Show Posts
Pages: [1] 2 3 ... 24
1  Community / Bar Sport / Re: [OT ITA] Lo spamm bar on: September 20, 2014, 02:40:44 pm
@testato: grazie per il consiglio sulla cyanogenmod, l'ho appena installata sul mio note 2 e mi trovo infinitamente meglio rispetto alla rom stock. Con le stesse app e gli stessi servizi è almeno  il doppio più veloce...
2  International / Software / Re: Arduino OBDII KIT on: September 17, 2014, 04:22:39 pm
Ciao,
l'ISO9141 è molto diffuso e mi sembra strano che ti dia problemi di dati errati.

Hai provato ad usare un serial monitor e ad inviare tu i dati byte per byte?
Dovresti provare a collegarti col modulo OBDII al suo connettore e, magari usando l'arduino come convertitore seriale, dovresti potergli inviare singoli caratteri con qualche software come putty o teraterm. Fatto questo prova a testare le varie risposte seguendo i PID che trovi QUI e posta l'output qui che lo controlliamo insieme.
3  International / Generale / Re: 3d printer on: September 16, 2014, 01:19:56 pm
Anche io ho una 3Drag e per quanto meccanicamente sia ottima (è veramente inflessibile e da un senso di rigidità impressionante) ci sono alcuni difetti  dovuti alla economicità, ad esempio:

Barra filettata asse z: la mia era storta e in più quel tipo ti barra non è preciso infatti ad ogni layer non si alza della stessa misura ma, anche se di poco, sempre diversa e questo alla fine si vede. Io l'ho sostituita con una barra trapezoidale.

Il piatto non è adatto per la stampa dell'ABS in quanto servirebbe molto più caldo e per sostituirlo con un MK2 devi lottare un po' col supporto che date le sue dimensioni un po' più piccole del MK2 deve essere leggermente modificato.

Il problema dell'endstop dell'asse z è relativo, se proprio non si vuole quello meccanico con pochi euro si sostituisce con un ottico e personalmente mi trovo meglio.

Ho trovato altri piccoli problemi in giro, ad esempio uno che mi ha fatto lottare fino a poco tempo fa era dovuto ai supporti delle barre rettificate del carrello dell'asse z che erano uno leggermente più basso dell'altro e una volta montato il tutto le barre non risultavano parallele e praticamente era praticamente impossibile tarare il carrello dell'asse z. Con un po' di carta vetrata e tanta pazienza ci si riesce a sistemare tutto.

Fortunatamente nelle ultime schede gli strip sono stati sostituiti con dei molex inseribili in un verso solo (proprio quello che ha fatto astrobeed da se).

Tutto il resto dipende dalla configurazione del software di slicing: se hai una buona configurazione riuscirai a ottenere ottimi risultati, un po' come il supporto fatto sempre da astrobeed ( a proposito, non è che mi passeresti la configurazione che non riesco a raccapezzarmi più dopo aver perso la vecchia? smiley ).

Poi comunque considera che comprando dalla cina devi considerare dogana, iva e a seconda del tipo di spedizione usata dal venditore potrebbero anche esserci altre tasse...
4  International / Generale / Re: potenziometro digitale DIY on: September 14, 2014, 04:36:09 am
Per me la soluzione ideale è utilizzare un potenziometro digitale. Questo ad esempio può essere utilizzato sia come lineare che come logaritmico, che è quello che serva a te...  smiley-wink
5  International / Hardware / Re: Driver di potenza heatbed MK2 on: September 13, 2014, 07:53:32 am
Ho montato il piatto questa mattina e le prime impressioni sono state più che buone. Colegandolo ad un alimentatore da banco ho potuto vedere che partendo dalla temperatura ambiente l'assorbimento è di circa 7.5A.
Successivamente ho collegato tutto alla scheda: attivando il riscaldamento da repetier host ho notato che il mosfet, con la ventola puntata sulla scheda, rimane tiepido mentre se tolgo la ventola comincia a scaldare ma al tatto non credo superi i 50 gradi.
L'unico dubbio che mi è sorto è il perchè la ventola diminuisca la sua velocitá quando accendo il piatto. Come alimentatore utilizzo un ATX da 400W che a 12v mi fornisce 20A. Pensate che ci voglia un alimentatore più grosso?
6  International / Hardware / Re: Stampante 3D 3Drag on: September 06, 2014, 09:46:50 am
In aggiunta a quanto detto da astro ti consiglio di abbassare l'accelerazione dell'asse x da 3000mm*s^2 a 1000. Tempo fa' lo stesso tuo problema lo risolvetti così!
7  International / Hardware / Re: Driver di potenza heatbed MK2 on: September 04, 2014, 02:55:49 am
Comandi! (tanto c'ho pure una ventola 8x8 che spara sulla scheda! smiley
8  International / Hardware / Re: Driver di potenza heatbed MK2 on: September 04, 2014, 02:08:39 am
Riprendo il discorso perchè devo fare subito un ordine da robot-italy.com e dato che già sto pagando la spedizione vorrei già prendere gli eventuali componenti per realizzare l'eventuale driver in più necessario a pilotare il piatto (che dovrebbe arrivare fra 7/10 giorni). Che componenti mi servono per controllare il piatto? Basta un IRF540 e qualche resistenza o necessita di altro? Avete qualche schema a portata di mano? Qualcosa così utilizzando un IRF540 potrebbe andare bene?


