Show Posts
Pages: 1 2 [3] 4 5 ... 49
31  International / Megatopic / Re: ROV - sottomarino a comando remoto on: October 13, 2013, 10:43:36 am
Beh in effetti senza sapere quanta acqua stai facendo entrare ed uscire, e soprattutto senza sapere quanto influirà sul galleggiamento meglio lasciar perdere.. sinceramente speravo anche io che un accelerometro riuscisse a rilevare il problema!

Per il cablaggio dei motori e fari, immagino che quegli attacchi filettati servano per l'uscita ai motori/fari e qualcuno per l'alimentazione giusto? Nello specifico, come sono fatti e dove li hai recuperati?

P.S: Ma qualche video? smiley

32  International / Megatopic / Re: ROV - sottomarino a comando remoto on: October 12, 2013, 08:11:34 am
Un'altro trucco per evitare di stressare troppo i motori in discesa rapida, e' quello di zavorrarlo con un paio di pietre, tenute dalla pinza, o comunque con della zavorra "a perdere" con rilascio comandato da un pulsante (altra cosa che gli sto mettendo smiley-razz) ... scendi velocemente, e quando sei giu apri la pinza (o sganci la zavorra) e via ... puo non sembrare, ma se lo devi far scendere 300 e passa metri, hai voglia a dargli di motore ... non e' mica una formula uno smiley-razz

Ottima idea! certo, per te che sei arrivato alla pinza ahah smiley-wink

Per il fattore pressione tempo fa mi chiesi se, con l'aumentare della profondità, l'aumentare della pressione non influisse sul bilanciamento del ROV, cito ciò che rispose Astrobeed:
Quote
Dato che il peso altro non è che la massa moltiplicata per la forza gravitazionale (F = M*A), ne consegue che se non cambia la massa e/o la gravità anche il peso non cambia, quello che cambia è la densità dell'acqua, dovuta sopratutto alle variazioni di temperatura e di salinità, ed è per questo motivo che cambia il punto neutro di galleggiamento.
Nel caso di esseri umani c'è pure il fatto che all'aumentare della pressione si viene compressi, parliamo di immersione normale e non di quelle fatte in saturazione, e diminuisce il volume occupato con il conseguente calo della spinta dovuta al principio di Archimede che va ad influire sulla galleggiabilità assieme alla densità dell'acqua.
Un rov sotto l'effetto della pressione si comprime molto meno di un corpo morbido come quello umano pertanto la variazione del volume dovuta alla pressione è trascurabile,

Non è per mettere in dubbio, ma tu che hai avuto esperienza, confermi che il variare della pressione non incida molto?
33  International / Megatopic / Re: ROV - sottomarino a comando remoto on: October 12, 2013, 03:16:51 am
Ciao, la mia risposta di prima era per la domanda di milvusmilvus ...

Si l'avevo capito smiley

Ma allora come si comporta il mezzo avendo diverse condizioni dell'acqua? Se ad esempio lo mettessi in acqua dolce o comunque in acque con salinità minore (cosa che si presenta nei primi metri d'acqua anche solo se piove) non sarebbe negativo?
34  International / Megatopic / Re: ROV - sottomarino a comando remoto on: October 10, 2013, 09:35:38 am
Quello che intendevo dire è..
Non mi sono ancora inoltrato nell'argomento della pressione e spinta idrostatica, vorrei sapere appunto se quello è semplicemente pieno d'aria per rendere neutro il ROV in acqua o se ci fai entrare\uscire dell'acqua in base alla densità della stessa e di altri fattori in gioco smiley
35  International / Megatopic / Re: ROV - sottomarino a comando remoto on: October 08, 2013, 02:21:36 pm
Puoi spiegarmi come gestisci la zavorra?
36  International / Megatopic / Re: ROV - sottomarino a comando remoto on: October 08, 2013, 02:18:55 pm
:')



vuoi sposarmi?
37  International / Hardware / Re: arduino e led acquario marino on: September 22, 2013, 03:33:42 pm
Posto così, non possiamo essere tanto in grado di rispondere al tuo quesito. Spiega nei particolari il tuo progetto e descrivi i componenti che credi di dover utilizzare
38  International / Megatopic / Re: ROV - sottomarino a comando remoto on: September 22, 2013, 11:20:29 am
inoltre quando inverti la rotazione, se non metti un'intervallo minimo fra le commutazioni, ed inverti, ad esempio, mentre sta ruotando, la corrente diventa moooolto piu alta, potrebbe richiederti "botte" da 10 o 15 A, anche se solo per decimi di secondo ...

