Show Posts
Pages: 1 ... 611 612 [613] 614 615 ... 841
9181  International / Generale / Re: Enorme problema.... arduino non funziona :O on: December 27, 2011, 12:12:29 pm
OK, bastano come info. Hai due problemi:
1 – quando usi un pin di Arduino come ingresso, considerando che è ad alta impedenza, devi mettere una R di pull, in base al segnale che vai a leggere: se leggi un segnale HIGH metti una pull-down (cioè collegata a GND), se leggi un segnale LOW metti una pull-up (cioè collegata a 5V); in caso contrario quel pin ti legge di tutto.
2 – tutti i tipi di interruttori e pulsanti meccanici hanno la problematica dei cosiddetti rimbalzi, cioè a fronte di un qualsiasi movimento generano decine o centinaia di contatti, quindi è sempre necessario inserire un debounce software per ignorare questo effetto.
Almeno per ora, per veder funzionare il tuo circuito:
1 – metti una R da 10K circa tra il pin 3 e GND
2 – dopo la tua riga:
digitalWrite(3, HIGH);
aggiungi
delay(200);
Dovrebbe andare decisamente meglio la cosa.
Fammi sapere.

NON mi sono mai lamentato della lentezza del Forum ma ora è davvero troppo, è la terza volta che tento di pubblicare sto zz di post, la prima volta l’ho dovuto riscrivere di nuovo, spero di farcela prima o poi  smiley-twist
9182  International / Generale / Re: Enorme problema.... arduino non funziona :O on: December 27, 2011, 11:27:06 am
No, ascolta, hai aperto un Topic con un problema chiaro, hai ascoltato alcuni suggerimenti ed il tuo Arduino sembra funzionare, se poi ti metti a fare il funambolo da circo non puoi pretendere che ti si dia spiegazione alle stravaganze che fai.
T'abbiamo chiesto più volte lo schema elettrico di ciò che hai realizzato, se è possibile vederlo allora si può tentare di suggerirti qualcosa, magari aggiungendo qualche spiegazione, se invece tu pensi di sparare che tanto un piccione cade sempre, sappi che non sempre uno può sparare in Piazza S. Marco. smiley-wink
9183  International / Generale / Re: Enorme problema.... arduino non funziona :O on: December 27, 2011, 07:54:23 am
Se l'avessi montato al contrario non ti funzionava nulla, l'atmega328 non è uno specchio.
Semplicemente NON stai usando le resistenze di pull-up e quando tocchi i fili è come se mettessi gli ingressi sul LOW, quindi tranquillo che non sei improvvisamente diventato magico  smiley-wink
9184  International / Generale / Re: Lettura / scrittura digitale con registri on: December 27, 2011, 07:49:31 am
Eh, cari, avete voluto la guerra, e mo' armatevi e partite o arrendetevi subito, che sarebbe la cosa più sensata.
Purtroppo il mondo è pieno di emuli di Mussolini che pensano di conquistare il mondo con le forche dei granai, mentre il mondo si è armato con la bomba atomica.
Astrobeed, mi inchino alla tua scienza, per uno come me che ama il sapere e ne insegna il valore, incontrare qualcuno che sa è sempre motivo di gioia e soddisfazione.
9185  International / Megatopic / Re: ArduinoStandAlone 328 - EASYDUINO on: December 27, 2011, 04:24:33 am
@ Mauro: quindi era come pensavo, tensioni inverse..., meno male che so leggere ancora va!
@ Leo: il problema si chiude col fatto che Daniela ha deciso di inserirlo.
@ Daniela:
Quote
Come, del resto, era presente un altro errore che nessuno aveva notato, mannaggia a voi!
Il pad del jumper wire, vicino al connettore FTDI toccava una pista. Tre ore su un diodo e poi non si accorgono che ho (io) sminchiato tutta la board
Ti avevamo dato fiducia, se avessimo pensato che eri messa così male probabilmente ci saremmo offerti di disegnartelo il PCB  smiley-yell, come del resto ha fatto il buon Mauro che, a questo punto, non so se il problema lo aveva corretto o se ha lavorato ex-novo e quindi non lo ha commesso l'errore.
