Show Posts
Pages: 1 ... 11 12 [13] 14 15 ... 25
181  International / Megatopic / Re: Ardu-Acquarium Controller on: April 18, 2013, 02:29:45 pm
È stato uno dei miei primi problemi...
http://arduino.cc/forum/index.php/topic,57374.msg413108.html#msg413108

http://playground.arduino.cc/Code/I2CPortExpander8574

Perdonati ma sto uscendo...

Ad ogni modo qui impari qualcosa.

Rici
182  International / Megatopic / Re: Ardu-Acquarium Controller on: April 18, 2013, 01:56:08 pm
@Simon,
Direi che i tuoi pcf non siano versione A, lancia lo sketch a questo indirizzo http://playground.arduino.cc/Main/I2cScanner ed alimentando un pcf alla volta, annota gli indirizzi dei pcf del display, dei tasti e della scheda relé, quindi li cambi nel mio sketch e lo ricarichi,
Fammi sapere.

@Pespes,
Che scheda relé usi?
183  International / Megatopic / Re: Ardu-Acquarium Controller on: April 16, 2013, 02:20:47 pm
Simon,
Hai sia lo schema che le foto della mia bread, ti assicuro che non hai bisogno di altro, ad esempio se stampi lo schema e letteralmente cancelli ogni collegamento verificato, alla fine scopri cosa manca o altro...
Fai con calma e vedrai che arrivi  smiley-wink
184  International / Megatopic / Re: Ardu-Acquarium Controller on: April 16, 2013, 01:46:33 pm
Ciao,
i 12v puoi attaccarli direttamente ad arduino se hai il giusto jack, poi colleghi il pin Vin di arduino al circuito con il regolatore di tensione che a quanto vedo non è attaccato ai 12v in ingresso, tanto meno la sua uscita a 5v è collegata ai binari di alimentazione, prendi lo schema e segui pedissequamente tutti i collegamenti, inoltre verifica di avere i pcf versione A, diversamente dovrai cambiare gli indirizzi nello sketch...
Ma cominciamo col verificare il circuito stabilizzatore.

Rici
185  International / Megatopic / Re: Ardu-Acquarium Controller on: April 16, 2013, 12:15:00 am
Ciao Simon,
l'LCD dovrebbe come tutti gli LCD, essere alimentato a 5v, controlla il datasheet del tuo, poi con un tester, controlla l'uscita del circuito di alimentazione (a valle del 7805), probabilmente hai collegato male qualcosa, assicurati di aver collegato correttamente i binari di alimentazione della/e bread, e che anche la GND di Arduino si collegata alle altre, se ancora non risolvi, posta una o più foto del tuo circuito.

Rici
186  International / Megatopic / Re: Ardu-Acquarium Controller on: April 15, 2013, 01:39:29 pm
E' alla prima pagina di questo topic...

cmq: http://libds1307.googlecode.com/files/DS1307.zip
187  International / Megatopic / Re: Ardu-Acquarium Controller on: April 15, 2013, 12:30:09 pm
Probabilmente non hai installato la libreria, scaricala dal link del 2° post.

Rici
188  International / Megatopic / Re: Ardu-Acquarium Controller on: April 15, 2013, 10:55:58 am
Ciao Simon,
ti metto in allegato lo schema ed i componenti che ho abbozzato io per realizzarlo, ovviamnete li dovrai aggiungere alle librerie di kicad, gli altri li trovi tranquillamnet in rete, ma se hai difficoltà batti un colpo.

I 12 volt, vanno collegati a monte del regolatore di temzione (LM7805), in particolare il positivo al pin1 (INPUT) ed il negativo al pin2 (GND), i 12v li colleghi anche al Vin di Arduino, e controlli che tutte le masse siano collegate.

Una volta caricato lo sketch, è sufficientre premere OK per entrare nei menù.

