Show Posts
Pages: [1] 2 3 ... 8
1  International / Generale / Re: Attivare circuito ogni giorno a una certa ora on: July 04, 2014, 08:22:59 am
Secondo me la strada ancora più "energeticamente" economica è il RTC con un AVR che metti totalmente in PowerDown e che si sveglia con l'INT solo per il tempo necessario, poi torna in PowerDown.

Quindi un ATTiny come dicevi all'inizio? In tal caso sarebbe possibile usare una scheda arduino-compatibile, ad esempio questa, invece di dovermi programmare un ATTiny nativamente in C che non sarei assolutamente capace?

Ora vado a vedermi le guide di questa schedina.. smiley
2  International / Generale / Re: Attivare circuito ogni giorno a una certa ora on: July 04, 2014, 07:32:24 am
Quindi, allo scattare dell'allarme programmato, il pin INT va LOW per la durata di un secondo (... almeno così sembra) e poi torna HIGH ...
... dovrai quindi tu poi pensare a memorizzare l'impulso e tenere acceso quello che ti serve per il tempo che ti occorre.

Si credo anche io che si attivi per un secondo.. Qualche idea su come tener acceso il sistema per un certo tempo dopo averlo attivato con l'alarm ?

grazie ancora
3  International / Generale / Re: Attivare circuito ogni giorno a una certa ora on: July 03, 2014, 09:04:45 am
Diciamo che di pronto non c'e' nulla, pero' preferivo procedere cosi' per non complicarmi la vita.
Onestamente speravo ci fosse qualcosa di pronto, da mettere in serie sull'alimentazione.. mettermi a programmare un ATtiny non rientra nelle previsioni e non ho ne l'hardware ne le conoscienze ne il tempo smiley

A dire il vero pensavo che fosse un problema piuttosto diffuso (infondo chiunque debba effettuare misurazioni quotidiane a lungo termine si scontrera' con questo problema no?) e quindi ci fosse qualche soluzione gia' pronta smiley-sad

Se volessi utilizzare il Mini RTC Module come dovrei procedere? vedo che ha dentro il DS3231, quindi potrei preprogrammarlo per usare un allarme..
Se non vedo male c'e' un pin che puo' essere configurato come interrupt per l'allarme, sarebbe possibile usarlo per pilotare un transistor che da' corrente al sistema?

Se dico fesserie portate pazienza smiley Grazie a tutti per l'aiuto!
4  International / Generale / Attivare circuito ogni giorno a una certa ora on: July 03, 2014, 04:29:18 am
Salve a tutti smiley
Allora ho un circuito che fa una certa operazione della durata di un minuto circa (loggare dei dati da un sensore). Vorrei attivare automaticamente la funzione ogni giorno alla stessa ora, tipo alle 19:00. Il problema e' che il sistema dovrebbe essere autonomo, alimentato a batteria e vorrei che durasse il piu' possibile, per evitare continui scaricamenti.
Quindi quando non in funzione il sistema dovrebbe essere completamente spento e consumare il meno possibile (idealmente zero).

Che soluzione mi consigliate?

In qualche modo poi il meccanismo dovrebbe anche spegnersi, anche qui non so bene come procedere? Magari un sistema che fornisce alimentazione al circuito per uno o due minuti mi andrebbe benissimo
5  Forum 2005-2010 (read only) / Bugs & Suggestions / Re: Bug with TWI/i2c and Atmega168 on: September 08, 2008, 05:00:47 am
Hello. I have the same problem with my Ubuntu 6.06. I solved it by compiling and uploading in Windows.
I think there is some version difference between the library files provided on the AVR package of ubuntu and the ones shipped with the Windows IDE.

I haven't tested the hack proposed by tek2, but there's definitely something wrong here.
I can test it if it's important.
6  Forum 2005-2010 (read only) / Interfacing / i2c pull-up resistors: needed or superfluous? on: August 19, 2008, 05:08:38 am
Ok, as i wrote in the previous post i'm trying to use an i2c lcd with arduino diecimila, without success.
One thing i noticed is that, altough it is stated all around that the atmega168 has internal pull-up resistors, almost everybody uses extra external resistors.
So are they needed or not? I would try it but don't have resistors at hand..

