Show Posts
Pages: 1 ... 433 434 [435] 436 437 ... 699
6511  International / Generale / Re: DS1307 a Roma on: March 15, 2012, 02:21:27 am
Non so se puoi andare da loro a comprare direttamente.

No, non vendono direttamente al pubblico, solo online, e comunque tenuto conto del costo attuale dei carburanti e che stanno fuori dal GRA è più conveniente pagare i 7 euro della spedizione che andarci di persona  smiley
6512  International / Generale / Re: segnale con periodo "PPM" on: March 15, 2012, 02:19:56 am
L' escursione di 1mS non corrisponde a una escursione meccanica di 180 Gradi per un servo che ha un escursione meccanica di 180 Gradi?

Lo standard prevede un movimento di +/- 45° (= 90° totali) per una variazione tra 1ms e 2ms, il motivo è semplice da un punto di vista meccanico per come vengono impiegati i servo RC, squadretta con collegati cavi o tiranti, non ha senso andare oltre tale escursione visto che il movimento lineare ottenuto in funzione dell'angolo di rotazione diventa minimo e fortemente non lineare.
In  altre applicazioni non legate al mondo del modellismo, p.e. il brandeggio di una telecamera o ruotare un sensore, fa comodo utilizzare tutti i possibili 180°, quasi tutti i servo ci arrivano, però in questo caso è l'impulso deve essere compreso tra 500 us e 2500 us.
Da notare che il limite di 2ms per i radiocomandi era imposto dalla frequenza di ripetizione a circa 50 Hz (20 ms) sulle vecchie radio analogiche perché altrimenti non era possibile arrivare a 8 canali, gli impulsi erano generati tramite una serie di monostabili in cascata e applicati direttamente sulla modulazione radio, inizialmente solo AM e poi FM, oltre ai 16 ms, massimi, totali degli otto canali tocca sommare la separazione, circa 100 us, tra gli impulsi e un periodo di circa 2.5 ms senza impulsi per la sincronizzazione dei frame.
Con le moderne radio digitali e i sistemi di trasmissione in digitale il limite dei canali non esiste più, esistono radio con 14 canali, sulla ricevente gli impulsi sono ricreati in parallelo ricavandoli dalla decodifica del pacchetto dati che contiene le informazioni per ogni singolo canale e viene trasmesso con un frequenza ben maggiore dei 50Hz tipici del PPM sugli apparati RC.


6513  International / Generale / Re: Topic permanente di programmazione newbie on: March 15, 2012, 01:55:52 am
quindi l'output che si vede nel video è letto con una di quelle due modalità no?

Colpa della traduzione di google, sono andato a leggere il testo originale in Inglese, i link è sempre meglio metterli al sito originale e non tramite traduttore proprio per evitare le cavolate che questo combina vanificando eventuali ricerche nel testo.
In effetti in fondo ci sono due screen capture,  dove fa vedere un ATtiny 13 con signatura 0xFFFFFF, letto tramite HVSP, e brickato viene ripristinato introducendo manualmente il modello, però nella schermata successiva risulta si ripristinato, ma la signature rimane 0xFFFFFF il che crea non pochi problemi quando vai a programmarlo tramite ISP.
Dopo provo a mandare un richiesta all'assistenza tecnica di Atmel per chiedere lumi su questa cosa della signature alterabile e se c'è un modo per ripristinarla.
6514  International / Generale / Re: IF a=0 AND b=1 on: March 15, 2012, 01:45:31 am
Sto cercando come si fa a controllare con un solo IF, due variabili.
Ma non trovo nulla.

per la AND if (A==0 && B==1)  per la OR  if(A==0 || B==1)



6515  International / Generale / Re: segnale con periodo "PPM" on: March 15, 2012, 01:36:19 am
grazie tutto chiaro ma io non ho nessun trimmer di regolazione apparte questo ho capito smiley

Se hai un radiocomando hai per forza i trim sugli stick, non possono non esserci.
6516  International / Generale / Re: Topic permanente di programmazione newbie on: March 15, 2012, 01:19:14 am
Si, è possibile che per qualche ragione (falsi contatti o altra roba simile), durante la programmazione icsp venga cancellata la signature, ma questo non dovrebbe impedirti di riscriverla con la programmazione HV.

