Show Posts
Pages: 1 2 [3] 4 5 ... 87
31  International / Hardware / Re: Pilotare Power star LED RGB 3w tramite arduino. on: July 22, 2014, 02:40:59 am
Il metodo più corretto per alimentare LED di potenza è quello di usare un alimentatore a corrente costante.

Nel tuo caso ti conviene usare un alimentatore da 900mA con tensione tra 29 e 36V di tipo dimmerabile (se lo vuoi controllare in PWM).

Questo vale anche per gli RGB di prima, ma la domanda posta era diversa: posso utilizzarli con la scheda VELLEMAN?

Comunque, se proprio vuoi farlo da te, il MOSFET da te indicato, anche se non è un Logic Level (se pilotato a 5V non può erogare più di 6-8A del 36A massimi), può essere utilizzato, ma ti consiglio un IRL540.

I resistori potrebbero essere R1 = 100 e R2 = 22k ohm, ma non sono valori critici.

Ricordati un'altra cosa molto importante: il vero problema con i LED di potenza è la temperatura eccessiva che riduce di molto la vita degli stessi. DEVI usare un opportuna base di montaggio in alluminio con opportuna alettattura per dissipare il calore in eccesso e contenere la temperatura massima di esercizio.
32  International / Hardware / Re: sensore metal detector on: July 21, 2014, 12:46:41 pm
@GekoLab

Prova a vedere questo schema del WHITE mod. Surfmaster PI:
http://www.hobby-hour.com/electronics/s/surfmaster-pi-metal-detector.php
33  International / Hardware / Re: Pilotare Power star LED RGB 3w tramite arduino. on: July 21, 2014, 12:20:37 pm
Il MOSFET BUK9535 usato sulla scheda VELLEMAN può supportare correnti anche di 34A sino ad una tensione massima di 55V.

Tuttavia la corrente massima è limitata al massimo a 6A (per tutti e tre i canali) per la presenza del diodo di protezione 6A6 in ingresso.

Quindi, in teoria, la scheda potrebbe supportare 6A a 55V (inserendo il ponticello tra SK1 ed SK2 ed eliminando quello tra SK2 ed SK3).

Ma i 6A sono ripartiti tra tutti e tre i canali, quindi un massimo di 2A per canale.

Potresti  sostituire il diodo con uno con corrente max di 12A (o addirittura eliminarlo, visto la sua relativa utilità), ma penso dovresti poi montare sui MOSFET dei dissipatori per smaltire meglio il calore generato.
34  International / Hardware / Re: Pilotare Power star LED RGB 3w tramite arduino. on: July 21, 2014, 10:20:28 am
La scheda può pilotare in PWM un massimo di 2A per colore ad una tensione massima di 24V.

Il LED ha una tensione di 2.4V per il rosso e 3.4V per verde e blu con una corrente di 350mA.

Perciò montandone 6 in serie, sulla linea del rosso ottieni 14.4V e per gli altri due colori ottieni 20.6V.

Supponendo di usare un alimentatore da 24V, ogni passo del PWM vale 24/255 = 0.094V e quindi il PWM del rosso deve essere contenuto in 14.4 / 0.094 = 153, mentre il PWM per gli altri due canali deve essere contenuto in 20.6 / 0.094 = 219.

Poiché è una regolazione piuttosto grossolana, ti consiglio di ridurre il due valori a 150 e 217 e di non superare questi valori, pena la distruzione dei LED.
35  International / Hardware / Re: Arduino UNO R3 piantato on: July 21, 2014, 04:35:17 am
Quote
Atmega spostato ma senza buoni risultati

Se il processore è stato sostituito e la scheda continua a non funzionare, è evidente che il problema è qualche altro componente sulla scheda stessa.

Come controprova, sostituisci il processore sospetto sulla scheda funzionante e vedi se il comportamento torna normale.
36  International / Generale / Re: Isolante elettrico ma non termico on: July 21, 2014, 04:27:13 am
Ho qualche dubbio che la vetronite resista per lungo tempo al calore.

Come dice Wikipedia a riguardo:
Quote
Le proprietà fisiche finali della vetronite sono determinate da quelle della resina. Fondamentalmente le caratteristiche più importanti sono l'alta resistenza alle sollecitazioni meccaniche e stabilità dimensionale nel tempo, presenta una buona resistenza agli shock termici di breve durata ma non nel lungo periodo, le resine contenute tendono a carbonizzare; in altre parole, la temperatura massima di lavoro, è inferiore a quella di molti componenti elettronici.