Le R sono da 560, sì, su Arduino sono da 500 (2x1K in parallelo): un led di norma serve per segnalare una attività, quindi si deve accendere in modo visibile; se invece stai costruendo una torcia per andare a vedere le Grotte di Castellana quando non c'è l'illuminazione, allora devi fare un circuito un po' diverso smiley-yell
Cioè il fatto che un LED sopporti una data corrente non significa affatto fargliela passare tutta (fatti dare conferma da Leo), ma che in genere conviene stare (secondo i casi) nel range tra il 40 ed il 60% di quella corrente, specialmente se il LED deve stare sempre acceso.
Inoltre far emettere troppa corrente ad un pin di Arduino ne sminuisce le potenzialità, e mettere una R troppo bassa ne tende a bloccare le attività perché tende a fissare uno stato logico stabile. Altro è il LED messo sul 7805, lì potresti sbizzarrirti ma facendo emettere al 7085 una corrente inutile, che sarebbe meglio riservare per usi futuri.
9186  International / Generale / Re: Enorme problema.... arduino non funziona :O on: December 26, 2011, 06:33:24 pm
Iniziamo dal banale, oppure aspettiamo Uwe che ha la sfera di cristallo per leggere nel tuo pensiero...
Cosa succede se su Arduino carichi il blink?
9187  International / Megatopic / Re: ArduinoStandAlone 328 - EASYDUINO on: December 26, 2011, 06:23:57 pm
No, non lo so, dovrebbe servire in caso di applicazione di tensioni inverse, verrebbero scaricate a monte del 7805, che quindi sarebbe protetto, continua a sembrarmi una cosa inutile, o quantomeno poco utile, o almeno fuori dal concetto di "minimal" con cui ha esordito Daniela.
9188  International / Megatopic / Re: ArduinoStandAlone 328 - EASYDUINO on: December 26, 2011, 05:47:53 pm
@ Daniela: francamente ti facevo un po' più in carne, a me quelle magre non piacciono troppo, approfitta di ste feste, va!
Allora lo schema per me va bene, io quest'altro diodo davvero non lo metterei, poi fa come meglio credi, ma se proprio dovessi, io aggiungerei un fusibile autoripristinante (termico, come quello di Arduino) che come protezione è decisamente migliore, però proprio se vuoi aggiungere qualcos'altro.
Del "rimasuglio" di 5V come lo chiami tu ti avevo già scritto due ore fa, ma tu invece di leggere stai lì a fare domande, che ti servono se poi non guardi le risposte? smiley-wink
Il PCB è OK, ma devi trovare il modo di inserire altri due fori, con due soli ti verrà molto scomodo inserire e togliere le shield; non trascurare questa cosa, fidati di me, altrimenti il fissaggio sarà traballante.
9189  International / Hardware / Re: Alimentatore 12V on: December 26, 2011, 03:39:25 pm
Io ho solo spiegato il perché misura 115V tra le masse.
Ciao Uwe
Ah, allora lo avevo spiegato anch'io, prima di te, senza saperlo... smiley-yell
9190  International / Megatopic / Re: ArduinoStandAlone 328 - EASYDUINO on: December 26, 2011, 03:36:49 pm
Quote
Ed intanto che voi cervelloni trovate un accordo... io doccia e pappa smiley
Ok aspettiamo, il parere del forum.
smiley-eek su che? sulla doccia? perché c'è una web su you tube? THE link, please!!!!! smiley-razz

Quote
PS: noto la mancanza di Astro, che fine ha fatto.
Mi aveva detto che si sarebbe preso 2-3 giorni di riposo assoluto, penso stia ancora dormento dalla mezzanotte+1 del 24/25 smiley-sleep

@Daniela: Sì! ok per i condensatori. Riguardo il diodo (mi pare si chiami di controreazione), direi che è un eccesso di protezione, se dobbiamo tendere al minimal, puoi lasciar perdere, a mio modesto parere. Chiarisco che sto parlando a livello teorico, più tardi, dopo cena mi guardo schema e PCB e ti dico la mia. A dopo.
