Show Posts
Pages: 1 ... 611 612 [613] 614 615 ... 822
9181  International / Generale / Re: Ho bisogno di alcuni consigli!! : ) on: November 19, 2011, 02:58:15 am
smiley-confuse forse non mi sono spiegato molto bene ..quello che vorrei sapere è se.. quel kit ha le funzioni di arduino.. cioè, se io programmo il "kit" tramite arduino, poi lo stacco, lo alimento e fa la stessa cosa della 2009 ..la porta usb serve solo a programmare? Beh, come hai detto prima, il kit lo posso programmare tramite arduino giusto? Quindi in pratica il kit diventa arduino no?? Non so se sono chiaro.. comunque grazie!! :d
E' come dice Federico, io ti ho dato risposta a tutto ciò che hai chiesto, ma poiché non hai alcuna esperienza non sai di che parlo. Allora ti dò questo consiglio e tagliamo al testa al toro: se vuoi imparare ad usare Arduino e hai intenzione di sviluppare applicazioni hardware e software, ciò che vuoi comprare come primo acquisto va benissimo, sfrutterai di sicuro tutto.
Devi solo comprendere la differenza che passa tra Arduino e il kit:
Arduino comprende tutto ciò che ha il kit, ma in più ha il convertitore USB-seriale che serve per la programmazione ma anche per la comunicazione con il serial monitor (nel caso dovessi usare questa tipologia di "periferica"), inoltre ha un'uscita a 3,3V per alcuni tipi di periferiche, ha il connettore ISP per la relativa programmazione e poi ha tutti i connettori strip per il collegamento col mondo esterno.
Il kit è quindi solo una parte di Arduino e NON puoi definirlo un Arduino, puoi però usare Arduino per programmare il microcontrollore ed usare poi quest'ultimo per una specifica applicazione, senza aver più bisogno di Arduino, in questo caso si parla di stand-alone.
Più chiaro di così mi viene difficoltoso spiegartelo per ragioni di tempo, ma il consiglio sull'acquisto te l'ho dato, penso dovrebbe bastare così.
Ciao.
9182  International / Generale / Re: Aiuto infrarossi TX e RX on: November 18, 2011, 05:27:46 pm
Dovrebbe essere il pin 11
9183  International / Generale / Re: Rilevatore di fughe di gas on: November 18, 2011, 05:19:40 pm
Ecchemmefrega  smiley-grin
L'importante è che funzioni bene. Come detto, vorrei farci il PCB. Se non funziona, spendo molto di più  smiley-twist

Funziona, funziona  smiley-wink
Prima di andare "in stampa" conta su di me  smiley-wink
9184  International / Generale / Re: Aiuto infrarossi TX e RX on: November 18, 2011, 05:18:02 pm
Mi è sorto un altro dubbio, ho trovato questa frase sul sito nella descrizione del comando analogWrite : "The frequency of the PWM signal is approximately 490 Hz."
se io modifico il duty cycle usando il comando analogWrite() posso per esempio generare solo la semionda positiva alla frequenza desiderata, però così facendo non otterrò mai un segnale a 38kHz con duty cycle al 50% giusto?
Guarda, la cosa migliore è la soluzione software scoperta (il termine non è esagerato...) da Astrobeed:
In void setup metti queste tre righe:
Code:
OCR2A = 208;
  TCCR2A = 0b01000011;
  TCCR2B = 0b00001001;
non ricordo in questo momento su quale pin esce la frequenza, leggiti gli interventi sul Topic
9185  International / Generale / Re: Rilevatore di fughe di gas on: November 18, 2011, 05:07:33 pm
Ok. Aggiungerò anche la R sulla base di Q2. Sei un "tesssoro"  smiley-yell
sssssssìììì, nel senso che te lo sto facendo ssssspendere a botte di R aggiunte  smiley-confuse
9186  International / Generale / Re: Ho bisogno di alcuni consigli!! : ) on: November 18, 2011, 05:06:27 pm
Arduino è Arduino.
