Show Posts
Pages: 1 ... 36 37 [38] 39 40 ... 43
556  International / Generale / Re: Nuova scheda per arduino as an ISP.. on: July 06, 2011, 05:56:11 am
OOOPS!
mi sa che l'ho trovato..nelle specifiche del triac ho trovato un on-state voltage di9 1,3 - 1,6V e una corrente di gate sensitivity (più avanti però chiamata anche max gate current) di 3mA.
potrei provare a ponticellare la resistenza del gate con un'altra resistenza da 1000 in modo da alzare un pò il voltaggio.. che dici?

neanche in alternata leggo niente, mi sa che è perchè la corrente in uscita è a 2KHz.
557  International / Generale / Re: Nuova scheda per arduino as an ISP.. on: July 06, 2011, 05:39:17 am
..eppure dallo schema non mi sembra che ci sia niente di strano.. il ground dell'uscita dell'inverter, chiamato HVGROUND, sta ovviamente sul pin1 dei triac, quindi perchè se unisco i due ground mi abbassa il voltaggio dei gate?
i triac sono questi: http://www.datasheetcatalog.org/datasheet/philips/Z0103.pdf
..
558  International / Generale / Re: Nuova scheda per arduino as an ISP.. on: July 06, 2011, 05:32:37 am
Eccolo!
si, scusate, davo per scontato che si conoscessero gli El-Wire, o cavi ad elettroluminescenza..
allora questa è la scheda: http://www.skpang.co.uk/catalog/el-sequencer-p-871.html
questi sono gli El-Wire: http://www.skpang.co.uk/catalog/el-wire-blue-3m-p-865.html?zenid=464cnsen5h120vaemrkhkue3q4
questo l'inverter: http://www.skpang.co.uk/catalog/el-inverter-3v-p-888.html
e questa la batteria: http://www.skpang.co.uk/catalog/polymer-lithium-ion-battery-2000mah-p-384.html
queste le specifiche dell'inverter:
Code:
Parameter Symbol Test Min Typ. Max Unit  Condition
Operating Voltage VDD Normal      2.5    3      3.5 V
Operating Power IOUT Normal       1.5     2     3 W
EL Output Voltage VEL Normal        60     90   150 V
EL Output Frequency VFEL Normal 0.8K   2K   3.5K Hz
la tensione in uscita dal piedino, aspè che la misuro...3,224V, che mi pare corretta.
Ora qui -> http://blog.makezine.com/archive/2010/04/programming-el-wire-fashion.html   c'è una spiegazione che molti hanno usato per trovare soluzione. in questa spiegazione appunto cosigliano di unire i ground dell'in e dell'out dell'inverter. io ho provato in entrambi i modi, ma come dicevo nell'altro post l'unica differenza è che sul gate ho rispettivamente con i ground uniti 0,8V, senza 1,27V.. lo schema della scheda sta nel primo link.
559  International / Generale / Re: Nuova scheda per arduino as an ISP.. on: July 05, 2011, 04:51:31 pm
cmq, ora sto chiudendo e riprovo domani..
intanto ti ringrazio molto per gli aiuti! ne devo venire a capo assolutamente.
560  International / Generale / Re: Nuova scheda per arduino as an ISP.. on: July 05, 2011, 04:50:35 pm
allora la scheda è fatta apposta per andare a batteria, viaggia a 3,3V, in quanto sulla board c'è un regolatore TK633, che appunto è a 3,3V.
solo all'inverter arriva la corrente diretta della batteria, nel mio caso 3,8V a piena carica, e se all'uscita dell'inverter attacco l'EL-Wire diretto, si accende perfettamente.
ora dal pin di arduino dovrebbero uscire 3,3V o poco meno, che dici? dove sta l'inghippo?
561  International / Generale / Re: Nuova scheda per arduino as an ISP.. on: July 05, 2011, 04:20:46 pm
Mannaggia... allora, l'unica cosa che posso misurare è la tensione al gate del triac, che è uno Z0103. misura nel secondo di on 1,278V circa, e sul datasheet non c'è specifica riguardo al minimo per l'apertura del gate. dal pin al gate c'è una resistenza di 1Kohm, per cui il 1,278V immagino sia giusto. non saprei dire veramente dov'è l'errore..
nei vari forum dicono in molti di aver risolto unendo i Ground dell'in e dell'out dell'inverter. io ho provato in un modo e nell'altro, ma senza successo, lo stesso.

idee?