P.S: Grazie ELSE! smiley
9  International / Software / Re: Consiglio programma gestione display tft 7 pollici on: September 03, 2014, 01:58:14 am
Sbagli approccio. Mai sentito parlare di cicli?  smiley-wink
Per curiosità, cosa vorresti realizzare esattamente?
10  International / Software / Re: Consiglio programma gestione display tft 7 pollici on: September 02, 2014, 05:09:32 pm
Non esistono funzioni "veloci"per fare quello che chiedi.
Io mi sono trovato a dover realizzare qualcosa di simile a quello che chiedi tu (vedi la mia firma) e per disegnare il contagiri come dici tu ho dovuto usare semplicemente le istruzioni per accendere o spegnere un pixel e tanta tanta trigonometria.
Inoltre non serve scrivere paginate di codice, anzi posso dirti che nel mio progetto la funzione che disegna i giri partendo da un valore numerico non supera le 40 righe.
In conlcusione vai tranquillo che le funzioni che già utilizzi sono più che sufficienti per fare quello che chiedi! smiley
11  International / Hardware / Re: Driver di potenza heatbed MK2 on: August 30, 2014, 02:33:35 am
Scusa rubert66 ma concordo con Uwe... Per il resto tornando alla questione iniziale secondo voi mi conviene utilizzare un IRF540 per pilotare il piatto? Eventualmente potrei anche alettarlo così da non avere problemi di dissipazione.
12  International / Hardware / Re: Driver di potenza heatbed MK2 on: August 29, 2014, 06:00:00 am
Con gli 11 Ampere richiesti dal piatto quando è freddo, poi cala a 8-9A una volta che arriva in temperatura, il mos deve dissipare solo 11^2* 0.0125 = 1.51 W, valore ammesso dal case Dpak come potenza continua, a patto che sia correttamente realizzato il thermal sul pcb, diventa bello caldo, circa 80° con Ta 25°, è una temperatura normale per i mospower.
Semmai il problema è il pcb che se è stato progettato male non permette la corretta dissipazione termica del mos e a questo punto la frittata è fatta smiley

Grazie mille astro, è sempre un piacere leggere i tuoi post! smiley
Allego un'immagine della scheda: quello cerchiato è il mos che gestisce il piatto e se non sbaglio in questa immagine (presa da internet) si vede già qualcosa di scuro fra il thermal del PCB e il mos...
In queste condizioni il mos può alimentare l'heatbed senza danneggiarsi? Oppure devo utilizzare un ulteriore driver?
13  International / Hardware / Re: Driver di potenza heatbed MK2 on: August 29, 2014, 01:39:02 am
Il mio dubbio è proprio quei 128W che probabilmente non sarebbero sufficienti nel caso in cui la resistenza del piatto sia minore di 1.125 Ohm circa. La mia idea a questo punto era realizzare un altro driver da collegare fra l'attuale driver e il nuovo piatto. Come alimentatore utilizzo un atx da 20A quindi non ci sarebbero problemi di corrente insufficiente.
14  International / Hardware / Driver di potenza heatbed MK2 on: August 28, 2014, 01:12:15 pm
Ciao a tutti,
devo sostituire il piatto riscaldato della mia stampante 3D, gestita da un Arduino Mega, con questo che assorbe fino a 10A rispetto ai 4.5A circa del precedente. Il mosfet che attualmente gestisce il piatto è un BUK6215-75C. Sapendo che tutto l'ambaradan è alimentato a 12V, secondo voi, è possibile che il mosfet in questione sopporti correnti così alte? Oppure devo realizzare un ulteriore driver con un altro mosfet per poterlo gestire?
Grazie a tutti!  smiley-red
15  International / Hardware / Re: Arduino CAN-Bus Shield, tipo di porta. on: August 16, 2014, 07:25:51 am
Guarda che non siamo qui per fare a gara a chi sa di più.
Poi come avrei dovuto fare la ricerchina su google se non so che razza di moto hai tu!?
Scrivi il modello della centralina o della moto e poi vediamo se non rispetta qualche standard utilizzabile.
Pages: [1] 2 3 ... 24