Show Posts
Pages: 1 2 3 [4] 5 6 ... 63
46  International / Hardware / Re: circuito di acquisizione contagiri on: March 16, 2014, 12:25:32 pm
Le scintille di una candela scoccano con una ddp di circa 30kV, quindi suppongo che gli impulsi che per induzione arrivano al circuito raddrizzatore abbiano una ampiezza max di una decina di volt.

Tuttavia occorrerebbe un oscilloscopio per misurare questa tensione, essendo l'accoppiamento molto aleatorio.

Il partitore di tensione dopo il circuito raddrizzatore ha un rapporto di tensione di 2:1 e la tensione in uscita ha probabilmente un valore ancora troppo alto.

Consiglio di provare ad aumentare il rapporto di partitore a 4:1 o superiore usando ad esempio un resistore da circa 6k in serie con uno da 2k.

Non sarebbe male pensare di limitare la tensione con uno zener da 5.1V inserito immediatamente dopo il partitore.

Così ad occhio, mi sembra che il valore di 1 uF sia troppo alto: usa quello indicato nello schema.
47  International / Software / Re: collegare 2 sensori ds18b20 on: March 16, 2014, 05:01:42 am
Perché usare due sensori?

L'unico motivo che mi viene in mente è che tu debba misurare un serbatoio di acqua calda che presenti un differenziale di temperatura tra livelli diversi.

Comunque il procedimento è ormai consolidato:
1 - scaricare le ultime versioni delle librerie DallasTemperature e OneWire;
2 - seguire le indicazioni degli esempi allegati alla libreria DallasTemperature;
48  International / Software / Re: Quale circuito di condizionamento termisistore usare? on: March 15, 2014, 01:02:17 pm
Domanda forse stupida: perché non usi un sensore digitale tipo DS18B20?
49  International / Generale / Re: RTC e ora errata on: March 13, 2014, 05:37:30 am
Aggiungo, per esperienza personale, che la batteria a volte non fa ben contatto con i terminali del porta batteria.

Oltre che a me, è capitato anche ad un altro paio di utenti. 
50  International / Hardware / Re: Replicare tasto reset arduino mega 2560 rev. 3 on: March 13, 2014, 04:30:19 am
Puoi evitare il resistore: il tasto reset nello schema è "brutalmente" un pulsante che, premuto, chiude verso massa la linea RESET.
51  International / Hardware / Re: Arduino Scatole carine (ed eventualmente compatibili vimar) con display 2004 on: March 13, 2014, 04:25:36 am
Potresti anche usare dei contenitori per guida DIN: ce ne sono di molto belli anche su ebay fatti apposta per Arduino.

Altrimenti prova a vedere questi: www.italtronic.com/download/Cbox_universal.pdf
52  International / Hardware / Re: Problema con BC337 on: March 09, 2014, 03:23:45 am
Prova ad inserire un resistore di pull down da 4.7k tra massa e base del transistor
53  International / Software / Re: Qualità segnale con Shield SIM900 on: March 03, 2014, 12:15:55 pm
Anziché usare la gsm.WhileSimpleRead(); che legge il buffer della seriale e lo stampa sul serial monitor, prova ad usare la generica lettura da seriale char c = mySerial.read(); componendo la stringa di risposta.
Il problema è quello di trovare il nome assegnato alla classe SoftwareSerial dalla libreria (mySerial dell'esempio).
54  International / Software / Re: Qualità segnale con Shield SIM900 on: March 03, 2014, 06:38:47 am
Mi meraviglio che quel codice ti funzioni.

Per richiedere il Signal Quality Report devi inviare la stringa "AT+CSQ=?" + <CR> + <LF>

Riceverai la stringa <CR> + <LF> + "AT+CSQ:x,y" + <CR> + <LF> ove x ed y sono due numeri da 0 a 99 che indicano la forza del segnale (signal strength) e la percentuale di errore (channel bit error rate).

55  International / Hardware / Re: 3-wire load cells e Arduino on: February 28, 2014, 10:59:48 pm
Il float è una brutta bestia!

Prima di tutto la precisione a limitata a 5-6 cifre decimali e per essere visualizzate con il Serial monitor devi specificare la precisione.
Serial.println(voltage, 4);

Quando esegui una operazione float ti conviene specificare almeno una costante float al posto del cast (float):

voltage = analogRead(sensorPin) / 1024 * 5.0;
56  International / Hardware / Re: 3-wire load cells e Arduino on: February 28, 2014, 11:10:26 am
Rispondo alle tue domande.

1 - Sì, da un assorbimento massimo di meno di 1 mA passeresti a una decina di uA
2 - Sì, ma credo che la curva non sia lineare ma quadratica
3 - Sì, il guadagno dell'operazionale va cercato in modo da non superare i 5V in uscita, cioè l'escursione massima deve essere contenuta in circa +/-  2V che con i +2.5V di offset corrispondono a +/- 4.5V
57  International / Hardware / Re: 3-wire load cells e Arduino on: February 28, 2014, 05:47:19 am
Per prima cosa ti consiglio di usare il tester per individuare il centrale di ciascun mezzo ponte.
Non fidarti dei colori indicati sullo schema, ma ricordati che i due mezzi ponte devono essere usati in modo opposto.

La cosa serve a compensare le variazioni con la temperatura.

Il valore della R dipende dalla cella di carico utilizzata: nello schema ho usato un valore, ma la tua potrebbe essere diversa.
Anche il guadagno e quindi la relativa resistenza devono essere calcolati opportunamente.
58  International / Hardware / Re: Alimentazione ' in parallelo ' - Isolare il jack on: February 28, 2014, 05:33:53 am
L'ingresso PWRIN di Arduino UNO (il jack di alimentazione), attraverso un diodo di protezione, diventa VIN (il pin di Arduino) ed arriva all'integrato stabilizzatore da +5V.

Quest'ultimo, come più o meno tutti gli integrati di questo tipo, per fare bene la sua funzione deve lavorare con almeno 2V di differenza tra tensione entrante e quella uscente.

Inoltre ogni porta USB può erogare al massimo 500mA e, da quanto dici, la corrente è insufficiente per reggere anche il lettore a barre.

La soluzione al tuo problema, perciò, è quella di usare un alimentatore da 9V 1.5A collegato al PWRIN (jack) sperando di non superare non tanto la corrente massima dell'IC (arriva anche ad 1A), ma la sua capacità di dissipazione del calore sviluppato quando viene azionato il lettore .

Al limite fai una prova, toccando con il dito l'IC per controllare la sua temperatura.
59  International / Hardware / Re: 3-wire load cells e Arduino on: February 27, 2014, 11:36:49 am
Tempo fa ho preparato uno schema, ma non l'ho mai provato.

Spero che ti sia utile, se non altro per vedere come collegare le celle in modo contrapposto.
60  International / Hardware / Re: PCB per Braccio meccanico on: February 27, 2014, 06:27:29 am
Quote
Non ho capito la faccenda dei cristalli devo cambiare qualcosa al disegno?
Te lo consiglio caldamente, anche se questo significa rivedere tutto il layout. Non facendolo rischi di avere disturbi sul clock.

Quote
I servo sono gli sg90 da 9grammi
La coppia per questi è 1.8 kg/cm o ti riferisci al peso?
Pages: 1 2 3 [4] 5 6 ... 63