Show Posts
Pages: 1 ... 8 9 [10] 11 12 ... 23
136  International / Generale / Re: OBD-II con STN1110 on: December 12, 2013, 09:35:18 am
volevo chiederti un "parere"  visto che sei esperto dell'argomento obd can,
 la mia auto alfa 147   fa apparire nello schermino del cruscotto  la stessa scritta che compare sol display della radio originale,  di solito il nome  la stazione radio

quasi sicuramente viene adoperato un connettore/connessione  can   per mandare i "dati"  dalla radio al cruscotto,

volevo sapere come approfondire l'argomento  pe poter utilizzare il su detto connettore per poter mandare "messaggi"
allo schermino del cruscotto tramite arduino o interfaccia/arduino
tanks

Ciao gingardu,
personalmente non ho mai fatto niente di simile e non so darti informazioni con certezza però dopo una rapida ricerca su google ho trovato una guida davvero interessante divisa in 2 parti che spiega come interfacciare un qualsiasi dispositivo direttamente ai comandi dell'auto: quest'aspetto è davvero interessante e se avessi avuto il tempo l'avrei approfondito ma purtroppo l'università non me lo permette. Ti consiglio di leggere attentamente il datasheet dell'ELM327 soprattutto la parte riguardante i comandi AT: li troverai tutte le informazioni utili. Da parte mia spero di trovare il tempo per poter approfondire questo a cui fino ad ora non ci avevo proprio pensato... Grazie per l'idea!  smiley smiley
137  International / Generale / Re: OBD-II con STN1110 on: December 12, 2013, 04:36:16 am
Allora mettiamola così:
- Se vuoi utilizzare il tuo progetto con diverse auto che magari utilizzano bus dati diversi devi necessariamente utilizzare un STN1110 (o anche un ELM327 volendo) con i transceiver per tutti bus disponibili nel connettore OBD-II (ovvero ISO 9141, CAN e J1850).
- Se vuoi utilizzare il tuo progetto soltanto sulle auto che usano il protocollo CAN puoi utilizzare l'accoppiata MCP2515 + MCP2551 (vedi shield SKPang): il primo serve a interfacciare l'arduino  tramite SPI con un qualsiasi dispositivo che comunica con il protocollo CAN, mentre il secondo serve ad adattare i livelli fisici del bus CAN dell'ECU a quelli standard ovvero quelli con cui comunica il MCP2515.

Se vuoi prendere qualcosa di già fatto io ti consiglio vivamente questa che come puoi vedere, a differenza della shield SKPang, utilizza l'STN1110 e quindi è interfacciabile con tutte le ECU, ovvero è praticamente universale...

Se utilizzi la libreria che ho postato in precedenza vedrai che il software è molto semplice...
138  International / Generale / Re: OBD-II con STN1110 on: December 12, 2013, 03:26:02 am
Ciao Dario, complimenti per il progetto OBD. Sono visibili da qualche parte schema e sorgenti per il MBED?
Ciao Babbuino, grazie per i complimenti.
No, non ho mai pubblicato niente e sinceramente non so se lo farò in quanto mi è stata chiesta la documentazione da parte di una scuderia e da parte di una azienda italiana operante nel settore e per questo magari aspetterei ancora un po'...

tra mode1 e pids mi sono già perso; mi tocca studiare a fondo.

È un argomento abbastanza vasto e complicato soprattutto se vuoi scriverti tutto il codice da 0. In alternativa (fortunatamente) ci sono delle librerie per arduino che ti facilitano molto il lavoro come questa che sembra ben fatta...

con torque ho scoperto prima che il valore "fuel level" restituisce un valore percentuale riferito al carburante in quel momento utilizzato; potrei empiricamente trovare una proporzione per poterlo convertire nell'unità di misura che mi serve(bar).

Scusa l'ignoranza ma la tua auto ha doppia alimentazione? perchè se così fosse allora dovresti vedere prima a quale "fuel" si riferisce...
Comunque siamo tranquilli perchè se non riusciamo ad ottenere questo dato dall'ECU possiamo provarci dal sensore del metano direttamente...

Per la realizzazione dello shield puoi utilizzare lo schema elettrico della board sparkfun. Inoltre volendo puoi anche realizzare soltanto il transceiver CAN (sempre interfacciato con l'STN1110) in modo da semplificare il tutto ma poi ovviamente funzionerà soltanto con auto che utilizzano appunto questo protocollo.
139  International / Generale / Re: [OT] Consiglio macchina CNC per CS on: December 11, 2013, 04:50:13 pm
Mmm il venditore dice che é possibile vederla in funzione a Milano, e dato che non abbiamo informazioni sulla precisione ci vorrebbe qualche anima pia che va a vedere di presenza la qualita di un PCB per un TQFP100...   smiley-lol
140  International / Generale / Re: [OT] Consiglio macchina CNC per CS on: December 11, 2013, 04:37:18 pm
Salve a tutti,
Tempo fa vidi questa CNC che oltre ad essere molto economica ha anche una risoluzione per gli assi X e Y di 0.00125 mm che secondo me (che non ne capisco niente  smiley-sweat ) sono sufficienti anche per piste di 8 mils... Voi cosa ne pensate?
141  International / Generale / Re: OBD-II con STN1110 on: December 11, 2013, 03:13:03 pm
La mia Auto è una Grande Punto del 2009(l'auto è nata nel 2005)...

