Show Posts
Pages: 1 ... 23 24 [25] 26 27 ... 104
361  International / Hardware / Re: Sensore di presenza o prossimità? Quale? on: July 10, 2014, 09:23:04 am
Non hai bisogno di nessuna libreria, poiché l'uscita è analogica.

I collegamenti sono semplicissimi: il pin 3 collegato ai +5V di Arduino, il pin 2 su ground ed il pin 1 collegato ai +5V attraverso un resistore da 4.7k.

Inoltre, il pin 1 lo colleghi ad un ingresso analogico (ad esempio A0), che interrogherai ciclicamente nel loop() con un intervallo tra le misure di 100ms (delay(100)smiley-wink

In condizioni normali (nessun ostacolo o lontano 150cm) leggerai un valore di tensione basso (attorno ai 0.5V), ma se un oggetto o persona transitano entro 1m, la tensione salirà sino ad un massimo di 2.7V.
362  International / Hardware / Re: Saldatore a stilo + punte di ricambio ( magari anche longlife). on: July 10, 2014, 04:53:18 am
Premesso che il tuo saldatore funziona a 230V e che, in teoria, sarebbe meglio un saldatore a bassa tensione (24V) per evitare problemi con la saldatura di componenti sensibili alla corrente (FET), io ho usato per anni un saldatore simile al tuo senza particolari problemi.
Quello che ti consiglio è una punta fine (1 mm) e potenza da 40-60W.
www.electronic.it/product/78687/Weller-54200699-W-61-Saldatore-A-Stilo-Serie-Magnastat.html
363  International / Generale / Re: Aiuto scelta amplificatore per cella di carico on: July 10, 2014, 04:32:10 am
Non comprendo le tue perplessità: l'ultimo schema che ho postato dovrebbe essere chiaro.
Non capisco lo scaldarsi del tuo ponte: la corrente che scorre è esigua e non dovrebbe causare riscaldamento.
364  International / Hardware / Re: Saldatore a stilo + punte di ricambio ( magari anche longlife). on: July 10, 2014, 01:55:40 am
Dai un'occhiata qui e troverai anche la punta di ricambio per il tuo saldatore.
www.electronic.it/
365  International / Hardware / Re: Sensore di presenza o prossimità? Quale? on: July 10, 2014, 01:45:18 am
Ci sono sensori IR a riflessione:
www.futurashop.it/index.php?route=product/product&filter_name=sharp&product_id=1868
366  International / Hardware / Re: Sensore di presenza o prossimità? Quale? on: July 09, 2014, 12:41:08 pm
Quel sensore capta il passaggio di una persona sino a 7m di distanza ed è possibile regolare il tempo di intervento tra 0.3 e 18 secondi.
Forse dispone anche di una regolazione di portata (il secondo trimmer), ma non sono riuscito a capirlo bene dalla scarna descrizione.
Comunque la portata può essere limitata in modo empirico mettendo del nastro adesivo nero su una parte del sensore ed orientandolo opportunamente.
367  International / Generale / Re: Aiuto scelta amplificatore per cella di carico on: July 09, 2014, 10:31:16 am
Non proprio.
Il pin 5 è a massa come riferimento di tensione.
il pin 10 è l'uscita con un carico da 1k ed un condensatore elettrolitico di "stabilizzazione".
Ti faccio notare che, per la stabilità in temperatura, gli half bridge sono montati invertiti (osserva i simboli alfabetici).
Questo se hai celle di carico a 3 fili, mentre l'inversione è già presente nelle celle a 4 fili.
368  International / Software / Re: Implementazione tasto invio on: July 09, 2014, 03:29:28 am
Mi sembra ci sia un errore nell'assegnazione del vettore temp:
Code:
  if (d != '\n') {
    temp[i] = d;
    i++;
  }
369  International / Generale / Re: Consiglio per elettrovalvola on: July 07, 2014, 10:16:42 am
Quote
Per curiosita: perché non andrebbe bene un BC337 che regge fino a 800mA?
