Show Posts
Pages: 1 2 [3] 4 5 ... 23
31  International / Generale / Re: Incontro comunità di Arduino 2014 on: March 18, 2014, 01:50:55 pm
Ciao ragazzi,
se riuscite a venire/organizzare a Roma ci sono sicuramente anche io.  smiley
Mi piacerebbe potervi incontrare di persona.

Rici
32  International / Generale / Re: [OT] L'ultima fatica della premiata ditta M&M on: March 05, 2014, 11:27:49 am
@ Rici: grazie ancora, tu puoi parlare così perché cogli l'essenza della situazione e cioè due hobbysti che si mettono a lavorare assieme e tirano fuori il meglio di essi

E generosamente lo condividono per giunta ed è tra le cose che più contano...

Avevo dimenticato di scriverlo prima e non potevo non esprimerlo...

Ri Grazie
33  International / Generale / Re: [OT] L'ultima fatica della premiata ditta M&M on: March 05, 2014, 02:59:38 am
Tutto pronto entro ieri... ovviamente  smiley-twist
No dai scherzi a parte,

Guarda rici, lo dico con forza, perché bisogna dare a Leo quel ch'è di Leo, e lui può arrossire quanto vuole; a parte i lavori pubblicati, che sono il sacrosanto riconoscimento per la sua bravura, ed è per questo che ho insistito con la Rivista affinché uscisse anche la sua "firma"

Per quanto tu ti sforzi di dare a Leo il giusto riconoscimento, è innegabile anche il tuo contributo, la verità e che insieme formate una coppia formidabile ed i vostri lavori lo confermano.
Quindi ancora complimenti a tutti e due.


34  International / Generale / Re: [OT] L'ultima fatica della premiata ditta M&M on: March 04, 2014, 01:13:24 pm
Così ci abituate male,
di questo passo a breve farete moduli per lo space-lab   smiley

Non vedo l'ora di avere la rivista.

Riccardo.
35  International / Megatopic / Re: Ardu-Acquarium Controller v. 3.0 on: February 20, 2014, 01:11:27 am
 smiley-eek Cosa?
Lo sapevo che ne combinavo una delle mie...  smiley-red
36  International / Megatopic / Re: Ardu-Acquarium Controller v. 3.0 on: February 19, 2014, 07:07:00 am
Ciao Michele…
Se avessi provato a compilare ciò che hai postato avresti saputo senza chiederlo che non può funzionare, per errori di vario genere…
Ad esempio hai usato il metodo di dichiarazione dei pin di Arduino per dichiarare i pin del PCF, eppure hai usato un esempio della IOexp ed avresti dovuto sapere che i pin del PCF non vanno dichiarati come input o output

Code:
schdosatore.write(P0,OUTPUT);

Non so quante volte te lo ho scritto, ma continuare ad usare sketch scritti da altri non solo non ti aiuta a capire cosa fai, ma ti fa commettere diversi errori, che da ciò che vedo sono soprattutto dovuti al fatto che non ti sei mai messo seriamente ad imparare come si programma Arduino…  smiley-slim
In più, te lo scrivo simpaticamente  smiley-razz, mi metti nella condizione dello zoppo che aiuta lo sciancato perché non è che io sia questa grande cima in programmazione, credimi!  smiley-sad
Ad ogni modo ecco cosa hai fatto: hai preso l’esempio dei millis, lo hai messo nel frullatore insieme a quello della IOexp e di nuovo hai chiesto se così poteva funzionare, ma non è così che si fa  smiley-yell smiley-yell smiley-yell
Scrivendo oltretutto tre funzioni identiche ma una per ogni dosatore.
Voglio aiutarti, ma tu devi impegnarti e studiare un pochino come tutti io compreso facciamo.
Iniziamo:
Aprendo il file .h della IOexp vedrai che ogni pin del PCF ha un suo indirizzo, quindi puoi dichiarare come costanti i dosatori e dargli un nome per esmpio

Code:
const byte fertilizzante = 0x1; //corrisponde al pin 0 del pcf
const byte biocondizionatore = 0x2; //corrisponde al pin 1 del pcf

e via così per i dosatori.
Altra cosa, puoi dichiarare dei tempi di dosaggio, suppongo che a x tempo di funzionamento del dosatore corrispondano tot ml di liquido erogato, quindi puoi fare una cosa del genere:

Code:
unsigned long unadose = 10000; //1 secondo
unsigned long duedosi = 20000; //2 secondi
unsigned lond tredosi = 30000; //3 secondi

a questo punto puoi scriverti una funzione tipo questa:

Code:
void attivadosatore( byte dosatore, unsigned long dose)
{ schdosatore.write(dosatore, true); //attivo il dosatore
//calcolo il tempo trascorso in base a dose
// e se il tempo di funzionamento del dosatore è >= a dose…
schdosatore.write(dosatore, false); //disattivo il dosatore
}

All’interno del loop quando è il momento giusto richiamerai la funzione scrivendo:

Code:
attivadosatore(fertilizzante, tredosi);
attivadosatore(biocondizionatore, unadose);

Ora mi aspetto che tu metta su una bread o quello che ti pare per poter provare in modo efficace lo sketch che scriverai da solo senza scopiazzare in giro  smiley-twist smiley-twist smiley-twist
Ciao

P.S. leggi qua e fatti due risate http://www.leonardomiliani.com/2013/la-sindrome-di-gundam/






37  International / Megatopic / Re: Ardu-Acquarium Controller v. 3.0 on: February 17, 2014, 11:29:59 am
usare il maiuscolo equivale a urlare, cerca di farne a meno.