Nei due link non ho visto nessun riferimento specifico alla signature, quello polacco illustra un apparato simile a quello che sta realizzando Menniti, il fatto che nel video appare la signature 0xFFFFFF è normale perché è quello che leggi se il micro è brickato e accedi tramite ISP, dopo averlo resettato tramite HV ritorna leggibile da ISP.
6517  International / Generale / Re: segnale con periodo "PPM" on: March 15, 2012, 01:10:57 am
smiley si è classico, perchè la libreria servo usa il PWM (modificato apposta) per fare il PPM.
Il normale pwm di arduino credo che sia a 490Hz.

No, la libreria servo usa un timer, e infatti si perdono due canali PWM, per generare i vari impulsi PPM a circa 50 Hz su qualunque pin di Arduino, quindi non solo su quelli PWM.

6518  International / Generale / Re: segnale con periodo "PPM" on: March 15, 2012, 01:07:14 am
al tuo servo arriva proprio uno di questi "canali". Nota che già non si parla più di PPM smiley

Al servo, o eventuale ESC, arriva sempre un PPM, non ha importanza se è un singolo canale o multipli canali sulla stessa portante, il PPM trasporta l'informazione in base alla durata dell'impulso, può essere sia negativo che positivo, il PWM trasporta l'informazione in base al rapporto tra parte alta e parte bassa del periodo, sono due cose differenti ed è un grave errore confonderle.

Quote
ora, un canale ha un segnale alto che al minimo dura dai 500 ai 800 MICROsecondi, e al massimo dagli 1500 ai 1800 MICROsecondi.

Un apparato RC genera impulsi che al massimo sono compresi tra 900 e 2100 us, il valore normale è 1050 e 1950 us con centro a 1500 us oppure, tra 1065 us e 1965 us con centro a 1512 us, dipende dal produttore, i valori minimi e massimi sono ampliabili solo su molti apparati radio, ma non su tutti, tramite apposite funzioni di menù o trimmer per le vecchie radio analogiche.

Quote
se un servo si muove da 0 a 180°, allora un segnale altro di durata 500 o 800 microsecondi  (dipende dalla regolazione della trasmittente del segnale e dal settaggio del servo) vuol dire posizionati a 0°, e una durata di segnale di 1500 o 1800 corrisponde al posizionamento a 180°, ovviamente ci sono tutti i valori di mezzo smiley

L'escursione standard di 1 ms, cioè da 1000 a 2000 us, corrisponde a 90°, in realtà bastano 900 us per ottenere tale movimento, per arrivare a 180° è necessario variare il PPM tra 500 us e 2500 us.

Quote
ogni servo si autoregola la posizione un pò come vuole lui (notare la tolleranza sui tempi, che sulle trasmittenti si può regolare), quindi ogni servo (ma se stai sullo stesso modello si dovrebbe vedere poco) ha valori differenti per la stessa angolazione.

I servo sono abbastanza precisi nei movimenti, quello che cambia sono le tolleranze che possono causare differenze di pochi gradi tra un servo e un altro a parità di PPM, ma è una cosa più che normale e perfettamente compensabile dalla radio tramite i trim, o meglio con i subtrim se presenti.

Quote
fortunatamente la risposta di quasi tutti i servi è molto lineare, quindi se conosci 2 valori di angolazione dati gli input con una proporzione (o una retta) sai ottenere anche le altre posizioni.

La risposta dei servo è lineare, e vale per tutti, perché è un loro parametro di funzionamento, quello che introduce un leggero errore di non linearità è il potenziometro interno usato per il feedback, parliamo di un errore massimo inferiore al 1% nei servo di qualità decente.
6519  International / Generale / Re: Topic permanente di programmazione newbie on: March 15, 2012, 12:52:15 am
Secondo Voi è possibile cancellare la signature?

Non credo sia possibile farlo in nessuno modo normale, però non so se negli AVR questa informazione è scritta sotto forma di celle ROM, quindi non alterabili in nessun modo, oppure in una zona protetta della flash e pertanto potrebbe essere possibile alterare la signature con un qualche procedimento.
Per avere la certezza che hai cancellato la signature prova a leggerlo con l'AVR Dragon, se con questo ti risulta sempre 0xFFFFFF vuol dire che l'hai cancellata sul serio.
Al limite se non hai ne tempo ne modo di fare questo test spediscimi il micro con la prioritaria e te lo analizzo io.



