Show Posts
Pages: 1 2 3 [4] 5 6 ... 24
46  International / Megatopic / Re: Nuovi sviluppi IDE 1.5.x (1.5.6 beta) on: December 04, 2013, 10:57:26 am
yep, era disponibile già da un pò su github. Ci sarà un bellissimo primo periodo di fuoco tra seriali non rilevati o rilevati male, ma i benefici della libreria dovrebbero sorpassare rapidamente i casini

Quali benefici?
47  International / Megatopic / Re: Nuovi sviluppi IDE 1.5.x (1.5.5 beta) on: November 28, 2013, 11:27:07 am
@Veseo:
mi sono scontrato anch'io con questo problema.
C'è un modo per risolvere: devi racchiudere la tua libreria in un unico file .h che contenga sia il codice normalmente messo nel file .cpp sia quello del file .h.

Se apri l'ultima versione della mia libreria swRTC vedrai che ho usato questo trucco per accettare una #define messa nello sketch .ino in modo da attivare l'uso del modulo Real-Time Counter del microcontrollore, cosa che faccio usando appunto una direttiva per evitare di far mettere mano ai file del codice agli utenti

Mmmmh... in pratica è come se inserissi tutto il codice all'interno dello sketch, è una buona idea, anche se molto sporca. Io per ora creavo da tutti i file .c e .h un unico .cpp e .h, in questo modo riuscivo a far riconoscere  anche il codice nelle sottocartelle.

Immagino che in questo modo la compilazione sia sempre molto lenta, perché compila tutto ogni volta.

Grazie per la dritta smiley-wink
48  International / Megatopic / Re: Nuovi sviluppi IDE 1.5.x (1.5.5 beta) on: November 28, 2013, 08:08:58 am
no.

la define la metti nel "main" e quindi le librerei mantengono la loro data di ultima modifica <= della datta dell'oggetto, quindi non sono ricompilate. Se attivi la compilazione verbosa, chiudi l'ide e lo riapri (file temporanei cancellati), vedrai come al primo giro viene compilata un sacco di cose. poi ogni compile successiva viene compilato solo il main. a quel punto è facile capire cosa e quando stai compilando.

Se cambi la define o riavvi l'ide, o cancelli i file oggetto dalla temporanea, o apri, salvi e richiudi almeno un file della libreria (l'orazione è di cambiare la data di utima modifica ad ora è detta "touch" sui sistemi unix)

Io ora ho un file esterno con tutte le #define che fa parte della libreria e non dello sketch, così cambiando quello, viene ricompilata la libreria.

Però è brutto perché è esterno allo sketch.

Dario.
49  International / Megatopic / Re: Nuovi sviluppi IDE 1.5.x (1.5.5 beta) on: November 28, 2013, 07:28:21 am
?? no cosa dici? è compilato tutto assieme, basta che metti le define prima delle include, come faresti con un normale main

edit: le librerie sono compilate solo la prima volta che compili, poi viene usato il file oggetto, quindi se vuoi forzare la ricompilazione devi eliminare il file oggetto dalla cartella temp, oppure forze basta "toccare" i file sorgenti delle lib perchè vengano ricompilate (data creazione file oggetto < data ultima modifica sorgente)

Ciao lesto,

se cambio il valore delle define dallo sketch, le librerie (che usano quelle #define) verrano ricompilate?

Il mio problema è che fino ad ora, inserendo le #define nello sketch, queste non erano poi riconosciute nella libreria e di conseguenza veniva preso l'altro ramo dell'#if.

Dario.
50  International / Megatopic / Re: Nuovi sviluppi IDE 1.5.x (1.5.5 beta) on: November 28, 2013, 06:26:03 am
Per voi che seguite molto lo sviluppo dell'IDE, c'è un modo per far "passare" delle #define dallo sketch alle librerie?

Attualmente, le librerie sono compilate esternamente allo sketch e non so se c'è modo di farle risultare come un blocco unico di codice.

Saluti,
Dario.
51  International / Megatopic / Re: Nuovi sviluppi IDE 1.5.x (1.5.5 beta) on: November 22, 2013, 09:09:43 am
@PaoloP

Si volevo capire cosa si intende per nuovo formato delle librerie, sopratutto per capire se ci sono novità utili per semplificare l'uso di file innestati (leggi Makefile).

Dario.
52  International / Megatopic / Re: Nuovi sviluppi IDE 1.5.x (1.5.5 beta) on: November 22, 2013, 06:50:29 am
L'ho detto fin da subito che avrei adottato il nuovo formato delle lib solo quando sarebbe uscita la 1.5 stabile... meno male  smiley-sweat

Nuovo formato? Cosa cambia?
53  International / Megatopic / Re: Souliss, Domotica e IoT basata su Arduino ed Android on: November 14, 2013, 08:08:49 am
Incredibile il tuo progetto è davvero molto bello, bravo Veseo !!! smiley

C'è un po di gente che ci gira intorno e mi aiuta, non faccio tutto da solo! smiley

Dario.
54  Topics / Home Automation and Networked Objects / Re: Souliss, Home Automation and IoT using Arduino and Android on: November 13, 2013, 04:56:32 pm
A new release of Souliss is available in the download section, this add a really important plug&play feature that allow the nodes to build automatically a network without any user configuration.