Ciao lesto, in realtà stamattina, il forum non funzionava molto bene, perché anche a me è capitato, di visualizzarlo tutto in maiuscolo, anche ora i titoli dei topic sono tutti in maiuscolo, in più in alcuni momenti, cambiava anche il font del titolo, magari Leo ha una spiegazione.

Ciao Riciweb,
posso chiederti una cosa se non ti disturba?

Michele, l'esempio che ti ho suggerito, serve a capire un metodo, a te non deve interessare l'uso del pin 13, ma il metodo che viene usato, ad ogni modo puoi "immaginare" che il pin 13 sia l'equivalente di uno dei pin di SCHDOSATORE, e applicare il metodo che ti ho suggerito per temporizzare l'attuazione del dosatore. Ma tu hai un problema in più, nel senso che devi interrogare RTC per sapere se è il momento giusto per dosare e a quel punto far funzionare il dosatore utilizzando il metodo che ti ho suggerito.

Ciao Riccardo.

38  International / Megatopic / Re: Ardu-Acquarium Controller v. 3.0 on: February 17, 2014, 06:37:59 am
bella rici, schedine bellissime, te le stampano proprio in viola ?  smiley
su molti schemi hai dimenticato i valori di resistenze, condensatori ecc. vedi ad esempio quella per il sesnore livello, oppure quelle i2c. riguardale tutte

Ancora grazie per la tua segnalazione, ho messo i valori come da tuo giusto suggerimento, spero di non aver dimenticato nulla...
Riallego qui e nel post precedente.

I miei complimentiiiii, ma hai realizzato solo la versione smd?
è possibile avere un PCB ovviamente pagando.
grazie ciao max

Più avanti, tempo permettendo vedrò di fare anche le versioni DIL, per i PCB, magari sentiamoci in PM ma non dovrebbero esserci problemi, se non quelli strettamente lagati al raggiungimento di alcune quote che poi determineranno il prezzo finale dei singoli pcb.

I pcb, possono tranquillamente essere usati anche in tanti altri progetti, quindi se altri fossero  SERIAMENTE/AFFIDABILMENTE INTERESSATI mi scrivano in PM.

Riccardo.

edit 14/04/2014: rimossi i file per revisione degli stessi.
39  International / Megatopic / Re: Ardu-Acquarium Controller v. 3.0 on: February 16, 2014, 06:40:01 am
Si uso https://oshpark.com e le fanno così, lo ho già usato e per il poco che capisco la qualità è ottima, in rete c'è sicuramente qualcosa di più economico, ma con loro è tutto così easy che faccio fatica a cambiare, se poi arrivo a 10 pezzi per scheda e supero i 150 pollici totali, il prezzo scende a 1$ per pollice quadrato  smiley-grin.
Per i valori invece ė superficialità da principiante...  smiley-red lunedì sistemo tutto.

Ciao e grazie per averle guardate.
40  International / Megatopic / Re: Ardu-Acquarium Controller v. 3.0 on: February 15, 2014, 05:07:58 am
Ciao a tutti,
ho iniziato a disegnare un po’ di PCB per i moduli del Controller che fino ad ora sicuramente funzionano, ma prima di ordinare vorrei il vostro parere, così ho messo in allegato i miei strafalcioni…
Premetto che su tutti i moduli I2C mancano le pullup sul bus, questo perché le metterò sulla scheda principale che ancora non ho fatto perché ci sono ancora diverse cose da definire.
Breve descrizione:
- Display I2C interface: nulla di eclatante, ne esistono di già fatte, ma io ho voluto rendere regolabile anche la backlight, così l’ho disegnata in modo che i due trimmer fuoriescano dal bordo del display per poter essere regolati facilmente e vedere gli effetti della regolazione.
- Switch with I2C interface: già pubblicata in quest’altro topic, http://forum.arduino.cc/index.php?topic=214535.0 ora però la integro nel controller, fa il debounce dei tasti e con il solito PCF si connette al controller/Arduino
- Display & switch I2C interface: riunisce le due sopra, l’ho fatta per dare un’opzione in più qui infatti è possibile innestare un PCB dei tasti fatto a parte, così ognuno ci attacca i tasti che vuole, anche qui ci sono i due trimmer per regolare contrasto e backlight, con display e tasti montati dovrebbe rimanere spazio sufficiente per infilare un cacciavite e regolarli. Purtroppo ho dovuto fare i conti con i limiti delle misure di eagle free.
- Only switch NAVIMEC / Omron: come detto sopra, per dare la possibilità a tutti di usare i tasti che ognuno preferisce, ne ho fatti due, uno per i miei ed uno per tasti più generici.
- RTC: ne esistono di già fatti, ma ho voluto divertirmi ugualmente
- Led PWM: schedina per fare il PWM con le strip led, ho messo morsetti separati per coloro che useranno alimentatori separati per ogni linea
- Water level sensor: Per utilizzare il sensore di livello dell’acqua, questo http://www.milonetech.com/uploads/Std_eTape_Datasheet.pdf

Grazie per il tempo che mi dedicherete.  smiley

edit 14/04/2014: rimossi i file per revisione degli stessi.
41  International / Megatopic / Re: Ardu-Acquarium Controller v. 3.0 on: February 15, 2014, 05:03:44 am
Ciao Piermont,

a cosa serve questo schema???