Ciao Riccardo.
189  International / Megatopic / Re: Ardu-Acquarium Controller on: April 13, 2013, 12:48:34 pm
Rici, parlo per la "mia" parte. Se ho ben capito alla fine con quei valori sei riuscito a lavorare con tutte e tre le sonde (ovviamente ognuna con la propria taratura), quindi era come pensavo, il sistema del trimmer di precisione funziona ed è affidabile.
Riguardo l'op-amp (è 358 non 328 vero?) non credo sia lui a dare le oscillazioni, sono invece proprio i valori resistivi che cambiano (non scordare che hai be due R variabili nel tuo sistema!), e lui non fa altro che riportare gli equivalenti valori in tensione, la stabilità ora la puoi ottenere solo via software, con uno dei vari sostemi noti, tipo la media di 20-30 letture, vedrai che la situazione cambierà decisamente in meglio; riguardo la linearità della risposta direi che andrebbe valutata dopo aver stabilizzato le letture col metodo di cui sopra; a quel punto certamente il grande Lesto saprà tirarti fuori un algoritmo di linearizzazione dei valori, ma devi farlo andare a colpo sicuro, cioè fornirgli dei valori certi e più volte verificati, anche in diversi momenti della giornata, alla fine la precisione aumenta per quanti più dati di lettura puoi fornire.

Ciao Michele,
grazie sempre per il tuo tempo, Hai ragione l'op-amp è il 358, ho sbagliato, inoltre è  vero, sono riuscito a far lavorare tutte e tre le sonde con il circuito che ho messo su grazie a te, sul fatto della stabilità, però pensavo che si è vero che ho due resistenze variabili, ma a parte il trimmer multigiro che una volta tarato non cambia più, pensavo che la Rsens a livello dell'acqua stabile e temperatura stabile, mi fornisse un analogread() più stabile cosi come era quando la leggevo direttamente, però giustamente anche quello che dici sulla stabilizzazione via software è un'ulteriore step da fare.

Per quello che riguarda Lesto e le sue elaborazioni...
FIGHISSIMO, ma quante letture sono per sensore? è ottimo! ora che hai le medie devi calcolare la varianza delle varie letture del sensore rispetto alla media (per la stessa temp alla stessa profondità), così hai l'errore di base della sonda.
Poi confronti la varianza alle varie profondità/temperature ed infine la varianza rispetto alle altre sonde (iniziamo con una, le altre vederemo poi). La varianza è di quanti punti si discostano dalla media.
La varianza è la radice quadrata ( ( ( somma di per ogni valore letto  ( differenza tra valore letto e media) al quadrato ) ) fratto il numero di valori )


da http://it.wikipedia.org/wiki/Varianza

Dunque, ho campionato scartando sermpre le prime (100 circa) 100 letture per ogni profondità a 4 temperature diverse ossia 30, 25, 20 e 15 gradi, il tutti per tutti e tre i sensori, ho avuto premura di tenere il più possibile le temperature il più stabile possibile, alla fine quindi abbiamo
per ogni sensore un bel pò di dati.
Oggi pomeriggio ho studiato un pò come funziona la varianza, non credo di aver capito fino in fondo, però l'ho applicata alle tabelle, fortunatamente esisteva già come funzione, vedi se ho fatto bene i compiti se ne hai tempo, ad ogni modo ho calcolato
per ogni profondità la varianza,
quindi la varianza delle varianze,
ed in fondo al foglio la varianza delle varianze precedenti.

https://docs.google.com/spreadsheet/ccc?key=0Ah2GzeM3ZZu4dFg5cmRxVUVyQ2FpMFBtRklDN1JPd2c&usp=sharing

tra l'altro questo mi ha permesso di accorgermi di alcuni dati incongruenti che ho rimisurato, ricostruendo però mi sono accorto che avevo semplicemente sbagliato i copia/incolla... troppi dati  smiley-roll-sweat

Ciao stavo facendo un programma simile ma mi sono dovuto fermare non riesco a capire perchè la sonda del ph mi rileva solo 13 volte il valore poi si impalla. Qualcuno riesce a sistemarmi questo codice?????? smiley-cry...
vi prego!!!!!!

Ciao, non so se hai risolto, ho visto che Lesto ha provato ad aiutarti, io ho dato un'occhiata veloce ma sinceramente, non riesco a capire cosa possa succedere, l'unica cosa che mi viene in mente è che forse sia impostato troppo veloce la seriale, è vero che il PH può avere variazioni "repentine" in casi limite, ma quella velocità mi sembra veramente eccessiva, non mi viene in mente altro, ma fammi sapere come va e se risolvi, perché quel sensore lo avevo già adocchiato.  smiley-wink

buongiorno
ora ci riprovo a caricare il file e spero che si veda e che possiate consigliarmi e dirmi se per ora vanno bene i collegamenti ,
è ancora da finire e poi andra risistemato
grazie
simone

Ciai Simone,
apprezzo davvero tanto il tuo aiuto, ma credo sia prematuro disegnare il pcb ora, tutto il progetto è ancora un work in progres, rischi di lavorare tanto per poi dover modificare ogni volta tutto, poi fai tu, io ti sono comunque grato.
L'unica cosa è che se proprio vuoi disegnarlo, allora ti inviterei ad usare kicad, che è il programma che ho usato per disegnare lo schema, se vuoi ti mando il file originale, così puoi passare più facilmente al PCB.