Il kit è un semplice circuito di un atmega328 in stand-alone.
Un circuito in stand-alone è il miglior sistema per rendere un'applicazione di Arduino definitiva
Un circuito stand-alone può diventare un Arduino se lo doti di un'interfaccia USB-Seriale tipo quella che ti stanno consigliando nella sezione "OPZIONALE"
Puoi comprare atmega aggiuntivi e programmarli a tuo piacimento, CON o SENZA bootloader; puoi mettere il bootloader della UNO su un micro e poi montarlo su Arduino 2009; fino a prova contraria ho usato il 2009 come una UNO facendo così.
9187  International / Generale / Re: Aiuto infrarossi TX e RX on: November 18, 2011, 05:03:47 pm
I TSOP e il led tx li trovi in qualsiasi dispositivo, perchè farlo sbattere con circuiti e componenti aggiuntivi per adattare i LEDIR quando bastano 3 componenti ....
ciao

LED TX e LED IR sono la stessa cosa, per quanto ne so, se parliamo di infrarossi.
Il TSOP non funziona come un fototransistor, almeno quelli che ho provato io finora in uscita danno un segnale digitale e non analogico.
Tu non hai spiegato il motivo del tuo insuccesso, quindi io gli ho spiegato come farli funzionare; il fatto che non ci sia riuscito tu non significa che quei componenti siano inutilizzabili.
Se tutto ciò non bastasse, lui ORA ha in casa quei due, PRIMA di domani non può comprare un TSOP, FALLO divertire per una serata smiley-wink

@ Brainconfusion: naturalmente hai bisogno di uno strumeto per misurare la frequenza in uscita dal pwm; se non lo hai sarà un pò dura stare lì ad osservare il LED IR con la fotocamera finché non si accende  smiley-eek-blue
9188  International / Generale / Re: Rilevatore di fughe di gas on: November 18, 2011, 04:39:00 pm
Direi che è perfetto così smiley-lol
Fai solo una prova, perché non so che effetti può avere sul filtro, metti una R da 22K anche tra base di Q2 del e GND, per lo stesso motivo di Q1.
Riguardo le R di pull-up sui jumper in posizione "ISP": nel caso di PROG se non ricordo male ti serve per la sua operatività, nel caso di V_REG, se non ti serve, non è necessario usarla, è sufficiente che il pin sia "libero", quindi potresti non metterla; il fatto che gli altri due pin MISO e SCK siano in pull-up non ha alcuna importanza rispetto a questo.
9189  International / Generale / Re: Ho bisogno di alcuni consigli!! : ) on: November 18, 2011, 04:27:27 pm
Grazie Alex, sempre gentile, la prox volta metti url invece di link, così il link diventa funzionante  smiley-wink
9190  International / Generale / Re: Aiuto infrarossi TX e RX on: November 18, 2011, 04:25:31 pm
Quello denominato "LEDIRTX" è un LED IR (trasmettitore), quello denominato "LEDIRRX" è un fototransistor (ricevitore).
Per farli funzionare devi pilotare il LED IR a 38000 Hz (frequenza dell'infrarosso), applicando il segnale all'anodo (A) mediante una R da 100ohm e mettendo il catodo (K) a GND (massa o negativo).
La frequenza la puoi ottenere tramite Arduino o con un qualsiasi circuito oscillatore astabile, tipo il 555, trovi centinaia di schemi su Internet (basta cercare "555 e infrarossi")
Per vedere se il LED IR sta trasmettendo guardalo con la webcam del cellulare o con una fotocamera digitale, lo vedrai acceso, se è spento c'è un problema.
Una volta che sei sicuro che trasmette puoi pensare a configurare il fototransistor:
Il +5V al C del fototransistor, l'E ad una R da 1K con l'altro capo a GND; sull'E prelevi una tensione proporzionale alla quantità di luce infrarossa che riceve, ci metti un tester e verifichi le variazioni all'avvicinare o allontanare del LED IR e ti rendi conto di ciò che puoi fare con questa coppia di componenti.