Here more details,
http://www.souliss.net/2013/11/lets-jump-in-alpha-5.html

Regards,
Dario.
55  International / Megatopic / Re: Souliss, Domotica e IoT basata su Arduino ed Android on: November 13, 2013, 04:53:20 pm
E' stata rilasciata la versione Alpha 5, che contiene come novità principale la funzionalità plug&play. Basterà collegare le schede (Ethernet, wireless punto-punto, RS485) e le schede formeranno una rete in modo autonomo, attraverso uno strumento simile ad un DHCP.

Con questa novità Souliss potrà essere precaricato, in modo che un potenziale utente, possa usare delle schede pronte senza dover ricompilare il codice (a meno di voler aggiungere funzionalità specifiche).

Qualche dettaglio in più qui:
http://www.souliss.net/2013/11/lets-jump-in-alpha-5.html

Saluti,
Dario.
56  Development / Other Hardware Development / Re: W5200 Module on: November 12, 2013, 05:23:31 pm
Hi All,

I've some code adapted for W5200 but I'm still waiting for the boards to arrive, in the next days I will leave the country for some work related activities and I would like to know if the code is working or not.

Is there someone that would like to test that code for me, is just a matter to load, ping and access with an Android app. If interested, please send me a private message.

The code to be tested is part of the Souliss project.

Thanks,
Dario.
57  International / Hardware / Re: Progetto ReleDuino (Aggiornamento files al 18.07.2013) on: November 04, 2013, 03:58:30 pm
Si è vero, perché io non ho una Mega e quindi non l'ho mai provata. Però in generale, le uniche parti di codice che varierebbero tra Uno/Duemilanove e Mega sono quelle relative a SPI ed I/O, che in Souliss sono comunque basate sulle API di Arduino.

Ultimamente c'è anche un utente che ha iniziato ad usare una Mega con una Ethernet Shield W5100, non funzionerebbe con Mega ed Ethernet ENC28J60, ma solo perché sarebbe da ridefinire il Chip Select di SPI.

Il sito non è aggiornatissimo, appena finisce il giro di codice sulla prossima release, sarà da allineare.

Saluti,
Dario.
58  International / Hardware / Re: Progetto ReleDuino (Aggiornamento files al 18.07.2013) on: November 04, 2013, 03:44:16 pm
Troppi ingressi ed uscite in un singolo punto, rendono complesso effettuare i cablaggi perché stipati negli stessi percorsi. La Mega è usata da alcuni utenti, va senza problemi.

Saluti,
Dario.
59  International / Hardware / Re: Progetto ReleDuino (Aggiornamento files al 18.07.2013) on: November 04, 2013, 02:45:43 pm
Segnalo la nuova versione della DINo, prodotta da KMP Electronics e non più da KMTronics. La versione 1 della DINo era un prodotto interessante, ma aveva dei limiti di progettazione, il primo era lo stadio di alimentazione.

Adesso c'è un convertitore DC/DC per lavorare da 10V a 30V senza buttare via troppo calore, usano i relé con bobina da 5V a valle del regolatore in modo da poter variare la tensione di lavoro. Anche loro hanno optato per il W5200 in luogo dell'ENC28J60 usato nella prima versione.

Me ne hanno spedite un paio per integrarle in Souliss, le segnalo qui perché non dissimili dalle ReleDuino.

http://www.souliss.net/2013/11/the-new-dino-is-now-available.html
http://www.kmpelectronics.eu/en-us/products/dinoii.aspx

Saluti,
Dario.
60  International / Generale / Re: [OT] Scelta Università on: October 25, 2013, 06:14:51 pm
[IMHO]
Non ha molto senso cercare in un laureato l'onniscenza, quello che non si conosce si può imparare. Sopratutto in un mondo del lavoro che spinge verso una forte flessibilità, che necessariamente si riflette sulle competenze.

Io ad esempio, ho seguito un percorso di studi fortemente incentrato sugli aspetti di controllistica, che però comprendeva una buona formazione di base di meccanica, elettrica, informatica, telecomunicazioni ed elettronica. In questo modo non ho avuto problemi a ricovertirmi in ruoli che con la controllistica hanno poco o nulla a che fare.

E' questo quello che va cercato in una Università.
[/IMHO]

Saluti,
Dario.
Pages: 1 2 3 [4] 5 6 ... 24