa ad essere critica, la gestisci tramite la libreria eeprom.h è una operazione atomica eseguita con alcune righe in assembly come chiaramente descritto nel sorgente della libreria.

Code:
"/* START EEPROM WRITE CRITICAL SECTION */\n\t"
        "in r0, %[__sreg] \n\t"
        "cli \n\t"
        "sbi %[__eecr], %[__eemwe] \n\t"
        "sbi %[__eecr], %[__eewe] \n\t"
        "out %[__sreg], r0 \n\t"
        "/* END EEPROM WRITE CRITICAL SECTION */"

Da notare che la porzione assembly è inserita in un file oggetto che viene linkato durante la compilazione.
6245  International / Megatopic / Re: [Multicotteri] Elettronica : IMU, MCU, Sensori ed algoritmi di controllo on: January 23, 2012, 03:22:10 am
di più di più smiley-grin

Hai messo gli stop e le frecce al quadri ?  smiley-grin
6246  International / Megatopic / Re: [Multicotteri] Elettronica : IMU, MCU, Sensori ed algoritmi di controllo on: January 23, 2012, 03:21:09 am
Adesso devo iniziare a lavorare un po' sui PID, se mai ci capirò qualcosa!

Il parco Lambro, quanti ricordi legati alla mia gioventù  smiley-grin
Mi pare che adesso comincia ad andare bene, almeno non si ribalta da solo ogni 20 secondi  smiley
6247  International / Generale / Re: WOW totale collasso del sistema. on: January 23, 2012, 03:17:29 am
La corrente che fornisce il 340 è sicuramente maggiore di quella fornita dal regolatore dell'Arduino per cui è senz'altro un problema derivante dal surriscaldamento del componente.

La colpa è mix tra caduta di tensione sul regolatore, ben 7V, e la corrente totale assorbita che sicuramente fa andare il regolatore in protezione termica con conseguente abbattimento della tensione in uscita e relativo crash di Arduino.
6248  International / Generale / Re: Resistenze on: January 22, 2012, 01:22:57 pm
lo si attacca al piedino perchè da quel piedino non uscirà mai tanta corrente da bruciarlo.

La resistenza di limitazione corrente sul led, o altro carico, va messa sempre e comunque, non esiste che lo colleghi direttamente ad un pin, argomento già sviscerato in profondità più volte con tanto di conti e dimostrazioni.
6249  International / Megatopic / Re: [Multicotteri] Elettronica : IMU, MCU, Sensori ed algoritmi di controllo on: January 21, 2012, 03:27:56 pm
Ecco il video, se lo guardate su yoy tube è disponibile anche in HD 720p.
Il pid è ancora da sistemare per bene.

6250  International / Megatopic / Re: [Multicotteri] Elettronica : IMU, MCU, Sensori ed algoritmi di controllo on: January 21, 2012, 01:24:00 pm
Oggi abbiamo provato le schede prese in Cina, vanno benissimo, più tardi posto un breve video del test.
6251  International / Generale / Re: Bottoni schema eagle on: January 21, 2012, 02:58:09 am
Mi controllate se è tutto ok?

E' tutto sbagliato  smiley-mr-green
Per come hai collegato i pulsanti non fanno nulla, Vcc lo devi mettere sul lato opposto del pulsante, in questo modo con pulsante aperto hai 0 logico tramite la pull down, con pulsate premuto 1 logico, meglio se metti una r da 330 ohm in serie a Vcc, giusto per evitare potenziali corti.
Sul connettore per i pulsanti esterni devi prevedere tre contatti, due sono gli ingressi e un Vcc, sempre tramite 330 ohm, che viene chiuso sul contatto.
6252  International / Generale / Re: Comunicazione arduino e anemometro mediante max485 on: January 21, 2012, 01:45:58 am
La domanda mi e sorta spontarea perchè ho davanti 6 schede che comunicano con bus 485 di sei case costruttrici differenti
2 Italia, 1 Cina, 2 dal Texas, 1 Germania e tutte hanno 4 fili (2 sono +/- 12v)> 339 > microcontroller > ULN2003A  (array di 7 transistor Darlington da 500ma cad) per azionamento relè

Quattro fili perché le schede vanno alimentate, ma il bus 485 ne usa solo 2, come ho già puntualizzato non serve gnd, anzi nel caso di sorgenti di alimentazione diversificate è pure controproducente collegarlo, al limite si collega solo sul master all'eventuale calza di schermo del cavo.

Quote
ho errato prima a nominarli entrambi sulla linea, il maxim 485 possiede già un amplificatore e un comparatore

Il bus 485 ha delle ben precise specifiche di corrente, tensione, tipologia di linea, ed è il transceiver utilizzato, p.e. il MAX485, che deve rispettarle e consentire la comunicazione entro i limiti previsti, p.e. fino a 1.2km di distanza.
6253  International / Generale / Re: Arduino? si però..... on: January 21, 2012, 01:38:20 am
Notepad opensource??? E da quando? E' il blocchetto di Windows, non credo proprio sia opensource.  smiley-wink
Ci sono altri editor, su Linux hai l'imbarazzo della scelta.

Credo si riferisse a questo notepad, però esiste solo per Windows.
Comunque l'IDE di Arduino consente di utilizzare un qualunque editor esterno il che risolve alla radice tutte le questioni relative a questo punto, p.e. io utilizzo Ultraedit, a mio avviso il migliore in circolazione.





6254  International / Generale / Re: Arduino? si però..... on: January 20, 2012, 03:38:27 pm
per il discorso della creazione delle funzioni credo si possa fare anche su tab diverse, cioe' ogni funzione una tab a parte, in questo modo le trovi subito

Esatto, puoi benissimo aprire un tab per ogni funzione, o gruppo di funzioni, che poi vengono salvati sotto forma di singoli file .pde/.ino
6255  International / Generale / Re: Arduino? si però..... on: January 20, 2012, 03:35:29 pm
- Compilatore
  Francamente  1026 byte per il compilato del esempio BLINK o 2466 byte per l'esempio AnalogoReadSerial mi sembrano veramente troppi e qui mi fermo.

Prima di fare questo genere di critiche è meglio che ti studi un attimino tutto quello che c'è dietro le poche righe degli esempi, ovvero tutto il codice che fa funzionare Arduino e che non vedi perché incluso in automatico.

Quote
-87 mega da scaricare per l'ambiente anche alla luce di quanto ho detto sono troppi di cui la maggior parte   sono inerenti al pacchetto completo di WinAVR che la maggior parte  degli utenti non usa perche non farne una versione con quello che serve davvero?

Anche qui parli senza aver approfondito la cosa, WinAvr viene usato da Arduino per la compilazione, sono le librerie di cross compiling per il GCC.
Gli 87 mega contengono tutto quello che serve per far funzionare Arduino, l'IDE è solo la facciata, incluso il compilatore, le librerie annesse, una runtime stand alone di java, il tutto funziona senza dover installare nulla sul tuo pc a differenza di altri ambienti dove oltre a scaricare centinaia di mega poi devi pure scaricare, e installare, una miriade di librerie e run time varie.

Pages: 1 ... 415 416 [417] 418 419 ... 637