Show Posts
Pages: [1] 2 3 ... 5
1  International / Generale / Re: Interruttore cellulare on: August 19, 2013, 01:26:04 pm
Grazie 1000 @Etemenanki
non c'è bisogno nemmeno di Arduino  smiley
Però non chiedermi di controllare il circuito perchè si, ho qualche conoscenza scolastica e pratica di vecchia data, ma non la competenza necessaria.


@hreplo
Beh direi che questa sia una bellissima idea alla quale non avevo pensato, del resto potrei anche impacchettare la fotoresistenza allo schermo del cellulare senza problemi, solo che comunque mi serve sempre un circuito che mi lasci il relè attivato perchè altrimenti quando lo schermo si spegne, si spegne l'utenza.
Me sa ci avviciniamo allo schemino di @Etemenanki  smiley
2  International / Generale / Re: Interruttore cellulare on: August 19, 2013, 09:42:53 am
Grazie anche a te @Etemenanki
per la risposta e la disponibilità.
Allora, direi che sarebbe ottimo accendere con uno squillo, e spegnere con un'altro squillo.
Solo che cosi so benissimo di non avere un feedback che mi indica se l'utenza si sia avviata o si sia spenta....... Mi accontento  smiley
Naturalmente l'utenza funziona a 220V.
Grazie
Paolo
3  International / Generale / Re: Interruttore cellulare on: August 19, 2013, 06:54:04 am
 smiley He he Grande Uwe  smiley
Scrivo molto di rado sul forum, ma quando lo faccio mi rispondi sempre ed è un piacere ritrovarti.
Non Uwe non fabbrico bombe, sono proprio un bravo ragazzo  smiley
A dire il vero ancora devo decidere se accendere un condizionatore o una caldaia, ti sarei molto grato in merito alla tua risposta, se mi fornissi qualche link, non è che io sia proprio un genio in elettronica  smiley-razz

Grazie di nuovo
4  International / Generale / Interruttore cellulare on: August 18, 2013, 01:48:41 pm
Ciao
mi servirebbe sapere se è possibile intercettare con arduino (magari direttamente dallo speacker interno) la tensione che si ottiene con lo squillo di un cellulare, per poter accendere un utenza.
Se avete un link con qualche progettino simile senza troppe pretese vi ringrazio  smiley
Paolo
5  International / Hardware / Re: Alimentazioni varie on: October 30, 2012, 12:43:26 pm
Si si Michele sono daccordo smiley
fatto sta che in giro i collegamenti sono proprio tutti su arduino.
Vabbeh a parte questo, e parte le spade laser smiley e cosi via, tutti mi avete detto cosa non fare,(naturalmente da leggere con "spirito" ) ma ste alimentazioni come le ripartisco ?
E soprattutto da quale fonte le prendo ? Batterie LIPO, un fulmine ?smiley
6  International / Hardware / Re: Alimentazioni varie on: October 30, 2012, 04:00:56 am
Quote
Non devi ripetere tutti gli errori che fanno vedere in rete.
mmm.........Uwe non sono molto daccordo, smiley ma non per gli errori che si possono commettere, ma perchè se vai a cercare informazioni in rete e trovi in più di un tutorial il collegamento di un servo direttamente su Arduino, non ti resta che pensare che sia giusto cosi. Certo poi uno a casa si fa le sue prove, ma la base di partenza si fonda ovviamente su questo presupposto.
Se poi Internet non è attendibile, ti dirò che anche i libri riportano il collegamento del servo direttamente eseguito su Arduino.
Forse mi sfugge qualcosa, o non ho ben capito la faccenda (meglio la seconda ipotesi smiley ) ma di qualcosa mi dovrò pure fidare.
Probabilmente questi esempi sono stati fatti per fare girare il servo per 5 secondi a scopo didattico, come funziona la faccenda ?
Bye
Paolo
7  International / Hardware / Re: Alimentazioni varie on: October 29, 2012, 09:40:59 am
Nessun problema Michele smiley
scusa semmai per non aver colto il senso della battuta.
Un abbraccio smiley
8  International / Hardware / Re: Alimentazioni varie on: October 29, 2012, 06:36:33 am
Uff.......lo immaginavo smiley-sad
Ma come mai vedo in rete tanti progetti di robottini "stupidi" che se ne vanno a spasso alimentati solo da un pacco batterie 4 x 1.5V ?
Del resto il "panettone" se non ricordo male ne andava a zonzo proprio cosi: 2 pacchi batterie 4 x1.5V separati (uno per i servo, e l'altro per i motorini DC delle pinze)

@Michele
mi spiace ma i motorini sono proprio anonimi in tutto e per tutto. Girando in rete ho trovato il loro probabile assorbimento 0.16A.
Quote
Praticamente serve un colpo dell'arma flash dei Men in Black per fargli dimenticare ogni cosa smiley-grin
Michele, questa me la devi spiegare smiley

@Uwefed
Si Uwe, in effetti per i miei piccoli esperimenti il servo lo stavo alimentando già separatamente.
Però anche su questo fatto, in rete si trovano esempi con i servo alimentati da arduino smiley-sad

Comunque grazie a tutti, più o meno mi sono fatto un idea di cosa non fare smiley
Paolo

