Show Posts
Pages: 1 ... 624 625 [626] 627 628 ... 850
9376  International / Generale / Re: atmega328 on: December 18, 2011, 09:49:43 am
E' un problema noto legato al bootloader dell'Arduino UNO quando il micro è usato in stand-alone; spesso fa i capricci e si comporta così, non è colpa tua, è successo anche a me.
Ma nel mio caso mi serve la comunicazione seriale ed il bl l'ho dovuto lasdciare, ho messo quello del 2009 ed ho risolto all'istante; invece a te non serve, quindi metti il solo sketch con la tecnica ISP; se hai l'occorrente in un paio d'ore leggi tutto, la impari, la esegui e risolvi istantaneamente.
Fidati! smiley-wink
9377  International / Generale / Re: Primo Eagle on: December 18, 2011, 09:47:15 am
sì, sì, 70 post per un pcb di 3cmq sono davvero un eccesso, che diventerà quando ti cimenterai con qualcosa di serio? fallo e basta.

Se togliamo metafore sessuali legate a componentistica elettronica... secondo me il thread si dimezza, al minimo! smiley-razz
Ehi, non facciamo le permalose ora smiley-razz, qualche sana battuta serve per rimettere in circolazione gli ormoni, non è sesso è fisiologia umana smiley-mr-green; il condensatore lo monti direttamente sotto il PCB, la retroilluminazione è il led laterale che illumina il display, se ti serve devi guardare il datasheet per vedere se la R di limitazione c'è già altrimenti devi prevederla; se c'è ti basta collegare l'A a +5V ed il K a GND, ovvio che così sarà sempre acceso, con i consumi che ne derivano; se finora nmon l'hai mai usata e la visualizzazione è per te soddisfacente lascia perdere, altrimenti questo PCB non vedrà mai la luce; un'esperienza va fatta, a rifarlo per bene ci sei sempre.

@ Pablos, quel tipoi di topic l'abbiamo aperto un po' tutti, quindi non fa testo nel conto  smiley-grin
9378  International / Generale / Re: atmega328 on: December 18, 2011, 09:40:02 am
Ovvio che è così, allora probabilmente ha ragione lesto, ma per non incasinarti fai prima a mettere sul nuovo micro direttamente lo sketch senza il bootloader, tanto in stand-alone non ti serve.
Devi usare il tuo Arduino come Programmatore ISP, segui la Guida e vedrai che risolvi tutto.
9379  International / Generale / Re: atmega328 on: December 18, 2011, 09:35:18 am
Fammi capire, tu hai una r2 ma l'atmega NON è saldato sulla board ma è su zoccolo? Proprio l'altro giorno si diceva che la caratteristica negativa della r2 è proprio il fatto che hanno usato un atmega smd invece di DIP.
9380  International / Generale / Re: ISP on: December 18, 2011, 08:59:41 am
Grazie Uwe della puntuale spiegazione!

pertanto, trattandosi il mio di un aggeggio che misurerà dei lavori legati anche al tempo, è consigliabile montare un quarzo! esatto?
Decisamente sì, il quarzo è molto più stabile e preciso.
9381  International / Generale / Re: Primo Eagle on: December 18, 2011, 08:58:50 am
Ok visto che chi tace acconsente (se c'erano problemi l'avreste detto :O) vado con quello sbroglio e bon smiley
Così almeno chiudo questa sezione del progetto e passo alla prossima smiley-razz


Sì, sì, 70 post per un pcb di 3cmq sono davvero un eccesso, che diventerà quando ti cimenterai con qualcosa di serio? fallo e basta.
9382  International / Generale / Re: atmega328 on: December 18, 2011, 08:57:02 am
Sei sicuro che sia un atmega328P e non un atmega328?
Hai provato ad inviare un blink modificato in modo da sincerarti che il lampeggio che vedi è proprio quello dello sketch e non una segnalazione d'errore di Arduino?
9383  International / Generale / Re: ISP on: December 18, 2011, 05:49:41 am
Secondo me Robot Italy qua ha scritto una cosa sbagliata.

Come puoi dire che un risonatore da 0,5% di precisione sia piú preciso di un quarzo da 30 ppm-50ppm  (dovrebbe essere 0,003% a 0,005%)

Un risonatore é un insieme di una capacitá con un induttanza.
Un quarzo é un condensatore che si deforma meccanicamente con la frequenza di risonanza.