Il BC337 non dissipa più di 0.5W ed in questo caso considerando una Vcesat = 0.7-1V si avrebbe una dissipazione di 0.2-0.3W.
Potrebbe andar bene, ma perché rischiare?
370  International / Software / Re: Boiler alimentato da fotovoltaico on: July 07, 2014, 09:57:56 am
Allora il discorso si complica perché hai a che fare con un segnale sinusoidale di cui devi calcolare il valore efficace con il metodo della radice quadrata della media dei valori (RMS).
Per calcolare la potenza erogata avresti anche bisogno della tensione e dello sfasamento cos(fi), tuttavia poiché non devi fare un wattmetro di precisione, puoi anche assumere che la tensione sia fissa (230V) e che lo sfasamento sia quasi nullo (cos(fi) = 0.95)
P = V x I x cos(fi)
371  International / Generale / Re: Aiuto scelta amplificatore per cella di carico on: July 07, 2014, 05:47:05 am
Ho trovato questo schema sicuramente funzionante.
372  International / Generale / Re: Consiglio per elettrovalvola on: July 07, 2014, 05:17:38 am
Poiché l'elettrovalvola assorbe almeno 300mA puoi pilotarla direttamente con un darlington NPN (ad esempio TIP120) usando sempre un diodo 1N4004/7 ai capi della stessa, cioè come se fosse l'avvolgimento di un relè.
373  International / Software / Re: Boiler alimentato da fotovoltaico on: July 06, 2014, 07:02:09 pm
Cominciamo con il dire che tu vuoi misurare la corrente continua proveniente dai pannelli che entra nel tuo inverter.
Il sensore è molto semplice da usare: devi collegare la scheda (perché l'ACS712 è montato su una piccola scheda, vero?) in serie tra il positivo proveniente dai pannelli e l'ingresso dell'inverter. L'alimentazione la fornisci dai +5V di Arduino e ovviamente dal suo ground.
L'ingresso analogico A0 di Arduino lo colleghi, invece, al VOUT della scheda.
Il segnale che riceverai varierà da 0V sino ad un massimo di 5V in corrispondenza del fondo scala del sensore che è 30A.
Ma la corrente non basta perché anche la tensione varia secondo il soleggiamento.
Quindi devi anche misurare la tensione dei pannelli tramite un opportuno partitore resistivo.
Qui la cosa diventa un po' più complicata poiché nel tuo impianto potrebbero esserci varie configurazioni di più stringhe in serie/parallelo.
Come sono configurati i tuoi pannelli?
374  International / Software / Re: Lettura Status Byte con PLL TSA5511 on: July 06, 2014, 06:04:49 pm
Ipotizzo: la libreria è a 7 bit di indirizzo e quella necessaria per il PLL dovrebbe essere ad 8 bit.
Le istruzioni della Wire dicono:
Quote
Note
There are both 7- and 8-bit versions of I2C addresses. 7 bits identify the device, and the eighth bit determines if it's being written to or read from. The Wire library uses 7 bit addresses throughout. If you have a datasheet or sample code that uses 8 bit address, you'll want to drop the low bit (i.e. shift the value one bit to the right), yielding an address between 0 and 127.
e tu correttamente hai eliminato il LSB con uno right shift ottenendo 0x61 (immagino essendo MA1 = 0 e MA0 = 1) ma forse la manovra non piace a quel PLL.
375  International / Software / Re: Lettura Status Byte con PLL TSA5511 on: July 06, 2014, 01:19:21 pm
Ma nello sketch tu chiedi 2 byte ma ne leggi uno soltanto.
Se ho ben capito il funzionamento del PLL dovresti fare così:
Code:
Wire.beginTransmission(0x61); // device address
  Wire.write(0x00); // set start address
  Wire.endTransmission(); // invia dati

  Wire.requestFrom(0x61, 1);  // richiesta 1 byte
  I = byte(Wire.read()); // 1° byte

...
Pages: 1 ... 23 24 [25] 26 27 ... 104