Show Posts
Pages: 1 ... 3 4 [5] 6 7 ... 822
61  International / Generale / Re: Proteggere la propria idea on: July 09, 2014, 05:36:57 am
No, il chip lo devi necessariamente dissaldare da Arduino MEGA, anche se la cosa andrebbe approfondita. Mi spiego: le linee interessate dalla programmazione HV sono una ventina, oltre alle alimentazioni; se queste linee (ricavabili dal data-sheet, alla voce programmazione HVPP) fossero tutte libere allora vi si potrebbe arrivare tramite gli header laterali, con dei comunissimi cavetti jumper da innestare poi nello ZIF 28 o 40 del Programmatore. L'unico dubbio ce l'ho sul fatto che l'HV genera un suo clock da fornire al momento opportuno al micro, con tempistiche molto rigide, quindi penso che almeno il quarzo bisognerebbe levarlo dalla MEGA, però sarebbe un male minore no?  smiley-wink
62  International / Generale / Re: Proteggere la propria idea on: July 09, 2014, 05:14:34 am
Certo, presentato sui numeri Apr-Mag-Giu-Lug 2012, funziona da spettacolo  smiley-lol, Io all'epoca mi concentrai solo sui PDIP, come puoi vedere dalla foto. Incredibile come proprio ieri sera pensavo a questa osservazione che fai tu oggi smiley-mr-green
In realtà si potrebbero studiare degli adattatori SMD-PDIP, che lato SMD sono socket di programmazione (tipo ZIF), in cui infili il micro a pressione, e lato PDIP si potrebbe innestare nello ZIF 40 del mio strumento.
Ti allego un'immagine per farti capirfe cosa intendo, solo che ovviemente la pinatura PDIP andrebbe adeguata allo ZIF 40, anche perché non servono tutti i 100 pin del 2560  smiley-wink
63  International / Generale / Re: cambiare sempre avrdude on: July 09, 2014, 05:04:56 am
pensiamo che sia tu a volere male a noi smiley-sweat Non c'è nulla di logico e riscontrabile in ciò che dici, quindi è chiaro che la tua è una situazione particolare, fuori dai canoni.

Forse ti trovi di fronte a microcontrollori non originali o con errori di sigle. Se fossi delle mie parti ti inviterei al mio lab per provare a sviscerare tutta la situazione, visto che dispongo della necessaria strumentazione, ma così è davvero impossibile andare oltre.

Riepilogando:
hai programmato senza problemi un P settato per l'oscillatore esterno, configurandolo come un noP e senza mettergli un quarzo esterno

A questo punto prova a programmare il noP dicendogli che è un P, hai visto mai.... smiley-grin
64  International / Generale / Re: cambiare sempre avrdude on: July 09, 2014, 04:43:45 am
Non puoi riuscirci perché il micro è già settato per il quarzo esterno, ne basterebbe anche uno da 1MHz o qualsiasi altro valore, ma senza otterrai errore.
Paolo, la mia Guida non va adattata, è vero che è scritta per la 0022 ma c'è un capitolo specifico per le variazioni per l'IDE 1.0.x
65  International / Generale / Re: Proteggere la propria idea on: July 09, 2014, 04:41:46 am
Grande Nid, se malauguratamente nella Seconda Guerra Mondiale ci fossi stato tu al posto di Heinrich Müller, a quest'ora di quei poveri Ebrei non sarebbe rimasto nemmeno il ricordo, mentre lui, per buona fortuna dell'umanità e per il coraggio dei tanti Schindler e Perlasca, se ne fece passare sotto il naso milioni e  milioni, anche se purtroppo riuscì a fermarne tanti. Il paragone è funesto ma non avevo altro modo per esaltare la tua efficienza smiley-mr-green
66  International / Generale / Re: cambiare sempre avrdude on: July 09, 2014, 04:33:22 am
Dunque la sua prima configurazione hardware era completamente sballata sotto il profilo delle alimentazioni del micro 328noP ed anche per l'alimentazione del nano (v. primo gruppo di foto e miei successivi commenti). Quindi potrebbe aver rotto il micro in quella prima occasione, cioè PRIMA di aprire il Topic.
Siamo arrivati finalmente ad una configurazione corretta e da quanto spiega dadduni i passaggi sono stati effettuati correttamente; ma io ieri in contemporanea, trovandomi proprio in lab per approfondire le tematiche noP (328, 644, 1284), ho fatto svariate prove senza mai incorrere in errori, se non causati da qualche mia distrazione, a motivo del fatto che cambiavo continuamente tipo di micro e configurazione.

