Show Posts
Pages: 1 ... 3 4 [5] 6 7 ... 130
61  International / Generale / Re: relè ad impulsi 230V 10A on: July 05, 2014, 04:21:00 pm
questo sarebbe il collegamento da fare.
in pratica un rele' aggiunto ( o una scheda rele' gia' pronta )  in parallelo ai pulsanti esistenti

Il problema e' che da Arduino non sai se la luce e' gia' accesa

Spiega quei led messi sui pulsanti... quando e' che si illuminano ?
62  International / Hardware / Re: illuminazione led a ritmo di musica on: July 05, 2014, 04:17:26 pm
l'UP a cosa e' riferito ?

alle strisce led cinesi ?

certo che vanno bene lo stesso
63  International / Hardware / Re: Quale ventola posso pilotare in PWM? on: July 05, 2014, 05:32:00 am
Qualsiasi ventola puo' essere pilotata in PWM.
Le migliori sono quelle a 4 fili ( e anche le piu' costose ), perche' hanno appunto un filo dedicato  al pilotaggio.
 
Le altre hanno bisogno di almeno un transistor per il pilotaggio.

Vantaggi
4 fili
Regolazione PWM su tutta banda
Controllo velocita ( filo Tacho ) semplice da realizzare

2-3 Fili
Costano di meno

-------------
Svantaggi
4 fili
Costano di piu'

2-3 fili
Serve almeno un transistor
Non si puo' avviare a bassi Pwm
Il controllo velocita' ( Tacho su 3 fili ) e' influenzato dal Pwm
64  International / Hardware / Re: Ponte H con IRF540 problemi di temperatura e coppia on: July 03, 2014, 07:09:12 pm
Quote
applicando 5V sul terminale A, e mantenendo a 0V il terminale B, entrano in conduzione T1 e T4, mentre T2 e T3, rimangono chiusi.
La corrente, seguirà quindi il percorso 24V-> T1 -> motore -> T4 -> GND.

Si, questo puo' valere se tu usassi la stessa tensione
Pero' i Mosfet T1 e T2 sono in configurazione a drain comune ( common drain ) , perche' appunto entri dal Drain e esci dal Source..
Questa configurazione e' chiamata anche come "inseguitore di source" o "source follower", e da' appunto un guadagno in tensione <1. Quindi sul source ti ritrovi la tensione che applichi al gate, anzi, qualcosa di meno.

65  International / Generale / Re: Robot evita ostacoli e magician chassis on: July 03, 2014, 01:24:20 pm
non puoi comandare nessun motore con Arduino, senza usare dei driver esterni. La corrente prelevabile dai pin e' troppo poca e va' "amplificata".
Se ti basta che il motore giri in un senso, serve solo un transistor, se invece vuoi che il motore ruoti nei due sensi di marcia, serve qualcosa di un po' piu' complesso, che si chiama "ponte H"
Ad esempio, i motori da te indicati assorbono 190-250 mA ( a vuoto ) e Arduino eroga al massimo 40mA. Se poi il motore sforza un po', puo' arrivare a consumare circa 1A, Come vedi Arduino non ce la puo' fare e se ci provi  ottieni soltanto la distruzione del chip ( non e' che il motore gira piu' piano, se non c'e' abbastanza corrente a disposizione )
66  International / Hardware / Re: Telecomando IR on: July 03, 2014, 07:41:50 am
oltre a quello che dice @martini.. ( cin cin ) .. x
non capisco perche' tu porti sia il positivo che il negativo all'interruttore
anzi, non capisco proprio che ci fa' un interruttore. un telecomando deve avere solo i pulsanti di invio codice, ma a questo ci arriverai dopo, quando saprai come mettere il chip in basso consumo

per il Led IR, non conoscendo le caratteristiche, non scenderei sotto 100 Ohm. Anche perche' pilotato direttamente dall'Atmega di piu' non si puo' fare
67  International / Hardware / Re: Telecomando IR on: July 03, 2014, 06:32:45 am
ripartiamo dalle basi, come dici all'inizio.