Le proprietá elettriche sono totalmente differenti e percui non é da sorprendersi che l'oscillatore del ATmega con un quarzo ha bisogno dei condensatori a massa e il risonatore no. Se controlli un Arduino UNO che ha un risonatore ha anche messo una resistenza da 1MOhm in paralello.

Ciao Uwe

Sì, sono d'accordo su tutto, la resistenza da 1M in parallelo al risuonatore si vede anche nel datasheet; comunque la versione che conoscevo io e che ho postato è quella a tre pin con i condensatori integrati.
9384  International / Generale / Re: Atmega 328 con bootloader per arduino UNO programmato con un arduino 2009. on: December 17, 2011, 08:29:42 pm
Una volta sostituito il chip su Arduino devi collegare la Board al PC ed impostarla come "Arduino UNO", a quel punto mandi lo sketch e funzionerà senza problemi, poi puoi levare il chip e montarlo tranquillamente in stand-alone. Se ti leggi la Guida vedrai come ti sarà tutto più chiaro, è spiegata ogni cosa.
9385  International / Generale / Re: Atmega 328 con bootloader per arduino UNO programmato con un arduino 2009. on: December 17, 2011, 07:33:16 pm
Ottimo z3us, vedo che hai studiato sul serio smiley-wink
Sì confermo che puoi usare questi micro sulla 2009 settandole nell'IDE come UNO, oppure li puoi montare in stand-alone e riprogrammarli mettendoci su il bootloader della 2009 oppure direttamente uno sketch, se devi usarli per una applicazione senza Arduino.
9386  International / Generale / Re: ISP on: December 17, 2011, 07:30:32 pm
Certo, dal sito di Robot Italy:
Quote
Il risuonatore ceramico consiste in quarzo con già inclusi i condensatori necessari per metterlo in oscillazione. Rispetto al quarzo con i condensatori esterni risultano più compatti e più stabili alle alte temperature.
In base al datasheet io collegherei i due estremi ai pin 9 e 10 del 328 ed il centrale a GND, tu come hai fatto?
Per quanto ne so il quarzo dovrebbe essere molto più stabile del risuonatore, anche se qui dice il contrario, seppur riferendosi alle alte temperature.
9387  International / Generale / Re: Trapano per forare basetta ramata / vetronite on: December 17, 2011, 05:30:32 pm
mah, no meglio senza l'h, ma..lato sei.
9388  International / Generale / Re: Danno ad arduino on: December 17, 2011, 05:06:16 pm
mmm interessante questa opportunita...effettivamente nn ci avevo pensato...con un convertitore usb/seriale e un ATMEGA si potrebbe riportare in vita???Il convertitore è sufficiente attaccarlo direttamente ai pin 1 e 0???
Testato, ma perché allungare questa agonia? Mah, un napoletano che consiglia acquisti cinesi smiley-eek-blue
Battuta a parte, se l'atmega8u2 è guasto devi quanto meno dissaldarlo se no ti tiene bloccato l'atmega328; se colleghi il convertitore nuovo (ammesso che funzioni, se lo prendi cinese) ai pin 0 e 1, a parte il fatto che devi collegare anche alimentazione e reset, li tieni bloccati e non puoi collegarci altro, oppure devi saldare sotto la board questi 5 fili; l'atmega è rotto sicuro.
Insomma bene che vada spendi 15-18 euro per avere una porcheria volante quando con dieci euro in più ne prendi uno nuovo?
Non scherziamo dai.
9389  International / Generale / Re: Danno ad arduino on: December 17, 2011, 04:20:18 pm
Fatto l'ultimo test...collegato la schedina senza ATMEGA al PC...l'ide nn vede nessuna porta COM...l'interfaccia serial deve essere saltata anche lei...mi dispiace un sacco ma mi sa che dovrò procurarmi un'altra schedina(mi sembra quasi di dover abbandonare un amico)...grazie a tutti per i consigli...
Purtroppo temo che la Vin l'hai cortocircuitata con i 5V, solo così si spiega questa strage degli (atmega) innocenti smiley-cry
Non resta altro ds fare che comprarne uno nuovo, mi spiace.
Ciao.
9390  International / Generale / Re: ISP on: December 17, 2011, 04:12:09 pm
Allora oggi Ti é andato veramente bene Michele?  smiley-wink smiley-wink regalo di natale!!
Ciao Uwe
E tu che non credi al Babbo Natale smiley-wink smiley-wink
Pages: 1 ... 624 625 [626] 627 628 ... 850