Avrai capito ormai che michele73 ha postato una sua versione del pcb del controller.

@ Michele Menniti e lesto

Che spiritoooossiiii  smiley-lol smiley-lol smiley-lol smiley-lol va bhe ci sta tutta, il fatto è che la "congiuntura economica rema a sfavore dello sviluppo del controller  smiley-confuse di idee ce ne sono molte ma   smiley-roll

Va bhe dai leggete più avanti che non è che sia stato proprio a bocce ferme...

Riccardo

42  International / Generale / Re: Meeting robotica amatoriale e Arduino a Roma on: February 11, 2014, 06:27:16 am
Bellissima iniziativa  smiley
Un'occhiata vengo di sicuro a darla.

Riccardo
43  International / Megatopic / Re: Ardu-Acquarium Controller v. 3.0 on: February 11, 2014, 04:29:39 am
Eagle ftp://ftp.cadsoft.de/eagle/program/6.5/eagle-win-6.5.0.exe, è il migliore che abbia mai usato, ma nella versione free limita le dimensioni dei Pcb a cm 8x10, quando ho bisogno di farne di più grandi passo a Designspark http://www.designspark.com/.
Avevo iniziato ad usare Kicad, tutto lo schema generale è disegnato così, ma poi mi sono accorto che il passaggio dallo schema al pcb è macchinoso e personalmente, non mi sono trovato bene.

Ciao
44  International / Megatopic / Re: Ardu-Acquarium Controller v. 3.0 on: February 10, 2014, 03:28:06 am
Ciao Michele,
se sei riuscito a comandare i pcf, hai già fatto un passo verso la scrittura della tua procedura, se hai visto il mio codice, vedrai che c’è una procedurina LetturaDataOra(); che ad ogni ciclo legge l’RTC e aggiorna le variabili “ora” e “minuti” che puoi sfruttare per i confronti per quando devi eseguire i comandi di attivazione dei dosatori.
I dosatori stessi, li puoi pilotare per intervalli di tempo prestabiliti sfruttando la funzione millis() tra gli esempi dell’IDE File/Esempi/02.Digital/BlinkWithoutDelay c’è questo che ti spiega come fare ed a questo link: http://www.leonardomiliani.com/2013/programmiamo-i-compiti-con-millis/ trovi un approfondimento del nostro moderatore che ti mette al riparo anche dall’overflow di millis() che da solo si azzera ogni xx giorni.
Comincia da qui per scrivere la procedura che comanderà i dosatori, quando avrai qualcosa di funzionante potrai scrivere la procedura che attraverso un’interfaccia a display permetterà ad un utente di impostare i parametri che desidera per il funzionamento dei dosatori e che salverà le impostazioni nella eprom di Arduino.
Fatte le due cose precedenti, integrerai tutto nel mio codice.
Insomma fai un passo alla volta, vedrai che arrivi a dama…  smiley
Purtroppo, malgrado l’argomento dosatori mi intrighi, io non riesco a trovare il tempo per avanzare con il progetto attuale  smiley-sweat, ancora meno per scrivere codice ad altri, oltretutto non avendo nemmeno i dosatori, non potrei fare prove veramente efficaci, ma ti ho dato credo i suggerimenti più indicati perché tu possa farlo da solo e ti assicuro che non è difficile, serve solo un po’ di tempo e pazienza per acquisire il minimo di rudimenti necessari.
Ho visto il tuo PCB…
La prima cosa che mi viene di dirti è abbandona Fritzing!!!
La seconda è che le piste dei mosfet che comanderanno le strip led anche così ad occhio sono troppo sottili, questo è un limite delle strip, sono comodissime da usare, montare e scaldano relativamente poco (soprattutto se confrontate ai power led), ma richiedono un sacco di corrente, quindi in base alla lunghezza di quelle che userai, dovrai sapere la corrente che devi erogare e di conseguenza dimensionare le piste.
Il resto faccio un po’ fatica a capirlo, senza schema è un po’ difficile, oltretutto non è che io sia poi così bravo in elettronica, ti ricordo che sono un’autodidatta…  smiley-red
Ciao Riccardo.
45  International / Megatopic / Re: Ardu-Acquarium Controller v. 3.0 on: February 08, 2014, 02:07:25 pm
Ciao Michele,
hai la procedura che comanda le pompe?

Pages: 1 2 [3] 4 5 ... 23