Show Posts
Pages: [1] 2 3 ... 95
1  International / Hardware / Re: Leggere posizione SG90 on: August 31, 2014, 06:19:18 am
Una via di mezzo potrebbe essere un potenziometro motorizzato rotativo tipo quello usato negli impianti stereo.

Ce ne sono molti modelli, ma devi scegliere un modello doppio LINEARE e non logaritmico.
http://www.ebay.it/itm/ALPS-dual-motorized-Potentiometer-RK16812MG-log-linear-/261341464715?pt=UK_Sound_Vision_Valves_Vacuum_Tubes&hash=item3cd92a488b
2  International / Generale / Re: distributore automatico di cibo per pesci on: August 31, 2014, 04:29:37 am
Io userei un contenitore con il fondo forato su un lato e di dimensioni tali da fa passare il mangime.

Un piccolo motorino a vibrazione (tipo quello dei cellulari) azionato periodicamente e per tot tempo farebbe cadere il mangime nell'acqua: più elevato il tempo, maggiore la quantità di mangime.
3  International / Hardware / Re: Leggere posizione SG90 on: August 31, 2014, 04:12:37 am
nid69it ha ragione: meglio un potenziometro motorizzato.
Prova a vedere se quuesto ti può andare bene:
http://www.robot-italy.com/it/slide-pot-motorized-10k-linear-taper.html
4  International / Hardware / Re: Chiarimenti alimentazione esterna con ARDUINO on: August 31, 2014, 04:04:19 am
Guarda che collegare la batteria da 6V al jack non va troppo bene: è necessaria una tensione di almeno 7V (meglio 9V).

Infatti, c'è un diodo di protezione M7 che ha una caduta di tensione di almeno 0.7V (anche 1.1V in certi casi) e l'integrato stabilizzatore abbisogna in ingresso di almeno 5V + 1.2V = 6.2V.

Ti conviene bypassare il diodo fornendo direttamente la tensione su Vin.

Resta comunque valido il discorso fatto da Astro.
5  International / Hardware / Re: controllare la tensione/giri di un generatore a scoppio on: August 30, 2014, 03:34:04 pm
Immagino che ti interessi avere una tensione il più possibile stabile, ma il ritardo nell'azionamento del servo, sommato ai tempi di reazione del motore a scoppio, non ti darebbe risultati accettabili.

Ti converrebbe, invece, tenere regolato il numero di giri in modo da avere più di 24V (diciamo 28V) ed usare una regolazione elettronica per compensare le variazioni.
6  International / Software / Re: Porta USB on: August 30, 2014, 03:25:27 pm
Probabilmente la COM1 corrisponde alla porta seriale fisica di cui sono dotati la maggior parte dei PC, mentre la COM4 (virtuale) si è creata inserendo un cavo USB collegato ad Arduino.

Normalmente un PC ha almeno 2 porte USB e, più facilmente, 4, 6 od 8: ogni volta che cambi presa USB la COM è diversa perché il meccanismo di assegnazione del numero di porta si basa sulla disponibilità di elementi in una tabella del sistema Windows.

Esiste un sistema per associare ad una particolare porta fisica USB il medesimo numero di COM usando il pannello di controllo di Windows.

Cerca la cosa su Google.
7  International / Software / Re: Ricevere dati da 433 mhz e trasmetterli on: August 30, 2014, 03:09:27 pm
Fai attenzione che il tuo dispositivo "clonatore" non funzionerebbe con telecomandi con la codifica "Rolling Code", ideata proprio per contrastare il fenomeno della clonazione.
8  International / Hardware / Re: controllare la tensione/giri di un generatore a scoppio on: August 30, 2014, 02:58:40 pm
Secondo me dovresti controllare 3 parametri: giri, tensione e corrente in uscita.

Infatti, il numero di giri può variare non solo per motivi meccanici, ma anche per il carico elettrico applicato, dovuto alla contro forza elettromotrice.

Sarebbe errato basarsi solo sui giri del motore per regolare la tensione.   
9  International / Hardware / Re: Driver di potenza heatbed MK2 on: August 29, 2014, 05:14:45 am
Quote
...il mos deve dissipare solo 11*.00125 = 1.15 W...

