Show Posts
Pages: 1 ... 433 434 [435] 436 437 ... 645
6511  International / Generale / Re: Tabella MCU ATMEL - CERCASI CORE per Arduino on: January 11, 2012, 07:40:15 am
Per quanto mi riguarda dovresti farla; la questione del "sondaggio" non è uno scherzo, non tanto per la battuta di Leo, quanto per il fatto che devi acquisire un minimo di certezze, altrimenti non puoi sobbarcarti tuto questo lavoro solo per dare qualche scheda a me e qualche altra a Leo;

Disegnare schema e pcb mi costa solo qualche ora di lavoro da rubare al tempo libero, diverso è il discorso realizzazione fisica dei pcb che comporta dei costi, in tutti i casi anche se ne facciamo solo 20 per giocarci noi ne vale sempre la pena.

Quote
già vedo Daniela "intestardita" sulla sua strada

Sono più che sicuro che se sforniamo la scheda almeno una la prende pure lei  smiley-grin

Quote
di fatto considera che quelli realmente interessati a queste due mcu 644/1284 si contano sulle dita di una mano,

Perché non esiste ancora una scheda pronta per utilizzarli, la maggioranza degli utenti Arduino non ha voglia, o più semplicemente non vuole, combattere con 1000 fori, breadboard e tanto meno mettersi a fare i pcb in casa.
Io dico che nel momento in cui si rende disponibile una scheda di questo genere il numero di utilizzatori del 644/1284 sale esponenzialmente, basta vedere quanti lamentano mancanza di pin, o ram, per i loro progetti e sicuramente gradirebbero una via di mezzo tra la UNO e la MEGA2560 che alla fine viene a costare sensibilmente meno della UNO se uno se la monta da solo, al massimo quanto la UNO già montata e completa del micro, un 1284 costa circa 5.2 Euro per 25 pezzi, per 100 pezzi costa circa 4.5 Euro.


6512  International / Generale / Re: Tabella MCU ATMEL - CERCASI CORE per Arduino on: January 11, 2012, 06:12:55 am
A me sta bene il PIC, ad altri mi pareva altrettanto. Per me puoi procedere col PIC.... oppure vuoi aprire anche tu un sondaggio per scegliere il micro da usare come convertitore USB?  smiley-lol

Non credo serva un sondaggio, se la faccio io o si fa col PIC oppure col PIC  smiley-mr-green
Scherzi a parte sono troppi i vantaggi, anche economici, che offre la soluzione con il PIC, per esempio è possibile far coesistere il device CDC, la seriale virtuale, con un device HID dati sotto forma di device combo.
Con un device combo il pc vede sia la porta seriale virtuale che il canale dati HID, o altro device, collegati alla porta USB il che rende possibile sia programmare l'ATmega che dialogare con il pc dal proprio sketch tramite HID o altro device, con l8u2 non è possibile per i limiti imposti dal suo SIE.
6513  International / Generale / Re: Tabella MCU ATMEL - CERCASI CORE per Arduino on: January 11, 2012, 05:51:40 am
OK. Vedi un po' tu, sei tu il "supertecnico"  smiley-wink

Siete voi che dovete decidere che fare, ovviamente non mi metto a disegnare schede se non ho la certezza che interessa, se preferite usare quella di Bob basta mandare a fare i pcb partendo dal suo file .brd previa sua autorizzazione.
6514  International / Generale / Re: Tabella MCU ATMEL - CERCASI CORE per Arduino on: January 11, 2012, 05:48:11 am
Dimenticavo, ovviamente la mia soluzione per la scheda è open hardware, quindi se poi Bob vuole implementare le stesse soluzioni nessun problema.
6515  International / Generale / Re: Tabella MCU ATMEL - CERCASI CORE per Arduino on: January 11, 2012, 05:42:15 am

Presi, a parte il fatto che sono realizzati con un passo non standard, se provo a tirare una net non coincide con la griglia dello schema, in tutti i casi faccio prima a rifarli che a modificare questi se si opta per la soluzione con il PIC.
Pure lo stadio di alimentazione è totalmente da rivedere, nello schema di Bob la selezione tra USB e alimentazione esterna è manuale, semplice da implementare visto che basta un jumper, poco pratico per l'utente, col PIC gestisco il cambio sorgente tramite un comparatore e un solo mos, esattamente come faccio sulla Luigino 328, a differenza degli orginali Arduino dove si usano degli opamp.
6516  International / Generale / Re: PCB, HCl, H2O2 ed amenità varie - foto inside - on: January 11, 2012, 04:51:03 am
In realtà vendono tutto TRANNE il contenitore, mentre i neon indicati (compresi nel kit) sono attinici. Ed in fondo alla pagina dice:

Per 36 Euro si può fare, andando ad acquistare solo i 4 tubi UV-A, specifici per bromografo, da Futura Elettronica ci vogliono circa 28 Euro, poi lo sbattimento per andare a rimediare al brico due lampade 18W a basso consumo economiche da cannibalizzare, gli otto supporti per i neon e tutta la minuteria varia non solo si spende di più, ma si perde pure un sacco di tempo.
6517  International / Generale / Re: PCB, HCl, H2O2 ed amenità varie - foto inside - on: January 11, 2012, 04:40:22 am
inoltre dice chiaramente

Questa cosa, relativamente al non usare lampade Wood, l'avevo già puntualizzata io  smiley
6518  International / Generale / Re: Quale Arduino Mega per creare un pcb definitivo........Help! on: January 11, 2012, 04:39:07 am
Marco, ma lui vuole prendere la breakout, che ha una pinatura a dimensioni DIP, ha anche postato l'immagne, quindi non gli serve nient'altro che un comune saldatore.