Non puoi sostituire la serpentina in vetronite con un semplice resistore ceramico, magari scavando un'asola sotto la CPU e montandolo sotto di essa?
37  International / Software / Re: Tx-Rx IR con Arduino Leonardo on: July 21, 2014, 04:10:16 am
Paolo ha ragione ed in più stai usando il Timer0 che è usato da milis().

Meglio usare un altro timer tra  quelli disponibili con Leonardo/Micro, ovvero 1, 3 o 4.
38  International / Hardware / Re: Arduino UNO R3 piantato on: July 21, 2014, 03:44:10 am
Giulio Andreotti disse: "A parlare male degli altri si commette peccato, ma spesso ci si azzecca".

Non è che il tuo amico ha commesso qualche errore di cablaggio ed ha bruciato il processore?

Visto che hai un secondo Arduino UNO, perché non provi a sostituire il processore?

39  International / Hardware / Re: Arduino UNO R3 piantato on: July 20, 2014, 10:02:07 am
Evidentemente, a parte un problema hardware, l'ultimo programma che hai caricato sulla memoria FLASH manda in blocco il processore.

Puoi provare con la manovra di reset:
1 - carica un programma sull'IDE sicuramente funzionante, ad esempio il classico blink;
2 - clicca con il mouse su download;
3 - poco dopo la compilazione e prima del download vero e proprio, premi il tasto di reset.

Difficilmente la manovra funziona al primo colpo: ripetila più volte.
40  International / Software / Re: riaccoppiare due byte ricevuti su seriale, per ottenere un Int on: July 20, 2014, 09:46:03 am
Il metodo più elegante prevede l'uso di UNION, ma puoi anche farlo semplicemente in questo modo:
Code:
int (byte Rx1, byte Rx2) {     // Rx1 LSB (byte meno significativo), Rx2 MSB (byte più significativo)
  return Rx1 + Rx2 * 256
}
41  International / Generale / Re: Uscita OC centrale Bentel KYO con arduino on: July 20, 2014, 09:03:36 am
Un resistore è un componente bipolare, mentre il transistor è tripolare.

Devi prima studiare un po' di elettronica di base, per comprendere come funzionano e solo dopo puoi applicare queste conoscenze con Arduino.

Ti consiglio di leggere il libro (anche in pdf) "Imparare l'elettronica partendo da zero" che trovi in rete.
42  International / Hardware / Re: acquisto sonda di profondità on: July 20, 2014, 05:09:37 am
Quote
Devi usare un pin di Arduino (RangingPin) come digital output e collegarlo al pin 4 del sensore.
Questa mia affermazione significava che avresti dovuto dichiarare il pin in questione.

#define RangingPin x         // x è il pin di Arduino prescelto

in setup():
pinmode(RangingPin, OUTPUT);

Riguardo allo svuota buffer, mancano le parentesi graffe:
  while (mySerial.available())  {
    Verifica = mySerial.read();    // svuota buffer
  }
43  International / Megatopic / Re: Pinout Diagram on: July 20, 2014, 04:58:56 am
pighi, ho lasciato parecchi mesi fa una avviso sul tuo sito, ma non mi hai risposto.

Mi sono accorto che nel ABC-5 il simbolo dei MOSFET a canale N tipo IRL540 è invece un canale P, meglio correggere l'errore non trovi?
44  International / Generale / Re: Isolante elettrico ma non termico on: July 20, 2014, 04:46:33 am
In alternativa c'è la vecchia Mica:

http://www.ebay.it/itm/MICA-IN-FOGLI-50-X-30-CM-SPESSORE-0-4-MM-PER-FORNI-MICROONDE-/261402336346?pt=Altri_Elettrodomestici&hash=item3cdccb1c5a
45  International / Generale / Re: Uscita OC centrale Bentel KYO con arduino on: July 20, 2014, 04:35:14 am
Le uscite Open Collector in pratica chiudono il circuito verso massa.

Poiché Arduino lavora a 5V, devi inserire un resistore di polarizzazione da 10k tra il collettore ed i +5V di Arduino.

Ovviamente il collettore va portato ad un ingresso digitale di Arduino.

Usando il pinmode INPUT_PULLUP su questo ingresso puoi anche evitare il resistore, in quanto usi quello interno da 20k.

Se l'uscita OC è attiva, il transistor porta il collettore verso massa e leggerai sul tuo ingresso un LOW, mentre se il trasistor è interdetto, leggerai un HIGH.
Pages: 1 2 [3] 4 5 ... 87