Show Posts
Pages: 1 ... 629 630 [631] 632 633 ... 823
9451  International / Generale / Re: [Incontro di arduino] Dove? on: October 23, 2011, 05:01:18 pm
CVD?
Che Vi Dicevo?  smiley-roll-sweat
no, è un acronimo più "serio", di uso comune nel giornalismo "d'assalto":
Come Volevasi Dimostrare smiley-lol
9452  International / Generale / Re: Incontro del forum del 23/10/2011: Arduino, multicotteri ed altro on: October 23, 2011, 04:59:36 pm
XDMike, se c'eri ti divertivi, alla grande!  smiley-wink

Ne sono certo, se non altro per il piacere di incontrarvi e conoscervi smiley-lol
Però non me la sento di fare certe sfacchinate, a meno che non si tratti di una 3 giorni (ma mi pare davvero impensabile), allora uno vede se può organizzarsi. Non credo che potrei partecipare ad un evento che si organizzi in una sede diversa da Roma o "giù di lì", ma Roma sarebbe ed è la prima scelta.

@ camba192: e perché doveva venirti, ti hanno legato al quadricottero di Astrobeed? smiley-yell
9453  International / Generale / Re: Incontro del forum del 23/10/2011: Arduino, multicotteri ed altro on: October 23, 2011, 04:23:49 pm
Giusto per la cronaca, Firenze - Orte 1h e 50', Orte - Roma (40 km) 1h e 12' per colpa del solito "coglione" che per correre troppo ha fatto il botto, 6km di coda a passo d'uomo.
Quindi alla fine sei andato con l'auto?
9454  International / Generale / Re: [Incontro di arduino] Dove? on: October 23, 2011, 04:22:06 pm
Io non ho ancora votato, ma anch'io andrei per Roma

Su Roma io posso trovare facilmente il locale e tutto il necessario per il supporto logistico quali, tavoli, sedie, impianto multimediale etc.

C.V.D.  smiley-wink
9455  International / Generale / Re: atmega 328, necessario collegare tutti i GND e VCC? on: October 23, 2011, 04:20:36 pm
NON è necessario che ne prepari di nuova, basta aggiungere 100-200 ml di acido muriatico per ogni lt di soluzione di cloruro ferrico.
Se tu avessi letto quanto ho scritto con non poca fatica sapresti che l'ideale è che la soluzione sia riscaldata (40-50°C) e agitata, inoltre il cs deve stare sospeso nella soluzione in verticale o con la faccia da incidere verso il basso, ma NON a contatto col contenitore; 5-8 minuti e ti esce un lavoro perfetto. Sul disegno che hai realizzato preferisco stendere il classico velo pietoso smiley-sad-blue
9456  International / Generale / Re: [Incontro di arduino] Che data? on: October 23, 2011, 04:14:00 pm
Prima di aprile non conviene, non bisogna tentare troppo la sorte, oggi poteva andare malissimo considerando che fino a qualche giorno fa ha diluviato su quasi tutta l'Italia. Se la fai d'inverno è davvero sprecata.
Riguardo gli studenti, se è sempre una intera giornata, non credo che la domenica possa fermare qualcuno, non ricordo se le hanno soppresse, ma ci sarebbero anche il 25 aprile ed il 1 maggio.
Poter prenotare 3-4 mesi prima significa pagare anche un'aereo prezzi ridicoli.
9457  International / Generale / Re: [Incontro di arduino] Dove? on: October 23, 2011, 04:03:24 pm
Guarda, volevo solo farti capire che una Comunità la devi coinvolgere interamente, il nostro amato (da noi...) SUD è già ultra-sfigato di suo, non c'è alcun bisogno che anche il Forum di Arduino ce lo ricordi.
Ci rendiamo tutti perfettamente conto che non è facile organizzare qualcosa però, tanto per dirti, ROMA è al centro dell'Italia, credo sia l'unica città raggiungibile da qualsiasi aeroporto d'Italia, anche quelli da dove parte un solo aereo al giorno, per non parlare di Treni e Autobus.
Se si riuscisse, avendo ovviamente le pre-adesioni, ad organizzare qualcosa in un punto raggiungibile da tutti, verrebbe relativamente semplice pure per noi nordafricani arrivarci, magari la sera prima, o di prima mattina del giorno stesso, e poi rientrare la sera stessa.
Ti faccio un esempio, sapendolo un mese prima, magari anche due, compagnie come RyanAir, ma anche la stessa Alitalia, il viaggio Lamezia-Roma-Lamezia lo farebbero a 80-100 euro, potrei essere a Fiumicino alle 8 di mattina e rientrare alle 21.30. Gli amici Siciliani dovrebbero alzarsi un po' prima per partire da Palermo o Catania, ma saremmo lì. Personalmente li spenderei ad occhiu chiusi per stare una giornata con Voi; se Vi spostate già a Firenze diventa una sfacchinata, figuriamoci più "su"".
A Roma, un padrone di casa come Astrobeed, penso che farebbe le cose come si deve, certamente aiutato dai tanti altri che stanno nelle vicinanze.
Poi magari esce fuori che sono l'unico di tutto il Sud Italia interessato a partecipare e allora pazienza, ma almeno ci abbiamo provato smiley
9458  International / Generale / Re: [Incontro di arduino] Dove? on: October 23, 2011, 03:48:01 pm
Secondo il famoso scrittore Carlo Levi, perfino nostro Signore è arrivato fino ad Eboli.
Certo nessuno o pochi avremmo votato per una città da Napoli compresa in giù, e certamente il prossimo incontro si sarebbe fatto in una delle città che hai scritto, ma il tuo "garbo" non ti ha fatto pensare che mettere in elenco altre 3-4 città, Palermo compresa, non ti sarebbe costato nulla e non ti avrebbe fatto fare la figura del razzista che sembri essere.
Complimenti vivssimi, continua a crescere così e farai immensa carriera politica!
chiedo scusa però ho cercato posti che fossero andati per la maggiore nel passato e siccome si è sempre parlato di Milano, Firenze, Bologna, Roma pensavo che andasssero bene per la maggiore.

