Show Posts
Pages: [1] 2 3 ... 23
1  International / Hardware / Re: Arduino CAN-Bus Shield, tipo di porta. on: August 16, 2014, 07:25:51 am
Guarda che non siamo qui per fare a gara a chi sa di più.
Poi come avrei dovuto fare la ricerchina su google se non so che razza di moto hai tu!?
Scrivi il modello della centralina o della moto e poi vediamo se non rispetta qualche standard utilizzabile.
2  International / Hardware / Re: Arduino CAN-Bus Shield, tipo di porta. on: August 16, 2014, 04:40:30 am
Che moto hai? Solo poche case hanno adottato il CAN. Ad esempio: se hai una Ducati hai un alta probabilità di farci proprio nulla, il connettore è quello FIAT, ma il protocollo è proprietario, quindi cippa  smiley-razz

Saluti

Secondo il link che ho postato prima sembra che la Ducati sia stata una delle prime case ad adottare il CAN, in ogni caso non è detto che se non c'è il CAN-bus non ci sia un altro bus fisico standard (come per le auto ISO9141 o VPW).

Sempre parlando del settore automobilistico, il connettore OBDII è diventato standard nel 2001 con i motori a benzina: il connettore che tu definisci FIAT (credo che tu ti riferisca a quello a 3 poli), dovrebbe essere diventato obsoleto a partire dal 2001.

In ogni caso, per come la vedo io, c'è un'alta probabilità che ci sia una BUS standard e che venga rispettato lo standard J1979.
3  International / Hardware / Re: Arduino CAN-Bus Shield, tipo di porta. on: August 14, 2014, 07:33:29 am
Leggo che dal 2008 solo CAN,  secondo te Dario Gogliandolo che sei ferrato in questo settore , i produttori hanno rispettato in pratica la direttiva ..penso SAE ?

hahah altro che ferrato, ho solo fatto un quintale di ricerche per completare il progetto che portai agli esami di stato (quello in firma smiley ).
Da qualche parte (non ricordo dove) mi sembra di aver letto che il CAN-bus è diventato obbligatorio dal 2008 soltanto per le auto. Sulle moto non so se è diventato obbligatorio qualche anno dopo, però non sono sicuro al 100% però, come si può leggere QUI, alcune moto hanno cominciato ad utilizzarlo da prima:
Quote
The first motorcycle to have Can-Bus was probably the Ducati 999 back in 2002.   BMW started it with the R1200 in 2004.

Ciò nonostante non è detto che le moto preCAN non abbiano nessun bus che comunichi con lo standard SAE J1979 (che per intenderci è lo standard che stabilisce i vari PID e la struttura dei dati, ovvero quello che è riportato su wikipedia).
I consigli che posso dare a MM81 sono prima di tutto fare un piccola ricerca su internet per capire di cosa dispone la sua moto altrimenti deve procurarsi il manuale d'officina della sua moto per capire quale bus utilizza e prima ancora capire se segue lo standard sae; successivamente potrebbe utilizzare un modulo ELM327 collegato appunto ai cavi del bus per potersi mettere in comunicazione con l'ECU: detto a parole sembra semplice ma bisogna stare attenti a cosa si collega se non si vuole danneggiare l'ELM327 o, molto peggio, la centralina della moto.
4  International / Hardware / Re: Arduino CAN-Bus Shield, tipo di porta. on: August 13, 2014, 01:21:25 pm
Ciao,
il connettore sicuramente sarà diverso ma nelle moto più recenti è molto facile trovare il CAN-bus. Inoltre il protocollo non è del tutto proprietario, infatti ci sono cose puoi fare indistintamente allo stesso moto sia su auto che su moto.
Parlando di bus fisici non esiste solo il CAN, potrebbe succedere che trovi un altro bus utilizzabile quasi identicamente al CAN.
Per maggiori informazioni puoi guardare QUI.
5  International / Hardware / Re: Come faccio ad utilizzare il display matrix con arduino? on: August 10, 2014, 12:37:55 pm
Puoi anche usare 2 shift register in configurazione  multiplex per pilotare una matrice come la tua!
6  International / Hardware / Re: Come faccio ad utilizzare il display matrix con arduino? on: August 09, 2014, 06:10:50 am
Ciao XSparter,

Di quanti segmenti è composto?
se è a matrice non può avere segmenti! smiley-wink

