Show Posts
Pages: [1] 2 3 ... 102
1  International / Generale / Re: Tener basso il consumo, usando solo un paio di pin. on: Today at 02:56:32 am
Quote
La fotoresistenza mi serve per rilevare un valore di luce istantaneo...praticamente la fotoresistenza deve segnalarmi quando "vede" il lampo di un flash, che avviene ovviamente in una frazione di secondo...ecco da dove viene la mia ipotesi di 100 letture al secondo...secondo te 10 non sono troppo poche per una cosa del genere?

Il fotoresistore LDR ha una velocità non entusiasmante: ti consiglio un fototransistor/fotodiodo.

Tarando con un trimmer la sensibilità del sensore, puoi evitare di usare l'ingresso analogico a favore di un ingresso digitale usato con external interrupt.
2  International / Software / Re: arduino come temporizzatore giornaliero on: September 22, 2014, 02:27:36 pm
Ti conviene acquistare un modulo RTC (Real Time Clock) dotato di batteria tampone in modo che non perda l'ora in caso di blackout.
3  International / Hardware / Re: esc con o senza bec? on: September 22, 2014, 02:08:30 pm
Sì, sì Astro... me ne ero accorto con un po' di ritardo e tu sei stato più veloce di me!
4  International / Hardware / Re: esc con o senza bec? on: September 22, 2014, 02:02:47 pm
Quell'ESC (Electronic Speed Control) dispone di BEC (Battery Eliminator Circuit) come chiaramente indicato nelle specifiche (500 mA).

Lo stesso fornitore vende quest'altro prodotto con uscita BEC da 5.5V e 4A:

http://www.ebay.it/itm/Turnigy-Multistar-30-Amp-Multi-rotor-Brushless-ESC-2-4S-Quadcopter-Multicopter/321451630773?_trksid=p2047675.c100010.m2109&_trkparms=aid%3D555012%26algo%3DPW.MBE%26ao%3D1%26asc%3D20140620091727%26meid%3Da4078e980c8043e38eaaf706119b73a6%26pid%3D100010%26prg%3D20140620091727%26rk%3D1%26rkt%3D24%26sd%3D321390086113

Il fili di grossa sezione rosso e nero sono l'entrata proveniente dalla LiPo (2, 3 o 4 S) ed affianco c'è il connettore standard di entrata del segnale servo proveniente da Arduino, mentre quelli dal lato opposto di grossa sezione sono le uscite verso il brushless.
5  International / Hardware / Re: Smartwatch con arduino con Shield per riproduzione della musica. on: September 21, 2014, 11:13:26 am
Purtroppo quello del titolo del brano è un limite del firmware: i brani sulla micro SD devono essere memorizzati con un numero (es. 15.mp3).

Se usi il sistema a pin hai il limite di 64 brani, se invece usi la seriale, il limite sale a 65536 brani.

Esiste anche la modalità mista con cui puoi indirizzare 16 brani con il dip switch e 65536 brani con la seriale.
6  International / Software / Re: Lettura valori e memorizzazione on: September 21, 2014, 09:00:10 am
No, ci sono errori di sintassi:

Code:
int valori[5];
void setup {
}

void loop {
  //così ti salvi 5 valori
  for (int i = 0; i < 5; i ++) {
    valori[i] = analogRead(PIN);
  }
  delay(1000);
  for (int i = 0; i < 5; i ++) {
    Serial.println(valori[i]);
  }
}
7  International / Hardware / Re: Smartwatch con arduino con Shield per riproduzione della musica. on: September 21, 2014, 08:52:05 am
Il modulo che ti ho consigliato è minuscolo.

E' la shield che deve avere certe dimensioni che sono quelle della UNO.
8  International / Hardware / Re: Smartwatch con arduino con Shield per riproduzione della musica. on: September 21, 2014, 08:07:05 am
Potresti usare questo modulo stereo:

https://www.futurashop.it/riproduttore-mp3-indirizzabile-7100-ft862m?filter_name=ft862m
9  International / Hardware / Re: calibrazione servo on: September 20, 2014, 05:40:55 pm
Astro, addirittura un PID?

Pensavo fossero più semplici.

Non hai uno schema sottomano?
10  International / Hardware / Re: calibrazione servo on: September 20, 2014, 05:12:49 pm
Ora che ci penso, quel tipo di servo è usato nel robot De Agostini ed è del tipo a rotazione continua.

Quindi fornire 90° (1500 μs di impulso) dovrebbe corrispondere a motor fermo, 0° (500 μs) e 180°  (2000 μs) piena velocità in senso orario e antiorario rispettivamente, mentre gli angoli intermedi dovrebbero corrispondere a velocità intermedie nei due sensi.

myservo.attach(9, 500, 2000);
11  International / Hardware / Re: calibrazione servo on: September 20, 2014, 12:08:34 pm
La sintassi completa del comando attach è la seguente:

servo.attach(pin, min, max)

in cui min e max corrispondono alle ampiezze degli impulsi corrispondenti alla posizione 0° e 180°.

Le ampiezze sono espresse in microsecondi e valgono normalemente 544 e 2400.

Puoi provare a modificare questo valori per modificare le posizioni relative.

12  International / Hardware / Re: arduino bloccato da teleruttore!! on: September 20, 2014, 11:56:11 am
E' estremamente pericoloso fornire tensione di rete alla breadboard!

I contatti non sono fatti per sopportare quella tensione!

Comunque, la vicinanza delle linea in tensione con i pin di Arduino sicuramente fornisce dei disturbi.  
13  International / Generale / Re: Controllo pulsante/rele impianto on: September 19, 2014, 12:26:18 pm
Con l'utilizzo di sistema a pulsanti a 24Vcc che commutano relè bistabili su carichi a 230 Vac, le uscite dei relè di Arduino lavoreranno a bassa tensione in parallelo a pulsanti già esistenti e quindi il certificatore non dovrebbe avere nessun problema.

Puoi, perciò, usare anche schede a relè multipli.

Ti ricordo però che è necessaria anche la scheda di input (di solito optoisolata) per conoscere lo stato dei relè di potenza.

Per ottenere la cosa, la soluzione più semplice è quella che prevede per i relè bistabili un contatto ausiliario alimentato a 24Vcc che fornisca il segnale alla scheda input di Arduino.

Ricapitolando, per ogni carico a 230Vac, Arduino necessita di una uscita digitale ed una entrata digitale.
14  International / Hardware / Re: Dubbi Relay Shield 2.1 on: September 19, 2014, 02:39:06 am
Quote
da quello che ho capito raccapezzolandomi a fatica è che, settando i pin 2-7-8-10 su HIGH si attivano i rispettivi relè..

A quanto dice la seguente pagina Relay Shield 2.0, i pin sono il 4, 5 6 e 7:

http://www.seeedstudio.com/wiki/Relay_Shield_V2.0

mentre questa è per il Relay Shield 2.1  , i pin sono il 2, 7, 8 e 10:

http://www.dfrobot.com/wiki/index.php/Relay_Shield_for_Arduino_V2.1_(SKU:DFR0144)
15  International / Generale / Re: Controllo pulsante/rele impianto on: September 18, 2014, 11:16:59 am
Un impianto domotico serio deve essere certificato da un tecnico abilitato.

Dubito molto che possa certificare una scheda "fai da te" anche costruita con tutti i crismi.

E' preferibile rivolgersi a relè DIN per un cablaggio più pulito e a norme.

Tra l'altro sono facilmente sostituibili .
Pages: [1] 2 3 ... 102