comunque ho editato così da far contenti tutti  smiley-lol
Grazie, io ho votato per ROMA. smiley-wink
9459  International / Generale / Re: [Incontro di arduino] Dove? on: October 23, 2011, 03:39:54 pm
Secondo il famoso scrittore Carlo Levi, perfino nostro Signore è arrivato fino ad Eboli.
Certo nessuno o pochi avremmo votato per una città da Napoli compresa in giù, e certamente il prossimo incontro si sarebbe fatto in una delle città che hai scritto, ma il tuo "garbo" non ti ha fatto pensare che mettere in elenco altre 3-4 città, Palermo compresa, non ti sarebbe costato nulla e non ti avrebbe fatto fare la figura del razzista che sembri essere.
Complimenti vivssimi, continua a crescere così e farai immensa carriera politica!
9460  International / Megatopic / Re: swRTC on: October 23, 2011, 03:34:56 pm
menniti stai capendo benissimo, sono io che mi sono fuso
ho invertito i meno sei con i meno nove  smiley
scusasse

per la durata batteria invece ora mi ci ritrovo, piu' precisamente sarebbero 80.000 ore di autonomia senza alimentazione di backup, cioe' circa 9 anni, che avranno ridotto appunto a 5 anni per l'autoscarica
(calcolando mediamente un 40mAh)

interessante affrontare il discorso dei supercondensatori al posto della batteria, calcolando che essendo un condensatore, durante la presenza di alimentazione allo schedino lui si ricarica, quindi teoricamente avrebbe una durata infinita.

Sì, non ricordo di quant'era quello che avevo visto in una foto in uno dei tanto Topic, ricordo che era grande quando una batteria CR2032, bisognerebbe vedere l'altezza. Anche i condensatori non hanno una durata infinita, ma certamente sarebbe decisamente maggiore di una batteria, a patto ovviamente che il circuito sia sempre alimentato; comunque sia non credo che abbiano un'autonomia chissacché, salvo che qualcuno non dia info maggiori in merito; quindi sarebbe più che altro un anti-blackout (non contro GH_ intendiamoci smiley-yell) per le momentanee mancanze di tensione di rete. Nel tuo caso penso che durerebbero molto meno le nixie.
9461  International / Generale / Re: Il mio primo progetto, cercasi indicazioni :) on: October 23, 2011, 03:24:29 pm
"Daniela" significa che sei femmina ?

