Show Posts
Pages: 1 ... 25 26 [27] 28 29 ... 94
391  International / Generale / Re: Aiuto scelta amplificatore per cella di carico on: June 03, 2014, 08:51:36 am
Essendo a 4 fili, la tua è una cella doppia (full bridge).
Il circuito che ho inviato è ancora valido, tenendo presente che VREF va collegata al filo rosso, il GND al filo nero e gli altri due agli ingressi V+ e V-.
392  International / Hardware / Re: Sensore peso/forza? on: June 03, 2014, 03:16:29 am
Anche questo schema è corretto.
Nessun problema ad avere più sensori.
393  International / Hardware / Re: Sensore peso/forza? on: June 03, 2014, 01:04:47 am
Lo schema è corretto.

Dalla foto sembra che sia un "flex", una sorta di circuito stampato su plastica flessibile, ideato proprio per essere piegato.
Attenzione, però! DEVE essere piegato con una certo raggio di curvatura tale da non spezzare il rame o la plastica.
394  International / Hardware / Re: Lcd TFT che non funziona? on: June 02, 2014, 12:37:45 pm
Il Serial Monitor di LEONARDO e del MICRO vuole nel setup un loop di attesa per attendere che la seriale (virtuale) sia pronta:

Code:
...
  Serial.begin(9600);
  while (!Serial) { };   // wait for serial port to connect. Needed for Leonardo only
...
  }
395  International / Hardware / Re: sensore pir on: June 02, 2014, 12:22:27 pm
Spiegami questo passaggio:
Code:
 int pirSegnal2= (pirSegnal == HIGH)? LOW:HIGH;

O magari il "?" doveva essere un ";" e per il resto hai omesso il "//" di commento?
396  International / Hardware / Re: Sensore peso/forza? on: June 02, 2014, 09:22:29 am
Se monti il sensore in quel modo, all'aumento della pressione/peso la sua resistenza diminuisce e quindi la tensione ai suoi capi diminuisce.
Niente di grave, ovviamente, ma sarebbe meglio che si ottenesse il contrario.
Perciò ti conviene invertire tra loro sensore e resistore.
Un'altra cosa: ho letto che non sono idonei per misurare il peso con esattezza.
397  International / Generale / Re: Aiuto scelta amplificatore per cella di carico on: June 01, 2014, 12:53:09 pm
Per completezza, inserisco anche delle celle di carico doppie a 4 fili, cioè con due mezzi ponti incorporati:
www.plexishop.it/it/arduino/sensori-per-arduino/peso/cella-di-carico-1kg.html
398  International / Hardware / Re: lettura imprecisa di un encoder on: June 01, 2014, 12:14:19 pm
Quando viene invocata la tua routine di conteggio, perché effettui la lettura dello stato?
Forse vorresti leggere, invece, lo stato del canale B in modo da valutare la direzione?
Comunque, più che una lettura di stato, io effettuerei una inversione di stato e userei una variabile boolean:
volatile boolean A = 0;
...
void sensore1() {
    count++;
    A = !A;
}
399  International / Generale / Re: Controllo piastra riscaldante alimentata via USB on: June 01, 2014, 10:08:56 am
Immagino che il vetrino sia quello per microscopia e quindi anche un semplice resistore da 0.5W dovrebbe essere sufficiente per riscaldarlo. Ma come raffreddarlo?
L'unico sistema è usare una cella Peltier a 5V a bassa potenza (0.67W), per esempio la MPC-D403 della MICROPELT.
Naturalmente occorre un controllo PID (Proporzionale, Integrativo, Derivativo) gestito da Arduino, che provvederà anche alla lettura della PT100.
Non ti illudere, però: la cosa è abbastanza complessa per la precisione che vuoi raggiungere.
400  International / Generale / Re: Aiuto scelta amplificatore per cella di carico on: June 01, 2014, 09:42:13 am
Nel mio schema ci sono due celle di carico, ciascuna con tre fili, uno bianco (B), uno rosso (R) ed uno nero (B).
Il rosso è il comune del primo partitore resistivo, mentre gli altri due sono gli estremi.
Nota come le celle siano invertite nei due rami.
Attenzione!
Non fidarti di questa codifica colore, poiché ogni costruttore ha la sua: con il tester è facile individuare con certezza il comune di ogni cella, usando lo strumento in ohm.
Se, ad esempio, la cella ha una resistenza di 10k, su una coppia di fili misurerai 20k (i due estremi del partitore), mentre con le altre due possibilità misurerai 10k.
401  International / Hardware / Re: lettura imprecisa di un encoder on: June 01, 2014, 09:16:26 am
Le variabili usate negli external interrupt devono essere dichiarate volatile.
volatile int count = 0;
volatile int A = 0;
402  International / Software / Re: Fermare servomotori ed iniziare un altro ciclo on: June 01, 2014, 09:09:05 am
Se non ho capito male...
Code:
 if (digitalRead(8) == HIGH) {                        // se viene premuto il pulsante...
    for (byte I = 0;  I < 110; I ++) {      
      motore3.write(140);
      pos1 = I + 20; {
      motore1.write (pos1);
      motore3.write(60);
      pos2 = 130 - I;
      motore1.write (pos2);
      delay(10);    
    }
  }
 
403  International / Hardware / Re: Scelta batteria per servomotori on: June 01, 2014, 08:53:56 am
Quote
No, 100 elementi litio in serie 360VDC circa 50Ah = 18KWh
Ora capisco! Ti riferisci alle batterie usate per la trazione ausiliaria delle auto ibride.
Per Michele:
simpatico l'aneddoto!
404  International / Generale / Re: Aiuto scelta amplificatore per cella di carico on: June 01, 2014, 08:45:05 am
Code:
Mi sembra uguale a quello che hai postato
Non direi, anche se simili.
1 - Alimentazione a 12V vuol dire che in uscita potresti ritrovare 12V facendo saltare l'ingresso analogico di Arduino.
2 - La Vref è a +5V mentre per apprezzare lo "zero" sarebbe meglio fosse posta a Vcc/2 = 2.5V.
3 - Il trimmer da 100 ohm dovrebbe avere un estremo collegato con il centrale, mentre nello schema così non è.
4 - La cella di carico normalmente è un half bridge a tre fili e ne occorrono due come spiegato, mentre nello schema quella cella di carico è doppia (appartiene ad un estrusore per materie plastiche), portando a credere che invece sia singola.
405  International / Hardware / Re: Scelta batteria per servomotori on: June 01, 2014, 04:51:37 am
Quote
...un centinaio di pezzi circa

Intendi euro?
Pages: 1 ... 25 26 [27] 28 29 ... 94