Ciao a tutti e di nuovo grazie per il supporto che mi state dando.  smiley

Riccardo
190  International / Megatopic / Re: Ardu-Acquarium Controller on: April 11, 2013, 05:41:15 am
Grazieeeee Paolo!!!
Sei grande, fatto.

Riccardo
191  International / Megatopic / Re: Ardu-Acquarium Controller on: April 11, 2013, 05:15:26 am
Scusa Lesto,
ma faccio fatica ad interpretare quello che mi hai scritto, e scusami se non ho specificato che i nuovi dati, ovvero le letture AnalogRead() nuove che mi hai chiesto sono nel foglio 2, poi se avrai volgia ancora di giocare con le tabelle, forse sara bene considerare per tutti e tre i sensori, solo le letture dai 5cm compresi in poi, se infatti guardi il grafico in fondo alla pagina, vedi che tutti e tre iniziano a comportarsi in modo più o meno lineare tra i 5cm ed i 20.

https://docs.google.com/spreadsheet/ccc?key=0Ah2GzeM3ZZu4dFg5cmRxVUVyQ2FpMFBtRklDN1JPd2c&usp=sharing

Ciao Riccardo
192  International / Megatopic / Re: Ardu-Acquarium Controller on: April 10, 2013, 12:55:47 pm
Ciao,
ho avuto bisogno di un pò di tempo, per raccogliere i dati, ho avuto problemi a mantenere le temperature, ma alla fine ho rilevato le misure per tutti e tre i sensori, S1 e S2 sono quelli che mi hanno rispedito in sostituzione di S3 che alla fine, non si è comportato poi così male, malgrado sia completamente fuori dai paramentri del data sheet.
Ho usato lo schema che segue:



Ho vvoluto abbassare le r del partitore, per poter usare un multigiri (20) da 2k ed aumentare la finezza delle regolazioni tutte le altre r sono con precisione 1% metalliche, solo che il segnale non è poi così stabile, come vedrete dalle tabelle, le letture a tutti i livelli oscillano secondo me un pochino troppo e per quello che ho visto dipende dall'Amp-op, forse ce ne sono che hanno un'uscita un pochino più stabile, solo che io non ne conosco.
Lo sketch usato è questo:

Code:
byte levelsensor = A0;

void setup() {
   Serial.begin(9600);
   analogReference(INTERNAL);
}

void loop() {

  Serial.println(analogRead(levelsensor));
  delay(50);
           
}

Tutte le tabelle sono qui:

https://docs.google.com/spreadsheet/ccc?key=0Ah2GzeM3ZZu4dFg5cmRxVUVyQ2FpMFBtRklDN1JPd2c&usp=sharing

Ho calcolato solo per ogni tabella le medie lette, se dovo fare altro ditemi.

Grazie per l'aiuto.

Riccardo.
193  International / Megatopic / Re: Ardu-Acquarium Controller on: April 10, 2013, 11:36:46 am
Tranquillo, ti ho aiutato volentieri, solo aspetto di saper se l'aiuto è stato efficace..

Ciao Riccardo
194  International / Generale / Re: Arduino Day - Roma - 6 aprile on: April 08, 2013, 10:29:22 am
Ciao Ptusso ed Elegiaco,
vero, davvero un bell'evento,
e che piacere conoscervi e trovarsi in mezzo a persone che condividono tutte lo stesso inetersse.

Andrebbe veramente organizzato più spesso.


195  International / Hardware / Re: pilotare relè mediante uln2803 on: April 08, 2013, 08:14:00 am
Ciao, scusate ma rispondo da Cell..
sulla scheda relè c'è un ULN2803, nel progetto dell'acquario, invece la pilotò attraverso un pcf8574 che però in uscita poca corrente per i darlington dell'ULN, così su suggerimento di Brunello ho interposto l'IC inverter 74HC540.

Riccardo
Pages: 1 ... 11 12 [13] 14 15 ... 25