6520  International / Generale / Re: Arduino + servo sg90 on: March 15, 2012, 12:38:50 am
Ricordo che esisteva un bellisimo programmino con tutte le caratteritiche dei servi più comuni (compresi i grafici di assorbimento di corrente/coppia), che se non sbaglio si chiamava Servormances o qualcosa di simile, cercalo smiley-wink.

Ricordi bene, si può scaricare qui.

6521  International / Generale / Re: [OT] Recupero parti automobile on: March 14, 2012, 11:48:27 am
Avete dei suggerimenti per altre parti che possono tornare utili?
Grazie e perdonatemi se sono un pò ot.

Tutte le varie centraline elettroniche, dentro ci trovi molti componenti utili.

6522  International / Generale / Re: Base per robot mobile: tipo e caratteristiche on: March 14, 2012, 11:03:46 am
Comunque, grazie per il consiglio del 3pi. Ho letto nel link e mi è parso di capire che sia basato su un microcontrollore atmega328, come dovrebbe essere basato arduino no? O il 3pi è basato proprio su arduino? smiley

Il 3pi utilizza un ATmega328 come Arduino, c'è pure una libreria per utilizzarlo tramite l'ambiente di lavoro di Arduino anche se sarebbe consigliabile programmarlo in C ANSI puro.
Se prendi il 3pi acquista pure il suo programmatore hardware, costa pochi Euro, trovi tutto in Europa da Watterott.
6523  International / Generale / Re: Base per robot mobile: tipo e caratteristiche on: March 14, 2012, 10:48:49 am
Non so se riesco a spiegarmi, ma non penso proprio sia una cosa così complicata da applicare e non penso proprio sia indispensabile per il livello che mi aspetto io l'utilizzo di un ARM9!

Tu hai detto di voler realizzare questa cosa:

"Ho intenzione di costruire un robot che possa muoversi autonomamente in uno spazio sconosciuto e che ne crei una mappa"

Un conto è un semplice robot che si muove all'interno di un piccolo campo ben delimitato con lo scopo di trovare un'uscita, e un conto è un robot che si muove all'interno di un ambiente evitando degli ostacoli generici e ne traccia un mappa, sono due cose diverse con diverso livello di difficoltà.
Giusto per la cronaca, il Lego Mindstorm si basa su un processore a 32bit di fascia media.
Se vuoi spendere poco per avere una buona base robotica facilmente espandibile con interessanti performance ti consiglio il 3pi di Pololu, che già da solo può fare molte cose, abbinato all'espansione m3pi che ti permette di aggiungere un modulo mBed, processore Arm Cortex M3 @96 MHz.
Abbinando le due cose assieme ottieni una base robotica di livello superiore con una spesa complessiva di circa 200 Euro, aggiungi qualche telemetro Sharp come sensori di esplorazione a corto/medio raggio e sei a pronto per iniziare a gironzolare per casa.
6524  International / Megatopic / Re: [Multicotteri] Elettronica : IMU, MCU, Sensori ed algoritmi di controllo on: March 14, 2012, 09:39:02 am
ma arduino mega per un quadricottero nn è un tantino sprecata?

Dipende da quello che vuoi fare, non hai nessun vantaggio come potenza di calcolo, però hai molti più GPIO disponibili, più porte seriali e molta più ram, tutte cose che possono rendere facile la vita se vuoi mettere qualche funzione aggiuntiva sul quadri, p.e. il controllo delle luci, il brandeggio della telecamera, se hai più di quattro motori etc.
6525  International / Generale / Re: HD44780 40*4 on: March 14, 2012, 08:06:59 am
Ho gia' acceso il saldatore, ma adesso che leggo di quersto enhanced, usero' questa soluzione.

Indipendentemente da quale libreria usi i due Enable del display li devi collegare lo stesso, ovvero devi ancora collegare l'Enable 2 del display a un pin di Arduino.
Pages: 1 ... 433 434 [435] 436 437 ... 699