Ci avevo pensato a questa cosa e se non ricordo male dovrei aver preso le giuste precauzioni nel codice anche se non ricordo al momento, grazie dei preziosi suggerimenti smiley
39  International / Megatopic / Re: ROV - sottomarino a comando remoto on: September 21, 2013, 12:45:44 pm
Come sono stato stupido.. questi relè li avevo usati in precedenza e non mi ero posto il problema della corrente ricordando (erroneamente) che ne supportasse a sufficienza. Invece sono da 2A e i motori ne assorbiranno anche 2.5!
40  International / Hardware / Re: Consiglio ESC per motore brushless on: September 21, 2013, 07:12:50 am
Per gestirli indipendentemente senza dubbio 3 esc differenti. Se poi intendi mettere in parallelo 3 brushless nello stesso esc di opportuni A.. vedi che ti dice Uwe smiley-razz
41  International / Megatopic / Re: ROV - sottomarino a comando remoto on: September 21, 2013, 06:52:43 am
Al momento pure il mio è fuori uso, l'ho messo su una mensola come soprammobile  smiley-sad

Quei piccoli relè che ho usato sono stati dovuti sostituire svariate volte, al punto che li ho finiti ed un'elica è rimasta ferma!
Non so esattamente cosa sia, anche perchè 2 su 4 non si sono mai rotti, probabilmente si saranno rotti i contatti interni perchè la bobina scatta correttamente ma la corrente non passa.

Sbagliando si impara, la prossima volta implementerò uno stadio pilota basato su altro  smiley-sweat
42  International / Hardware / Re: Consiglio ESC per motore brushless on: September 21, 2013, 04:47:11 am
Fai conto che la tensione fornita dalle batterie lipo va a multipli di 3.7 V: 1s=3.7v, 2s=7.4v e così via..
Se guardi le caratteristiche del tuo motore vedi che la potenza massima è di 130W, e ti dice che la batteria dev'essere una 2s-3s=7.4-11.1v. Quindi la corrente massima richiesta, nel caso in cui tu usi una 2s è di 130w/7.4V=17A e spiccioli..
L'esc consigliato probabilmente è di 30A perchè conviene tenersi larghi dai valori massimi di corrente calcolati.

Ora ti serve una batteria, supponiamo 2s, che riesca a fornirti 17A. Le LiPo si prestano allo scopo perchè hanno una capacità espressa in Ampere ed una costante di scarica "C" che va moltiplicata per la sua capacità e che ti da la corrente erogabile (per brevi periodi).
Quindi ad esempio una batteria 1Ah 25C andrà bene, ma durerà 1Ah/17h=0.05h. 
43  International / Megatopic / Re: ROV - sottomarino a comando remoto on: September 21, 2013, 03:50:36 am

Il nostro arriva a 450 metri al massimo, e viaggia "in aria", senza olio nelle custodie smiley-wink


Vostro? Ci fai vedere qualcosa? smiley
44  International / Megatopic / Re: ROV - sottomarino a comando remoto on: September 17, 2013, 03:15:55 am
La scorsa settimana il mio comune ha organizzato un evento che permetteva a studenti, piccole imprese imprese o chiunque volesse partecipare, di esporre le proprie innovazioni tecnologiche e/o progetti. Con mia grande sorpresa ho conosciuto circa 2-3 persone che conoscevano la parola ROV (sono in un piccolo paese smiley ) e che addirittura avevano avuto modo di metterci dentro le mani..
Una cosa che mi è stata detta è che la parte interna dei mezzi professionali è piena d'olio, in modo che, nel caso di un infiltrazione, sia l'olio ad uscire per la pressione e non l'acqua ad entrare!
Con mia grande sorpresa mi è stato anche detto che esistono mezzi ad uso professionale che sono privi di cavo..

Non so a voi ma tutto questo mi affascina .. smiley-grin
45  International / Hardware / Re: L298N Motor Driver on: August 06, 2013, 06:39:18 am
Scusate l'intromissione ma perchè l'uso di un segnale pwm sui pin enable è sconsigliato? Il problema sarebbe l'elevata frequenza di lavoro dei transistor o delle porte logiche?
Pages: 1 2 [3] 4 5 ... 49