1) l'Atmega328 ha come Absolute Maximun rating 6V, qiuindi e' bene non superare i 5,5V. Puoi mettere un diodo in serie alle batterie per ridurre la tensione a 5,3V - 5,4V
Il fatto che Arduino possa usare una batteria da 9V e' perche' sulla scheda c'e' un regolatore di tensione a 5V

2) Puoi eliminare il quarzo e usare l'oscillatore interno da 8 Mhz , non serve un clock cosi' alto per un telecomando. Piu' va' piano e meno consuma
Puoi anche alimentare il tutto a 3v, se riduci la frequenza

3) I led infrarosso hanno bisogno di piu' corrente rispetto a un normale Led. Quale corrente sopporti quello che hai tu, nessuno lo sa'.
Puo' essere 40, 70, 100 mA o piu', ma non conoscendo le caratteristiche di codesto Led, sono solo supposizioni. Comunque e' chiaro che se vuoi aumentare la portata, la corrente deve aumentare.

68  International / Generale / Re: Attivare circuito ogni giorno a una certa ora on: July 03, 2014, 05:37:55 am
il tutto e' corretto se codesto "circuito" puo' essere messo in sleep. Ma ne dubito
Forse e' meglio gestire l'alimentazione, come suggeriva anche lui

69  International / Generale / Re: shield rtc ed ethernet insieme on: July 03, 2014, 05:36:22 am
io sono piu' "Grezzo", uso il cartoncino dei pacchetti di sigarette... che per mia sfortuna sono sempre disponibili
70  International / Generale / Re: shield rtc ed ethernet insieme on: July 03, 2014, 05:29:52 am
esatto, la ethernet abbisogna del connettore ICSP per funzionare
fai come dice Guglielmo, metti la Ethernet nel mezzo, sperando che la scheda RTC non ti vada a sbattere sul connettore di rete
71  International / Generale / Re: shield rtc ed ethernet insieme on: July 03, 2014, 04:19:55 am
presumo che tu colleghi il tutto cosi'

sopra) ethernet
centro ) rtc
sotto) arduino

controlla che il connettore ICSP, quello a 6 poli, sia inserito bene e che non ci sia un contatto accidentale tra le schede
es. batteria che tocca il circuito superiore


72  International / Hardware / Re: Consumo standalone on: July 02, 2014, 07:15:58 pm
Quote
A 6v il motoriduttore ha una forza di 5kg , a 4,5 sarà di meno ma sufficiente sicuramente a spostare 1,2kg delle due porte
Questo lo puoi verificare solo testandolo.

Quote
E mandando la corrente diretta senza stabilizzarla a 3,3 o 5 ?
Guarda che 3,3V e 5V sono solo degli standard ( legati alla tipologia costruttiva dei chip ) , nessuno ti vieta di alimentare il micro a 3,9V o 4,5V

Comunque, come hai gia' appurato, non e' tanto il consumo del chip, quanto di tutto il contorno. Devi quindi fare in modo di scollegare l'alimentazione del resto e abilitarla solo quando ti serve
73  International / Hardware / Re: Ponte H con IRF540 problemi di temperatura e coppia on: July 02, 2014, 06:57:11 pm
Come ti e' gia' stato detto, quel circuito non puo' funzionare e non puoi avere 24V ai capi del motore.
Non puoi pilotare i Mosfet superiori con i 5V di arduino
74  International / Hardware / Re: Telecomando IR on: July 02, 2014, 05:30:31 pm
controllata la tensione delle batterie? non e' che sono gia' mezze scariche ?
sono due batterie in serie che danno 6V ? un po' troppo per alimentare il micro
Quella resistenza da 330 Ohm sul led infrarosso mi pare un po' troppo alta come valore, fa' circolare neanche 10mA
75  International / Hardware / Re: Consumo standalone on: July 02, 2014, 05:10:01 pm
perche' non alimenti il tutto a 4,5V.
Hai provato come si comporta il motoriduttore a questa tensione
Pages: 1 ... 3 4 [5] 6 7 ... 130