Show Posts
Pages: [1] 2
1  International / Generale / Re: Consumo anomalo display LCD 16x2 on: May 09, 2011, 07:40:34 am
Grazie ancora ragazzi.. lezione imparata!
Faccio una prova con la resistenza giusto per poter riusare il display in test.

Saluti
2  International / Generale / Re: Consumo anomalo display LCD 16x2 on: May 07, 2011, 04:50:01 pm
Grazie ragazzi per le risposte.
L'idea di limitare la corrente penso sia buona.. mi date una mano a dimensionare la R?
Per prevenire che possa accadere di nuovo (su un nuovo display) cosa pensate posso fare? Metto un bel diodo come ai vecchi tempi?
smiley
3  International / Generale / Re: Consumo anomalo display LCD 16x2 on: May 07, 2011, 04:16:57 pm
No Uwe.. prima andava perfettamente, consumando circa 0.04A!!!
Poi credo di aver invertito la polarità si dell'alimentazione che della retroill e adesso cunsuma&scalda come unastufetta!
smiley-sad
4  International / Generale / Re: Consumo anomalo display LCD 16x2 on: May 07, 2011, 05:10:02 am
Confermo che l'assorbimento anomalo è dato dalla retroilluminazione..
5  International / Generale / Consumo anomalo display LCD 16x2 on: May 06, 2011, 11:11:06 am
Salve a tutti,
a seguito di "pasticciate" da laboratorio mi ritrovo con due display LCD 16 colonne/ 2 righe che consumano una valanga di corrente: alimentati a 5V arrivano a consumare anche 0.8A!
La cosa strana è che funzionano alla perfezione, ovviamente scaldando un bel pò!
C'è modo di recuperarli?
E' già capitato a qualcuno?
Come posso tutelarmi che non mi si "cuociano" di nuovo una volta inseriti in un pcb?

Grazie per l'attenzione.
6  International / Generale / Re: Centrale Antifurto on: February 09, 2011, 03:44:53 pm
Complimenti Giuseppe,
sei veramente bravo!

Solo un appunto: perchè non mantieni online anche la versione precedente, in modo da "far capire" l'evoluzione del progetto?

Ad ogni modo.. ottimo lavoro! smiley
7  International / Generale / Re: Inseguitore Solare on: February 07, 2011, 04:12:20 pm
Suggerisco l'utilizzo di un vecchio specchietto elettrico come "supporto" per i pannelli..
Certo, la corsa è limitata, ma come base potrebbe essere interessante.
Quelli che ho recuperato io funzionano con 2 motorini cc.

Saluti
8  International / Generale / Re: Centrale Antifurto on: February 07, 2011, 04:10:05 pm
Grande Giuseppe!  smiley
Ottimo lavoro.. Ma non serviva fare un "fork" del progetto.. Possiamo unire le forze per (almeno in questa fase) creare qualcosa di "finito".
Purtroppo per me è un periodo veramente complesso.. fra codice PHP e traslochi, firewall e "raid" ai centro commerciali per arredare casa ..
Spero fra qualche settimana di riprendere un pò a smanettare con Arduino.

Un saluto a tutti!
9  International / Generale / Re: Centrale Antifurto on: February 02, 2011, 04:23:06 pm
Ciao s.larosa,
questa è la mia "versione": considera che il progetto nasce anche come pretesto per approfondire alcuni argomenti inerenti Arduino. Come puoi notare il codice è abbastanza commentato e ogni step è più o meno giustificato. Ad ogni modo considera che un display come quello usato nei test ha un costo di circa 8€.. fattibile secondo me. Certo, tu potrai dire che è uno "spreco di risorse".. Forse. Ma l'idea è quella di realizzare un project veramente open, buttando giù documentazione per varie versioni. Insomma.. un pò come le famose "costruzioni". Se ti serve lo realizzi con solo due ingressi e una serie di LED, oppure passi ad una versione più completa magari con una versione più "dotata" di Arduino.