EDIT:
una piccola differenza, con le masse in comune in realtà sul gate, quando è on, c'è solo 0,8V!
562  International / Generale / Re: Nuova scheda per arduino as an ISP.. on: July 05, 2011, 03:14:39 pm
OLÈ!!!!
allora, ti sei meritato non una birretta qualunque, ma almeno una Achel trappista da 75cl! sei stato gentilissimo Menniti, il semplice sketch è arrivato sano e salvo alla scheda, e lo sketch era questo:
Code:
void setup() {               

  pinMode(2, OUTPUT);
  pinMode(13, OUTPUT);
}

void loop() {
 
  digitalWrite(2, HIGH); 
  digitalWrite(13, HIGH);
  delay(1000);             
  digitalWrite(2, LOW);   
  digitalWrite(13, LOW);
  delay(1000);
}

difatti il led presente sulla El-Sequencer, collegato al pin 13, lampeggia....peccato che l'EL-Wire non mi caga per niente..
devo capire dov'è l'errore..
la scheda l'alimento con una batteria LiPo da 3,7V carica a 3,8V. c'è un'uscita per l'inverter dove misuro 3,3V. l'uscita dell'inverter non è misurabile con un normale tester, immagino per l'altissima frequenza, però se direttamente all'uscita dell'inverter attacco l'El-Wire, si accende. attaccato alla sua uscita invece no...
563  International / Generale / Re: Nuova scheda per arduino as an ISP.. on: July 05, 2011, 02:17:08 pm
ti pago da bere appena ripasso dalle tue parti! scherzi?

grazie mille!!
564  International / Generale / Re: Nuova scheda per arduino as an ISP.. on: July 05, 2011, 01:49:57 pm
Allora, spiegami questa Menniti, sulla tua guida, al capitolo che spiega come caricare uno sketch tra due Arduini senza togliere chip e usando il cavetto ISP, io leggo questo:
Code:
1 - Apro l’IDE e seleziono la board Arduino 2009 e la relativa COM
2 – Carico lo sketch ArduinoISP e lo invio alla 2009
3 – Apro lo sketch da inviare al chip montato sulla board target, quindi seleziono la
board “ATmega in Stand Alone (w/ Arduino as ISP)” ed eseguo Upload
cioè, usando come board una di quelle modificate per avere Arduino as ISP!!
mi sto sbagliando?
565  International / Generale / Re: Nuova scheda per arduino as an ISP.. on: July 05, 2011, 01:39:42 pm
l'ho fatto, penso, ma lo sketch me l'ha caricato sulla 2009, non sull'EL-Seq.
mi rileggo tutto e vedo dove non ho capito.
566  International / Generale / Re: Nuova scheda per arduino as an ISP.. on: July 05, 2011, 12:14:08 pm
scusate, ma se aggiungo questa board, secondo voi va?
è la copia di arduino standalone col clock da 16 esterno programmabile via arduino as ISP.

#####################

elsequencer328.name=ATmega 328 on EL-SEQUENCER 8MHz ext (w/ Arduino as ISP)
elsequencer328.upload.protocol=stk500
elsequencer328.upload.maximum_size=32768
elsequencer328.upload.speed=115200
elsequencer328.upload.using=arduino:arduinoisp
elsequencer328.bootloader.low_fuses=0xff
elsequencer328.bootloader.high_fuses=0xde
elsequencer328.bootloader.extended_fuses=0x05
elsequencer328.bootloader.path=optiboot
elsequencer328.bootloader.file=optiboot_atmega328.hex
elsequencer328.bootloader.unlock_bits=0x3F
elsequencer328.bootloader.lock_bits=0x0F
elsequencer328.build.mcu=atmega328p
elsequencer328.build.f_cpu=8000000L
elsequencer328.build.core=arduino