Astro, credo che tu abbia fatto un piccolo errore di calcolo: 11^2 * 0.0125 = 1.51 W
10  International / Generale / Re: Cronometro per test atletici on: August 28, 2014, 09:09:47 am
Tutti e 4 i dispositivi sono simili, a parte il costo e la portata.

Lavorano tutti per riflessione sull'oggetto target, ma hanno anche la possibilità di inserire un catarifrangente.

Personalmente sceglierei quello che ha una regolazione di sensibilità per ridurre la portata e costa di meno, cioè il primo.

Eventualmente considera anche la possibilità di acquistare un catarifrangente
11  International / Hardware / Re: Arduino mega 20mhz overclock on: August 27, 2014, 07:22:34 pm
Io sono d'accordo con CrossRoads: dovrebbe bastare creare una nuova board con le stesse impostazioni fatta eccezione per la frequenza. Ad esempio per la UNO a 20MHz
Code:
uno.name=Arduino Uno 20MHz
uno.upload.protocol=arduino
uno.upload.maximum_size=32256
uno.upload.speed=115200
uno.bootloader.low_fuses=0xff
uno.bootloader.high_fuses=0xde
uno.bootloader.extended_fuses=0x05
uno.bootloader.path=optiboot
uno.bootloader.file=optiboot_atmega328.hex
uno.bootloader.unlock_bits=0x3F
uno.bootloader.lock_bits=0x0F
uno.build.mcu=atmega328p
uno.build.f_cpu=20000000L
uno.build.core=arduino
uno.build.variant=standard

Infatti, all'interno del file boards.txt sono presenti alcune board Arduino con clock a 8MHz e non mi risulta che il millis() per loro non funzioni regolarmente.

Ritengo,inoltre, che il compilatore vada a leggere non l'effettivo valore dei fuse ma il loro valore in questo elenco: perché altrimenti lo avrebbero inserito?

Ma è solo un'opinione: lascio agli altri esperti la valutazione della cosa.
12  International / Generale / Re: Cronometro per test atletici on: August 26, 2014, 06:21:54 pm
I primi due sensori che hai indicato sono a riflessione, tipo quelli che si trovano sugli asciugamani elettrici nei bagni pubblici.

Il problema di questi potrebbe essere la velocità di risposta: ti ricordo che devi misurare il centesimo di secondo e che, quindi, il sensore deve rispondere di conseguenza entro 5 ms.

Il terzo sensore prevede anche un trasmettitore ed un circuito elettrico di pilotaggio, cosa che è inserita in quella fotocellula che ti ho indicato.

Comprendo che tu voglia risparmiare, ma se non hai esperienza non è conveniente l'autocostruzione.
13  International / Hardware / Re: utilizzare memoria SD del LCD di arduino per riprodurre audio on: August 26, 2014, 10:39:16 am
Innanzitutto devi imparare ad usare i timer di Arduino per ottenere la frequenza di PWM di tuo interesse.
Dovrai lavorare con i registri dei timer e quindi imparare ad usarli.
Per facilitarti il calcolo puoi usare Arduino Companion del buon Leo e Guglielmo.
Ti avverto che non è una cosa semplice e solo questo ti richiederà diverse ore di studio.
14  International / Software / Re: Arduino e scan con RFID RC522 on: August 26, 2014, 05:08:46 am
Forse queste pagine possono esserti di aiuto:
http://www.electrodragon.com/w/index.php?title=RFID_Card_Reader/Detector_Module#Use
15  International / Hardware / Re: PTC "72 XF030" introvabile? on: August 26, 2014, 04:57:00 am
Ho trovato l'equivalente su DIGIKEY (primo, secondo, quarto e quinto della lista):
http://www.digikey.it/product-search/it?pv682=78&FV=fff4000a%2Cfff80390%2C4039aa%2Cab0002f%2Cab8000e&mnonly=0&newproducts=0&ColumnSort=0&page=1&quantity=0&ptm=0&fid=0&pageSize=25
Pages: [1] 2 3 ... 95