9191  International / Megatopic / Re: ArduinoStandAlone 328 - EASYDUINO on: December 26, 2011, 02:07:04 pm
Se i pin 7 e 20 e 8 e 22 sono già collegati tra loro il C tra 20 e 22 è inutile, mi pare che cominciamo a scaricare su Daniela i nostri istinti repressi (in materia di PCB... smiley-mr-green); invece credo che Leo volesse dire di prevedere un C da 100nF tra ARef e GND, Aref NON devi collegarlo a +5V, quella è un'opzione che ti riservi e che devi gestire anche via software. Il C tra ARef e GND è previsto anche su Arduino e serve nel caso si utilizzi una tensione esterna come riferimento per l'ADC.

Ho letto ora la storia della befana, a mia memoria finisce "male", cerchiamo di essere cavalieri, non è che ora per farsi aiutare sta figliola deve iniziare a sopportare ogni genere di "molestie", ma questo è il mio modo di pensare, sarà che sono troppo babbonatale smiley-red
9192  International / Hardware / Re: Alimentatore 12V on: December 26, 2011, 01:52:24 pm
Controlla nelle prese dove hai attacati i 2 alimentatori se tra terra e neutro ci siano alcuni V e tra terra e fase ci siano quasi 230V.
Se non é cosí manca la terra nella presa.
Ciao Uwe
No, devi controllare se la messa a terra sta scaricando regolarmente.
Metti il tester su misura Volt AC
Misura tra i due estremi del cavo alimentazione che stai usando per l'alimentatore, dovresti avere circa 220Vac
Misura ora tra il centrale del cavo (terra) ed ognuno dei due laterali, in un caso dovresti avere una tensione prossima a 0V (in questo caso il laterale è il neutro), nell'altro una tensione prossima a 220Vac (in questo caso il laterale è la fase).
Se questa situazione non ce l'hai allora hai un problema sull'impianto di terra
Anche a Natale la Calimero's Syndrome colpisce ancora, Uwe cattivo, cenere e carbone per te smiley-sad-blue
9193  International / Megatopic / Re: ArduinoStandAlone 328 - EASYDUINO on: December 26, 2011, 11:17:18 am
Mancano 1+1 C da 100nF (ormai li hai in odio, ma ti devi rassegnare) in parallelo ai due elettrolitici sul 7805
I due condensatori sul quarzo sono inguardabili, per dimensioni (diverse) e posizione; considerando che sono ceramici, quello più "largo" sembrerà una "tenaglia nella roccia" una volta montato.
Questo al primo sguardo, appena ho tempo lo riguardo, la versione "ortiginale" è ovvio che è stata fatta con una risoluzione molto elevata da uno che forse non sapeva come "abbassarla".
9194  International / Hardware / Re: Alimentatore 12V on: December 26, 2011, 09:54:28 am
No, devi controllare se la messa a terra sta scaricando regolarmente.
Metti il tester su misura Volt AC
Misura tra i due estremi del cavo alimentazione che stai usando per l'alimentatore, dovresti avere circa 220Vac
Misura ora tra il centrale del cavo (terra) ed ogunono dei due laterali, in un caso dovresti avere una tensione prossima a 0V (in questo caso il laterale è il neutro), nell'altro una tensione prossima a 220Vac (in questo caso il laterale è la fase).
Se questa situazione non ce l'hai allora hai un problema sull'impianto di terra; se invece è OK allora è quello che ti hanno già spiegato riguardo gli alimentatori switching, ma in questo caso alimenta anche Arduino con l'alimentatore a 12V, tramite la presa jack japan e vedrai che tutto si normalizza.
9195  International / Hardware / Re: Alimentatore 12V on: December 26, 2011, 06:51:00 am
Intanto puoi aumentare il partitore a 1K (R di base) e 4k7-10K (R di pull-down), ti serve molta meno corrente per alimentare il 337.
A questo punto credo che qualche problema sulla terra tu lo abbia, 115V significa un bilanciamento totale, comunque controlla.
Io alimenterei, come tu dici, Arduino con l'alimentatore esterno, questo ti scollega automaticamente la tensione della USB e ti unifica le masse, secondo me risolvi il problema delle scintille, ma prima verifica bene l'impianto di terra, altrimenti va a finire che gli spari l'alternata ad Arduino.
Pages: 1 ... 611 612 [613] 614 615 ... 841