#####################
567  International / Generale / Re: Nuova scheda per arduino as an ISP.. on: July 05, 2011, 10:56:25 am
OK, no la board 8MHz non va perché prevede l'oscillatore interno, devi usare quella prevista, quando c'è, e nel to caso c'è; dovresti semplicemente seguire la tecnica spiegata con due Arduino sapendo che il secondo (quello da programmare) è in realtà la lilypad 8MHz, alla quale non devi apportare alcuna modifica, quindi:
1 - Devi realizzare il cavetto ISP, come spiegato, viste le tante manovre ritengo sia l'unica cosa da fare.
2 - Devi ovviamente saldare un 6 pin ad ogni schedino da programmare
3 - Carica ArduinoISP su Arduino
4 - Collega il cavetto ISP (la parte col filo sfuso lato Arduino)
5 - Seleziona lilypad 8MHz come board
6 - Richiama il tuo sketch nell'IDE
7 - Fai Upload.
Così deve andare, se non va dobbiamo mettere mano al bootloader, intanto prova e vediamo cosa succede
e qui intendi togliendo il chip dal programmatore?
allora, se ho capito ora come ore ho due modi:
o tolgo il chip dall'arduino 2009 e collego i pin rx,tx,dtr,5V e GND, oppure non tolgo il chip e faccio il cavo tra le due schede, ma allora sull'EL-SEQUENCER collego il 3x2 ISP, quello cioè con miso,mosi e sck? e in tal caso posso dargli in pasto come scheda direttamente la lilypad 8MHz? anche senza togliere il chip dalla 2009?
568  International / Generale / Re: Nuova scheda per arduino as an ISP.. on: July 05, 2011, 03:27:55 am
Ciao, ho bisogno d'un piccolo aiuto.
Ho preso la schedina EL-Sequencer, di sparkfun: http://www.sparkfun.com/products/9203
la piccola ha un Atmega 328, con oscillatore esterno da 8MHz.
ora, la vorrei programmare usando Arduino come ISP, come nella fantastica guida di Menniti.
secondo voi devo aggiugere una nuova Board?, intendo per gli 8MHz esterni..
come posso fare? se qualcuno sa prepararmela, gli chiederei il favore di mandarmela, che in realtà ho poco tempo per applicarmi a capire come farla.

Grazie, Davide.
Ciao Davide,
intanto grazie per il complimento, da arrossire!!
Ti confermo quanto ti ha detto Speedy Gonzales (il nostro caro Ratto93 è ormai il “topo” più veloce del Forum….), quindi la board ce l’hai.
Mi sono messo a dare un’occhiata allo schema:
Purtroppo i connettori li devi saldare, visto che ci sono solo i fori, infatti lo schema riporta un jp2 ed un jp4 che poi sono rispettivamente il seriale e l’ISP.
Se vuoi togliere/ripristinare il bootloader ti serve la tecnica ISP, se invece vuoi solo variare lo sketch ti conviene la tecnica seriale, in quanto la ISP ti cancella il bootloader.
Se hai letto bene la Guida questa cosa è spiegata, proprio nella presentazione della tecnica ISP.
Su JP2 non hanno previsto il pin RESET diretto, bensì il DTR, simulando la connessione col convertitore USB-seriale, ma tu lo tratti come se fosse il RESET e dovrebbe funzionare senza problemi; riepilogando:
Togli il chip da Arduino
Colleghi l’alimentazione +5V e GND tra Arduino e El-S
Colleghi RX di Arduino a RX di El-S
Colleghi TX di Arduino a TX di El-S
Colleghi RESET di Arduino a DTR di El-S
Nell’IDE selezioni la LilyPad a 8MHz, mandi lo sketch ed è fatta.
A fine Guida c’è anche la curiosa “scoperta” fatta da superkulak, però penso che qui non vada in quando i due chip operano a frequenze differenti, ma puoi sempre tentare, più di un errore non esce, sempre che non fai cose strane con i collegamenti, ATTENZIONE alle alimentazioni, quindi niente fretta e ricontrolla tutto, se bruci quel chip mi pare un po’ un problema a cambiarlo.

