Show Posts
Pages: 1 ... 79 80 [81] 82 83 ... 183
1201  International / Software / Re: help etherneth shield on: September 28, 2012, 04:02:06 am
Spiega meglio cosa vuoi fare sarà più facile aiutarti

Non capisco cosa centra la seriale con la pagina htm
Quote
inviando tramite seriale " kx " il server 192,168,0,253 mi risonde correttamente e visualizzo la rispettiva pagina html

???
La pagina dovrebbe visualizzarsi sul browser ed essere chiamata da li ...
ciao
1202  International / Hardware / Re: relè passo-passo doppio scambio e relè stadio pilota on: September 28, 2012, 03:09:58 am
Ho capito perfettamente cosa vuoi fare, in ambito civile il relè passo-passo doppio scambio come lo intendi tu non è facile da trovare per la verità non so nemmeno se esiste. Dispositivi come questi si trovano nei cataloghi di componenti indistriali per l'automazione e il contatto che serve a te per la segnalazione si definisce "ausiliario", perciò va cercato "relè passo-passo + ausiliario per barra din" e questo esiste, tutto ciò che viene usato nelle applicazioni industriali costano almeno 3 volte tanto della serie civile.

Se entri in un negozio e chiedi un relè passo passo doppio contatto ti verrà dato quello a 4 passi 0-0 / 0-1 / 1-0 / 1-1.
Ti consiglio di andare da un fornitore all'ingrosso dove un banconista ti cerca su catalogo il prodotto migliore e ti fa un preventivo dei costi.

 io userei un rele 12v DC / 220V AC 5A o 10A su arduino pilotato da un TR o da un 2003 (se hai 6-7 relè da comandare)  
ausiliario opzione 1) mi costruirei una schedina con 8 ingressi 220v   con appositi optoisolatori.

ausiliario opzione 2) un led 220v sul carico e un sensore  rilevatore di luce posto di fronte al led puoi benissimo inserirli  in un tubetto di gomma e sigillarlo con colla a caldo o silicone i 2 componenti sarebbe utile separarli con un cilindretto in plexiglass da 3-4 mm, avresti un tubetto con 2 fili che entrano e 2 fili che escono optoisolato, un po' casalingo ma sicuramente funziona bene, anche una termorestringente doppio strato potrebbe andare bene forse meglio essendo ad elevato isolamento

PS: per i fili che alimentano il led a 220v devi usare cavetti ad isolamento 400-700v non usare fili telefonici o conduttori non adatti all'impiego

ciao
1203  International / Software / Re: help etherneth shield on: September 27, 2012, 04:29:06 pm
O non hai copiato tutto o nel loop non chiudi il client  client.stop()  il buffer assai limitato si satura e saluti.

a cosa serve nel setup questo?
Code:
if (!client.connected()) {
    Serial.println();
    Serial.println("disconnecting.");
    client.stop()
    }

perchè non c'e' ethernet.begin?
tralasciamo il fatto che non specifichi quale shield hai. Se c'e' la sd card vanno specificati i 2 pin di enable/disable 4-10

ciao
1204  International / Generale / Re: Arduino Vs Openpicus Flyport on: September 25, 2012, 05:32:26 pm
simpatico come un errore irreversibile in un modulo Kernel.
smiley-grin  smiley-grin
1205  International / Generale / Re: Arduino Vs Openpicus Flyport on: September 24, 2012, 05:51:47 pm
Sei rimasto un po' indietro, questa domanda avresti dovuto farla sulla sezione hardware, ma non c'e' problema ora arriva il capitano Tiberius Kirk che ti teletrasporta sul pianeta giusto

Quote
Qualcuno si ricorderà di me per un sistema domotico creato con un sacco di Arduini (uno per locale e/o sistema principale)
e chi si dimentica, adesso come allora personalmente boccio un sistema con molti arduini + moduli wifi  smiley-lol, meglio un via cavo che sia ethernet o su 485

ciao
1206  International / Software / Re: chiarimento su PORTD = B10101000; on: September 24, 2012, 08:01:17 am
Tutto quello che ti passa per la mente di chiedere prendi il forum e scrivi, quando potresti con un po' di impegno e ricerca risponderti da solo.

si 10us forse li hai risparmiati  smiley-roll
il fatto che questo sistema ti obbliga a scrivere 2 righe differenti per un high o low non so quanto sia conveniente.
Un digitalWrite (a, b); ti permette di sostituire le variabili per il cambio H/L in modo fast dando direttamente il num del pin (anche se in modo dispersivo), dipende sempre da cosa devi fare.
Se vuoi veramente risparmare tempo sull'esecuzione non usare l' ide e programmatelo in assembler per la generazione del codice macchina, quando a qualcuno esperto in programmazione di microcontrllori dici che usi arduino non so perchè gli si rizzano i capelli con arricciamenti di naso inclusi dato il suo sistema di programmazione  smiley-grin smiley-money
1207  International / Hardware / Re: musica in tutta la casa con linea elettrica (Powerline) on: September 21, 2012, 07:50:59 am
Ho già postato su questo forum più volte schemi a ondeconvogliate per segnali digitali, qualcuno avrebbe dovuto scrivere dopo le prove al mio "fammi sapere qualcosa", ma come sempre ne un grazie ne un risultato.