Si deve festeggiare  smiley
"donna", testato, si dice "donna", ha detto di essere di Milano, non è tua "paesana", va a finire che la fai inczz smiley-twist

Per l'RTC guarda qui, dovrebbe essere più conveniente dei "tuoi", visto che lo prendi in Italia. Lo ha preso gcblack e mi sembra soddisfatto.

Costa in media 3 euro in più, c'è qualche motivo tecnico per scegliere questo modulo?
Il 1° è da scartare perché l'IC è un DIP e consuma parecchio di più.
Il 2° viene dalla Cina, i motivi di testato ti dovrebbero bastare, e comunque il modulo avrebbe lo stesso prezzo, escluso il trasporto.
il 3° costa idem ma ha un alloggio per batterie a bottone di quelle proprio piccole, avresti un'autonomia ridicola.
9462  International / Generale / Re: Il mio primo progetto, cercasi indicazioni :) on: October 23, 2011, 02:15:23 pm
Per l'RTC guarda qui, dovrebbe essere più conveniente dei "tuoi", visto che lo prendi in Italia. Lo ha preso gcblack e mi sembra soddisfatto.
9463  International / Megatopic / Re: swRTC on: October 23, 2011, 01:46:52 pm
interessante il fatto che non mi ritrovi nemmeno con i consumi, il datasheet del 1307 parla di 500nA, ma sono tantissimi, come mai dichiarano puoi una funzionalita' di 5 anni ?
I miei test con questa libreria e micro in sleep arrivano a 0,12mA, 4 volte in meno dell'rtc ?
ci deve essere un inghippo nel datasheet.
Scusa forse sto capendo male io il ragionamento.
500nA (nanoAmpere) corrispondono a 0,5µA e 0,0005mA
I tuoi 0,12mA, cioè 120µA sono circa 240 volte il consumo dell'RTC hardware, quindi i conti tornano eccome.
Sulla durata di 5 anni della batteria ho forti dubbi; il calcolo lo puoi fare moltiplicando i mAh della batteria x 1.000.000, il risultato lo dividi per 500, ciò che ottieni è il numero di ore teoriche che può durare la batteria alimentando ininterrottamente l'RTC; se poi l'RTC prevede anche l'alimentazione esterna e la batteria fa da backup, allora il discorso cambia completamente, e la durata diventa quella fisiologica della batteria, considerando che in 5 anni una batteria si consuma per normale autoscarica.
9464  International / Generale / Re: Problemi con lettura analogica on: October 23, 2011, 01:32:32 pm
Grazie per la risposta, lo immaginavo, ma pensavo bastasse la resistenza del potenziomero.
In realtà collegando il potenziometro come hai fatto: esterni a +5V e GND, centrale su A0, dovrebbe andare comunque e, per la verità, la R che ti ho consigliato potrebbe falsarti le misure, visto che sarà sempre in parallelo al ramo "negativo".
Ora, mentre a vuoto con la R di pull-down certamente blocchi questi valori spuri, col potenziometro non dovrebbe servire, come tu giustamente osservi, quindi il problema potrebbe essere diverso.
Allora una domanda:
Sei sicuro che i 5V applicati al potenziometro siano una tensione continua e stabile? (idem per l'alimentazione di Arduino, se non viene dall'USB)
Se la risposta è positiva puoi provare a "stabilizzare" il segnale mettendo un condensatore da 1µF tra il pin A0 e GND, in base al comportamento il valore può anche diminuire o aumentare.
9465  International / Generale / Re: Incontro del forum del 23/10/2011: Arduino, multicotteri ed altro on: October 23, 2011, 05:28:13 am
DIVERTITEVI ANCHE PER ME, BUONISSIMA GIORNATA!!!!!! smiley-lol smiley-lol smiley-lol smiley-lol smiley-lol smiley-lol smiley-lol
Pages: 1 ... 629 630 [631] 632 633 ... 823