Go Down

Topic: Ponte diodi e segnale audio (Read 2778 times) previous topic - next topic

djpatrik1824

Hola a tutti... :smiley-mr-green:
Smontando un vecchio kit luci psichedeliche di nuova elettronica ho recuperato diversi componenti tra cui un ponte a diodi B40C1500 ( http://www.datasheetcatalog.org/datasheet/wte/B380C1500.pdf )..la mia idea era di utilizzarlo per "raddrizzare" un segnale audio per poi darlo in input al nostro mitico arduino per le più svariate applicazioni...che dite? è una cavolata o può funzionare?
Grazie in anticipo:-)?

ratto93

raddrizzare un segnale audio ? :smiley-roll-sweat:
sei sicuro che il segnale sia alternato e che non sia un onda variabile unipolare con riferimento verso massa ?  :smiley-yell:
anche perchè se lo raddrizzi non ci fai nulla poi.......
Se corri veloce come un fulmine, ti schianterai come un tuono.

djpatrik1824

Da quel che so io è un'onda sinusoidale...quindi ha una parte positiva e una negativa...con il ponte a diodi dovrei ottenere un risultato sempre positivo....?

Guglio

#3
Apr 11, 2012, 08:27 pm Last Edit: Apr 11, 2012, 08:38 pm by Guglio Reason: 1
Io una volta avevo collegato l'uscita "audio" digitale dell'arduino ad un oscillatore sul pc tramite microfono ed era uscita un'onda quadra da 0 a 5v, nulla di alternato

Edit:
Anche perchè con l'audio si parla sempre di "più" e "meno", e non ho mai sentito di segnali alternati...
ArduMAP: Mappa degli utenti che utilizzano Arduino.
http://www.guglio.net/ArduMAP

djpatrik1824

OKs...se siete sicuri farò le dovute prove è che purtroppo non avendo un'oscilloscopio a portata di casa non ho potuto fare prove:-)

ratto93

Ehy, dove corri.... se sbagli cucini arduino... mettici un diodo raddrizzatore tipo un 1N4007  in serie al positivo dell uscita del tuo amplificatore se lo colleghi ad arduino e prima di far ciò verifica che la tensione non superi i 5V altrimenti ciao micro(questo fà si che se l'onda è una sinusoide bipolare te vedi solo la parte positiva attenuata di -0.6V ed eviti danni alla MCU)....
Se corri veloce come un fulmine, ti schianterai come un tuono.

djpatrik1824

Si ovviamente io parlavo di misurare l'uscita di un vecchio ipod...certamente nessun tipo di potenza:-)

BrainBooster

non ci sono problemi ad usare un piccolo ponte raddrizzatore sull'audio di un ipod per poi farci un levelmeter con arduino, al massimo si prende il segnale usando un elettrolitico da 10uF per disaccoppiare i due circuiti e bloccare l'eventuale componente continua in uscita dalla sorgente audio.

djpatrik1824

potresti spiegare meglio il discorso del condensatore? :D

uwefed

Per principio funziona un ponte a diodi per radrizzare un segnale audio ma il ponte mangia ca1,4V ( 2 volt 0,7V) del segnale audio.
Ciao Uwe

astrobeed


sei sicuro che il segnale sia alternato e che non sia un onda variabile unipolare con riferimento verso massa ?  :smiley-yell:


Le uscite audio, quelle vere, sono segnali alternati a tutti gli effetti, ovvero variano tra una tensione positive e negativa rispetto al riferimento (GND).
Per poter "leggere" un segnale audio (circa 1.5 Vpp) tramite Arduino basta usare un opamp in configurazione amplificatore non invertente con guadagno unitario e con un offset di 2.5V sull'ingresso invertente, in questo modo il segnale viene traslato di 2.5V verso l'alto spostando il riferimento di 0 a questa tensione invece di GND.

ratto93



sei sicuro che il segnale sia alternato e che non sia un onda variabile unipolare con riferimento verso massa ?  :smiley-yell:


Le uscite audio, quelle vere, sono segnali alternati a tutti gli effetti, ovvero variano tra una tensione positive e negativa rispetto al riferimento (GND).
Per poter "leggere" un segnale audio (circa 1.5 Vpp) tramite Arduino basta usare un opamp in configurazione amplificatore non invertente con guadagno unitario e con un offset di 2.5V sull'ingresso invertente, in questo modo il segnale viene traslato di 2.5V verso l'alto spostando il riferimento di 0 a questa tensione invece di GND.



Quindi non sbagliavo :)
Se corri veloce come un fulmine, ti schianterai come un tuono.

Guglio

Quindi sulle casse dove c'è scritto "+" e "-" in realtà è una azzata?
ArduMAP: Mappa degli utenti che utilizzano Arduino.
http://www.guglio.net/ArduMAP

uwefed


Quindi sulle casse dove c'è scritto "+" e "-" in realtà è una azzata?

No. La polaritá é dato dal movimento della membrana del altoparlante.
Ciao Uwe

ratto93



Quindi sulle casse dove c'è scritto "+" e "-" in realtà è una azzata?

No. La polaritá é dato dal movimento della membrana del altoparlante.
Ciao Uwe

Però un dubbio cè l'ho... Ho costruito un amplificatore a valvole tra le finali e le casse ci sono i trasformatori-adattatori d'impedenza ma le casse in questa caso lavorano in alternata o in continua ? non ci sono diodi che raddrizzino la corrente in uscita dai trasformatori, se poi ho tempo controllo con l'oscilloscopio..
Se corri veloce come un fulmine, ti schianterai come un tuono.

Go Up