Comunque se cerchi su google trovi varie tipologie su come realizzarlo o schedine già fatte non troppo costose (anche se il "non troppo costose" o "mooooltocostose" è un valore personalizzato che non dice nulla)

Il principio è un "trasformatore 1/1 qualche condensatore qualche impedenza e 1 transistore.

ciao
1208  International / Software / Re: Arduino, ethernet shield e http on board - materiali studio? on: September 19, 2012, 03:42:09 pm
Potresti cominciare con lo studiarti la lib tinywebserver che carica da SD pagine html, js ecc, ci ho giochicchiato per diversi mesi, comunque qui sul forum trovi qualcosa a riguardo, se hai bisogno chiedi pure

ciao
1209  International / Software / Re: prendere i valori dal GET on: September 16, 2012, 01:26:09 pm
ti basterebbe inviare
http://IP?1#1 per dire che il pin1 è a 1 il cancelletto fa da separatore e i valori invece di essere riconosciuti da linee di programma verrebbero trasformati in int con atoi e copiati direttamente nel digitalWrite(a,b);
1210  International / Software / Re: invio numero grande da un arduino (MASTER) a due arduino (SLAVE) on: September 16, 2012, 09:01:23 am
Non hai specificato la distanza tra gli arduini, che è piuttosto importante saperlo per creare una comunicazione seriale affidabile.
Non hai specificato se gli arduini slave ti devono risponde al dato ricevuto o devono semplicemente ricevere e basta.

Ti premetto che non ho mai usato per ora comunicazione con altri arduini, se lo dovessi fare io mi farei un protocollo serio con interfacce RS485 magari prendendo spunto da altri che lo hanno testato.

Se però vuoi fare una cosa semplice per provare con brevissime distanze creati 2 seriali usando dei pin qualsiasi del master e 2 pin su ciascun slave per ricevere ...  esempio http://arduino.cc/en/Reference/SoftwareSerial

ps molti usano l'XBee per comunicare con più arduini, le strade sono molte, puoi usare anche una rete lan, vale la pena di cercare e documentarsi, non ci sono controindicazioni o effetti collaterali, a parte un po' di mal di testa perchè non riuscirai a farlo alla prima smiley

bye
1211  International / Software / Re: invio numero grande da un arduino (MASTER) a due arduino (SLAVE) on: September 15, 2012, 09:00:19 am
perchè no, lo fai via seriale, usi un pin qualsiasi per trasmettere un dato a un arduino e un altro pin per trasmettere all'altro o usi le seriali pin 1-0 per ricevere.
Altro metodo, puoi creare un anello seriale, utilizzando le porte seriali di tutti e tre
I2C? Connettore ICSP?
Altro modo, il 2560 ha 4 seriali  
1212  International / Software / Re: Lampeggio led evitando il delay() ed utilizzando il millis() on: September 14, 2012, 04:08:34 pm
ahahahah adesso lo faccio ma accelero un pochetto smiley
1213  International / Software / Re: Lampeggio led evitando il delay() ed utilizzando il millis() on: September 14, 2012, 04:03:46 pm
Quello che dice la leggenda dell'overflow che inchioda tutto quando viene raggiunto il valore massimo tutto si ferma non è vero in se stesso poichè riparte da zero

Ma il dubbio che mi sorge è:

sapendo che la variabile long va da -2,147,483,648 a 2,147,483,647
ipotizzando che mi trovo a 2,147,483,547 (manca 100 all'overflow) quando vado a fare la somma di 1000 per verificare se sono trascorsi i millisecondi sto facendo assumere alla variabile più di 32 bit... è in questo istante che dovremmo chiederci cosa accade, poichè non può essere prevista durante la compilazione dello sketch. Questa potrebbe essere la causa del si ferma tutto, in teoria dovrebbe nascere un errore fatale smiley
Dovremmo evitarlo scrivendo 1-2 righe di controllo su questo imprevisto ... bisognerebbe provare a meno che qualcuno non lo abbia già verificato

bye
1214  International / Software / Re: Lampeggio led evitando il delay() ed utilizzando il millis() on: September 14, 2012, 03:29:53 pm
Sicuro GINGARDU di aver capito a pieno come funziona la funzione millis()? Dillo se non l'hai capito nessuno te magna.
Non si ferma nulla e non si inchioda nulla, puoi soltanto rischiare che al 41 esimo giorno un if risulti falso.

Tu pensa a un contatore che va da 0 a 10.000 (facciamo una cifra più piccola) che lavora da solo senza preoccuparsi di quello che hai scritto nello sketch ...

Tu ad un certo punto dici fammi un ciclo di 200 usando la funz. millis, il contatore in quell'istante si trova per esempio a 4100, la funzione cosa fa ? si copia il valore 4100 di quell'istante controlla ad ogni passaggio a che valore è il contatore, e fa passare 200 conteggi ... quando il contatore si trova a 4100+200=4300 viene eseguita l'operazione dentro al tuo IF, finito l'IF il contatore continua ad avanzare ...

che cosa succede all'overflow o quando ci siamo vicini?
Ipotizziamo che questa seconda volta tu chieda un altra pausa da 200 ma il contatore si trova in quell'istante a 9900 (manca 100 all'overflow!) il tuo IF controllerà  se 9900+200 è = al contatore corrente fammi questa cosa, peccato che non arriverà a 10.100, quindi quell'if sarà perduto.
Però per un led non credo faccia molta differenza, credo che anche osservandolo non te ne accorga nemmeno

ciao
1215  International / Hardware / Re: Arduino Uno R2 non si avvia più on: September 13, 2012, 06:08:15 pm
Però vedi, ti trovi nelle condizioni (come consumatore) di non poter dimostrare un difetto di fabbrica o comunque non verificarlo con certezza, non tutti hanno un laboratorio universitario. In questo caso il malcapitato dovrebbe restituirlo con la clausula "me l'ha detto cyberhs"  smiley-grin. Se veramente è questo il difetto che si fa?
Queste variabili non devono e non possono esistere.....
Pages: 1 ... 79 80 [81] 82 83 ... 183