Ora lui quanto tenta di scrivere il bl ottiene questo errore:
avrdude: Expected signature for ATMEGA328 is 0x1e 0x95 0x14
         Double check chip, or use -F to override this check.

che significa che ora il 328 noP è contampleto nella programmazione ma l'IDE non lo vede fisicamente, come se tentasse di programmare il micro del nano, e questo succede:
- se sbaglia procedura, ma l'ha descritta ed è corretta
- se sbaglia collegamenti, ma li ha mostrati in foto ed ORA sono corretti
- se per una qualche ragione il micro è in bricked, però certamente non per azioni software che non sono mai andate a buon fine, semmai per gli errori di collegamento iniziale dell'alimentazione (non collegava i pin 20 e 22 e sottoalimentava la nano in quanto collegava 5V esterni al Vin, a valle del quale c'è un regolatore a 5V).

Idee... oltre a quella di consigliargli di prendere un altro noP (ma meglio se è P) con quarzo e condensatori?

Leo...non volevo.... smiley-cry
67  International / Generale / Re: cambiare sempre avrdude on: July 09, 2014, 04:05:47 am
Giovani, ricervatevi le vostre foghe per tuffarvi  a mare e non nei Topic che NON AVETE LETTO  smiley-twist
Infatti se aveste letto a quest'ora sapreste che:
- non è mai riuscito ad eseguire l'operazione di scrittura del bootloader perché l'IDE gli ha dato subito errore, quindi NON può aver modificato i fuse
- per le sue prove lui è partito dalla mia vecchia Guida noP, pensavo l'avesse letta come si deve invece gli sarà sfuggita questa cosa che le mie board simulavano A1 e A2009 con bootloader e quindi con quarzo o risuonatore ceramico esterno
- anch'io gli ho fatto osservare che se mai riuscisse poi non potrebbe farci più nulla finché non gli arriva un quarzo&condensatori, che purtroppo non ha e non ha nemmeno ancora ordinato.

Tanto rumore per nulla, come se io non avessi niente da fare il giorno smiley-twist