Per quanto riguarda la questione del protocollo RS485 credo che la cosa sia da prendere in considerazione. Potrebbe essere una buona idea.. Magari implementabile in una delle famose versioni di cui sopra. Parliamone.

In questa fase ogni informazione e proposta concreta è assolutamente ben accetta.
Che dici: vuoi occuparti tu dell'implementazione del protocollo RS485?

Saluti  smiley
10  International / Generale / Re: Display lcd HD74480 2x16 on: January 27, 2011, 09:46:43 am
Prova a dare un occhio al mio test:
http://www.tessitoreluigi.it/index.php?option=com_content&view=article&id=39:usare-un-potenziometro-come-selettore&catid=31:arduino&Itemid=28

Forse ti può essere di aiuto.
Ciao
11  Forum 2005-2010 (read only) / Italiano / Re: Centrale Antifurto on: January 23, 2011, 10:24:18 am
Ciao Giuseppe,
per il momento mi stò concentrando più sulla logica di funzionamento rimandando in futuro tutti gli altri "moduli".
Considera che non ho alcun modello di riferimento, stò solamente cercando di realizzare una versione funzionante e completa di un antifurto a 2 ingressi.
Successivamente studierò(emo?) il modo di interfacciarlo con i vari sensori, tenendo conto ovviamente delle preziosissime esperienze di tutti coloro si sono già scornati con problemi analoghi.
Quindi occorrerà anche definire meglio il modulo "sirena".
Ad oggi, tempo permettendo, vorrei realizzare una pseudo shield basilare per interconnettere il display LCD. Questa basetta che stò realizzando altro non farà che contenere quella poca elettronica di "supporto" al display: un trimmer per il contrasto e, forse, un fotoresistore per permettere ad Arduino di modulare la blacklight in base alla luminosità della stanza.

Per chi ha avuto tempo/modo di "leggere" il codice che ho postato annuncio l'intenzione di voler utilizzare sistema in grado di consentire il disinserimento di una delle due linee. Questo deve avvenire durante la fase di disarmo, ovviamente.
L'idea che ho in mente è quella di utilizzare un potenziometro collegato ad un ingresso analogico di Arduino e, in base alla posizione del potenziometro, visualizzare un apposito menù sul display. Con un semplice pulsante, credo anch'esso su una ingresso analogico, provvedo a catturare l'input dell'utente. Insomma: uso un potenziometro come selettore. Questo per risparmiare porte digitali&usare le porte analogiche che, attualmente, risulterebbero "morte".

Con la speranza di poter partecipare all'evento di Roma, vi saluto!
 smiley
12  Forum 2005-2010 (read only) / Italiano / Re: Centrale Antifurto on: January 22, 2011, 01:26:22 pm
Una bozza funzionante..

http://www.tessitoreluigi.it/index.php?option=com_content&view=article&id=38:guarduino&catid=31:arduino&Itemid=16

in serata cerco di correggere errori e commentare un pò meglio il tutto.

A presto...
13  Forum 2005-2010 (read only) / Italiano / Re: Centrale Antifurto on: January 16, 2011, 05:53:27 pm
Per Giuseppe:

tu parli di protocollo, ma credo (al 90%) che tu possa dialogare con il Siemens come un normale modem, cioè con un set di comandi AT.
Se cerchi un pò anche in questo forum trovi il link del datasheet ufficiale con tanto di comandi.
Per il cavo, sinceramente credo che occorra il MAX232 anche solo per parlare con il Pc. Ad ogni modo esistono cavetti già fatti (almeno come primo test) che ti consentono di prendere dimestichezza con la "bestia".
Poi, una volta selezionato il set di comandi giusti, occorrerà portarli su Ardy.
Per quanto riguarda la lista che hai stilato credo sia troppo presto per parlare di dimensioni e/o feature troppo evolute: diamoci degli step e cerchiamo di rendere il codice più scalabile possibile.
D'accordo ad avere una "repository" comune: potrebbe essere anche buono accedere al playground.
Ripeto: il mio codice (che presto posterò) è funzionante al 80%.. ma le basi credo siano decenti.
Saluti.
14  Forum 2005-2010 (read only) / Italiano / Re: Centrale Antifurto on: January 16, 2011, 06:08:50 am
Allora.. il cell lo trovi su... FACEBOOK!
Prova a mettere nel tuo stato due righe chiedendo agli amici se ritrovano un cellulare della vecchia serie Siemens.. la lista completa la trovi nella parte alta di questa pagina, che contiene anche il pinout del connettore:
http://pinouts.ru/CellularPhones-P-W/siemens_c25_s25_pinout.shtml
Io ho recuperato un paio di Siemens da amici di FB (gratis, of course 8-)) e ne ho acquistato uno su Ebay a circa 15€.
A prescindere dal progetto antifurto credo sia conveniente possederne un pò: ci si possono fare tante cosine anche sotto Linux via PHP/Bash etc.
 