Da questa sua affermazione sembra che vuole saldare direttamente il micro:

Code:
Sicuramente il 2560 si puo saldare, ma sbaglio o serve un saldatore per smd ?

Ovviamente se parliamo di un adattatore da TQFP100 a passo 2.54 non ci sono problemi di nessun tipo salvo il costo della breakout.
6519  International / Generale / Re: Quale Arduino Mega per creare un pcb definitivo........Help! on: January 11, 2012, 04:09:39 am
Per il manico non ci sono problemi ho iniziato a saldare a gia da un po!!!!!

Intendo avere esperienza con gli SMD in case TQFP, non è difficile, ma non è che ci riesci senza fare danni la prima volta che ci provi anche se sei bravissimo a saldare componenti classici.

6520  International / Generale / Re: PROGMEM on: January 11, 2012, 04:08:02 am
Quando recuperi il dato, basta dividere per 10 per riavere il tuo valore.

Un piccolo consiglio da programmatore esperto, anche se scomodo per noi umani è meglio ragionare in potenze di due per il micro.
Per rappresentare un valore in virgola fissa con gli interi basta moltiplicare, o dividere, per 2-4-8-16 etc tramite operazioni di shift (<< o >>), si ottiene un grosso risparmio di cicli macchina anche lavorando con valori a 16 bit.
Ovviamente il valore contenuto nella variabile sarà pari a quello reale moltiplicato per il valore che abbiamo deciso di usare come base, p.e. se optiamo per 2^4 una temperatura di 20° verrà memorizzata come 20 << 4 = 20*16 = 320 e ogni unità di incremento/decremento vale 1/16 di grado.


6521  International / Generale / Re: vecchio portatile da riciclare...progetto da scienziato pazzo on: January 11, 2012, 03:54:18 am
ovvimente so che utilizzare le componenti è quasi impossibile, per via della mancanza di driver ecc... ma mi chiedevo se qualcuno di voi avesse un idea su come riutilizzare qualcosa smiley-grin

Non ci fai nulla, solo le eventuali schede addon pci/pci express interne sono riciclabili su altri notebook o su desktop con l'opportuno adattatore.
Se funziona con il monitor esterno non è partita la vga, quasi sicuramente il cavo flat che collega il monitor alla mb ad essere guasto, è un difetto tipico dei notebook, oppure potrebbe essere la lampada, o il generatore alta tensione, per la retro che non si accende più rendendo illeggibile il monitor, tutte cose facilmente riparabili con pochi soldi, ebay è piena di ricambi per vecchi notebook a pochi dollari.
6522  International / Generale / Re: Comandare strumenti di misura on: January 11, 2012, 03:47:45 am
Un altro problema è che questo segnale una volta settato deve essere il più preciso e stabile possibile perchè ogni variazione di questo, mi procura una variazione nel funzionamento dello strumento che devo collegare.

Magari se dici chiaramente la precisione/risoluzione che ti serve, sia in lettura che in generazione della tensione, e con che velocità possono variare questi segnali diventa possibile suggerirti una soluzione reale.
6523  International / Generale / Re: Quale Arduino Mega per creare un pcb definitivo........Help! on: January 11, 2012, 03:42:44 am
Sicuramente il 2560 si puo saldare, ma sbaglio o serve un saldatore per smd ?

Certo che si salda, ma non è solo questione del saldatore, serve anche il manico  smiley-grin
6524  International / Megatopic / Re: [Multicotteri]Elettronica di potenza e telai : Batterie - ESC -Motori e cablaggi on: January 11, 2012, 03:40:14 am
sempre disponibile smiley

Ottimo, salvo imprevisti dovrei riuscire a portare il quadri con il nuovo software per ARM, indipendentemente dalla disponibilità della DUE, anche se sicuramente in beta, ma con almeno il return to home tramite gps funzionante.
6525  International / Megatopic / Re: [Multicotteri]Elettronica di potenza e telai : Batterie - ESC -Motori e cablaggi on: January 11, 2012, 03:36:23 am
mBed? Mi sono perso qualcosa mi sa...

Non ti sei perso nulla, avevo detto chiaramente che avrei utilizzato un mBed, ne ho due, per portarmi avanti col lavoro sul nuovo software 32 bit visto che il core ARM, e il clock, è identico a quello della DUE.
Però visto che della DUE dopo l'annuncio di Settembre non si è più saputo nulla, non si sono nemmeno viste le annunciate developer edition, ho deciso di non usarlo più come semplice muletto, ma come vera e propria CPU da mettere sul quadricottero, tutto sommato offre più vantaggi della DUE come dimensioni, peso e periferiche disponibili, per contro probabilmente costa qualcosa di più (58 Euro da RS, cercando si trova a meno), però fino a che non si sa il prezzo della DUE è solo un'ipotesi.
Pages: 1 ... 433 434 [435] 436 437 ... 645