9  International / Hardware / Alimentazioni varie on: October 28, 2012, 12:34:18 pm
Ciao
dovrei alimentare oltre ad Arduino, un sensore a 12V, una ventola PC a 12V, un paio di motori DC da 6V (non chiedetemi l'assorbimento perchè non lo so, sono quelli usati dal "panettone" della De Agostini per il movimento delle pinze) e un motore servo 5V.
Per questioni pratiche pensavo di ripiegare su una Batteria 9V per alimentare Arduino e da Arduino ricavare anche l'alimentazione a 5V del servo, mentre per il sensore e la ventola pensavo sempre per questioni pratiche a 2 Batterie da 9V e poi con un regolatore di tensione ricavare i 12 volt che mi servono, e con un'altro ramo anche i 6 volt che mi occorrono per alimentare i L293DNE di controllo motori DC.
E' una cosa fattibile, oppure ho distribuito male le "energie" smiley ?
Grazie
Paolo
10  International / Generale / Re: Macchina per bolle di sapone on: June 30, 2012, 11:17:36 am
Grazie Ratto smiley
-------------------
Uwe non ho capito una cosa smiley
O meglio, vuoi dire che incanalando l'aria, con una semplice ventola può andare bene ?
Quindi a questo punto basterebbe anche una ventola tipo quella che si usa nei quadri elettrici per togliere l'aria calda dall'interno ?
Magari quella di un'alimentatore PC ? smiley
Per quanto riguarda il sistema di immersione nel liquido immagino che Arduino sia una scelta troppo azzardata, ma lo usavo più che altro per controllare qualche motorino riciclato.
Grazie di nuovo smiley
Paolo
11  International / Generale / Macchina per bolle di sapone on: June 30, 2012, 06:58:47 am
Ciao
mi piacerebbe costruire una piccola macchina spara bolle di sapone per far divertire la bimba  smiley, una cosetta cosi, senza grandi prestese, gestita da Arduino, ma non ne conosco il meccanismo di "soffiaggio" che usano le vere macchine da bolle.
Si tratta di un motore che soffia aria? Se cosi fosse si può trovare qualcosa di più piccolo adattabile allo scopo ? Oppure ci sono altri sistemi ?
Grazie  smiley
Paolo
12  International / Generale / Re: 10000 esimo post di LEO72 on: June 15, 2012, 05:47:00 am
Quote
Io sono un neofita rispetto a tanti altri. Ho iniziato da ZERO assoluto, sapevo solo riconoscere la differenza a livello d'aspetto tra un condensatore ed una resistenza, ma non di più. Mi ha aiutato solo l'esser capace di programmare e la voglia di imparare a costruirmi circuiti da solo  smiley-wink
Adesso, oltre alle resistenze ed ai condensatori, riconosco anche i diodi  smiley-lol smiley-lol

Il solito modesto smiley
Come quando mi hai risposto nelle prime volte che ho scritto qui che tu con Arduino ci "giocavi" smiley
Comunque "auguri" e altri 10000 di questi Post.............mi sembri l'Highlander del forum smiley
Paolo
13  International / Generale / Re: Accessori per costruzioni, telai,ingranaggi, ecc.... on: June 11, 2012, 10:28:16 am
Grazie a tutti smiley
Il discorso si è incentrato sulle ruote dentate (colpa mia che l'ho indirizzato) ma voleva riferirsi più generalmente a telai, supporti, pezzi lavorati che non sempre si posso autoprodurre o trovare facilmente.
Quindi prendo in considerazione il taglio al laser come soluzione finale se il pezzo che mi serve è deciso, ma per quanto riguarda le prove in fase di prototipazione il consiglio di "sciorty" potrebbe tornarmi utile.
Ad ogni modo grazie per i vari link, non mi sono fermato molto a leggere i dettagli dell'ordinazione, ma dubito che mi vendano 1 sola ruota smiley
Paolo
14  International / Generale / Accessori per costruzioni, telai,ingranaggi, ecc.... on: June 10, 2012, 09:34:58 am
Forse sono un poco OT, ma il discorso è sempre attinente all'uso di applicazioni Arduino, per cui passatemela dai, del resto qui si parla pure di fulminare zanzare e formiche smiley
Guardando i vari progetti in rete, come da titolo mi sono sempre chiesto dove, o piuttosto come, si possano fare i telai o le sagome in plastica, o dei pezzi di lamiera o di altro materiale come il plex sagomati secondo necessità ecc.....
Io che non ho un "buco" dove tenere attrezzatura da officina, e non ho nemmeno l'attrezzatura necessaria per un certo tipo di lavorazione, mi sono sempre arrangiato a manina e generalmente con del legno (visto che è più facile da lavorare).
Ultimamente mi sono imbattuto nella costruzione di una ruota dentata (in legno) ovviamente tagliata e limata a mano smiley ma sinceramente il risultato non è stato molto soddisfacente.
Adesso nello specifico se mi dite dove posso trovare delle ruote dentate non sarebbe male, anche se a me in effetti servirebbe con un diametro di circa 60mm con distanza denti 5mm e con un numero compreso tra 15 e 25. (dubito di trovarle su commissione)
............e quindi torno sempre alla fatidica domanda, ma voi come fate ? Mi riferisco a quelli che ovviamente non hanno un tornio ed una fresa a casa smiley
Bye
Paolo
15  International / Generale / Re: Registri on: May 21, 2012, 03:43:24 am
Quote
Il datasheet é il documento di riferimento. Non c'é niente di piú detagliato. Se non ti piace l'inglese ognitanto di certi integrati trovi i datasheet in cinese o giaponese
he he he Grande Uwefed smiley
Non ho grandi problemi con la lettura (in inglese), ma spesso è una rottura quando incontri termini che ti devi per forza tradurre con il dizionario, e lo è più per il fatto che oltre a tradurre, devi anche cercare di capire.
Lo so, me ne faccio una ragione, del resto i manuali in inglese li usavo anche per lavoro, ma in italiano sarebbe stato sempre meglio smiley
Paolo
Pages: [1] 2 3 ... 5