@XSparter:
Servono più informazioni. Di che display stimo parlando? Un display di led? Se si, di quanti led è composto? Oppure è un display tipo HD44780? Potresti inserire un link al display o, nel peggiore dei casi, una foto del display?  smiley-grin
7  International / Generale / Re: Costruzione menu Arduino due e UTFT on: August 06, 2014, 04:29:39 pm
Il primo else
Io mi riferivo al secondo...   smiley-grin smiley-sweat
8  International / Generale / Re: Costruzione menu Arduino due e UTFT on: August 06, 2014, 03:22:27 pm
Scusa ma non ho capito smiley-kitty
Scusa ma tu a quale if ti riferisci?  smiley-sweat smiley-sweat smiley-sweat smiley-sweat
9  International / Generale / Re: Costruzione menu Arduino due e UTFT on: August 06, 2014, 02:57:28 pm
Poi potresti anche togliere else if(...) {}basta un else{}

Ma anche no,
se lo sostituisse con il solo else non avrebbe la seconda condizione, infatti sarebbe come eliminare il secondo bottone ed avere quindi un primo bottone ed un secondo che sarebbe tutto il display tranne il primo bottone... Non so se sono stato chiaro  smiley-sweat smiley-sweat
10  International / Generale / Re: Costruzione menu Arduino due e UTFT on: August 06, 2014, 12:29:59 pm
Ho avuto una necessità simile con un altro microcontrollore.
Io ho risolto facendo una lista di elementi dove ogni elemento contiene le seguenti varaibili:

mode
id
xStart
xEnd
yStart
yEnd
event

mode seve a stabilire il layer sulla quale verrà visualizzato il bottone,
id mi serve a distinguere i vari bottoni;
xStart, xEnd, yStart, yEnd servono a stabilire la posizione;
event contiene la funzione che verrà eseguita al tocco.

La parte "complicata" sta nella aggiunta, rimozione e lettura dei vari elementi, quindi avrai da giocare un bel po' con le funzioni di gestione dinamica della memoria.

Ovviamente per mostrare i diversi bottoni avevo scritto una funziona alla quale passo il numero di layer (mode) e di conseguenza viene scandita tutta lista disegnando sullo schermo solo gli elementi aventi appunto il numero corretto di "mode".




11  International / Hardware / Re: Sanguinololu (reprap) problema e debug on: July 13, 2014, 11:26:09 am
Sul sito di futura elettronica non ci sono, poi penso che siano prodotti in realta' da un'altra casa che si chiama velleman.

Credo sia stata prodotta in collaborazione. La meccanica dovrebbe essere Velleman (e il modello e K8200) mentre l'elettronica dovrebbe essere stata progettata da Futura Elettronica...

Per il resto la macchina funziona molto bene, vedo in giro cose stampate molto peggio delle mie quantomeno :-)

Di fabbrica è accettabile, con le opportune modifiche è ottima!  smiley-wink smiley-wink smiley-wink
12  International / Hardware / Re: Sanguinololu (reprap) problema e debug on: July 13, 2014, 11:00:10 am
Ciao, la sanguinololu per quanto ne so è abbastanza diversa. QUI trovi lo schema elettrico proprio di quella scheda e QUI i relativi componenti.

Ho anche io una 3Drag e dubito che, come suggerisce icio, ci siano arrivati 12 volt accidentalmente.
L'unica cosa che mi viene da pensare è che da qualche parte ci sia un corto circuito che bypassi l'NTC e quindi legge sempre una resistenza pari a 0, ma se hai già fatto tutte queste prove l'ultima spiaggia è caricarci un firmware custom e testare soltanto quella porta analogica...
13  International / Hardware / Re: Saldatura pcb fatto in casa double layer on: July 11, 2014, 06:51:20 am
Ciao corregionale!  smiley
Certo teoricamente servirebbero dei vias, ma puoi benissimo saldare dei pezzettini di filo (come i resti di reofori delle resistenze) fra una faccia e l'altra senza sbatterci troppo la testa... È molto difficile ottenere di meglio con la realizzazione domestica...
14  Community / Bar Sport / Re: [OT ITA] Lo spamm bar on: July 05, 2014, 04:21:11 am
la 3° finestrella mi ricorda un vecchio thread sul forum italiano...


hahahaha quelli si che sono thread interessanti! Un po' come il thread del gioco a quiz in cui se sbagli la risposta prendi una socssa!  smiley-twist smiley-twist smiley-twist smiley-twist
15  International / Generale / Re: Progetto per finestre Velux on: June 27, 2014, 12:02:44 pm
Quote
No, sarebbe interessante poter gestire queste finestre in remoto magari tramite web...

Non sarebbe una mossa furba: se localmente piove a catinelle e da remoto fai aprire la finestra, ti ritrovi la mansarda allagata!
Nelle mie c'è un sensore che rileva la pioggia e le chiude automaticamente...
Pages: [1] 2 3 ... 23