Show Posts
Pages: 1 2 [3] 4 5 ... 8
31  Forum 2005-2010 (read only) / Italiano / Re: Acquisti da sparkfun on: February 10, 2009, 10:52:20 am
interessante, non lo conoscevo..
la spedizione e' assicurata ?
32  Forum 2005-2010 (read only) / Italiano / Re: Acquisti da sparkfun on: February 10, 2009, 10:23:15 am
ciao, io ho fatto diversi acquisti.
tutto normale, ho usato lo shipping USPS Express Mail International (EMS) che e' assicurato e costa un bel po' (mi pare sui 30 variabile al peso). Il pacco ci impiega una vita ad arrivare, tipo un mese e magari anche di piu'. Dal mio punto di vista, e' forse un bene: serve a limitare gli ordini, altrimenti farei un acquisto a settimana smiley-razz
l'ultimo acquisto siccome era piccolo ho usato USPS First Class Mail International Package che costa una miseria, tipo 3 euro, ma mi deve ancora arrivare :'( (l'ordine e' del 14 gennaio)
33  Forum 2005-2010 (read only) / Italiano / Re: Passo connettori arduino on: February 18, 2009, 07:22:35 am
secondo me e' una qualche cospirazione, tipo per impedire agli utenti di farsi le loro proto-shield e far loro comprare quelle originali smiley-razz
sicuramente c'e' qualche multinazionale sotto.. smiley

massimo c'e' qualche previsione anche spannometrica su quando ci sara' questa nuova serie?

per quanto mi riguarda, io sarei per cambiare subito.. portarsi avanti questa versione non fa che aumentare il numero di shield che vengono prodotti e quindi rendere sempre piu' costoso il cambio di layout..
34  Forum 2005-2010 (read only) / Italiano / Re: Getting Started with Arduino by Massimo Banzi on: October 14, 2008, 05:09:54 am
Pass Me the Parmesan ?? :o
 ;D
35  Forum 2005-2010 (read only) / Italiano / Re: atmega senza arduino on: January 26, 2009, 04:58:20 am
federico sei poi riuscito a far andare il tutto col cristallo?
36  Forum 2005-2010 (read only) / Italiano / Re: atmega senza arduino on: December 24, 2008, 02:56:08 pm
ciao, qui e' spiegato abbastanza bene come fare:

http://www.arduino.cc/cgi-bin/yabb2/YaBB.pl?num=1226327718

ci devo provare anche io, sto aspettando che mi arrivi un atmega gia' flashato (da sparkfun) per cominciare smiley
37  Forum 2005-2010 (read only) / Italiano / Re: finalmente e' arrivato :problema di I/O on: January 14, 2009, 05:46:51 am
beh, dando per scontato che tu voglia collegare l'arduino col cavo usb al pc, la cosa non e' difficile.
ti serve:
- un programma su arduino che legge i dati dalla seriale e in base a quello che legge, accende o spegne il led (molto semplice, guarda gli esempi forniti con l'ambiente, c'e' tutto)
- qualche software sul pc che scrive dati sulla seriale in base allo stato di un tasto. in base a quello che vuoi fare di preciso, puoi usare semplicemente un terminale (tipo hyperterminal) o scrivere un piccolo programmino.

quando a vedere lo stato sul monitor, beh quello lo puoi fare direttamente sul programmino nel pc, tenendo traccia dello stato del tasto, non serve che chiedi alla scheda arduino (almeno, se ho capito quello che indendi).
38  Forum 2005-2010 (read only) / Italiano / Re: stabilire la posizione on: January 14, 2009, 06:09:44 am
il pololu IR beacon ti puo' dire in che direzione si trova l'altro robot. e' carino ma ha solo le 4 direzioni, ed in piu' credo che non puoi usarne piu' di due.

secondo me ti conviene cercare di avere una posizione assoluta all'interno del campo, e poi comunicarla agli altri robot via radio (con un network XBee).
parto dal presupposto che il campo sia un'area relativamente piccola (tipo un paio di metri di lato) e non un vero campo da calcetto smiley-razz

per restare dentro al campo, potresti semplicemente mettere dei bordi neri (su campo bianco, o viceversa), ed usare un sensore tipo quelli dei line followers.
per la posizione, non e' facile, dipende da quanta precisione vuoi.. l'idea di massimo e' la piu' semplice in linea teorica, ma non so quanta "risoluzione" riesci a ottenere.. Il campo da gioco e' relativamente piccolo e i moduli XBee sono comunque sempre molto vicini. E poi magari la potenza del segnale e' soggetta a piccole variazioni di cui dovresti sicuramente tener conto.
39  Forum 2005-2010 (read only) / Italiano / Re: Arduino & termoconvettore & tecnologia inv on: January 15, 2009, 10:20:36 am
uccio credo che con algoritmi simili al PID puoi controllare anche un sistema come questo dove ha una variabile che puo' essere solo ON/OFF.
ho letto da qualche parte che ci sono delle varianti che appunto tendono, piuttosto che a tenere il valore controllato sempre perfetto, a minimizzare le accensioni/spegnimenti della macchina.