Come puoi leggere QUI la tua auto utilizza il protocollo can a 29 bit @ 500kb e soprattutto adesso sappiamo quali sono i PID supportati per la modalità 1, o meglio li sapremo una volta decodificati i dati presenti nella colonna "MODE 1". Per fortuna su wikipedia c'è scritto come decodificarli, ma se vuoi puoi anche usare uno dei tanti tool per windows o meglio questo tool online (inserisci il dato della colonna "MODE 1" nel formato "BE 3E B8 11" e successivamente scegli l'offset ovvero il range di PID: 0 per i PID dal 01 al 20, 1 per i PID dal 21 al 40 e 2 per i PID dal 41 al 60).

Quote
ora utilizzo un lm327 1.4 bluetooth
volendo puoi utilizzare anche questo modulo per poi leggere i dati con un modulo bluetooth HC-05 collegato ad arduino (e cosi ho fatto io nel mio progetto) ma se puoi/vuoi puoi realizzarti uno shield da 0.

Quote
Ad ogni modo volevo usare l'stn1110 perchè poi questo dispositivo lo utilizzerò su altre auto, più recenti.
per questo va bene anche l'ELM327, questo per dirti che fra i due integrati (che poi sono dei PIC con un programma custom) non c'è tutta questa gran differenza, soprattutto per applicazioni così semplici. Il vantaggio principale del'STN1110 è che se fai richiesta nel sito del produttore ti mandano dei campioni gratuiti (fino a 3 integrati) mentre per un integrato ELM327 da futurashop ci vogliono 46 euro.

Quote
Attualmente i valori che vorrei leggere sono solamente due, ma in futuro sicuramente dovrò espanderli
Considera che più dati leggi più ovviamente sarà lento l'aggiornamento generale, soprattutto con protocolli lenti (Il CAN è il più veloce e non dovresti avere grandi problemi)

Quote
Per la lettura del refrigerante del motore direi che non ho problemi; in merito alla lettura della pressione del carburante(metano)sono quasi certo che questa informazione sia trasmessa sempre via canbus(non ne sono sicuro ma viene riportata sul quadro strumenti).

Per la lettura della temperatura del refrigerante non ci sono problemi mentre per la pressione del carburante dovrai ricorrere ad altri metodi perchè come puoi vedere dalla decodifica dei PID supportati non è leggibile attraverso l'ECU. In generale se un'informazione è disponibile sul cruscotto non è detto che sia leggibile dall'ECU.

Quote
quasi dimenticavo: il sensore di pressione del metano, è questo http://www.keller-druck.com/picts/pdf/engl/22e.pdf magari se non riesco a prelevare l'informazione dal canbus, potrei comunque collegare il sensore direttamente ad arduino; dovrebbe avere con output una tensione variabile costante tra 0.5 e 4.5v, che ne pensi?

Si dovrebbe essere possibile leggerlo tramite un ingresso analogico di arduino ma su questo magari dovremmo aspettare il parere di qualcuno più esperto, non ci ho mai provato e non ci metterei la mano sul fuoco  smiley-sweat smiley-sweat
142  International / Generale / Re: OBD-II con STN1110 on: December 11, 2013, 11:40:05 am
Ciao Alessandro,
benvenuto nel forum smiley

Il dispositivo del primo link funziona proprio con STN1110, e se non vuoi realizzarti una shield da zero puoi usare quello, in ogni caso posso dirti che le differenze fra l'ELM327 e l'STN1110 non le noterai molto facilmente, soprattuto se la centralina della tua auto comunica con un protocollo vecchio e lento come ad esempio l'ISO 9141, per questo sarebbe utile sapere il modello della tua auto e l'anno..

Risposte:
- Si, puoi vedere il mio progetto di maturità in firma smiley
- Puoi visualizzare sul display tutti i valori che vuoi a patto che la centralina della tua auto lo preveda.
- Non sono di Modena  smiley-sweat

Ad ogni modo ti consiglio di leggere a fondo il datasheet dell'ELM327 (i comandi dell'STN1110 sono perfettamente compatibili con quelli dell'ELM) e soprattutto ti consiglio di leggere attentamente questo (in particolar modo la modalità 01) in cui troverai ogni risposta alle tue domande a riguardo, ogni giorno ringrazio colui che ha scritto quella pagina su wikipedia!  smiley-sweat
143  International / Generale / Re: [OT] Consiglio alimentatore da banco on: December 02, 2013, 12:47:05 pm
Stavo per comprare l'alimentatore da FE ma mi sono accorto che non è più disponibile e sarà acquistabile dal 10/01/14.