(Edit: sorry it was ment for hardware/interfacing)
7  Forum 2005-2010 (read only) / Development / Re: Error with costructor without params on: September 08, 2008, 04:24:09 am
Ah that explains all!
Thanks mellis smiley
8  Forum 2005-2010 (read only) / Development / Error with costructor without params on: September 08, 2008, 04:16:00 am
This is probably a very stupid question but..
i have a class with two constructor, one takes one parameter, the other takes no parameters:

Code:
MD23::MD23(byte address)
{
  _address = address;
}

MD23::MD23()
{
  _address = DEF_ADDRESS;
}

Now, if i create the object like this:

Code:
MD23 md23(0x58);
It works perfectly, but if i write:
Code:
MD23 md23();

then whenever i call a method i have the following error:
error: request for member 'setMode' in 'md23', which is of non-class type 'MD23 ()()' In function 'void loop()':

I don't really get this error.. but i'm sure is something stupid smiley
9  Forum 2005-2010 (read only) / Italiano / Re: atmega 328 on: March 17, 2009, 05:41:31 am
si ma quello non credo abbia il bootloader di arduino..
10  Forum 2005-2010 (read only) / Italiano / Re: Chiedo aiuto: robot schizzinoso. on: March 23, 2009, 08:52:57 am
altra cosa: hai scritto tutto il codice in una volta sola? se si, ti consiglio vivamente di fare un passetto alla volta, tipo vedere se riesci a muovere i servo, vedere se riesci a leggere i sensori, ecc ecc..
11  Forum 2005-2010 (read only) / Italiano / Re:  Arduino XBee Shield on: June 30, 2009, 03:49:41 am
anche io uso quella di adafruit. lo shield non e' obbligatorio
12  Forum 2005-2010 (read only) / Italiano / Re: Radio frequenza come Sensore on: June 04, 2009, 06:18:14 am
Ah si e' un'area molto grande in effetti, niente ultrasuoni temo smiley
Magari potresti mettere degli infrarossi.. so che ci sono armi da lasertag che hanno gittata superiore ai 100 metri. Non so pero' quanto siano direzionali.

Se scopri qualcosa sulle onde radio, aggiornaci smiley
13  Forum 2005-2010 (read only) / Italiano / Re: Radio frequenza come Sensore on: June 03, 2009, 07:00:32 am
A quanto ne so, non credo sia possibile usando onde radio. In generale credo che buona parte passi attraverso l'ostacolo e comunque le riflessioni sarebbero troppo casuali per poter trarre un'idea anche solo aprossimativa.
Per una cosa del genere forse puoi usare dei sensori a ultrasuoni o qualcos'altro.. Dipende anche quanto grande e' il quadrato che hai disegnato.
14  Forum 2005-2010 (read only) / Italiano / Re: Porter solare autonomo on: May 26, 2009, 02:14:38 am
Uhm cosi' ad occhio direi che per una caduta di tre volt abbondanti mi sa che non ti basta una resistenza..
Poi non so se sia una buona idea usare il pannello sia per l'alimentazione sia come input.. ma non sono abbastanza esperto da dare un giudizio, magari si puo' fare.

Comunque anche con un LDR tipo la fotocellula che ti avevo linkato usi un solo pin analogico.
15  Forum 2005-2010 (read only) / Italiano / Re: Porter solare autonomo on: May 25, 2009, 08:41:47 am
l'idea e' molto bella smiley
per quanto riguarda i pannelli, arduino cosi' com'e' non puo' leggere il voltaggio. Quindi puoi scegliere: o ti fai un sistema per leggere il voltaggio, oppure ti prendi qualche componente fotosensibile (tipo questo). Io personalmente andrei per la seconda scelta, credo sia piu' semplice (cosi' ad occhio).

Il tilt sensor dovrebbe essere semplice da collegare ma non ho il datasheet sottomano..
Pages: [1] 2 3 ... 8