Siete proprio da pub e birre a go go...
cmq, JP4 in realtà è per la comunicazione radio, il JP3 è per l'ISP, e io infatti volevo programmare da la, ma senza togliere il chip da arduino, per questo chiedevo se era necessario fare una nuova scheda, tipo "Lilypad 8MHz esterno Atmega328 w/Arduino ISP".
è che ne dovrò programmare una decina e ognuno almeno una trentina di volte, dovrà essere comodo e veloce..
io avevo provato ieri utilizzando "arduino 328 con 8MHz interno w/arduino ISP" ,insomma la seconda nuova board della guida, pensando almeno di utilizzare l'oscillatore interno, ma non va, cioè, lo sketch lo carica, ma dopo non succede quello che dovrebbe (un semplice blink del pin 2).

quindi che dite?
569  International / Generale / El-Sequencer, Nuova Board per programmazione w/arduino as ISP [Risolto] on: July 04, 2011, 12:23:05 pm
Ciao, ho bisogno d'un piccolo aiuto.
Ho preso la schedina EL-Sequencer, di sparkfun: http://www.sparkfun.com/products/9203
la piccola ha un Atmega 328, con oscillatore esterno da 8MHz.
ora, la vorrei programmare usando Arduino come ISP, come nella fantastica guida di Menniti.
secondo voi devo aggiugere una nuova Board?, intendo per gli 8MHz esterni..
come posso fare? se qualcuno sa prepararmela, gli chiederei il favore di mandarmela, che in realtà ho poco tempo per applicarmi a capire come farla.

Grazie, Davide.

*********

EDIT:
Allora, grazie a Menniti che mi ha preparato una nuova board per programmare l'El-Sequencer usando arduino come ISP programmer.
la board da aggiungere nel file board.txt è questa:
Code:
#####################

elseq.name=El Sequencer w/ ATmega328
elseq.upload.protocol=stk500
elseq.upload.maximum_size=30720
elseq.upload.speed=57600
elseq.upload.using=arduino:arduinoisp
elseq.bootloader.low_fuses=0xFF
elseq.bootloader.high_fuses=0xDA
elseq.bootloader.extended_fuses=0x05
elseq.bootloader.path=atmega
elseq.bootloader.file=ATmegaBOOT_168_atmega328_pro_8MHz.hex
elseq.bootloader.unlock_bits=0x3F
elseq.bootloader.lock_bits=0x0F
elseq.build.mcu=atmega328p
elseq.build.f_cpu=8000000L
elseq.build.core=arduino

#####################

..e così si riesce a programmare l'El-Sequencer (ovviamente se non avete il cavetto USB-FTDI), dopodichè ho avuto un problema, non funzionava. Praticamente le masse dell'inverter (in e out) devono essere unite, quindi a seconda di come è fatto l'inverter, o lo fate voi sulla scheda, ponticellando il ground dell'in con quello dell'out dei connettorini dell'inverter (vedi qui per le immagini del ponticello: http://blog.makezine.com/archive/2010/04/programming-el-wire-fashion.html# ), oppure basta invertire i due fili dell'out dell'inverter, perchè probabilmente li hanno saldati/crimpati male in fabbrica. In realtà se sono invertiti usando l'inverter da solo funziona bene. i problemi si hanno solo con l'uso dei triac.
Spero sia utile per altri e che non ho scritto niente di sbagliato. In caso ditemi che correggo! ciao!!
570  International / Generale / Re: Sottomarino radiocomandato on: July 03, 2011, 09:48:40 am
per curiosità, li conosci questi geni di Festo?



Pages: 1 ... 36 37 [38] 39 40 ... 43