Senti se loro lo hanno disponibile pronta consegna, lo paghi pure di meno smiley

Si ho fatto l'ordine proprio da li e fortunatamente è in pronta consegna!
Il prezzo raggiunge quello di FE perchè ci sono 22€ di IVA più 24€ di spedizione in ogni caso domani mi contatteranno per il pagamento smiley
Vi farò sapere appena arriva! smiley

144  International / Generale / Re: [OT] Consiglio alimentatore da banco on: December 02, 2013, 08:04:03 am
Stavo per comprare l'alimentatore da FE ma mi sono accorto che non è più disponibile e sarà acquistabile dal 10/01/14... Io avrei un bisogno abbastanza urgente, sapreste consigliarmi un altro alimentatore simile (magari allo stesso prezzo) o meglio un altro negozio da cui comprarlo? :O
145  International / Generale / Re: [OT] Consiglio alimentatore da banco on: December 02, 2013, 06:03:19 am

e soprattuto IVA! smiley-razz
Avevo visto quello e altri modelli sul sito della Korad ma dato che non mi serve un alimentatore duale preferisco prendere questo e comunque risparmiare qualcosa...
Grazie Etemenanki! smiley
146  International / Generale / Re: [OT] Consiglio alimentatore da banco on: December 02, 2013, 03:54:23 am
Prendi questo e vai tranquillo, provato personalmente e rispetta al 100% le caratteristiche dichiarate dal costruttore.
Se cerchi un pochino lo trovi anche a meno, probabilmente marcato Korad che è il produttore originale, Vellemen li acquista da loro e li rimarca.

Ciao astro! Speravo in una tua risposta!  smiley-sweat
Questo sarebbe perfetto per me e in più costa meno della metà del mio budget...
Provo a cercarlo marcato Korad, in ogni caso ti ringrazio per l'aiuto che mi hai dato!   smiley-lol smiley-lol smiley-lol
147  International / Generale / Re: [OT] Consiglio alimentatore da banco on: December 02, 2013, 02:27:58 am
Io me lo autocostruirei con quella cifra, anzi, spendederi la metà!

Purtroppo non ho proprio il tempo, ne l'attrezzatura (dovrei affidarmi a qualche service per il pcb)...
Stavo guardando qualcosa su RS ma sembrano tutti uguali, si vede che è mio primo alimentatore  smiley-sweat smiley-sweat smiley-sweat
148  International / Generale / [OT] Consiglio alimentatore da banco on: December 01, 2013, 03:20:36 pm
Salve a tutti, avevo intensione di comprare un alimentatore da banco di buona qualitá che useró oltre che per i miei vari progetti arduinici anche per uso lavorativo. Vorrei tenermi sui 300 euro ma se ne vale la pena va bene anche qualcosa di più costoso. Le carettiristiche tecniche fondamentali devono essere tensione uscita variabile fino a 30 V, corrente erogata almeno 3 A, l' ideale sarebbe 5 A e soprattutto deve avere un amperometro molto accurato che mi misuri il reale assorbimento del carico. Avevo visto qualche alimentatore digitale dotato anche di memoria e questo mi risulterebbe particolarmente utile per misurare la tensione di segnali molto veloci, ma vista la mia totale disconoscenza di questi dispositivi ho preferito rivolgermi a voi prima di qualsiasi acquisto. Sapreste quindi indicarmi qualche modello in particolare di cui possa fidarmi? In linea di massima preferisco comunque spendere qualcosa in piú che avere cineseria inutile sul mio banco. Vi ringrazio per il vostro sempre pronto aiuto! Buonasera a tutti! smiley
149  Community / Bar Sport / Re: [OT] PIC, 8051, MCU e CPU varie on: October 04, 2013, 03:35:55 pm
...Un programmatore da produzione può programmare più micro simultaneamente, e lo fa ad altissima velocità, inoltre dispone di vari adattatori per i case che consentono di programmare i micro prima di metterli sul pcb, volendo è possibile autocostruirsi degli adattatori anche per il PK3 e ICD3 per programmare i micro senza metterli sul pcb.

Ah ok, pensavo fosse una questione di licenze o robe simili smiley
Grazie ancora per l'aiuto!
150  Community / Bar Sport / Re: [OT] PIC, 8051, MCU e CPU varie on: October 04, 2013, 12:14:01 pm
Stavo per prendere il PICkit 3 ma leggendo direttamente nello shop di microhip ho visto che c'è una nota che dice che questo programmatore non può essere utilizzato per la produzione ma solo per la prototipizzazione, questo però non vale per il PICkit 2: come mai?
inoltre con il pickit 3 posso programmare tutte le serie di PIC?
grazie a tutti!
Pages: 1 ... 8 9 [10] 11 12 ... 23