Show Posts
Pages: [1] 2 3 ... 15
1  International / Generale / Re: mangiatoia koi standalone / problema condensatori / video incluso on: January 26, 2012, 03:56:14 am
Bello questo progettino...
A me era successo lo stesso con l'L293D, all'avvio motori andava tutto in tilt ma poi San Leo  smiley-lol mi ha consigliato di mettere un condensatore da 0,1uF tra +5V e GND del L293D e tutto è andato a posto. smiley-lol
Scusa la domanda, ma perchè non hai usato un servo normale per il movimento?
2  International / Generale / Re: Termocoppia tipo K e Arduino on: January 26, 2012, 03:52:10 am
Alcune informazioni:

Una termocoppia é l' unione di 2 metalli diversi. Se consideri i 2 metalli come un circuito chiuso hai 2 punti di unione. Se un punto é piú caldo del altro si crea una tensione che dipende da che metalli sono e dala differenza di temperatura.
Se vuoi misurare con una termocoppia devi avere una seconda (interna al circuito di misura) con una temperatura conosciuta.
Gli integrati AD595, AD597 e MAX6675 hanno uno di questi riferimenti interni.
Il AD595/597 amplificano e linearizzano anche il segnale della termocoppia K e danno 10mV per centigrado.
Il MAX6675 ha inoltre un convertitore A/D e da il dato in forma digitale.

Ciao Uwe



grazie molto interessante smiley-lol
3  International / Generale / Re: Termocoppia tipo K e Arduino on: January 25, 2012, 02:15:46 pm
grazie smiley-lol
4  International / Generale / Re: Termocoppia tipo K e Arduino on: January 25, 2012, 01:54:09 pm
Ok ricevuto muchas gracias smiley-lol
5  International / Generale / Re: Termocoppia tipo K e Arduino on: January 25, 2012, 01:45:19 pm
Grazie ad entrambi per le risposte.
Quindi la sonda non è come altri sensori che posso collegare direttamente ad arduino e gestire le letture con il software, tipo come una fotoresistenza e relativo partitore di tensione o IR etc. o come l' LM35.... serve integrato o circuiti dedicati. Ho capito bene? smiley-lol
6  International / Generale / Termocoppia tipo K e Arduino on: January 25, 2012, 01:13:50 pm
Chi mi può dare indicazioni su come sarebbe possibile usare delle termocoppie K usando arduino? Per usare intendo rilevare la temperatura. Ho il termometro digitale per queste sonde, ma le vorrei usare con arduino.
7  International / Generale / Re: Padova e dintorni... Quanti siamo?? on: January 24, 2012, 02:29:36 pm
smiley-razz quanto vecio?? Esprimiti...   smiley-cool

mitica classe 67 smiley-lol
8  International / Generale / Re: Padova e dintorni... Quanti siamo?? on: January 24, 2012, 11:44:01 am
Azz... ma allora sono così vecio?  smiley-sad
9  International / Software / Re: Effetto alba e tramonto on: January 24, 2012, 11:37:20 am
Mah, per me sono cose nuove tutte e due.  smiley-lol
Provo prima con la libreria, anche perchè l'HW RTC non ce l'ho.
Alla fine non penso di aver bisogno di una grande precisione, poco importa ai pesci di mangiare 5 minuti prima o dopo. L'importante è che il timer si ripeta ogni 24 ore, almeno per 4 settimane, senza problemi.
10  International / Software / Re: Effetto alba e tramonto on: January 24, 2012, 11:22:00 am
Domanda x gli esperti: esiste il sistema per far funzionare arduino come timer giornaliero, cioè che si auto resetti ogni 24 ore in modo da non andare in overflow? così non dovrebbe servire un clock esterno.

C'è la fantastica libreria swRTC di Leo. --> http://arduino.cc/forum/index.php/topic,73496.0.html
Se poi hai intenzione di collegare il tutto ad internet puoi anche sincronizzare il tempo con i server NTP: http://it.wikipedia.org/wiki/Network_Time_Protocol

Ricordo, inoltre, che qualcuno stava lavoranto ad un progetto per dare da mangiare ai pesci.  smiley-cool


Grazie, interessantissssimo smiley-lol
adesso mi ci vorrà una settimana per leggere tutte le 44 pagine del thread per capire ... smiley-lol smiley-lol
11  International / Software / Re: Effetto alba e tramonto on: January 24, 2012, 10:31:54 am

Quote
L illuminazione del mio acquario la sto studiando da un anno e mezzo, tempo passato a studiare i led migliori ecc, ora che ho trovato la quadra giusta, vorrei gestirli con Arduino.. il discorso "acquariofilia" può anche nn centrare, mettila sul piano elettronico e basta..

Anche a me interessa questo thread perchè anche io ho un acquario e poche conoscenze di elettronica/programmazione.
Perchè non posti più dettagli su quanto sopra? A me per esempio piacerebbe poter controllare lo stato dell'acquario via internet perchè mi capita regolarmente di non essere a casa per qualche settimana e non lo posso tenere sotto controllo. So che è già stato fatto, ho visto molti post ma per ora sono lontano.
Nel frattempo sto imparando arduino e company passo a passo, con lo scopo finale di unire tutto e fare qualcosa di utile smiley-lol
Dai gente fatevi sotto smiley-lol

Gli IRF520 li ho e precisamente in questo periodo sto cercando di capire come farli funzionare senza friggere tutto.

Domanda x gli esperti: esiste il sistema per far funzionare arduino come timer giornaliero, cioè che si auto resetti ogni 24 ore in modo da non andare in overflow? così non dovrebbe servire un clock esterno.
12  International / Generale / Re: Fake Softair Bomb on: January 18, 2012, 05:02:01 am
Non ho l'I2C expander.
Tu hai un display seriale a segmenti mentre io ho lcd parallelo 16x2, non l'ho mai usato quindi lascio la parola ai più esperti....
13  International / Generale / Re: Fake Softair Bomb on: January 18, 2012, 04:35:54 am
Io in un esperimento ho pilotato il display 16x2 parallelo con un ATtiny84 collegato tramite 2 cavi via I2C all'arduino.
14  International / Generale / Re: Void loop rallentamenti on: January 16, 2012, 08:27:16 am
Qui spiega l'uso di millis per fare la funzione delay senza però bloccare l'esecuzione del programma:

http://arduino.cc/en/Tutorial/BlinkWithoutDelay
e qui:

http://zuccala.blogspot.com/2010/01/multitasking-arduino-millis-parte-1.html

15  International / Generale / Re: Aiuto, testa multisensore Servo 360 on: January 14, 2012, 05:08:53 am
Praticamente è il valore in millisecondi del PWM che fa stare fermo il servo (in questo caso è settato a 1.5 ms o, usando i microsecondi di Arduino, 1500, ma può essere cambiato muovendo una vite speciale nel servo con un cacciavite).
Se i microsecondi sono meno di 1500 gira in un verso, se sono di più di questo valore in un altro. La velocità di rotazione è data da quanto maggiori o minori sono i valori rispetto al middle point stop (1500 come abbiamo detto). Per esempio con 1200 il servo va più veloce che col valore 1400. Allo stesso modo, per il verso opposto, con 1810 gira più lento che col valore di 1940, ecc... Spiegato?  smiley smiley-lol

Ciao!

Ah ok , ecco un altra cosa che non sapevo. Grazie!! smiley-lol
Pages: [1] 2 3 ... 15