comunque, al momento ogni quanto tempo "cambia stato" (cioe' si accende/spegne) ? Perche' in caso puoi semplicemente mettere un programma che, una volta cambiato stato (cioe' passato da acceso a spento o viceversa) impedisca altri cambi di stato per TOT tempo (magari con un semplice delay). Scaduto il tempo riprendi la lettura del sensore.
ovviamente piu' lungo e' il tempo che metti e piu' la temperatura variera'.
L'ho buttata li, spero non sia una cavolata smiley-razz
40  Forum 2005-2010 (read only) / Italiano / Re: Aiuto per salvare dati on: January 15, 2009, 09:33:37 am
ciao, non so di preciso se l'arduino abbia una memoria utilizzabile da programma, comunque l'uso di SD e' un po' complicato, richiede dell'hardware aggiuntivo.
puoi usare altrimenti una eprom esterna, tipo questa che e' i2c, costa poco e dovrebbe essere semplice..
dipende comunque da quanti dati devi scrivere..
41  Forum 2005-2010 (read only) / Italiano / Re: comprare all'estero... on: January 15, 2009, 08:11:18 am
Ciao, io ho fatto diversi ordini da sparkfun, usando il metodo United States Postal Service non ho pagato dazi ulteriori. E' un metodo costoso ma assicurato che preferisco per ordini grossi.

Ho fatto un piccolo ordine l'altro giorno usando invece First Class Mail International, che non e' assicurato e costa pochissimo, quindi forse dovro' pagare un extra. Quando arriva se mi ricordo lo scrivo smiley

Invece ho comrpato da AdaFruit e li ho pagato mi pare 14 euro all'arrivo.
42  Forum 2005-2010 (read only) / Italiano / Re: Alcune domande per un progetto on: November 25, 2008, 09:52:54 am
Certo, e' possibile e non e' neanche difficile. Entrambi i sensori sono compatibili con Arduino, secondo me se googli trovi anche esempi e pure codice.
43  Forum 2005-2010 (read only) / Italiano / Re: ReMake della "Pista Polistil" on: November 17, 2008, 05:38:47 pm
bellissima smiley
piacerebbe averne una anche a me!

di preciso non so come funzioni ma immagino che i controlli agiscano grosso modo come dei potenziometri.. non dovrebbe essere difficile farlo andare

44  Forum 2005-2010 (read only) / Italiano / Fare la propria scheda arduino on: November 11, 2008, 12:52:42 pm
Ho letto in giro che alcune persone si sono fatte la loro scheda arduino personale. Mi domandavo, dato un ATMega col bootloader tipo questo qui, cosa altro ci vorrebbe per fare una schedina minimale ? Ipotizziamo pure che non mi serva il chip FTDI per l'USB, ne led o altro.
Poi sarebbe programmabile normalmente con l'IDE di arduino ?
45  Forum 2005-2010 (read only) / Italiano / Re: Leggere contemporaneamente piĆ¹ accelerometri on: November 07, 2008, 08:30:43 am
Uhm capisco.. Non per scoraggiarti, ma e' un progetto piuttosto difficile e complesso smiley
Il problema principale, secondo me, e' che tu vuoi ottenere la posizione (e angolazione) assoluta della mano, ma gli accelerometri non danno una lettura "assoluta", danno solo la seconda derivata della posizione, cioe' l'accelerazione. Ad esempio quando l'oggetto e' fermo, o si muove a velocita' costante, gli accelerometri leggono zero. Solo quando cambia la direzione o la velocita' leggerai un valore diverso da zero.
Quindi dovresti integrare (cioe' in parole povere sommare) due volte per ogni "unita' di tempo". In teoria sarebbe anche facile, ma in pratica gia' quando integri una volta sola (quando hai un sensore che ti dice la "velocita'" invece dell'"accelerazione") i piccoli errori di lettura si accumulano e il valore dopo un po' "drifta". Questo perche' non c'e' nessun riferimento "assoluto" nel processo, e' sempre un calcolo relativo alla posizione precedente e quindi le piccole imperfezioni si accumulano.
Oltre a cio' bisogna tenere conto che gli accelerometri percepiscono anche la gravita' terrestre (che come si sa' e' indistinguibile da un'accelerazione qualsiasi).
Quindi secondo me per questa strada faresti molta fatica.

Una cosa che potresti indagare e' il funzionamento del Nintendo Wii, che fa grosso modo quello che cerchi. In pratica il wiimote (o come si chiama) oltre ad avere gli accelerometri ha anche un riferimento "assoluto", che altro non e' che la barretta coi due led infrarossi. In pratica il telecomando "vede" i due sensori e in base a quello che vede deduce la posizione assoluta. Mettendo insieme quel dato e le letture degli accelerometri, riesce ad ottenere una stima abbastanza precisa (anche se comunque non perfetta).

Per quanto riguarda le dita, io non userei degli altri sensori IMU, visto che sono comunque sempre attaccati alla mano e con limitata liberta' di movimento. Piuttosto userei un solo IMU per il dorso della mano, e per le dita dei sensori di flessione tipo questo. Dovrebbe permetterti di dedurre facilmente se le dita sono chiuse o no. Poi ovviamente dipende da quanta precisione ti serve avere.

Potresti anche indagare altre tecnologie ad esempio se devi fare qualcosa che ha a che fare col pc potresti usare forse usare Artoolkit, una libreria per l'augmented reality, che puo' fare qualcosa di simile.
Pages: 1 2 [3] 4 5 ... 8