Show Posts
Pages: 1 2 [3] 4 5 ... 10
31  International / Hardware / Re: tastierino 4x4 e pin on: January 23, 2013, 11:47:16 am
giusto... avevo sottovalutato questa cosa... che pirla che sono ahahah scusatemi...

per chi avrà il mio stesso problema/dubbio lascio il link http://playground.arduino.cc/Main/I2CPortExpanderAndKeypads
32  International / Hardware / Re: tastierino 4x4 e pin on: January 23, 2013, 10:43:00 am
ci avevo pensato pure io... xo i pin per i2c sono già occupati poiché ci comando un lcd 16x2...  smiley-wink

ovviamente sto lavorando con Arduino UNO r3
33  International / Hardware / tastierino 4x4 e pin on: January 23, 2013, 10:35:41 am
Ciao a tutti

ho appena acquistato un tastierino 4x4... ho iniziato subito a documentarmi in giro sul suo funzionamento ma tutte le guide per utilizzarlo con arduino vanno ad occupare ben 8 pin digitali...
esiste qualche sistema per ridurli? il tastierino in questione è il seguente:
34  International / Software / Re: Quesiti produzione pcb on: January 14, 2013, 06:16:44 pm
con "pulisco" intendo sia mettere sotto acqua corrente, sia passare leggerissimo con il dito sopra le piste per rimuovere lo strato rossiccio che si viene a creare...

appena immergo nella soda il ciurcuito si  vede benone
35  International / Software / Re: Quesiti produzione pcb on: January 14, 2013, 10:55:50 am
rullo di tamburi.... ci siamo!!!!

oggi ho fatto un po di pcb di prova... ma... ma... alcune volte vengono altre volte non vengono bene... e penso di aver individuato il passaggio che sbaglio... per cui chiedo a voi per correggeri...

ho fatto in ordine le seguenti fasi:


1- incisione con bromografo (risultato: ok)
2- sviluppo in soluzione Acqua+soda caustica (risultato: la scheda diventa scura tranne dove vi sono le piste..) ***
3- corrosione in acqua ossigenata + acido (risultato: ok)

secondo me sbaglio qualcosa al punto due poiché appena compaiono le piste se estraggo la pcb (ho provato sia dopo 30 secondi che dopo 5 minuti) e la pulisco si cancella tutto, di conseguenza se provo a procedere con il punto 3 mi ritrovo una pcb completamente priva di piste...

nella soluzione del punto due secondo me sbaglio le dosi della soda, oppure non saprei... consigli?

36  International / Generale / Re: alimentatore da banco on: December 11, 2012, 07:52:26 am

secondo te/voi, con un alimentatore di questo tipo, alimentare apparecchiature/schede elettroniche tipo Arduino non ho problemi vero?
Sí avrai problemi. Devi avere un carico sui 5V di almeno 1A.
Ciao Uwe

be tecnicamente potrei crearmelo io il carico con 5 resistenza da 1 ohm e 2W ciascuna no?

ho detto una cavolata o è fattibile simulare un carico fisso?
37  International / Generale / Re: accensione e spegnimento di un led in base ad una temperatura on: December 11, 2012, 07:51:33 am
certo che puoi, ma un arduino è sprecato per solo questa funzione smiley

per leggere la temperatura usa un lm35 o simili... leggi la temperatura su pin analogico, e in base al tuo programma attivi o meno il pin del led
38  International / Generale / Re: alimentatore da banco on: December 10, 2012, 06:11:35 pm
5V SBY
PWR GOOD
PWR ON
Facciamo prima, guarda qua e buona lettura



grazie mille per i link.. ora mi informo meglio

secondo te/voi, con un alimentatore di questo tipo, alimentare apparecchiature/schede elettroniche tipo Arduino non ho problemi vero?
Sí avrai problemi. Devi avere un carico sui 5V di almeno 1A.
Ciao Uwe

be tecnicamente potrei crearmelo io il carico con 5 resistenza da 1 ohm e 2W ciascuna no?
39  International / Generale / Re: alimentatore da banco on: December 10, 2012, 05:23:46 pm
quindi utilizzando anche solo questo connettore posso ricavare:

+3.3
+5
+12
GND
-5
-12

curiosità:

+5V SBY, PWR GOOD e PWR ON per cosa starebbe?

Che io prenda i +5V (o i +12 o altre tensioni) da un morsetto piuttosto che un'altro è indifferente vero?

secondo te/voi, con un alimentatore di questo tipo, alimentare apparecchiature/schede elettroniche tipo Arduino non ho problemi vero?
40  International / Generale / alimentatore da banco on: December 10, 2012, 04:59:46 pm
Ciao a tutti.. in cantina ho trovato un vecchio alimentatore (all'epoca pagato una fortuna) per PC. Ora so benissimo che potrebbe essere sprecato per i miei usi.. ma  è pur sempre un alimentatore che non utilizzerò mai e che quindi sarebbe destinato alla discarica  smiley

L'alimentatore in questione è:

Quote
CORSAIR HX520


Specifiche:



* Supports the latest ATX12V v2.2 and EPS12V 2.91 standards and is backwards compatible with ATX12V 2.01 systems.
* Guaranteed compatibility with dual-GPU configurations.
* Double forward switching circuitry design offers high efficiency, up to 80% under wide load range.
* Active Power Factor Correction with PF value=0.99 provides clean and reliable power to your system.
* Universal AC input 90~264V automatically scans and detects the correct voltage. No more hassle of flipping that tiny red switch!
* Ultra quiet 120mm double ball-bearing fan delivers excellent airflow at an exceptionally low noise level by varying the RPM in response to temperature.
* Guaranteed to deliver rated specifications at 50ºC.
* Triple 12V Rails provide independent reliable power to the CPU, video card and other components with a combined rating of 40A maximum! Advanced circuitry design that automatically enables power sharing between the triple +12V rails in an event of overload on any single +12V rail.
* Powerful +5Vsb rail with 3A rating.
* Over Current/Voltage/Power Protection, Under Voltage Protection, and Short Circuit Protection provide maximum safety for your critical system components.
* 105ºC rated industrial grade capacitors provide uncompromised performance and reliability, delivering 4 times the lifespan of conventional 85ºC rated capacitors.
* Enhanced modular flexible cables enable easier cable routing and increased airflow in the system.
* Gold Plated connectors provide oxide free ultra low-resistance contact between the power supply and your critical components.
* 4 Serial ATA connectors
* Dimension: 5.9"(W) x 3.4"(H) X 5.9"(L)
150mm(W) x 86mm(H) x 150mm(L)
* MTBF: 100,000 Hours
* Safety Approvals: UL, CUL, CE, CB, FCC Class B, TÜV, CCC, C-tick.



Connettori:

Connettori permanenti:

- Connettore da 19" per 20+4-pin ATX
- Connettore da 19" per 4x12V EPS12V
- Connettore da 19" per 2x12V AUX12V

Connettori staccabili:

- 2 cavi da 6-pin per PCIe
- 2 cavi da 31" con tre connettori da 4-pin IDE
- 1 cavo da 6" con due connettor da 4-pin IDE
- 1 cavo da 6" con due connettori da 4-pin IDE per ventole(a 12V)
- 1 cavo da 6" con due connettori per drive floppy da 4-pin IDE
- 2 cavi da 25" con due connettori S-ATA ciascuno


Ora, come sopra riportato è possibile prelevare varie tensioni:

  • 3.3V
  • 5V
  • 12V
  • -12V

Dal molex tradizionale prelevo i +12V, e i +5V


Ma i 3.3V e i -12V, da quale cavo posso prelevarli?
41  International / Generale / Re: consigli eagle cad on: December 10, 2012, 01:49:50 pm
alla fine ho modificato un po la posizione dei componenti e ho utilizzato una larghezza di pista di circa 0.7 mm

ora mi domandavo.. secondo voi su una scheda del genere, (alla fine probabilmente la farò a due facce), è utile fare il riempimento GND o posso anche evitarlo?
42  International / Hardware / Re: Dimensionamento resistenza on: December 08, 2012, 11:19:35 am
segui le tabelle... cosa usi? pt100 pt1000?



ma se usi arduino non è tutto piu facile con un LM35?
43  International / Hardware / Re: Arduino Due-Audio-testare componenti on: December 06, 2012, 02:48:57 pm
ciao federico,

realizzo effetti da un bel pezzo e da poco ho iniziato con un ampli...

quello che vuoi fare te lo sconsiglio poiché perderesti tanto ma tanto di quel tempo che non ne vale la pena.. cambiare a manina ci si mette 10 secondi... sicuramente non puoi cambiare il componente e suonare insieme... il tutto potevi benissimo farlo con un arduino uno + tanti relè + tanti transistor da usare come interruttori + resistenze per gestire i transistor come interruttori e quindi farli variare tra interdizione e saturazione...

io ho trovato una soluzione utilizzando un looper, cosi memorizzo la traccia, e nel mentre cambio i componenti.. inutile dire che cambiare il componente a circuito alimentato è masochismo (non per se stessi, ma verso la scheda che di punto in bianco si trova senza un componente).

44  International / Generale / Re: consigli eagle cad on: December 06, 2012, 02:40:07 pm
grazie mille della risposta..

e per quanto riguarda la larghezza, considerando che è un atmega328 che pilota un chip per i2c, un shiftregister, un sensore IR, e dei pulsanti di input, su che larghezza generale potrei stare?
45  International / Generale / consigli eagle cad on: December 06, 2012, 01:02:14 pm
Ciao a tutti...

piccolo consiglio...sto realizzando la mia prima scheda seria con eagle cad...

così, per sfizio ho generato in automatico le piste... ora io devo sottostare alle seguenti necessità:

- piste su un solo lato
- no componenti smd

solo che generando in automatico non capisco come regolare la larghezza delle piste...

inoltre, ammesso che le piste siano abbastanza larghe (quelle generate di default sono 0.254), volevo chiedere consigli per risolvere il problema delle piste mancanti.. voi come agireste?

considerate che posso realizzare la scheda o tramite p'n'p o tramite bromografo
vi ringrazio in anticipo

Pages: 1 2 [3] 4 5 ... 10