Quindi leggete, studiate, concentratevi ed aiutatemi a risolvere questo problema, ma niente lezioni....
Separo questo commento dalla sintesi della situazione, che vi faccio con un altro post.
68  International / Generale / Re: cambiare sempre avrdude on: July 08, 2014, 02:34:57 pm
mmm, hai le idee un po' confuse; tenti di caricare il bootloader e non disponi del quarzo? ammesso che vada a buon fine l'operazione poi il micro non potrebbe più accettare nulla fino a che non lo doti del quarzo e dei due C.
Comunque ti ho fatto un'altra domanda importante, sii esaustivo nella risposta e non sintetico come al solito, una parola in più magari ci fa risparmiare ore di prove....
69  International / Generale / Re: cambiare sempre avrdude on: July 08, 2014, 12:58:39 pm
Rileggendo gli errori che ti dà, ora che ho "fresche" le mie prove, il messaggio
Quote
expected signature 0x1e 0x95 0x14
IDE lo restituisce solo se tenti di caricare uno sketch mediante il comando "Carica" (UPLOAD), quindi ora mi viene un atroce dubbio..... quale comando IDE usi ESATTAMENTE (percorso menu completo) per caricare il bootloader nel micro vergine?
70  International / Generale / Re: cambiare sempre avrdude on: July 08, 2014, 12:49:10 pm
Purtroppo davvero non saprei. La speranza poteva essere qualche casino sulle alimentazioni. Se hai fatto tutti i passaggi che ti ho scritto il bootloader deve caricarlo, invece è normale che non faccia il caricamento diretto ISP, a meno che non fai l'aggiornamento toolchain. Credimi sono dalle 16 nel mio lab ed ho fatto decine di prove con i modelli noP che ho: 328, 644 e 1284; ho caricato bootloader e poi gli sketch via seriale, poi ho caricato direttamente gli sketch via ISP, ma solo dopo aver aggiornato la toolchain. Non ho il nano ma non cambia nulla quindi potrebbe essere danneggiato il micro noP, oppure in un qualche passaggio sei riuscito a modificare i fuse e allora puoi fare il tentativo di aggiungere il quarzo da 16MHz tra i pin 9 e 10 e poi due C da 22pF tra gli stessi pin e GND.
Se non va nemmeno così l'unica è tentare di sperimentare la riga di comando, per vedere se almeno c'è dialogo tra il nano ed il 328noP.
Fammi sapere che ti spiego cosa devi fare.
71  International / Generale / Re: cambiare sempre avrdude on: July 08, 2014, 09:42:55 am
no, no, gli errori sono lato "nano", il ns dadduni è fissato col Vin e non c'è verso di fargli capire che sta facendo casino con le alimentazioni. Poi magari l'indicenza sul problema è minima, ma intanto se non partiamo da situazioni certe non possiamo mai arrivare ad una soluzione
72  International / Generale / Re: cambiare sempre avrdude on: July 08, 2014, 09:22:39 am
bah, sei disattento e pasticcione smiley-twist non so cosa leggi e come lo interpreti, di certo io non ti ho detto di fare quei collegamenti, ed io so spiegarle bene le cose smiley-wink
73  International / Generale / Re: cambiare sempre avrdude on: July 07, 2014, 02:50:21 pm
Guarda, avevo del materiale ancora qui a casa e l'ho provato in diretta, a me funziona, quindi un problema lo hai ancora.

Quindi:
1 - i collegamenti hardware li hai rifatti TUTTI secondo le mie indicazioni? Anche ieri giuravi che erano tutti perfetti e ne mancavano metà smiley-twist. Magari un'altra foto visto che due occhi in più......? smiley-eek

2 - ArduinoISP lo hai caricato con certezza del nano mentre era settata la board nano?

3 - se dice che si aspettava la signature 0x14 significa che board e conf sono a posto sei sicuro che non sia un ATmega328P?????

4 - lascia stare per ora la programmazione diretta dello sketch! quella non puoi farla via IDE in quanto un altro limite si trova nel compilatore; infatti, a mia memoria, i 328noP li ho sempre usati con bootloader caricato con questo sistema e poi li ho aggiornati via seriale con l'IDE, ma dichiarandoli come 328P; è una cosa strana ma ti assicuro che funziona.
74  International / Generale / Re: cambiare sempre avrdude on: July 07, 2014, 12:19:00 pm
il .conf va bene, il txt è sbagliato in quanto hai ricopiato pari pari le board della mia Guida, ma quelle vanno bene su IDE 0022 e non su 1.0.5. L'ho sistemato e te lo allego, mettilo al posto del tuo. Quindi:

1 - Ovviamente dò per scontato che hai seguito le mie ultime istruzioni circa i collegamenti di alimentazione

2 - Setta la mini e la sua COM nell'IDE, setta Strumenti - Programmatore : Arduino as ISP (importante!)

3 - Carica ArduinoISP sulla mini

4 - Setta ora una delle due tue board virtuali  in base a quale bootloader vuoi mettere sul micro (UNO o Duemilanove)

5 - Esegui il comando "Scrivi bootloader"

Così deve andare.
75  International / Generale / Re: cambiare sempre avrdude on: July 07, 2014, 07:50:12 am
Mi puoi allegare l'avrdude.conf e il boards.txt? Voglio i file e non i contenuti.
Pages: 1 ... 3 4 [5] 6 7 ... 822