Vi chiedo un pò di tempo per poter pulire il codice e postarlo.
Solo una cosa: mi piace lavorare con chiarezza.. quindi fatemi sapere se accettate (almeno in una prima fase) l'idea di tenere separate le varie unità e di demandare alla fine del progetto la scelta de possibili sensori..

PS.
come feature futura è possibile ipotizzare anche l'attuazione di un relays per eventuali aperture cancelli/termostati/etc.
Inoltre il GSM per ora è sono una periferica di output, legata cioè al modulo di Allarme.. Vediamo poi come possiamo fare a integrarlo nella nostra "main board".

PS2.
Credo sia il caso di voler ribattezzare il progetto "GuArduino".. che ne pensate??
15  Forum 2005-2010 (read only) / Italiano / Re: Centrale Antifurto on: January 16, 2011, 05:35:23 am
LA MIA ESPERIENZA:

Il primo vero progetto che ho in mente di realizzare (e che stò portando avanti) è proprio quello di un antifurto.
Di seguito le features principali e qualche "to do"..

-Per il momento deve gestire due linee di cui una ritardata in ingresso ed una ritardata in uscita;
-Deve disporre di un display per le info sullo stato e di un LED che, a colpo d'occhio, mi faccia capire se è armato oppure no;
-Considero un sistema di attivazione come un elemento esterno: che sia un semplice interruttore, un sistema basato su tastiera o su telecomando wireless lo affronterò successivamente;
-Considero il sistema di allarme come un elemento esterno: che sia una semplice sirena, un modulo GSM o quellochevipare lo vedrò dopo;
-E' previsto un sistema a stati (armato, disarmato, in allarme, in armamento, in disarmo etc.)
-Devo implementare un "qualcosa" che, una volta disarmato, mi consenta di conoscere lo storico degli allarmi avvenuti sulle due linee

Materiale (per adesso) usato:
-Arduino 2009
-Display LCD 16x2
-LED Stato
-LED Alarm
-2x interrutori "Linea1" e "Linea2"
-1x Interrutore "Armamento"

Per adesso il mio sistema funziona al 80% in test su breadboard SENZA modulo inserimento e SENZA modulo allarme.

Ho il codice riccamente commentato e, ovviamente, migliorabile, sia nella logica che nella ottimizzazione.

Se vi interessa (e se volete contribuire) sarò felicissimo di postarlo.. ma solo dopo aver risolto alcuni bug minori (sennò faccio una figuraccia! smiley-wink).. quindi portate pazienza almeno fino alla fine della prox settimana.

Alcune considerazioni sul codice:
Ho cercato di spezzare il codice in funzioni, in modo da poter riassumere il "core" del programma in una serie di if e/o case switch

Alcune considerazioni sul modulo inserimento:
Il mio obiettivo è quello di realizzare un sistema di inserimento basato su RFID, usando portachiavi con chip come "chiave" di armo/disarmo.

Alcune considerazioni sul modulo allarme:
Inizierò fra qualche settimana il test di comunicazione fra Arduino e un cellulare Siemens S35. Infatti cellulari di questa serie sono dei modem seriali che permettono l'utilizzo tramite appunto interfaccia seriale. Ben vengano info a proposito.

che dite, uniamo le forze?
Pages: [1] 2