9191  International / Generale / Re: Arduino Due on: November 17, 2011, 06:21:29 pm
Quindi, ragazzi, dal forno al surgelatore per allungare il numero di cicli! smiley-money
9192  International / Generale / Re: Rilevatore di fughe di gas on: November 17, 2011, 06:20:15 pm
I C da 100nF non servono per dare stabilità alla tensione bensì per prevenire autooscillazioni e bloccare i disturbi che potrebbero falsare i valori in uscita dai sensori. Immagino non servano altrimenti li avrebbero previswti sullo schedino com'è possibile anche che non li abbiano messi dando per scontato che chi li usa sappia che sono componenti standard.

Sui sensori NON stavo mettendo in dubbio il collegamento/funzionamento, l'ho chiarito dal primo post che ero certo che avevi preso uno schema applicativo, tu hai usato il plurale ed io osservavo che sono alimentati in modo differente, tutto qui, ora mi è chiaro a cosa serve quel circuito, ma prima che ne potevo sapere?  smiley-roll-sweat
9193  International / Generale / Re: Che fotodiodo ricevitore potrei usare ? on: November 17, 2011, 05:49:10 pm
Beh, è assolutamente normale che il sensore riceva un fascio in condizioni standard e che tale fascio venga interrotto, altrimenti che czz di barriera sarebbe?
Dovete immaginarla come quei fasci rossi che si vedono nei film tipo Entrapment (Sean Connery e quella mega-gn della Zeta-Jones) a proteggere i tesori dei musei.
Se invece facesse il contrario dienterebbe come il gioco di caccia all'orso dei miei tempi (anni 70) dove sparavi un fascio di luce con un fucile di plastica ad una sagoma d'orso che camminava su un binario, se lo colpivi lanciava un urlo e si girava nella direzione opposta, hai voglia a colpirlo, alla fine l'unica cosa che moriva era il tuo portafogli  smiley-money
9194  International / Generale / Re: Rilevatore di fughe di gas on: November 17, 2011, 05:44:09 pm
Scusa Leo, vogliamo approfondire questa cosa dei sensori? Non sono convinto di aver ben capito.
Sono collegati in maniera differente, dallo schema si evince (correggimi se sbaglio) che mentre U2 è sempre alimentato, U1 lo è SOLO se il pin 7 dell'84 va in HIGH, anche se con un breve ritardo dovuto a C3. Ho creduto di capire che questo circuito servisse per attivare il sensore SOLO quando serve.
Avendo tu scritto in un passaggio "il circuito si mette in riscaldamento dei sensori" ho pensato ad un errore, visto che tu puoi controllare solo uno dei due, quanto ad alimentazione, non so se sono stato chiaro.
Un C da 0,1µF cer/pol per ogni sensore, sull'alimentazione, io lo prevederei, se non ti complica la vita.
9195  International / Generale / Re: Rilevatore di fughe di gas on: November 17, 2011, 04:42:39 pm
Jumper: ok, solo che io metterei una R anche sul +5V, in tal modo quando programmi
C2: sì, fa lo stesso, anzi la norma dei disaccoppiatori è sempre il ceramico o poliestere; forse anche i sensori lo gradiscono, ma probabilmente è già on-board
Sensori: ho scritto "schemati" NON schermati, intendendo dire che hai applicato lo schema del datasheet smiley-lol.
Riguardo il "riscaldamento" tu parli al plurale ma lo schema dice che il B1 di U2 va a GND.
La soluzione del tri-state mi sembra eccessiva, una volta che avrai fatto il lavoro mica vai da tuo suocero 12 volte al giorno a riprogrammare, mettere tre jumper (il dip-switch NON va bene, ho sbagliato prima...) significa fare le cose per bene e cambiare facilmente da programmazione a funzionamento, facendo in modo che la modalità programmazione coincida per il progr con la pull-up, ripeto che le pull-down possono dare problemi, io li ho avuti.
Pages: 1 ... 611 612 [613] 614 615 ... 822