Show Posts
Pages: 1 ... 116 117 [118] 119 120 ... 155
1756  International / Generale / Re: LM358 come comparatore di tensione on: February 11, 2012, 03:05:52 am
Grazie a tutti, purtroppo in casa non ho nessun poliestere, ma per fortuna tempo fa avevo smontato due ceramici da 48pF da non so quale aggeggio, ho adattato il circuito e il codice con due di quelli.
Diciamo che riesco a misurare induttanze da 1000uH in su (la frequenza per minori è troppo elevata e pulseIn non riesce a leggerla), però ho risolto mettendo in serie ad un'induttanza nota per l'appunto da 1000uH quella incognita.
Mi da una misura abbastanza approssimativa ma ad esempio con tre induttanze 1000+100+100 trovo 1180 che è abbastanza buono come risultato.
Quella da 1000 non misura proprio mille ma dato che il valore della tolleranza effettiva è incognito.. spero che con le altre induttanze in serie l'errore si riduca.
Ho fatto un ordine qualche giorno fa, averlo saputo prima avrei preso qualche poliestere, sarà per il prossimo ordine...
Ciao e grazie a tutti per la spiegazione
1757  International / Generale / Re: coil gun con magnete permanente? on: February 11, 2012, 02:57:55 am
Forse con degli oggetti metallici della dimensione giusta non c'è bisogno di lavorarli, resta il fatto che è un arma a "doppio taglio", potrebbero rendere meno efficiente il "device" se si configurano le polarità sbagliate.
Non so se quegli aggeggi per magnetizzare i cacciaviti possono servire per magnetizzare oggetti ad esempio di stagno "modellabili" col saldatore.
1758  International / Generale / Re: coil gun con magnete permanente? on: February 11, 2012, 02:54:20 am
Per discussioni di elettronica con "la gente del forum" ma riguardanti progetti, elettronica in generale, off-topic, etc.. c'è il sito http://www.electroit.tk dove trovi un interessante discussione http://www.electroit.tk/index.php/topic,98.0.html sulla coil-gun.

Ciao
1759  International / Generale / Re: coil gun con magnete permanente? on: February 10, 2012, 06:23:23 pm
Dipende dalle polarità, se il tuo aggeggio genera un campo magnetico che attrae prevalentemente tramite il campo magnetico NORD l'oggetto la calamita dovrà essere influenzata nel polo SUD per essere attratta più velocemente, devi calcolare i flussi dei campi magnetici per evitare di peggiorare la situazione.
La cosa più semplice è fare delle prove, magari con tensioni in gioco molto basse per evitare di spararti qualcosa addosso.
1760  International / Generale / Re: LM358 come comparatore di tensione on: February 10, 2012, 05:07:16 pm
Grazie
1761  International / Generale / Re: Elemento sconosciuto on: February 10, 2012, 05:02:31 pm
Risolto: era un risonatore ceramico, simile ad un quarzo ma meno preciso in quanto a funzionalità http://en.wikipedia.org/wiki/Ceramic_resonator
1762  International / Generale / Elemento sconosciuto on: February 10, 2012, 05:00:47 pm
Ciao a tutti,
Smontando un mouse ho dissaltato un elemento simile ad un condensatore con scritto Z12.0M, nel circuito c'era il simbolo Y ad indicare il componente, di cosa si tratta?
PS: Su un altro mouse ho trovato un elemento analogo ma con scritto 24.0MX
1763  International / Generale / LM358 come comparatore di tensione on: February 10, 2012, 11:29:00 am
Ciao a tutti, ho letto l'articolo http://reibot.org/2011/07/19/measuring-inductance/ e volevo provare a realizzare un induttometro molto semplice, dispongo però dell'LM358 ed anticipo che non conosco ancora molto bene gli operazionali.
Ho letto che in pratica viene usato un LM339 come comparatore di tensione, posso adattare il mio LM358 che da quanto ho capito è generico a questo compito?
Devo aggiungere il diodo come per il LM741? Cosa ne pensate del circuito in generale? Pensavo di realizzarlo con un Attiny85 standalone al posto di Arduino.

PS: I condensatori di che tipo devono essere? L'articolo dice 1uF "non polar capacitors", quindi gli elettrolitici non vanno bene?
1764  International / Generale / Suggerimento per leggere i post on: February 10, 2012, 03:08:08 am
Ciao ragazzi,
Volevo darvi un suggerimento per leggere i post allucinanti con 26-27 pagine!!!
Basta andare su "Print" vicino a "Reply" e le pagine verranno trasformate in una sola pagina priva di fronzoli grafici, più comoda da scorrere.
1765  International / Generale / Re: Infrarossi HP Pavilion DV6000 on: February 09, 2012, 05:20:43 pm
Una comunicazione bidirezionale sarebbe il massimo, ma mi accontento anche in una sola direzione, non ho ancora progetti specifici.
1766  International / Generale / Re: Infrarossi HP Pavilion DV6000 on: February 09, 2012, 04:23:58 pm
Come mai?   smiley-mad
Il mio sinceramente sembra un trattore, fa un chiasso incredibile con la ventola maledetta, per il resto funzionano bene.
1767  International / Generale / Re: Cosa sono i circuiti stampati? on: February 09, 2012, 03:07:01 pm
Beh dai tutti siamo stati alle prime armi, se uno non sa bene cosa sono i circuiti integrati non vedo perchè non provare a spiegarglielo.
1768  International / Generale / Infrarossi HP Pavilion DV6000 on: February 09, 2012, 02:50:03 pm
Ciao a tutti,
qualcuno con un portatile HP Pavilion DV6000 ha provato a comunicare con la porta infrarossi usata dal telecomando con Arduino?
1769  International / Generale / Re: Cosa sono i circuiti stampati? on: February 09, 2012, 01:09:07 pm
Il circuito stampato è una basetta con sopra delle piste, ovvero dei "disegni" fatti con un materiale conduttore che servono per collegare tra loro i vari componenti che ci vanno poi saldati sopra.

Di per se non si programma, quello che si può programmare sono alcuni "chip" che ci si montano sopra. Si possono programmare con "i loro sistemi" che variano da "chip" a "chip".
Arduino ad esempio si può programmare tramite in C++ tramite il programma per computer che trovi su questo sito.

Il costo finale del circuito dipende soprattutto dai componenti che ci metti (nel caso di pochi pezzi anche lo stampato però può influire parecchio)

Ciao
1770  International / Generale / Re: La mia prima volta... con la millifori on: February 09, 2012, 05:45:59 am
Grazie per la risposta,
Ho iniziato con un saldatore da due soldi che non scaldava sulla punta ma solo "ai lati", era anche troppo potente 40 watt e per questo mi sa che bruciava rapidamente la guaina dei fili.
Sono poi tornato a metà scheda ad un vecchio saldatore da 25 watt con punta leggermente più grossa ma almeno della potenza giusta.

I Jumper vanno bene per fare i collegamenti? Sono un pò costosetti, gli ho presi qua http://www.hobbytronics.co.uk/jumper-kit-140?keyword=jumper.

Per il disordine purtroppo ho provato con Fritzing ed altri software ma non mi convincevano, erano lenti e mancavano ad esempio dei display a 7 segmenti della mia dimensione, non riordinavano poi il circuito con un autoroute ma al massimo lo peggioravano.

Alla fine mi sono lanciato ed ho iniziato a mettere i componenti e poi i fili senza premeditazione.
Infatti ora non so proprio come fare per aggiungere i display accanto agli altri, i buchi accanto sono occupati dai jumper.. smiley-eek
Pages: 1 ... 116 117 [118] 119 120 ... 155